Jump to content
Beyond

Ferrari F14 T

Recommended Posts

James Allison doveva essere capo progetto...l'hanno fatto DT. Però credo che l'unica scelta sensata sia di dargli piena responsabilità sul progetto 2015.

 

Con il post precedente volevo dire che secondo me Mattiacci farà proprio questo: 1) Allison mi sembra un valido tecnico, inoltre 2) Newey (ammesso che l'abbiano cercato veramente con convinzione, non ne sono così sicuro) ha prolungato con Red Bull e 3) non ha altra scelta, bisogna cambiare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto, non ci sono alternative. Basta "accrocchi" e mille mani diverse su progetti che nascono nella mente di uno e poi devono essere sviluppati da altri. Un po' di chiarezza e stabilità, secondo me, renderà più di qualunque messianico (e comunque ormai impossibile) arrivo di Newey.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ormai per 2015 c'è nulla da fare.

 

Ferrari dovrebbe fare:

 

- lasciare perdere Corse Clienti per iniziare seriamente classe LMP1, IRL, Formula 3, etc...

- investire sullo sviluppo e ricerca

- promuovere i giovani

- rinnovare l'organizzazione e la gestione sportiva

- trovare gli sponsor più potenti

 

Ora il caro Montezemolo svegliati tu!!!

Edited by Cricchetto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ormai per 2015 c'è nulla da fare.

 

Ferrari dovrebbe fare:

 

- lasciare perdere Corse Clienti per iniziare seriamente classe LMP1, IRL, Formula 3, etc...

- investire sullo sviluppo e ricerca

- promuovere i giovani

- rinnovare l'organizzazione e la gestione sportiva

- trovare gli sponsor più potenti

 

Ora il caro Montezemolo svegliati tu!!!

 

In IRL e F3 potrebbero fare solo i motoristi, non credo che interessi alla Ferrari.

Sinceramente LMP1 e IRL mi sembrano due categorie non da poco, con tutti questi ingressi simultanei rischierebbero di prenderle su tutti i fronti per un bel po'di tempo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ormai per 2015 c'è nulla da fare.

 

Ferrari dovrebbe fare:

 

- lasciare perdere Corse Clienti per iniziare seriamente classe LMP1, IRL, Formula 3, etc...

- investire sullo sviluppo e ricerca

- promuovere i giovani

- rinnovare l'organizzazione e la gestione sportiva

- trovare gli sponsor più potenti

 

Ora il caro Montezemolo svegliati tu!!!

mi sembri troppo ottimista riguardo agli sforzi che la Ferrari dovrebbe fare, forse perchè non hai presente cosa voglia dire investire in una categoria come Le Mans, in Irl poi è da vedere che tipo di investimento fai (solo motore, solo telaio, telaio-motore) e il reparto clienti serve a farsi pubblicità visto che sono le macchine che vengono vendute.

Sugli sponsor potenti direi che la Ferrari li ha già, è il peso politico che manca, basta vedere come hanno accettato supinamente questo regolamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domenicali è andato via perché non se la sentiva di sobbarcarsi nuovamente il peso di parlare ai tifosi e ripetere ancora una volta: "guardiamo al 2015". In effetti non lo biasimo: E' una situazione deprimente e vergognosa. Prima i soliti proclami, poi, dopo poche gare, saper già di aver nuovamente, irrimediabilmente e consecutivamente nel corso degli anni, la stagione compromessa. Il siparietto del "pensiamo al prossimo anno" sta diventando un tormentone deprecabile. Chi avrebbe retto il peso di doverlo ancora una volta ripetere ai tifosi? Ha fatto la scelta migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domenicali ha fatto bene però avrebbe dovuto dimostrare ancor più coraggio nel mandare via gli incompetenti che hanno progettato quest'auto!!! Non si è sentito di farlo, ma ora Mattiacci non può fare altrimenti, questo fallimento progettuale ha dei colpevoli e vanno individuati, anche perché con quale fiducia dai la possibilità a questi uomini di lavorare ancora sul progetto 2015?

