Jump to content
Beyond

Ferrari SF15-T

Recommended Posts

nelle uniche situazioni ad armi pari è anche finito pettinato

Share this post


Link to post
Share on other sites

A sto punto non so più cosa credere :asd: (a parte che se è di Sponton mi fido poco a prescindere), ma spero tanto sia vera come anticipazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

diciamo che anche questo anno ( tranne imprevisti) si vince il prossimo anno. E' dal 2009 che si sente questa storia

Share this post


Link to post
Share on other sites

A sto punto non so più cosa credere :asd: (a parte che se è di Sponton mi fido poco a prescindere), ma spero tanto sia vera come anticipazione.

 

Beh alla fine l'articolo dice solo che spendono forse 3 gettoni e cambiano forse solo un pezzo della parte ibrida. Per cui è abbastanza credibile. Una soluzione che è una via di mezzo tra tutte e anche abbastanza saggia direi. Montano quello che possono, senza sprecare gettoni sulle parti non ancora finite (o che si possono migliorare).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si però i motori sono 4, quindi con l'ultimo motore (monza credo) potranno spararsi tutti i gettoni



Ispezione a sorpresa della FIA nella galleria del vento Ferrari dopo una protesta della Mercedes

 

Meglio che non parlo, sennò mi becco una sospensione, va'.

 

 

ma la haas non avrebbe dovuta farla la dallara?

 

comunque spero finisca al più presto il dominio noioso di sta mer(da)cedes

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Haas ha adottato il studente metodo: la Ferrari mi fornisce motore, cambio e retrotreno. Io mi compro tutto il comprabile, progetto il resto e lo faccio costruire alla Dallara. Massimo risultato col minimo sforzo. E per lavorare in sinergia con la Ferrari e la Dallara le ricerche aerodinamiche le fanno nella galleria del vento Ferrari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che i conti se li stanno facendo abbastanza bene a pensarci:

 

Attualmente prendendo in considerazione una situazione con poche vittorie per Ferrari e una dose di fortuna: basta circa solo 1 ritiro di Hamilton e 5 vittorie di Vettel e una distribuzione del circa 50% tra secondi e terzi posti per Vettel per vincere il Mondiale.

Per cui obiettivo per le prossime circa 3 gare è arrivare sempre terzi senza rotture, questo è il primo step necessario.

Obiettivo per la prima metà del successivo blocco di gare: piazzarsi stabilmente in p2. (arrivo del famoso motore "incavolato")

Obiettivo finale, vincerne 5/6 del rimanente (con aggiornamento software motore nuovo e miglioramento del telaio).

Basta un solo incidente ad Hamilton e in quel caso può perdere il mondiale per una decina di punti.

 

Se poi Vettel ne vince sulle 7 le probabilità sono ancora più concrete, senza doversi affidare alla fortuna.

Tutto dipende dal nuovo motore.

 

Ovviamente le altre combinazioni possibili sono tantissime, tra cui alcune banali tipo : Hamilton sempre primo e Vettel sempre terzo... ho preso in considerazione solo una "fattibile" per l'obiettivo mondiale e che possa in qualche modo (ovviamente ottimisticamente) essere aderente ad una possibile realtà.

 

 

Pneumatico usurato mi piace il tuo ottimismo ma per me è eccessivo :yes: . Vorrei tanto che tu avessi ragione. Ma la penso come Ruberekus

 

Vincere 6 gare ? ma dove ? :asd:

 

Appunto :asd: . Mica noccioline. Perchè ciò possa accadere, dovrebbe avvenire un sorpasso tecnico, e per quest anno la vedo impossibile. A livello di motore magari siamo vicini, ma come telaio ci sono dei limiti legati alla macchina da cui derivava (quella di Tombazis)...e a momenti mi chiedo come mai non si sia portato avanti anche il progetto di Allison (quello messo da parte mesi fa) e fatto debuttare a metà stagione anzichè rimandarlo al 2016. Ma confido nella bontà del lavoro dei tecnici per il 2016: forse non ci sarebbe stato abbastanza tempo per far debuttare una nuova macchina a metà stagione, così quella studiata da Allison verrà bene affinata per l'anno prossimo.

 

Io avrei preferito portare in Canada il motore evoluto, anche in un'ottica di voler pensare al mondiale...quello 2 si sarebbe potuto riutilizzare in Ungheria e Singapore. Non è che invece non sia ancora abbastanza affidabile? Oppure..è semplicemente PRETATTICA :lol2:

 

Mercedes si lamenta e accusa la Ferrari di irregolarità nell'uso della galleria del vento (a proposito: ora funziona bene?)...si, vabbè, incommentabile...dopo la storia del 1000 km nel 2013...

Edited by konradkid

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se fosse vero direi che la penalità più giusta e severa per la Ferrari sarebbe una giornata di ferie extra per Jev al simultore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio parere parlare di Mondiale è prestissimo. Io cercherei di seguire la via più o meno già disegnata ed eventualmente, in caso di concreta possibilità dopo un certo punto, giocarsi il tutto per tutto. Siamo alla sesta gara e come Power Unit siamo in svantaggio. Introdurne una terza ora potrebbe dare vantaggi ora come poi dare svantaggi verso la fine. Se dovessi scegliere quando portare i vari potenziamenti, direi dopo la pausa di Agosto. Da Spa in poi il tutto sarà più chiaro.

