Jump to content
joseki

Gravissimo incidente di Bianchi a Suzuka

Recommended Posts

Credo che purtroppo augurarsi che non rimanga allettato tutta la vita sia già tanto...terribile. In Russia ho visto che ci sono le reti sopra ai muretti stile indy...pericolosissime in caso di auto che si sollevano e vanno a sbattere lateralmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo al fatto che non ci sono immagini televisive... dobbiamo crederci? C'era un'operazione di recupero in corso e di certo almeno una telecamera puntata sulla ruspa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

le immagini ci sono ma hanno deciso di non mostrarle

direi che è il minimo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì non ce li hanno mostrati... ma... poi?

...poi tanto su internet la copie del filmato integrale "amatoriale" caricate in streaming (dappertutto!) stanno facendo centinaia di migliaia di click.

Il proibizionismo alla fine crea più desiderio. L'avessero proiettato al momento della gara, come tutti gli altri, forse avrebbe girato di meno quel filmato.

Ora come ora, essendo "sotto censura" diventa quel fenomeno vouyeristico da social network, da condividere così "per gioco" da gente che non sa nemmeno cosa sia la F1, cosa che personalmente mi da molto molto fastidio. Anche perchè in questo caso non parliamo di roba tipo 2women1cup ma di una persona che ha avuto problemi gravi mentre faceva il suo lavoro, è ridicolo che questo video subisca lo stesso trattamento sulla rete. Davvero senza senso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'ho condiviso proprio perché si è tentato di nasconderlo!

Comunque poco sopra s'è detto che la fia ha dichiarato ufficialmente che le immagini non ci sono!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non esistono immagini televisive ma esistono immagini delle telecamere a circuito chiuso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'ho condiviso proprio perché si è tentato di nasconderlo!

Comunque poco sopra s'è detto che la fia ha dichiarato ufficialmente che le immagini non ci sono!

 

ok ma tu sei un appassionato che lo condivide con appassionati, magari in siti di appassionati. Dovere di cronaca. Quello e' un conto.

 

un altro invece la gente che se lo smercia sui siti solo per guadagnare click con la pubblicità... o dei ragazzini che se lo condividono per scherzarci sopra o farci le battute.

 

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

stesso discorso per i network mondiali che avrebbero più ascolti mostrando un fatto del genere

comunque in un modo o nell'altro tutti lo hanno visto...

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non esistono immagini televisive ma esistono immagini delle telecamere a circuito chiuso.

Non esistono o loro dicono che non esitono?

Non è propriamente la stessa cosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

loro dicono

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le telecamere ci sono anche nei cessi della F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

notizie dall'ospedale zero?ma il pilota respira bene?non dicono nulla

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Io l'ho condiviso proprio perché si è tentato di nasconderlo!

Comunque poco sopra s'è detto che la fia ha dichiarato ufficialmente che le immagini non ci sono!

 

ok ma tu sei un appassionato che lo condivide con appassionati, magari in siti di appassionati. Dovere di cronaca. Quello e' un conto.

 

un altro invece la gente che se lo smercia sui siti solo per guadagnare click con la pubblicità... o dei ragazzini che se lo condividono per scherzarci sopra o farci le battute.

Non mi stupirebbe per niente, c'è gente malata che è interessata a vedere incidenti piuttosto che seguire le corse. E sono più vicini e più numerosi di quanto crediate.

Probabilmente sono gli stessi che vanno a fare tour organizzati dove ci sono omicidi o cose simili. :bad:

 

Povero Bianchi, si è parlato più dell'incidente che delle sue condizioni. Ok, c'è poco da dire, ma questo mette ancora più tristezza... l'unica nota positiva del fatto di non avere l'attenzione dei media è che non ci sarà gente a campeggiare fuori dall'ospedale, come invece successe per Schumacher.

 

Per quanto riguarda il video, io avrei preferito non vederlo pubblicato mentre Jules è ancora in lotta per sopravvivere. Ma quel video evidenzia delle lacune che dovrebbero essere riparate alla svelta, quindi dopotutto credo sia un bene che sia stato diffuso, in barba a FIA e organizzatori che a quanto pare stavano cercando di censurare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A tuo parere cos'è che c'è da censurare? dove sono stati gli errori da parte della fia?

Tutto è migliorabile, ma domenica scorsa ci vedo molta molta sfortuna...sfortuna che non si è verificati in altre situazioni simili in passato.