Allison non ha colpe nel progetto attuale, ma può pensare di lavorare tranquillo con questi incompetenti?

Mi spiace per queste persone che sicuramente hanno fatto del loro meglio, ma ahimè il loro meglio non è sufficiente e non credo che Allison possa pensare di collaborare con queste persone senza dubitare un minimo di riuscire ad ottenere un buon progetto.

Ci sono delle lacune tecniche che vanno colmate, con questo non voglio dire che Allison farà l'auto migliore del mondo, può sbagliare anche lui, ma ha diritto di provarci potendo contare su collaboratori validi...

Mattiacci ha il dovere e l'obbligo di prendere quelle decisioni che Domenicali ha scansato e il presidente lo deve appoggiare senza impedimenti, poi vedremo quale sarà il risultato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voglio però vedere questi tecnici e progettisti se e quando arriveranno e soprattutto in che ruoli.
Vorrei vedere una Ferrari progettata da una persona diversa da Tombazis, ma il progetto 2015 dovrebbe iniziare proprio in questo periodo!

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ferrari: Allison, “Una battaglia che non finisce mai” "Abbiamo aggiornamenti che arriveranno gara dopo gara"

allison-preview-gp-austria-2014.jpg

L’ottavo appuntamento del campionato del mondo di Formula 1 vede il Circus fare rotta verso l’Austria e il Red Bull Ring, in passato noto come A1 Ring e prima ancora come Osterreichring, per la prima volta dal 2003. Un’assenza dal calendario di oltre dieci anni lo rende un circuito, di fatto, completamente nuovo dal punto di vista tecnico, dal momento che nessuno dei dati dei quali i team sono in possesso può essere considerato valido.

Con appena otto o nove curve, il conto varia a seconda di che cosa si intenda per “curva”, questa pista è lunga 4.326 metri e, benché sia solo la terzultima più corta del Mondiale dopo Monaco e San Paolo (Interlagos), è quella che ha il tempo di percorrenza più breve.

Come tutti i team, anche la Scuderia Ferrari, per la definizione dell’assetto di base, dovrà fare riferimento più del solito al lavoro portato avanti al simulatore anche se c’è un aspetto fondamentale che non può essere simulato: l’usura delle gomme: “Avremo le Pirelli Soft e Supersoft, come è accaduto nelle precedenti due gare” – racconta a www.ferrari.com il Direttore Tecnico della Scuderia, James Allison – “Non siamo nelle condizioni di poter dire di preciso cosa ci aspetta ma, come su ogni pista in questa stagione, la gestione delle gomme Option in qualifica sarà estremamente importante. Bisogna essere sicuri di avere le gomme pronte per un giro da qualifica in Q2, ma anche essere certi che possano disputare senza troppi problemi il primo stint di gara”.

Allison continua ad essere molto impegnato negli sforzi che la Scuderia Ferrari sta facendo per accelerare lo sviluppo della F14 T: “Ogni stagione è caratterizzata dalle operazioni che si fanno in fabbrica per migliorare il pacchetto” – afferma il tecnico inglese – “Se sei davanti, lavori per rimanere davanti, se non ci sei lo fai per guadagnare posizioni sulla griglia. Al momento stiamo facendo tutti il possibile per migliorare ogni aspetto della vettura: dalla parte meccanica a quella aerodinamica, l’elettronica, l’assetto, ogni singola componente. Tutto ciò che possiamo fare per migliorare lo stiamo facendo. Nelle ultime gare abbiamo portato anche più aggiornamenti del normale e questo, anche se solo in parte, ha migliorato la competitività della nostra vettura. Dobbiamo dunque continuare a combattere questa battaglia” – conclude Allison – “Abbiamo aggiornamenti che arriveranno gara dopo gara. Se facciamo un buon lavoro con queste nuove parti, si cominceranno a vedere i frutti della nostra fatica e si vedrà una Ferrari migliore nei confronti della concorrenza. Si tratta di una battaglia non facile, e soprattutto di una battaglia che non finisce mai”.

 

 

In quella foto parlava con Tombazis?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ssi…. certo…io ci ho fatto il callo.

