Jump to content
PeterXXX

Kevin Infamone Magnussen

Recommended Posts

La Haas ieri era ultima forza, inspiegabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno avuto seri problemi con le gomme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

senza il vantaggio del motore Ferrari e con problemi alle gomme si sono sciolti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche foto per il killer del nord.

2014-Melbourne. Arriva terzo, ma sale in seconda piazza dopo la squalifica di Ricciardo, alla prima gara. Molti pensavano potesse diventare un Hamilton bis dopo quella corsa. E invece...

formel-1-2014-melbourne-magnussen-mclare

2014-Spa. La prima grossa porcata. In gara costringe Alonso ad andare sull'erba a oltre 300 km/h sul Kemmel. Verstappen due anni dopo lo imiterà con Raikkonen. Verrà punito con 20" sul tempo di gara, ma fu una schifezza assurda.

magn.jpg

2015-Melbourne. Assieme a Button porta all'esordio la MP4-30 in sostituzione di Alonso, vittima di un incidente nei test di Barcellona, la prima vettura del secondo atto della partnership McLaren-Honda. Non riuscirà nemmeno a partire dopo aver chiuso al diciottesimo e ultimo posto le qualifiche. 

_J5R5615.jpg

2016-Spa. Botto tremendo per il danese, che perde l'auto in uscita dall'Eau Rouge e si schianta ad altissima velocità contro le gomme. Ne uscirà illeso.

Renault-Magnussen-Crash-Spa-2016.jpg

2016-Singapore. Gara conservativa e volta a preservare le gomme che gli vale un punto grazie al decimo posto finale.

f1-singapore-gp-2016-kevin-magnussen-ren

2017-Shanghai. Dopo una brutta prova all'esordio con HAAS a Melbourne, il danese piazza la sua vettura in ottava posizione, mettendo in cascina i primi punti da pilota del team statunitense.

4ded8b33b7de9fb0c274b665ec46991a.jpg

2018-Baku. La porcata peggiore dell'anno, forse. Ripartenza dopo Safety Car e il danese stringe a muro Gasly, costretto ad alzare il piede per evitare un incidente che poteva rivelarsi molto grave. Nel corso dell'anno avrà altri episodi controversi con altri piloti: si prenderà a ruotate con Alonso a Silverstone e Monza, a Suzuka frena in faccia a Leclerc che stava provando a superarlo. A causa di queste manovre viene considerato il pilota più pericoloso in griglia.

formula-1-haas-kevin-magnussen-gp-azerba

2018-Barcellona. Gara anonima ma senza problemi con altri piloti(anche se al Venerdì ostacola in maniera pericolosa Leclerc), ottiene un buon sesto posto in gara.

barcelona-spain-12th-may-2018-haas-drive

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella la haas 2017, tanto quanto cessa la mclaren 2014

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 29/10/2018 Alle 09:18, Ruberekus ha scritto:

non ha sportellato Leclerc mentre lo passava quindi bene così. 

Ormai dobbiamo accontentarci di questo

Share this post


Link to post
Share on other sites

4,5. Ha gettato molti punti nel cesso con le sue manovre da killer. Un mistero come facciano lui e Grosjean ad essere ancora in F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh niente gli vieta di cambiare categoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"...addirittura Button ha vinto il titolo mondiale!"

Nel 2014 quanti punti aveva fatto nonno Button, il triplo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'esempio di Button non è correttissimo, se pensiamo che nel 2004 arrivò terzo con una BAR (seconda nei costruttori) e poi vinse un GP con Honda nel 2006. Il nome già lo aveva abbastanza.

 

Sono d'accordo sul passaggio dove spera che si possa chiudere il gap tra le prime e le scuderie dietro, al fine di avere una situazione un po' più mescolata. Con la situazione attuale è praticamente impossibile vedere podi di scuderie che non siano le prime tre, salvo gare totalmente assurde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il gap è sempre esistito, fra top team e centro classifica, ma prima l'affidabilità o l'errore che ti faceva finire insabbiato poteva permettere all'aguri suzuki di turno di conquistare un podio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sette e mezzo, ha fatto una gara abbastanza solida anche se qualche volta ha difeso in maniera abbastanza tosta(ma non irregolare). Ottimo inizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo Magnussen.

Hulkenberg ci avrà pensato bene per tutta la gara se provarci o meno.

Tra di loro c'è molta ruggine. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà mi pare ci avesse provato una volta, ricevendo il benservito nell'erba. Da li poi è rimasto dietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ieri ha fatto un giro da paura. lo vedo bene quest'anno sulla sf71 riverniciata,attendiamo le prime infamate degne del suo (sopran)nome:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potenzialmente sono quarta forza anche abbastanza facilmente. Non devono perdere punti in giro però.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magnussen lo vedo in forma, almeno più di Grosjean. 

Non so se Verstappen in partenza si debba guardare bene da lui o meno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna sempre guardarsi da Magnussen :asd:

Alla fine l'anno scorso la pagnotta a casa l'ha portata, a differenza del tuo compagno di squadra che gli ha precluso l'arrivo al quarto posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×