Le procedure vanno migliorate, siamo tutti d'accordo (magari in modo centrato e non mettendo il limite di 60 km/h ai box...) ma in quel momento penso proprio che sia stato rispettato tutto in modo corretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A tuo parere cos'è che c'è da censurare? dove sono stati gli errori da parte della fia?

Tutto è migliorabile, ma domenica scorsa ci vedo molta molta sfortuna...sfortuna che non si è verificati in altre situazioni simili in passato.

Le procedure vanno migliorate, siamo tutti d'accordo (magari in modo centrato e non mettendo il limite di 60 km/h ai box...) ma in quel momento penso proprio che sia stato rispettato tutto in modo corretto.

 

Come ha detto Antonini: se il tutto è stato fatto nel rispetto del protocollo, vuol dire che è sbagliato il protocollo. Non è complicato come sillogismo, in effetti. Comunque, a sentire Whiting oggi, ho l'impressione che la strada presa sia quella di un limitatore automatico di velocità nelle zone con doppie bandiere gialle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A tuo parere cos'è che c'è da censurare? dove sono stati gli errori da parte della fia?

Tutto è migliorabile, ma domenica scorsa ci vedo molta molta sfortuna...sfortuna che non si è verificati in altre situazioni simili in passato.

Le procedure vanno migliorate, siamo tutti d'accordo (magari in modo centrato e non mettendo il limite di 60 km/h ai box...) ma in quel momento penso proprio che sia stato rispettato tutto in modo corretto.

 

Come ha detto Antonini: se il tutto è stato fatto nel rispetto del protocollo, vuol dire che è sbagliato il protocollo. Non è complicato come sillogismo, in effetti. Comunque, a sentire Whiting oggi, ho l'impressione che la strada presa sia quella di un limitatore automatico di velocità nelle zone con doppie bandiere gialle.

 

 

La proposta sembra essere partita da Alonso ed appoggiata da tutti i piloti all'ultimo incontro tra piloti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A tuo parere cos'è che c'è da censurare? dove sono stati gli errori da parte della fia?

Tutto è migliorabile, ma domenica scorsa ci vedo molta molta sfortuna...sfortuna che non si è verificati in altre situazioni simili in passato.

Le procedure vanno migliorate, siamo tutti d'accordo (magari in modo centrato e non mettendo il limite di 60 km/h ai box...) ma in quel momento penso proprio che sia stato rispettato tutto in modo corretto.

 

Come ha detto Antonini: se il tutto è stato fatto nel rispetto del protocollo, vuol dire che è sbagliato il protocollo. Non è complicato come sillogismo, in effetti. Comunque, a sentire Whiting oggi, ho l'impressione che la strada presa sia quella di un limitatore automatico di velocità nelle zone con doppie bandiere gialle.

 

 

in generale sono d'accordo che è migliorabile. Mi riferivo alle immagini da censurare con lo scopo di insabbiare.

Mi vedo anche piuttosto d'accordo sul limitatore automatico di velocità, pur se fatti senza eccedere nei limiti (spero non mettano 80).

Nel momento dell'incidente , se avessero fatto entrare la sc, tutti o quasi si sarebbero lamentati dall'eccessivo zelo dei commissari dal momento che non sembrava una situazione di pericolo. Per questo dico che domenica c'è stata una bella dose di sfortuna (oltre al possibile errore del pilota nel non rallentare..ma questo non si può sapere) più che a un errore dei commissari.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In teoria può essere una soluzione, ma va studiato bene perchè può diventare pericoloso. Secondo me la soluzione della penalità certa a chi non fa un tempo pari almeno al 105% dell'intertempo del giro precedente, mi sembra una soluzione più sicura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si la tua soluzione mi sembra più sicura anche a me proprio per la potenziale complessità della soluzione con limitatore.

Forse alzerei il tempo di percorrenza dell'intertempo, 105% potrebbero essere pochi in alcune situazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su un giro medio (di un circuito di F1), il 107% è circa 4-5 secondi. Quindi il 107% su un singolo settore, sarebbe compreso tra 1 e 2 secondi. Forse hai ragione, magari il 107% potrebbe essere un valore adeguato. Tanto ormai gli ingegneri possono dire ad un pilota a che velocità percorrere ogni singola curva, quindi non lo vedo problematico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×