Jump to content
ducati999

Moto GP 2014

Recommended Posts

Ma quanto si prende pedrosa da marquez?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la genialata ad Aragon, la pirlata qui. Comunque con condizioni miste Lorenzo è fermo.

 

Fermo completo.

 

Io non so.. probabilmente il 2013 è irripetibile per Lorenzo, però quest'anno in certe situazioni sembrava tornato al 2008 o 2009..

Ripeto, secondo me soffre Marquez in maniera notevole.. e poi soffre anche questo ritorno di Rossi. Speriamo che l'anno prossimo parta col piede giusto comunque. Quest'anno indubbiamente partire con uno 0 ha influito negativamente sul campionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sportivo Vale che non replica alla frecciatina di ieri di Lorenzo :up: Lorenzo deve crescere ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sportivo Vale che non replica alla frecciatina di ieri di Lorenzo :up: Lorenzo deve crescere ancora

 

Perchè a 36 anni è anche una persona supermatura ormai, si fa una risata al massimo...qualche anno fa si sarebbe incazzato come una iena ma è normale secondo me.

 

Comunque che Lorenzo sia un po' fermo in queste condizioni è vero...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come promesso ho aspettato fine anno per commentare.

 

Devo dire che da tifoso mi aspettavo fosse l'ultima stagione di Rossi, invece ha sorpreso pure me ed ancora una volta ha avuto ragione nel voler cambiare (capomeccanico, or whatever it's called, in questo caso).

Nella seconda meta' di stagione e' stato piu' costante e pur non essendo mai abbastanza veloce per Marquez (come tutti), e' stato quello che lo ha disturbato di piu'. Se da un lato, del tifoso, la cosa mi fa piacere, dall'altro e' preoccupante, per gli altri e il pubblico, che sia il vecchietto di turno ad essere il secondo in classifica. Non so cosa pensare per il prossimo anno a parte che marquez lottera' per il terzo mondiale di fila..

 

Mi sembra impossibile che Rossi possa fare meglio di così, mentre Lorenzo puo' sicuramente fare meglio di questa stagione ma anche lui deve elevare il livello per avere ragione di Marquez. Alla fine Jorge negli anni ha perso quasi tutti i corpo a corpo che contavano, e si vede che ne soffre. Si incavola molto. Pedrosa non mi piace e lo considero un miracolato ad essere ancora seduto la.

Una considerazione: sia rossi che jorge sono due staccatori con le palle ma quest'anno non hanno potuto nulla contro l'entrata in curva delle honda. Nulla da togliere a marquez ma che pedrosa freni piu' forte di lorenzo e lo passi non si era mai visto..

 

Non ho mai letto i commenti da nessuna parte quindi non ho idea di cosa sia stato detto, in generale, durante la stagione. Volevo quindi semplicemente aggiungere che con una stagione così, alla sua eta', Rossi ha dimostrato, ammesso che ce fosse ancora bisogno, che e' veramente uno dei piu' forti di sempre. Come per schumacher mi chiedo come caspita faccia ad averne ancora voglia. Se non ci fosse stato marquez sarebbe stato nuovamente in lizza per il titolo: incredibile! Ovviamente Marquez c'e' e temo, per me spettatore, che ci attendano anni come quelli del dominio di doohan. Spero che lasci la honda almeno..

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedremo se Marquez avrà il coraggio di mettersi in gioco altrove, io lo farei

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedremo se Marquez avrà il coraggio di mettersi in gioco altrove, io lo farei

 

Però non va sempre a finire bene quindi ci vogliono le palle oppure ci vuole il disinteresse per le vittorie rispetto ai soldi (assurdo a questa età) Certo pi cambiando distinguerei il passaggio da Honda a Yamaha da tutto il resto. Alla Honda sai che hai una moto che ogni stagione può giocarsi il titolo e poi sta a te e a chi hai dall'altra parte, con la Yamaha sai che sei più o meno sempre in zona podio però rischi di passare uno o due anni di fila a vedere la Honda più forte nel complesso che vince i mondiali.

Il resto, compresa anche la Ducati, è un atto di fede o quasi. Continuo a pensare che Rossi rimasto in Honda avrebbe tipo 11-12 mondiali, 10 senza ombra di dubbio, 11 sicuri direi perchè annate come quelle del 2006 non sarebbero mai accadute, sarebbe stata però una storia decisamente più noiosa e meno affascinante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Vedremo se Marquez avrà il coraggio di mettersi in gioco altrove, io lo farei

Però non va sempre a finire bene quindi ci vogliono le palle oppure ci vuole il disinteresse per le vittorie rispetto ai soldi (assurdo a questa età) Certo pi cambiando distinguerei il passaggio da Honda a Yamaha da tutto il resto. Alla Honda sai che hai una moto che ogni stagione può giocarsi il titolo e poi sta a te e a chi hai dall'altra parte, con la Yamaha sai che sei più o meno sempre in zona podio però rischi di passare uno o due anni di fila a vedere la Honda più forte nel complesso che vince i mondiali.

