Vai al contenuto
The frog

Notizie varie 2015

Messaggi raccomandati

Che poi io non capisco il fatto di non poter modificare gli assetti o balle varie. Per la qualifica, assetto da qualifica, per la gara, assetto da gara. Non credo che queste due cose aumentino i costi, anzi. Sinceramente non capisco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

non credo sia un problema di altezza da terra. fino al 2000 le auto erano più basse, e l'ala posteriore quasi sfiorava il suolo ma sul bagnato si correva eccome. così come si correva sul bagnato in epoca di effetto suolo. la differenza è che una volta era concesso cambiare gli assetti la domenica mattina. ma soprattutto non si avevano troppe pare mentali: pioveva? bene, gomme monsone e assetti deguati. oggi finchè non si è in condizione di pista da intermedie dopo interminabili giri dietro sc non danno bandiera verde

 

http://f1grandprix.motorionline.com/boullier-la-f1-non-deve-ridurre-i-costi/

 

e sono d'accordo.

 

però mi chiedo come mai queste dichiarazioni sensate da parte di piloti, motoristi, team manager, proprietari, ecclestone arrivino sempre a boccie ferme e mai quando certe schifezze di regolamenti vengono votati

 

 

Ma infatti le macchina sono più alte da terra rispetto ad una volta (che facevano le scintille "vere").

Il problema principale credo che sia appunto la mancanza di gomme per bagnato forte che non si fanno più da una vita e l'impossibilità di cambiare gli assetti.

 

Che poi io non capisco il fatto di non poter modificare gli assetti o balle varie. Per la qualifica, assetto da qualifica, per la gara, assetto da gara. Non credo che queste due cose aumentino i costi, anzi. Sinceramente non capisco.

 

Non arrivo a capire nemmeno io il senso logico di questa cosa, l'unico motivo che mi viene in mente è che così ci può essere una sorta di rimescolamento per chi "azzecca" l'assetto, ma ancora un po' e non si corre proprio più sul bagnato...

Modificato da lucaf2000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×