Jump to content
Beyond

McLaren-Honda MP4-30

Recommended Posts

vabe un punto si può sempre fare anche se restassero al livello attuale

Share this post


Link to post
Share on other sites

La domanda potrebbe essere: che succederebbe ora se girassero a piena potenza? Esploderebbe il motore dopo due giri? Nel 2014 non mi pare avessimo visto altre PU girare castrate per evitare problemi nei GP. Forse Renault, ma non a questo livello.

 

E' interessante comunque come l'atteggiamento trionfalistico, sebbene un pò smorzato, continui.

 

Credo che sia questa la chiave di lettura della vicenda.

Questi qua credo che siano messi molto peggio di quello che vogliono far credere. Un motorista che entra un anno ha già visto dove la "coperta" risultasse corta per gli altri e avrebbe dovuto fare una "coperta" di dimensioni sufficienti per evitare i problemi, soprattutto con le limitazioni vigenti.

È inutile rivelare che al banco la PU sviluppa quasi 1000 cavalli se poi se obbligato ad usarne solo 500 perchè fondi tutto, hai toppato il motore e non ci sono scuse che tengono. Anche io da piccolo in bici andavo a 40km all'ora, in discesa e con il vento a favore, ma non ho mai detto a mia mamma

che fossi in grado di vincere il Giro d'Italia.

 

In Australia Button si è preso un distacco siderale girando con mezzo motore, in Malesia Alonso si "vantava" che girassero non lontani dal gruppo, probabilmente con meno tagli, peccato che siano durati 22 giri di cui 3 sotto SC.

Avvisateli che le gare durano mediamente una cinquantina di giri e che di motori ne possono usare 1 ogni 4 gare e non 4 ogni gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

La domanda potrebbe essere: che succederebbe ora se girassero a piena potenza? Esploderebbe il motore dopo due giri? Nel 2014 non mi pare avessimo visto altre PU girare castrate per evitare problemi nei GP. Forse Renault, ma non a questo livello.

 

E' interessante comunque come l'atteggiamento trionfalistico, sebbene un pò smorzato, continui.

 

Credo che sia questa la chiave di lettura della vicenda.

Questi qua credo che siano messi molto peggio di quello che vogliono far credere. Un motorista che entra un anno ha già visto dove la "coperta" risultasse corta per gli altri e avrebbe dovuto fare una "coperta" di dimensioni sufficienti per evitare i problemi, soprattutto con le limitazioni vigenti.

È inutile rivelare che al banco la PU sviluppa quasi 1000 cavalli se poi se obbligato ad usarne solo 500 perchè fondi tutto, hai toppato il motore e non ci sono scuse che tengono. Anche io da piccolo in bici andavo a 40km all'ora, in discesa e con il vento a favore, ma non ho mai detto a mia mamma

che fossi in grado di vincere il Giro d'Italia.

 

In Australia Button si è preso un distacco siderale girando con mezzo motore, in Malesia Alonso si "vantava" che girassero non lontani dal gruppo, probabilmente con meno tagli, peccato che siano durati 22 giri di cui 3 sotto SC.

Avvisateli che le gare durano mediamente una cinquantina di giri e che di motori ne possono usare 1 ogni 4 gare e non 4 ogni gara.

 

 

Tutto vero, il problema è che non hanno potuto testare nulla in pista.

Hanno visto gli altri, per quanto, credo, abbiano potuto vedere realmente poco, facendo scorpacciate di teoria ma non potendo fare un solo giorno di pratica, mentre pensavano al motore.

 

Se paragonati agli altri competitor alla prima stagione avrebbero grossi problemi di affidabilità, ma la prestazione ci sarebbe, perchè è con il 2014 degli altri che si deve fare il confronto.

 

Comunque Joseki aveva postato i tempi giro per giro ed il passo medio, ed era in linea con la Redbull di Ricciardo, salvo poi rompere entrambe le macchine.

A voler vedere il bicchiere mezzo pieno...neanche male, tenendo conto dello scotto da pagare con migliaia di km meno in pista rispetto a tutti gli altri con questi motori dal 2014.

Questo significa che quest'anno arriveranno al podio? certo che no, ma il confronto, insisto, va fatto con i tempi dello scorso anno, perchè per loro questo è il primo, e non hanno potuto provare nulla, come gli altri, appunto, lo scorso anno.

Si, hanno potuto vedere il disegnino del motore mercedes su motorionline.com :), perchè dubito che lo abbiano mai visto aperto dal vivo, progettando il loro, tra l'altro, in modo completamente diverso, ma vuoi mettere con 9 mesi di test in pista? in gara vera?

L'errore mio e di tutti è stato pensare che il vedere i difetti altrui gli avrebbe dato un vantaggio, quando invece è stato molto piu grande lo svantaggio del non poter provare nulla e non aver potuto accumulare l'esperienza degli altri.