Il resto, compresa anche la Ducati, è un atto di fede o quasi. Continuo a pensare che Rossi rimasto in Honda avrebbe tipo 11-12 mondiali, 10 senza ombra di dubbio, 11 sicuri direi perchè annate come quelle del 2006 non sarebbero mai accadute, sarebbe stata però una storia decisamente più noiosa e meno affascinante.

esattamente

 

Anche se c'è da dire che vale ha avuto degli avversari scadenti tipo biaggi

Share this post


Link to post
Share on other sites

@il ferrarista

 

Beh sai, bisogna sempre andarci piano coi giudizi.

 

Prendi Marquez: se non avessi mai visto niente penserei che uno che debutta e fa quei sorpassi e vince il mondiale sta correndo contro una massa di fermi. Se poi l'anno dopo si presenta al via e senza test invernali e vince facilmente 11 gare di fila... Beh.. Tutti gli altri dovrebbero darsi all'ippica.

Potremmo dire tranquillamente che Marquez ha avuto degli avversari scadenti, per citare te.

 

Quindi dove sta la verità? Io direi nel mezzo, come dice il filosofo.

Quando uno domina e' merito del suo talento e bravura. Poi magari gli avversari entrano in un loop di errori e poca convinzione -vedi Lorenzo- che contribuisce ad aumentare il divario. La verità e' che gli avversari non sono così patetici come dicono i numeri, e che le vittorie non sono state così facili come sembra dalla classifica.

 

Rossi ha dominato come tutti gli altri fuoriclasse e non credo sia possibile attribuirlo alle mancanze degli avversari. Senza contare che ha mollato la moto migliore, due volte!, diminuendo sicuramente il bottino generale.

 

A questo punto mi sarebbe piaciuto se Rossi si fosse ritirato, e Marquez e Lorenzo si fossero scambiati moto come accadde con Rossi/Biaggi nel 04. Credo che Marquez avrebbe vinto e vincerebbe lo stesso. In realtà la presenza di Rossi credo stia bloccando il mercato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La presenza di Rossi rischia di essere una delle poche cose che tiene in vita il motociclismo Italiano...speriamo che i nostri talenti possano affermarsi.

Biaggi stava per vincere un mondiale contro Doohan, con una moto inferiore (ed erano le poco trattabili 500) senza contare che ha debuttato vincendo, facendo pole e giro veloce se non erro...a Suzuka.

Marquez fa sembrare tutti scadenti, ma non pensate che avrebbe vinto facile una volta, alla fine uno Iannone è riuscito a giocarsela con lui in passato, non è un alieno...sta facendo l'alieno ma non sarà così per sempre.

Certo se la Yamaha non indovina la moto vincente da subito, avendo Pedrosa come "fastidio" in casa la vedo dura per tutti anche l'anno prossimo, salvo un calare delle sue prestazioni o degli errori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a oggi non ho visto nessuno in moto 2 e 3, un talento italiano in grado di ripetere le vittorie di rossi, o solamente andarci vicino, ma solo piloti mediocri alcuni molto scarsi gli altri.

 

vedremo con le generazioni future se si riesce a colmare il gap.

 

ma fin quanto non si ha un campionato nazionale valido per i ragazzini con moto identiche a quelle della moto 3 come è in spagna e chi ottiene ottimi risultati passa in automatico alla ex redbull cup per poi entrare in moto 3 non si va lontani

 

team satelliti come quello di cecchinello e gresini dovrebbero aprire scuole e con un team per loro in questi campionati per allevare le nuove leve. un po come faceva aprilia nei anni 90.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io avevo fiducia in Enea Bastianini, che dopo una metà stagione in crescendo, sempre nelle prime posizioni, si è poi eclissato nella seconda parte.

Alla fine il campione di razza lo si vede subito, non ha bisogno di molte gare per ingranare.



La presenza di Rossi rischia di essere una delle poche cose che tiene in vita il motociclismo Italiano...speriamo che i nostri talenti possano affermarsi.

Biaggi stava per vincere un mondiale contro Doohan, con una moto inferiore (ed erano le poco trattabili 500) senza contare che ha debuttato vincendo, facendo pole e giro veloce se non erro...a Suzuka.

Marquez fa sembrare tutti scadenti, ma non pensate che avrebbe vinto facile una volta, alla fine uno Iannone è riuscito a giocarsela con lui in passato, non è un alieno...sta facendo l'alieno ma non sarà così per sempre.

