Jump to content
Beyond

Ferrari F14 T

Recommended Posts

 

In questo articolo alcune delle risposte alla domanda "Perché ancora pull-rod e non push-rod?". E a quella "Ma ci avranno pensato a cambiarla?" Sempre dei rumor, ovvio, ma interessanti.

 

http://www.f1analisitecnica.com/2015/01/quale-il-segreto-annunciato-da-turrini.html

 

 

Interessante... nell'articolo una risposta anche ad una domanda che mi ponevo da tempo: perchè Allison non ha ancora prodotto qualcosa di nuovo e perchè il nuovo progetto era "ancora" stato affidato a Tombazis?

 

Io pensavo che Allison fosse il supervisore del progetto, invece sembra che non avesse molta libertà d'azione...

 

 

Ora capisco al 100% perché il progetto sia stato riaperto in queste ultime settimane. Sperando di poter correggere il correggibile, perché la geometria della sospensione non può essere cambiata da un momento all'altro a meno di rifare del tutto la vettura. Cosa impossibile ora come ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con un progetto che parte già con le pezze, che sviluppi si possono avere durante l'anno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con un progetto che parte già con le pezze, che sviluppi si possono avere durante l'anno?

 

Uomo di poca fede, perchè dubiti? (orig. "hai dubitato")

 

(Vangelo Mt 14, 22-33)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

La Ferrari è diventata un mito non solo grazie alla F1 ma anche grazie all'esclusività delle vetture stradali che hanno fatto in modo che i ricconi non comprano la Ferrari perché corre in F1 ma perché è la Ferrari.

 

Jaguar e Maserati non hanno corso in F1 come la Ferrari e hanno un loro glamour nonostante ciò.

 

La F1 invece ha visto la Ferrari come protagonista indiscussa nel bene e nel male: è sempre stata l'antagonista numero uno dei team inglesi, il sogno dei piloti e l'unica squadra che può vantare una lunga tradizione di tifosi oltre alla McLaren e la Williams.

 

Se tutto un tratto scomparissero le Rosse non ci sarebbe nessun erede con quel calibro perché la Ferrari conta in F1 perché è l'unica italiana in una muta di inglesi, con una storia particolare e col fascino stradale che la McLaren non ha.

 

Il mito della strada alimenta quello della pista e viceversa. Ma se tutto un tratto la Ferrari se ne andasse a correre nel WEC, per quanto la vedrebbero in pochi, il danno che subirebbe non sarebbe grande (considerata la possibilità di vantarsi poi di vincere la 24h di Le Mans, gara che fuori Italia è comunque molto ben considerata e ha un fascino paragonabile alla 500 Indy - e ricordiamo che le Rosse corsero in categoria Sport fino agli anni Settanta quindi anche lì ci sarebbe un'operazione vintage i grande stile, utile a livello commerciale). Ma in F1 il danno sarebbe più forte. Praticamente in ogni tracciato del mondiale ci sono bandiere Ferrari.

 

Se Bernie non fosse consapevole di questo col cavolo che concedeva quel gigantesco bonus di 90mln.

non ha senso paragonare tempi così lontani.

una volta la cultura automobilistica e sportiva era differente. ai tempi i campionati sport erano quasi più popolari dlela f1 stessa o quantomeno al livello.

ma parliamo anche di tempi in cui nel mondo non c'erano così tanti svaghi e anche una gara sport o endurance che oggi nessuno guarda, ai tempi poteva rappresentare un passatempo.

 

rimarrebbe poi la questione piloti: la formula 1 senza la ferrari perderebbe un grosso brand, tifosi e quant'altro, ma rimerrebbe cmq il top campionato automobilistico. con tutto il rispetto i piloti di grido non ce li vedo ad abbandonare quel campionato per inseguere il "sogno ferrari" altrove anche se sono sicuro che ora arriverà qualche fanboy ad affermare il contrario

No, dico: un eventuale passaggio in WEC sarebbe fatto facendo perno sulle passate (e vincenti) partecipazioni. Pubblicità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con un progetto che parte già con le pezze, che sviluppi si possono avere durante l'anno?

Direi non meno di quelli visti negli ultimi anni (cioè zero).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel 2013 erano partiti bene, poi uccisi dal cambio di carcassa delle pirelli. Da lì sono scomparsi.

 

In ogni caso quelli che storicamente riescono a recuperare di piu durante la stagione sono gli inglesi della mclaren.

