Jump to content
Sign in to follow this  
Villeneuve

Questione di punteggi

Recommended Posts

Qual è il sistema di punteggio ideale?

 

Piccoli dati.

 

A vince 15 gare e si ritira nelle ultime 5.

B ingarra 15 secondi posti e vince le ultime 5.

 

Punti 10-7-6-5-... (Il 25-18-15-12-... con le dovute proporzioni)

1) B 155 pt

2) A 150 pt

 

Punti 10-8-6-...

1) B 170 pt

2) A 150 pt

 

Punti 10-6-4-...

1) A 150 pt

2) B 140 pt

 

Punti 9-6-4-...

1) A 135 pt

2) B 135 pt

Share this post


Link to post
Share on other sites

trovo scandalosi tutti quelli in cui vince B, quindi gli ultimi due vanno più che bene (forse l'ultimo è il migliore) dato che a parità di punti vincerebbe quello con più vittorie

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica cosa certa per me è evitare il 10-8-6, che tiene aperto il campionato sicuramente fino alla fine che non è male (vedi 2003), ma le vittorie sono troppo poco premiate rispetto ai piazzamenti.

 

Per il resto per me non è semplicissimo capire il migliore. Perchè andrebbero analizzati i 5 ritiri del pilota A. Se sono 5 ritiri per via di guasti, sicuramente trovo giusto che lo vinca lui il mondiale, quindi il buon vecchio 10-6-4 andrebbe più che bene. Ma se i 5 ritiri sono per via di errori del pilota, beh a quel punto non troverei per niente scandaloso se vincesse B, premierei tranquillamente la sua costanza nell'arco di tutto il campionato.. quindi sarebbe buono il 10-7-6.

 

Molto probabilmente però è più giusto il 9-6-4, che premierebbe comunque il più vincente.

 

Rimane il fatto che per me non è semplice scegliere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono a favore del sistema Ickx, che prevede che la classifica sia stilata in base al numero di piazzamenti. Non a caso questo sistema fu proposto dopo il 2008, quando ci si rese conto dell'assurdità di premiare chi vinse di meno.

 

Tra i sistemi a punti, il 10-6-4 è sempre stato il mio preferito: buon bonus a chi vince e punti solo ai primi 6.

 

I doppi punti sono semplicemente incommentabili, probabilmente la regola più stupida nella storia della F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto Stella Bianca.

Aggiungo che non si possono assolutamente paragonare gli scarti che avevano una logica coerente ed egualitaria con il doppio punteggio che è stupido e arbitrario.

Va da se che io all'ultima gara assegno il punteggio normale e il titolo di conseguenza.

Anche se nel caso attuale con punteggio normale o doppio Rosberg può portarsi a casa il titolo solo grazie un ritiro di Ham, quindi fermo restando che rimane un obbrobrio non è che la cosa abbia in fin dei conti una grande rilevanza.

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però commentare i punteggi così, in linea puramente teorica e sulla carta, non ha molto senso. All'inizio dell'anno i piloti sanno con quale sistema di punteggio avranno a che fare, pertanto durante il campionato si regoleranno di conseguenza. Se il punteggio premia molto di più il primo rispetto al secondo, allora faranno di tutto per vincere, se invece un piazzamento sul podio non vale molto di meno di una vittoria tenderanno a fare due conti e a rendersi conto che a volte è meglio accontentarsi. È semplicistico dire: "Tizio ha vinto 8 gare e Caio 5, quindi Tizio merita più di Caio". Alla fine ci si confronta con il regolamento vigente e su quello ci si basa per fare tutti i calcoli del caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiaro, ma nel caso dei doppi punti all'ultima gara però questo ragionamento non funziona e proprio perché è una regola arbitraria e senza senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 9-6-4 ecc. con gli scarti era molto meglio di questo, visti soprattutto i problemi di affidabilità che ci sono stati quest'anno.