Certo se la Yamaha non indovina la moto vincente da subito, avendo Pedrosa come "fastidio" in casa la vedo dura per tutti anche l'anno prossimo, salvo un calare delle sue prestazioni o degli errori.

 

 

Iannone è riuscito a giocarsela in 2/3 gare, ma non ha mai dato l'impressione di poter infastidire Marquez.

Share this post


Link to post
Share on other sites

con la stessa moto iannone potrà dare noia a marquez ma se lo spagnolo è in forma la vedo dura gli riesce a mettere le ruote davanti al attuale campione del mondo. con l'attuale ducati potrà farlo un paio di gare lottare con lui ma alla fine perderà terreno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Escluso Dovizioso, che pur facendo un ottimo lavoro con ducati, non è un pilota vincente (secondo me) ed ha avuto una bella occasione con la honda ufficiale anni fa, gli altri sono spesso ingiudicabili.

I nostri non hanno il trattamento/attenzione e supporto (fatto con una pianificazione seria) Ripeto io considero Iannone sottovalutato, in parte anche a causa della sua voglia di mettere il 1000% privilegiando la prestazione d'impatto (vedi Valencia) quasi come a illudersi di potersela giocare con quelli davanti. In moto 2 non aveva assolutamente il supporto di un Marquez in generale, poi sarò di parte perchè amo i piloti con il coltello tra i denti che buttano il cuore oltre l'ostacolo.

Fenati poi non sarà il fenomeno assoluto però non può essere nemmeno sempre un suo bipolarismo questo alternarsi di prestazioni, ci sono stati problemi nel team e infatti si è visto poi.

In molti esaltano un Miller, bravissimo e spettacolare, decisamente ingenuo e pasticcione però nell'economia di un mondiale...per adesso. Ha buttato un mondiale per colpa sua, bastava evitarsi la folle lotta all'arma bianca a Motegi, senza citarne altre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Escluso Dovizioso, che pur facendo un ottimo lavoro con ducati, non è un pilota vincente (secondo me) ed ha avuto una bella occasione con la honda ufficiale anni fa, gli altri sono spesso ingiudicabili.

I nostri non hanno il trattamento/attenzione e supporto (fatto con una pianificazione seria) Ripeto io considero Iannone sottovalutato, in parte anche a causa della sua voglia di mettere il 1000% privilegiando la prestazione d'impatto (vedi Valencia) quasi come a illudersi di potersela giocare con quelli davanti. In moto 2 non aveva assolutamente il supporto di un Marquez in generale, poi sarò di parte perchè amo i piloti con il coltello tra i denti che buttano il cuore oltre l'ostacolo.

Fenati poi non sarà il fenomeno assoluto però non può essere nemmeno sempre un suo bipolarismo questo alternarsi di prestazioni, ci sono stati problemi nel team e infatti si è visto poi.

In molti esaltano un Miller, bravissimo e spettacolare, decisamente ingenuo e pasticcione però nell'economia di un mondiale...per adesso. Ha buttato un mondiale per colpa sua, bastava evitarsi la folle lotta all'arma bianca a Motegi, senza citarne altre.

 

Sono abbastanza d'accordo.

Dovizioso è un pilota che ha lavorato tanto sulla costanza e sul miglioramento delle proprie caratteristiche nel medio/lungo termine. Il problema è che a livello di talento è inferiore ai primi.

 

Trovo anch'io che Iannone sia sottovalutato, se riuscirà a limitare i suoi problemi (che come dici tu sono proprio il voler strafare in situazioni impossibili), potrà diventare un pilota di punta.. mezzo permettendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daccordo su Iannone, questo va forte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

guido meda è passato a sky come direttore o vicedirettore della redazione motori di sky. non si sa ancora se commenterà lui il motomondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Al Mugello modifiche in ottica sicurezza, la più importante alla Bucine

 

http://motograndprix.motorionline.com/2015/01/22/motogp-al-mugello-modifiche-in-ottica-sicurezza-la-piu-importante-alla-bucine/

 

" si è provveduto a sostituire prato e ghiaia presenti nella parte delle vie di fuga immediatamente prossime alla pista con strisce d’asfalto che garantiscono una maggiore capacità di controllo del mezzo in caso di errore umano."

 

anche al Mugello? oddio!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si il mugello è candidato a sostituire monza come gp d'italia in F1, se vuole la licenza F1 nei tratti veloci deve per forza mettere l'asfalto, e il mugello con le F1 è molto più veloce rispetto alle moto (non come velocità di punta ma come velocità media sul giro)

 

Edited by ducati999

Share this post


Link to post
Share on other sites

lo schifo continua :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×