 

Vi ricordo che, parole di Arrivabene, questo è ancora il telaio 2014 rivisto quanto possibile in tre mesi (dal siluramento di Tombazis e Fry in poi). E considerato il disastro 2014, è un gran punto d'arrivo. Si confermano quindi le voci del progetto rivisto in fretta e furia. Io cercherei di puntare quelle due-tre vittorie obiettivo di inizio stagione. Per introdurre la vettura con nuovo telaio e il resto (sospensioni push?) nel 2016. All'assalto del Mondiale. E stavolta seriamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma tanto che svantaggi ci sarebbero alla fine ? Si monta una nuova PU e si parte dalla pitlane, chissenefrega in una stagione dove non devi giocarti il titolo. Tanto più che se lo fanno in una delle piste tipo Austin o Sochi le possibilità per recuperare ci sono.

 

Il vantaggio di avere una nuova PU aggiornata in una pista di motore come Montreal invece penso sia molto maggiore, e stando alle ultime notizie sembra che anche a Maranello la pensino così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se l'obiettivo sono quelle due-tre gare, sarebbe comprensibile. La considerazione l'avevo fatta leggendo i vari pensieri "Mondiali".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che pagare 1 o addirittura 2 infrazioni per cambio quinto o addirittura sesto motore, non influisca con l'obiettivo "strappare ad Hamilton il mondiale per una minuscola manciata di punti e anche grazie ad una piccola dose di fortuna".

Come dicevo a Vettel basterebbe vincere 6 gare, nel caso Hamilton non sia sempre stra-perfetto al 100% in tutte le rimanenti gare. Ce ne sono 13 da fare. Vuol dire che nelle rimanenti 7 gare in cui non deve arrivare primo, per due volte si dovrà partire ultimi e rimontare tutta la classifica cercando di arrivare terzi come hanno fatto Rosberg ed Hamilton l'anno scorso. Senza contare che spesso una safety car (cosa che succede spesso) può aiutare alla grande in un discorso del genere.

Ovviamente magari pagando l'infrazione appositamente su piste adatte e comode ai sorpassi. Lo stesso Vettel alla finale con Alonso, dopo il contatto che lo danneggiato è rimontato fino a P5 per vincere il mondiale, non è che non sia capace a farlo (ovviamente dato per scontato che il nuovo motore Ferrari riduca il gap con le argentate, sennò tutto il discorso è inutile).

Se poi la Ferrari migliora al punto da poter vincere addirittura 7/8 gare tutto è molto più facile, ma questa sarebbe veramente una ipotesi campata in aria, sebbene al momento non possa essere classificata, dal punto di vista statistico, come "impossibile".

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vincere 6 gare è irrealistico. Vettel può sperare al massimo in un ritiro di Hamilton e in una lotta Rosberg/Hamilton.

 

Se la coppia si alternasse alla vittoria il leader perderebbe 21 punti fino a Monza e altri 25 con un ritiro: il punto è che Vettel si troverebbe a 14 punti da Hamilton se vince a Singapore con Lewis fuori. Ci sarebbe bisogno di segnare diversi secondi posti (almeno tre o quattro) per ridurre il gap a meno di 10 punti.

 

L'ipotesi più realistica è però 4 vittorie di Hamilton nelle prossime sei gare, il che significa che il vantaggio oscillerà tra i 56 e i 68 punti. È dura...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nonostante le parole di Maurizio Arrivabene rilasciate durante lultimo Gran Premio di Monaco, la Ferrari potrebbe presentarsi a Montreal con una nuova power unit potenziata. Secondo quanto rivelato da Speed Week, infatti, gli ingegneri della Scuderia di Maranello starebbero assemblando la prima evoluzione dellunità 2015, rispettando il programma stabilito durante lultimo inverno per quanto riguarda gli aggiornamenti al propulsore.

Gli uomini della Ferrari avrebbero concentrato la propria attenzione sulla parte endotermica del V6 turbo, precisamente alberi, pistoni e camera di combustione.

Una nuova benzina della Shell, inoltre, dovrebbe aumentare la potenza delle due unità italiane di circa 20/30 cv. Un guadagno importante che consentirebbe alla Ferrari di avvicinare le prestazioni della Mercedes. Ricordiamo che Helmut Marko, un paio di mesi fa, dichiarò che proprio in Canada, grazie al primo step evolutivo sulla power unit, ci sarebbe stato il clamoroso aggancio della Scuderia di Maranello ai Campioni del Mondo in carica.

Non ci resta che aspettare e vedere se Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen riusciranno a giocarsi le posizioni di vertice con Lewis Hamilton e Nico Rosberg.

Roberto Valenti

Twitter: @RobertoVal94

Share this post


Link to post
Share on other sites

20/30 cv con una benzina è realistico ? Mi sembra un botto

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabbè ci sono anche modifiche strutturali mica è solo la benzina, comunque in termini percentuali sono un 3%... quindi mi sembra plausibile

Share this post


Link to post
Share on other sites

questi V6 allo stato attuale quanti cavalli generano indicativamente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabbè ci sono anche modifiche strutturali mica è solo la benzina, comunque in termini percentuali sono un 3%... quindi mi sembra plausibile

 

no l'articolo dice +20/30 con la benzina il resto a parte.

 

Comunque si vociferava qualche mese fa che ci fosse un +40cv grazie alla chimica Petronas che rendeva la benzina molto più antidetonante, come uno dei punti di forza della Mercedes, e che la Shell avrebbe risposto di conseguenza. (sarà pure la detonanza più gentile a far durare di più i motori tedeschi?)

Quindi è realistico. Anzi fossero solo +20 è pure troppo poco, nel senso che con un po' di olio di gomito potrebbero arrivare verso i 40 pure loro. (e direi che non sarebbe affatto male :asd:)

 

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

×