Jump to content
Sign in to follow this  
Villeneuve

Terza macchina: 2015

Recommended Posts

Della serie: c'è chi i propri sogni li vede realizzati da altri e molto dopo aver smesso di crederci.

 

Montezemolo licenziato, Ecclestone parla della terza macchina per i top team.

 

Ma...

 

1) Quali (e quanti) top team?

2) Chi su quella macchina?

3) Stessa zona punti?

4) E nei costruttori?

 

...

 

Carne a cuocere fino al 2015. Una discussione su cui scannarci seguendo le dichiarazioni del Supremo e dei suoi pulcini giallo oro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1)Tutti i team che rimangono (sarebbero esclusi al momento Sauber,Caterham e Marussia)

2)Piloti?

3)le prime due auto in zona punti prendono punti

4)normale punteggio applicato fin ora

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) 24 auto in pista: e Haas e Forza Rossa? E nel frattempo, Force India e Toro Rosso e Lotus ce la fanno?

2) Grazie... Chi? Con i contratti già prestabiliti come si fa?

3) E se c'è la terza pure nella zona punti? Risulta "trasparente"?

4) Ed i piloti? Mercedes-Red-Bull-Williams ed almeno due Ferrari sono fuori dalla zona punti. Che razza di classifica è?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fisichella aleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee aleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) 24 auto in pista: e Haas e Forza Rossa? E nel frattempo, Force India e Toro Rosso e Lotus ce la fanno?

2) Grazie... Chi? Con i contratti già prestabiliti come si fa?

3) E se c'è la terza pure nella zona punti? Risulta "trasparente"?

4) Ed i piloti? Mercedes-Red-Bull-Williams ed almeno due Ferrari sono fuori dalla zona punti. Che razza di classifica è?

 

1)HAAS entra nel 2016,dovranno pensarci a suo tempo.Forza Rossa non sembra così certo che entri.

2)come chi? Test driver? piloti provenienti dalla GP2? GP3? F.Renault? F.3? ecc. ecc.

3)4)trasparenti,questo non lo dico io ma fu detto anni fa quando si iniziò a pensare a questa storia.Più che altro mi pare la terza macchina fu ideata per permettere ai debuttanti di iniziare a correre e fare esperienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Nel caso escano Caterham, Marussia e Sauber, 3a vettura alle 4 scuderie prime classificate nella stagione 2014 per i costruttori. In caso di rinuncia si scala alla quinta. Con l'ingresso delle 2 Haas nel 2016 si torna a 22 oppure 24 con Forza Rossa nel 2016.

 

2) Contratti stabiliti più eventuali terzi piloti oppure altri piloti senza ancora un contratto. O meglio ancora, le scuderie con una loro "Academy" fanno correre un pilota di questa. La Red Bull potrebbe metterci un Lynn, una Ferrari Marciello.

 

3) Stessa zona punti, le prime due auto nella zona punti di quella scuderia prendono punti, la terza nel caso arrivi in zona punti viene scavalcata per la successiva. Esempio, la terza Mercedes arriva quinta, viene "saltata" e vengono assegnati i punti della quinta alla vettura sesta classificata. Così da mantenere un sistema equo. Anche se qui avrei dei dubbi, è migliorabile come cosa.

 

4) Stesso discorso precedente. Solo le prime due prendono punti.

Edited by KimiSanton

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Quali (e quanti) top team? - tutti
2) Chi su quella macchina? - un pilota reale sotto contratto
3) Stessa zona punti? - no, mi piacerebbe un nuovo punteggio tipo 100 - 60 - 40 - 30 - 20 - 10 - 8 - 6 - 4 - 3 - 2 - 1 (12 vetture, cioè idealmente metà schieramento)
4) E nei costruttori? - idem

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh dico la mia allora.

 

1) Otto team con tre vetture: 24 macchine in pista.

2) Piloti sotto contratto.

3) Zona punti: 50-35-30-25-22-20-18-16-14-12-10-8-6-5-4-3-2-1.

4) Costruttori: lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io farei tornare Badoer.

 

1) Quali (e quanti) top team?

2) Chi su quella macchina?

3) Stessa zona punti?

4) E nei costruttori?

 

Io semplicemente non voglio la terza macchina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh sicuramente una terza macchina di due team che garantirebbero due auto in più in pista, ha costi infinitamente inferiori rispetto ad un team con due auto.. l'idea non mi è mai dispiaciuta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh dico la mia allora.

 

1) Otto team con tre vetture: 24 macchine in pista.

2) Piloti sotto contratto.

3) Zona punti: 50-35-30-25-22-20-18-16-14-12-10-8-6-5-4-3-2-1.