La redbull...boh, non ne hanno mai avuto bisogno, ma hanno strutture all'avanguardia e sistemi che, pare, sono tra i piu snelli e veloci.

La ferrari è un dinosauro che si è giocata gli ultimi 6 mondiali con una galleria del vento che loro stessi sapevano essere fallata e sistemi di lavoro che richiedono 2 mesi per una appendice aerodinamica nuova, che poi visto dove era studiata, vedi appunto la galleria, non funzionava.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già, è vero, l'unica chance per la Ferrari è azzeccare dall'inizio un progetto stile Mercedes W05 e forse (forse) vincerebbero il mondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel 2013 comunque la Red Bull era già tornata davanti prima del cambio della carcassa.

Poi dopo quella vabbè non l'hanno proprio più vista :asd:

Ma era tornata davanti già prima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate se apro un OT, per chiedere delucidazioni ed eventuali opinioni.

 

Riallacciandomi all'ultimo post di effe, se non sbaglio la Pirelli passò, per la stagione 2013, dalla carcassa in kevlar a quella in acciaio, per poi tornare al kevlar dopo i noti fatti di Silverstone (e non solo...).

 

Premettendo che non so quasi nulla di pneumatici, mi chiedo se il motivo del passaggio all'acciaio fu di ordine economico (immagino che il kevlar sia più caro e forse anche la sua lavorazione nella/per la costruzione delle gomme...) ed indipendentemente dal discorso "progresso" se non fosse stato fatto per "limitare i costi".

 

Se così fosse stato - ed alcuni teams erano riusciti ad adattarvicisi (Ferrari e Lotus, per esempio) - si può parlare di sconfitta dell'intenzione di ridurre i costi della F1 (in minimissima parte cred, ma comunque..) e di mancanza di collaborazione da parte dei teams che preferirono restare fermi sulle proprie scelte tecniche (rischiando e vincendo), nonostante un inverno passato a testare quelle gomme?

 

Oppure, ancora una volta, non ci ho capito una cippa?

 

Chi mi risponde con cognizione di causa? (Grazie in anticipo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

le strutture in kevlar erano quelle che scoppiavano senza motivo :zizi: e quindi poi sono ritornati all'acciaio

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

No no le strutture in acciaio erano quelle che scoppiavano egregio ema00

 

 

 

Regards,

The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok allora non ho capito un tazzo di gomme da circa un anno :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

le strutture in kevlar erano quelle che scoppiavano senza motivo :zizi: e quindi poi sono ritornati all'acciaio

 

 

 

So che il problema fu quello della delaminazione, ma devo correggerti: nel 2012 si utilizzava il kevlar e nel 2013 l'acciaio (per poi appunto tornare al kevlar), come si evince da questi articoli:

 

http://www.derapate.it/articolo/f1-2013-nuove-gomme-pirelli-in-canada-solo-nelle-prove-libere/46909/#refresh_ce

 

http://sport.sky.it/sport/formula1/2013/05/14/mondiale_f1_2013_verso_gp_monaco_gomme_pirelli_previsti_cambiamenti_dopo_spagna.html

 

La mia domanda principale riguarda i costi dei 2 materiali e l'adattamento delle vetture ad essi, cosa che doveva avvenire fra Abu Dhabi 2012 e Melbourne 2013, ma che non tutti hanno fatto (anzi, solo 2 teams).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poco male io non ci capisco una mazza di sospensioni egregio ema00

 

 

 

 

Regards,

The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque per il kevlar andiamo dai 10 ai 27 €/kg (dipende dal kevlar) mentre per l'acciaio non legato siamo sui 700€/tonnellata quindi 70 centesimi al kilo, per gli acciai legati il costo aumenta parecchio ma siamo comunque lontani dal costo del kevlar

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma la ferrari non potrebbe decidere di fare le prime gare della stagione con la vettura progettata da Tombazis (che ormai è a buon punto) e nel frattempo sviluppare il progetto di Allison (che a quanto pare è stato riaperto con l'allontanamento del greco) da portare per la prima gara Europea (che sarà il 10 maggio, quindi con altri 4 mesi di tempo)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è il problema della PU: bisognerà vedere se e quanti gettoni potranno essere utilizzati per varie modifiche altrimenti sarebbe un miracolo l'adattamento a 2 telai completamente diversi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pare che la Ferrari sia rimasta con 5 gettoni ancora a disposizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo, 5 gettoni ancora per Mercedes e Ferrari, Renault invece li ha già spesi tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abiteboul:

 

Essere-al-verde.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×