Ma il migliore in assoluto, come penso siamo tutti concordi, era il 10-6-4-3-2-1 fino al 2002, ultimo vero anno di F1...... (Warm Up, qualifiche da un'ora tutti assieme, ecc....).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qual è il sistema di punteggio ideale?

 

Piccoli dati.

 

A vince 15 gare e si ritira nelle ultime 5.

B ingarra 15 secondi posti e vince le ultime 5.

 

Punti 10-7-6-5-... (Il 25-18-15-12-... con le dovute proporzioni)

1) B 155 pt

2) A 150 pt

 

Punti 10-8-6-...

1) B 170 pt

2) A 150 pt

 

Punti 10-6-4-...

1) A 150 pt

2) B 140 pt

 

Punti 9-6-4-...

1) A 135 pt

2) B 135 pt

 

Il 9-6- etc. comprendeva anche gli scarti: considerando solo il caso di poter iscrivere la metà dei risultati + 3, che su 20 gare vuol dire 13, il caso in grassetto verrebbe modificato così:

 

A 13 vittorie quindi 117 punti

B 5 vittorie e 8 secondi posti quindi 93 punti

 

Netta differenza (maggiore che con il 10-6 senza scarti) a favore di A.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io gli scarti, in questo periodo storico, non li comprenderei proprio. Ma in generale non li concepisco. Tutto va preso in considerazione. Piuttosto che si rimoduli il punteggio per avere quello che si necessita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io trovo sinceramente aberrante incaponirsi con la questione per cui chi ha più vittorie debba per forza meritare il titolo più di chi ha meno vittorie ma più costanza.

un secondo posto può valere di più in certi casi di una vittoria ottenuta in carrozza.

che poi il problema si risolverebbe facilmente con un punteggio pre 2003.

il sistema 10-6-4-3-2-1 era ottimale. la vittoria aveva il giusto risalto. il sistema attuale che premia fino alla 10a posizione è una vaccata indisponente che non rende l'impresa di arrivare a punti irrisoria

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siete stati bravi tutti, per cui ho dato un punto a tutti voi. Così non vince nessuno.

La discussione è interessante. Se avrò tempo, scriverò anche qualcosa di sensato, o comunque ci proverò...

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

io trovo sinceramente aberrante incaponirsi con la questione per cui chi ha più vittorie debba per forza meritare il titolo più di chi ha meno vittorie ma più costanza.

un secondo posto può valere di più in certi casi di una vittoria ottenuta in carrozza.

che poi il problema si risolverebbe facilmente con un punteggio pre 2003.

il sistema 10-6-4-3-2-1 era ottimale. la vittoria aveva il giusto risalto. il sistema attuale che premia fino alla 10a posizione è una vaccata indisponente che non rende l'impresa di arrivare a punti irrisoria

 

Però in un mondiale come questo con i due piloti nella stessa squadra e con una macchina molto superiore alla concorrenza fare secondo è spesso il minimo sindacale, quindi direi che chi ha vinto di più meriti il mondiale molto di più del suo avversario soprattutto poi quando la differenza di vittorie è così consistente.

Insomma se Hamilton quest'anno perde il titolo è solo a causa dei suoi maggiori problemi tecnici, non certo a causa della consistenza di Rosberg.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

10-7-5-4-3-2-1?

 

Pressocché simile al 10-6-4 e non "svilisce" troppo il secondo e il terzo posto.

 

Comunque dobbiamo tenere presente due cose:

 

1) In realtà non contano i punti di differenza tra primo e secondo ma la percentuale di punti di differenza (es. col 10-6-4 il secondo prende il 60% dei punti del primo, col 25-18 il secondo prende il 72%, col 9-6-4 prende il 66% ecc...)

 

2) Nell'era moderna tutti arrivano a traguardo e le lotte per la quattordicesima posizione per esempio non sono premiate. Però tutti i team di piccola fascia fanno dei lavori che non vengono valutati perché si utilizza il sistema dei piazzamenti.