In un contesto del genere possono pensare solo al 2016, e sperare che gli altri siano arrivati alla saturazione dei loro progetti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio punto non era sulla performance in se. Era sullo stato attuale della PU in termini di affidabilità. L'anno scorso, nello stesso periodo dell'anno, gli altri motoristi non erano in questa situazione di difficoltà. E non avevano una stagione intera di esperienza. Per questo mi risulta strano il "ritardo" Honda. Avrei maggiormente capito un gap di potenza/prestazione ma a massimo regime, recuperabile come gli altri han fatto nel corso di quest'inverno. La prestazione rispetto ai 2014 c'è, appurato. Ma pur girando castrati non han finito in Malesia, in Australia si girando però ad una vita dagli altri a parte Perez. Questo nella stagione 2014 a parità d'esperienza non accadeva a Mercedes, Ferrari e in parte Renault.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se Vandone riesce a dirci che il motore Ferrari ha determinate caratteristiche, figurati gente che ha veramente le mani in pasta cosa riesce a carpire.
L'anno scorso giravano in pista 3 motori differenti, ognuno con i suoi pregi e i suoi difetti, se da quei 3 non hanno nemmeno preso spunto per indirizzare il progetto allora forse è meglio che si dedichino solo ai tosaerba.
Entrare un anno dopo significa che quantomeno devi essere in grado di completare una gara se non al 100% almeno al 90% delle tue capacità, cosa che gli altri già facevano l'anno scorso a parità di condizioni, perchè nemmeno loro avevano testato prima di jerez 2014
Nel 2017(?) quando non ci saranno più gettoni da spendere questi qua avranno un conto di circa 20 gettoni meno caro della concorrenza, quindi meno parti cambiate, perchè già dalla fine di questa stagione si uniformerà la "possibilità di spesa". Come possono pensare di stravolgere un motore nei prossimi mesi e recuperare sulla concorrenza, se questa ha già dall'inizio più possibilità di te di migliorare?

L'unico ragionamento che credo plausibile che abbiano fatto sia stato quello di puntare sulla prestazione a scapito dell'affidabilità, per poi chiedere una deroga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, non mi sembra che abbiano preso spunto da nessuno dei 3 motori dello scorso anno, per cui c'è poco da discutere.

Hanno intrapreso una loro strada, pagando lo scotto di un anno in meno di pista, che non si cancella, e solo il tempo potrà dire se questa scelta pagherà o meno.

Sempre che Honda e mclaren non comincino a scannarsi prima.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

se fai attenzione ai post precedenti noterai che sono d'accordo con te :asd:

 

 

 

:wacko2::lol2::hihi::yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La traiettoria larga sembra necessaria per non avere perdite di trazione e pattinamenti vari in uscita dalle curve lente, non è un pregio, vista così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta parlare male delle dichiarazioni di Alonso solo perchè ha smesso di essere ferrarista, cribbio!!! :lol2::lol2:

se dice che a "breve" lotteranno coi primi, aspettiamolo al varco :sisi:

 

Forza Alonso e forza McLaren!!!

 

 

 

(PS: avevo le dita incrociate :blum2: )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono messi molto male, 3 ritiri su 4 gare per problemi tecnici non si vedevano da non so quanto tempo, unite tra l'altro a prestazioni ridicole. Andranno a punti a barcellona? Io sul "Miracolo del Montemelò", che molte volte ha accompagnato diverse squadre (ferrari in testa), non ho mai creduto, e poi ormai partono in 4 gatti, quindi andare a punti non è poi così difficile, sempre che si finiscano le gare. Sulla bontà del telaio è troppo presto per parlarne, di certo le frasi su possibili podi a breve da parte dei piloti lasciano il tempo che trovano, forse sono più di auto-convincimento che altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in frenata la vettura non sembra messa bene, magari c'entra il bbw.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Mi permetto di scrivere, come commento ai 2 video qui sopra, che la McLaren non sembra proprio perfetta e concordo con il pensiero di Rube sulla traiettoria nella curva prima del traguardo. La corda della curva era un'utopia per la McLaren a Sepang, in quella curva.

 

Ed è bello vedere come Alonso lavora con il volante (nel primo video) per cercare il miglior giro possibile. Sarà interessante fare un confronto con le immagini future, quando avranno risolto molti problemi e potranno dedicarsi maggiormente allo sviluppo dell'assetto meccanico ed aerodinamico. Perchè sicuramente succederà e se ne vedranno delle belle, io ci credo ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sembra di intravedere la maggior parter dei problemi in fase di accelerazione il che potrebbe significare gravi problemi di guidabilità del motore stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a me sembra che nei curvoni sia mega-nervosa, il volante non gli sta un attimo fermo. Poi se questo sia un problema di telaio o di guidabilità del motore non saprei, certo se fosse un problema di telaio non sarebbe incoraggiante visto che girano anche depotenziati, quando correranno al massimo voleranno via; se è un problema di motore magari riescono a risolverlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non me ne intendo molto, ma se una macchina gira 2-3 secondi più lenta e soprattutto non a piena potenza, non capisco come la si possa valutare come guidabilità-telaio-ecc.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con quel motore penoso ed il lungo del circuito cinese probabilmente (secondo me) la mecca tra una settimana tornerà ai livelli di melbourne rispetto alla concorrenza, però Button sul carico della macchina e la velocità di percorrenza in curva continua a pensare di avere un buon telaio sotto le chiappe.

 

Sarà che lui le F1 le guida (da 15 anni per altro) e noi no, ma credo ne capisca un filino piu di noi

 

http://www.formulapassion.it/2015/04/f1-button-forse-abbiamo-anche-piu-carico-di-chi-ci-sta-davanti/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanti progettisti in questo topic sulla McLaren :-)

Edited by bruce.mclaren

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pare anche a me...

sinceramente bisogna aspettare, già dall'australia hanno fatto passi avanti, affidabilità a parte...vedremo le prossime gare!

 

certo vedere una mclaren che finisce una volta su quattro e lotta per le ultime posizioni, beh che si muovano a migliorarsi e anche alla svelta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×