4) Costruttori: lo stesso.

 

Chi è in grado, oltre ai top team, di costruire una terza vettura. Anche eliminando Marussia e Catheram ce ne sono altre che fanno quasi fatica con 2 (Lotus, Sauber, meno la Force India per cui la terza non ci sta comunque) e la situazione della Toro Rosso che in pratica è satellite della RBR.

Share this post


Link to post
Share on other sites

presto avrà problemi anche la force india, appena arrestano il capo :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io tornerei ai regolamenti in vigore fino agli anni '70.

1) Partecipano sia costruttori che team privati
2) I privati non prendono punti (quindi schei) per il campionato costruttori
3) il costruttore che schiera più di due macchine, sceglia a inizio stagione le due che prendono punti per il campionato costruttori.
4) si ammettono costruttori o team con una sola vettura.
5) ci si impegna a inizio stagione partecipare a tutte le gare con lo stesso numero di macchine
6) eventualmente si può richiedere l'iscrizione di un'ulteriore macchina per eventi singoli senza prendere punti per nessuno dei due campionati e senza toglierli.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A fine 76 la Ferrari di Reutemann non prendeva punti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io tornerei ai regolamenti in vigore fino agli anni '70.

 

1) Partecipano sia costruttori che team privati

2) I privati non prendono punti (quindi schei) per il campionato costruttori

3) il costruttore che schiera più di due macchine, sceglia a inizio stagione le due che prendono punti per il campionato costruttori.

4) si ammettono costruttori o team con una sola vettura.

5) ci si impegna a inizio stagione partecipare a tutte le gare con lo stesso numero di macchine

6) eventualmente si può richiedere l'iscrizione di un'ulteriore macchina per eventi singoli senza prendere punti per nessuno dei due campionati e senza toglierli.

 

d'accordo su tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma è una possibilità avverabile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Nel caso escano Caterham, Marussia e Sauber, 3a vettura alle 4 scuderie prime classificate nella stagione 2014 per i costruttori. In caso di rinuncia si scala alla quinta. Con l'ingresso delle 2 Haas nel 2016 si torna a 22 oppure 24 con Forza Rossa nel 2016.

 

2) Contratti stabiliti più eventuali terzi piloti oppure altri piloti senza ancora un contratto. O meglio ancora, le scuderie con una loro "Academy" fanno correre un pilota di questa. La Red Bull potrebbe metterci un Lynn, una Ferrari Marciello.

 

3) Stessa zona punti, le prime due auto nella zona punti di quella scuderia prendono punti, la terza nel caso arrivi in zona punti viene scavalcata per la successiva. Esempio, la terza Mercedes arriva quinta, viene "saltata" e vengono assegnati i punti della quinta alla vettura sesta classificata. Così da mantenere un sistema equo. Anche se qui avrei dei dubbi, è migliorabile come cosa.

 

4) Stesso discorso precedente. Solo le prime due prendono punti.

 

Sono praticamente della tua stessa opinione su tutto e sulla questione punti mi era venuta in mente la stessa soluzione anche se pure io ho dei dubbi, bisognerebbe pensare meglio a tutte le soluzioni possibili per provare a mantenere equo il sistema. Il punto dolente è che ci si ritroverebbe a vedere macchine in posizioni a punti "invisibili".

 

Forse è fantascienza ma a me piacerebbe eliminare la gp 3 e costituire un campionato "finale" prima della f1 con una macchina per team (ufficiali di F1) quasi completamente uguale alla F1 (quelli di f1) con un pilota che non deve aver mai corso in f1 (o al max per una sola stagione ed entrando almeno una volta a punti) ma che deve essere passato per la gp2. Premio in denaro grosso al team vincitore (sollecitando la competizione vera) e contratto obbligatorio al vincitore per la stagione successiva con uno dei primi 5 team classificati in F1.

Eventualmente si potrebbe pensare a un sistema di scelte, come in nba, con il quale le scuderie possono scambiarsi scelte future magari all'interno di trattative per piloti o componenti meccanici, consentendo magari a team piccoli di strappare ottiime soluzioni tecniche

Questa è una cosa che potrebbe però diventare cervellotica e poco limpida in alcuni casi quindi sarebbe da valutare attentamente.

 

Penso al campionato alternativo perchè la terza macchina non mi convince fino in fondo

Share this post


Link to post
Share on other sites

A fine 76 la Ferrari di Reutemann non prendeva punti?

 

Sì, prendeva. Come regole anni '70 mi riferivo solo alla compravendita di macchine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la terza macchina la schiererebbero Ferrari,Red Bull e McLaren.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marciello, Sainz Jr e Vandoorne? (se proprio devono essere rookie...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×