 

Io sono contrario al sistema dei piazzamenti e sono sempre stato favorevole da un sistema che valutasse il secondo posto attorno al 70% della vittoria (per esempio avrei adorato il 12-9-7-5-4-3-2-1 proposto dalla FOTA). Mi pare un buon compromesso per non sottostimare il lavoro del secondo né quello del primo. In più, il sistema dei piazzamenti rischia di premiare eccessivamente non solo chi vince, ma anche gli exploit. Per esempio Fisichella nel 2009 si sarebbe classificato davanti a Kubica nono star una stagione ben poco paragonabile.

 

Credo che bisogna valutare una stagione nel suo complesso. I piazzamenti si ridurrebbero a creare squilibri e sottostimare lavori molto più costanti per premiare chi ha avuto un exploit per fortuna sua.

 

D'altro canto, quanto vale esattamente una posizione rispetto ad un'altra? Questo è un punto su cui bisogna discutere.

 

Nel contempo bisogna permettere a tutti di veder legittimato il proprio lavoro per la propria gara (e questo va contro la classifica a piazzamenti per i team di rincalzo). Un tempo i piloti e i team a 0 punti non venivano classificato ma adesso sarebbe assurdo, anche per una questione di diritti TV.

 

Ed infine c'è la non trascurabile questione di trovare un sistema che risulti facilmente comprensibile.

 

Per tacere della "sfida" di raggiungere le posizioni migliori.

 

Uno di questi giorni proporrò un mio sistema ma fino ad allora, voi che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

(Comunque ho azzardato un sistema basato sul criterio che la posizione di dopo vale sempre il 70% della posizione di prima, ed il risultato sulla classifica 2012 è

 

Sebastian Vettel: 169446 punti

Fernando Alonso: 155576 punti

Lewis Hamilton: 112028 punti

Kimi Raikkonen: 109792 punti

 

La vittoria vale 17031 punti ahahahah)

Share this post


Link to post
Share on other sites

una cosa pero'

 

gia vi scandalizzate se rosberg dovesse vincere per queste regole

 

pero nel 2008

 

quando hamilton vinse cosi....tutti giu a dire che lo meritava....

 

ci fosse stato il 10 6

 

avrebbe vinto felipe massa do brazil

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti giù a dire che lo meritava? Solo i suoi tifosi, mica il mondo... tant'è che l'anno dopo venne proposto di assegnare il titolo a chi vinceva più gare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh ad esempio ad interlagos lewis con quell errore si e' scavato una piccola fossa pensa se il testacoda fosse stato completo....

 

ora magari arrivare primo e 2 non gli bastava piu e allora li si che erano casini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me prima ancora di parlare di punteggi bisogna fare chiarezza su come si vuole vedere la F1, perchè se si vuole dare importanza al Campionato come insieme credo che il 10-8-6 sia il migliore in assoluto, con questo è inutile fare 1 vittoria, 1 terzo posto e un ritiro se l'altro fa 3 terzi posti: 10+6+0=16 contro 6+6+6=18, mentre con un 10-6-4 che di contro fa risaltare moltissimo il singolo evento e la singola vittoria c'è 10+4+0=14 contro 4+4+4=12, la situazione si ribalta quindi.

 

Personalmente poi questo 25-18-15 non mi piace proprio, più che far valere la vittoria sminuisce il secondo posto, perchè se prima con il 10-8-6 una vittoria e un terzo posto portavano 16 punti, lo stesso che portavano due secondi posti, ora abbiamo in percentuale gli stessi punti per il primo e terzo (40) ma un calo del secondo posto (36) che non trovo abbia molto senso visto che tutto il resto rimane invariato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me i punteggi devono

  • premiare la vittoria in modo equo
  • tenere in conto la costanza di rendimento
  • dare punti a tutti in modo da valorizzare anche le lotte in bassa classifica ed evitare la situazione costruttori di chi non fa punti oggi
  • contare tutte le gare e tutte allo stesso modo

 

Una cosa del genere secondo me non è male, dal primo all'ultimo in modo progressivo ma premiando il giusto la vittoria

 

100 65 50 40 30 28 26 24 22 20 18 16 14 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1

 

Edited by Beyond

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×