Quando vedo cambiamenti poi se ne parla.
Oramai non credo più a quello che dicono, finchè non inizio a vedere i fatti.
Sarebbero dovuti arrivare aggiornamenti importanti in Spagna e non si è visto nulla, poi in Canada e siamo ancora peggiorati… solita solfa di tutti gli anni. Ci mancherebbe è una competizione e tutti migliorano, non è facile far bene, ma sono 5 anni che gli aggiornamenti fanno tutti cagare, vengono bocciati sistematicamente e si ricomincia da capo. Delle parole non me ne faccio nulla, quando la macchina migliora (se migliora), ne prenderò atto.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che tutti portano aggiornamenti ma non lo sbandierano ai 4 venti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mattiacci: “Dobbiamo lavorare sull’intesa” Per il team principal in Ferrari c'è bisogno di più collaborazione

mattiacci_ferrari_2014.jpg
Marco Mattiacci

Il fatto che la Ferrari produca in casa telaio e motore non rappresenta di per sé un vantaggio. Lo ha affermato il boss Marco Mattiacci sollecitato sulla questione da Autosport.

“Non è necessariamente vero che chi crea la vettura in una sola sede lo riesca a fare più rapidamente di chi ha basi separate – il parere del manager romano – Ciò che conta non è lo spazio geografico quanto la cooperazione tra le persone. Noi stessi stiamo cercando di lavorare maggiormente su questo punto ed essere quindi più integrati tra di noi e reattivi. Purtroppo quando si prende in mano un’azienda di questo livello i progressi non possono emergere subito, si sta però andando nella giusta direzione, il dialogo è costante e la motivazione alta. Dobbiamo solo cercare di migliorare l’intesa reciproca”.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra uno psicologo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ferrari: Allison, “Una battaglia che non finisce mai” "Abbiamo aggiornamenti che arriveranno gara dopo gara"

allison-preview-gp-austria-2014.jpg

.... “Abbiamo aggiornamenti che arriveranno gara dopo gara. Se facciamo un buon lavoro con queste nuove parti, si cominceranno a vedere i frutti della nostra fatica e si vedrà una Ferrari migliore nei confronti della concorrenza. Si tratta di una battaglia non facile, e soprattutto di una battaglia che non finisce mai”.

 

 

In quella foto parlava con Tombazis?

 

 

 

 

Non è ora di finirla con questi inutili proclami e lavorare veramente? è sempre la solita filastrocca, a volte il silenzio è la cosa migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, fossi in loro comincerei a parlare solo dopo che avranno ridotto/azzerato il gap con i più forti.

Quindi, prepariamoci ad un lungo silenzio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché prepariamoci ? mica ti ascoltano :asd:

Edited by Ruberekus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mattiacci: “Dobbiamo lavorare sull’intesa” Per il team principal in Ferrari c'è bisogno di più collaborazione

mattiacci_ferrari_2014.jpg
Marco Mattiacci

Il fatto che la Ferrari produca in casa telaio e motore non rappresenta di per sé un vantaggio. Lo ha affermato il boss Marco Mattiacci sollecitato sulla questione da Autosport.

“Non è necessariamente vero che chi crea la vettura in una sola sede lo riesca a fare più rapidamente di chi ha basi separate – il parere del manager romano – Ciò che conta non è lo spazio geografico quanto la cooperazione tra le persone. Noi stessi stiamo cercando di lavorare maggiormente su questo punto ed essere quindi più integrati tra di noi e reattivi. Purtroppo quando si prende in mano un’azienda di questo livello i progressi non possono emergere subito, si sta però andando nella giusta direzione, il dialogo è costante e la motivazione alta. Dobbiamo solo cercare di migliorare l’intesa reciproca”.

 

 

 

Finalmente uno che ci arriva, quando poi la smetteranno con il licenziare e assumere in continuazione sarà sempre tardi.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

pensiamo al 2078

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma va domani dovrebbero fare la pole

Share this post


Link to post
Share on other sites

A leggervi mi sembra di sentire RAI1 che commenta Italia CostaRica.

 

 

 

Regards,

The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×