Jump to content

Recommended Posts

no ma stiamo scherzando?? come ha fatto quella a centrare il povero Bowyer???? sembra che si sia spaventata nel sentire il posteriore sbandare cosi' tanto... poi il controsterzo per correggere la sbandata... ma poi si e' addormentata e non ha raddrizzato il volante, ma nemmeno ha frenato!!! ma dai...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come avete detto sopra, una gara spettacolare in puro stile NASCAR, dove anche chi va forte come i fratelli Busch finisce contro il muro, dove si gira senza cofano nel giro del leader (Keselowski), dove si continua a correre anche se in ritardo di 130 giri (Hill), dove un problema ti relega in fondo al gruppo ma poi recuperi relativamente (Johnson e Logano) e dove alla fine spunta un vincitore dal nulla (Edwards).

 

Nelle prime gare stagionali avevo notato un certo recupero di pubblico ma qui a Bristol non c'era nessuno. Forse c'è poca prevendita e se minaccia brutto tempo non ci va nessuno? Vedremo cosa succede nelle prossime gare.

 

Buona gara per la Patrick, ma non poteva non condire la sua prestazione con una Danicata delle sue. Robe degne dal miglior Rocket Rosset in F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come avete detto sopra, una gara spettacolare in puro stile NASCAR, dove anche chi va forte come i fratelli Busch finisce contro il muro, dove si gira senza cofano nel giro del leader (Keselowski), dove si continua a correre anche se in ritardo di 130 giri (Hill), dove un problema ti relega in fondo al gruppo ma poi recuperi relativamente (Johnson e Logano) e dove alla fine spunta un vincitore dal nulla (Edwards).

 

Nelle prime gare stagionali avevo notato un certo recupero di pubblico ma qui a Bristol non c'era nessuno. Forse c'è poca prevendita e se minaccia brutto tempo non ci va nessuno? Vedremo cosa succede nelle prossime gare.

 

Buona gara per la Patrick, ma non poteva non condire la sua prestazione con una Danicata delle sue. Robe degne dal miglior Rocket Rosset in F1.

 

A parziale scusa della Patrick potrebbe esserci il fatto che è ripartita dalla sosta con il cambio bloccato in quarta :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora bisogna darle un premio, come ha fatto a partire in quanta????

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://twitter.com/TheOrangeCone/status/445366835564007424

da ricordare che correva con la macchina backup perchè aveva già spedito a muro Kligerman nelle pratiche. Vuoi per sfortuna, vuoi per incapacità, questo sarebbe il suo quinto incidente in quattro settimane. C'è chi la attacca dicendole di essere ridicola, per me invece i primi a mettersi in ridicolo sono quei tifosi che nonostante tutto continuano a tenerci considerandola solamente sfortunata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://twitter.com/TheOrangeCone/status/445366835564007424

da ricordare che correva con la macchina backup perchè aveva già spedito a muro Kligerman nelle pratiche. Vuoi per sfortuna, vuoi per incapacità, questo sarebbe il suo quinto incidente in quattro settimane. C'è chi la attacca dicendole di essere ridicola, per me invece i primi a mettersi in ridicolo sono quei tifosi che nonostante tutto continuano a tenerci considerandola solamente sfortunata.

io credo che il 90% dei suoi tifosi siano donne

Share this post


Link to post
Share on other sites

io credo invece che siano uomini incompetenti che tifano per lei perché conoscono solo di che sesso e' e nient'altro

Share this post


Link to post
Share on other sites

bho mi sembra strano anche perchè si è carina ma sinceramente c'è di meglio...

certo che in usa la nascar è uno sport più di massa quindi è anche probabile

basta vedere le regole che hanno fatto

Edited by sterla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Kyle! un finale da cardiopalma per una gara che immaginavo completamente diversa. Peccato per Bowyer, finalmente stava per avere il suo primo buon piazzamento. Anche Gordon, Johnson, Keselowski ed altri hanno dovuto rassegnarsi alla vittoria. Molto bravo Kurt (finalmente un'ottima gare per lui), mentre da Edwards mi aspettavo qualcosa in più. Meglio non parlare di Biffle, Harvick, Kahne e Logano che possono mettere una pietra sopra a questa loro giornata nera.

 

Avrei tanto voluto dire che è stata la gara che ho preferito finora, ma le molte forature non hanno fatto altro che rovinarla!!! Spero che trovino una soluzione per la prossima volta che torneranno all'Autoclub, perchè è stato davvero fastidioso vedere tante forature. A quanto pare le gomme non si sono prese per niente col setup delle vetture. A parte questo è stato stupendo vedere tanta competizione, specie in un tracciato in cui i piloti possono guidare senza la continua preoccupazione di non riuscire a trovare l'occasione giusta per sorpassare. Le gare all'Autoclub mi sono sempre piaciute e le ultime sono state semplicemente fantastiche! Se non fosse per quelle maledette goodyear nelle ultime incuderei anche questa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è stato un finale emozionante per una gara falsata dalle gomme esplose, e il peggio c'è stato quando c'è stata la farsa nella farsa con la mancata caution alla foratura di jimmie johnson dove si sono visti tranquillamente più detriti andare in pista, casualmente davanti c'era jeff gordon e solo il testacoda (a mio parere volontario) di bowyer ha costretto i commissario a dare la caution.

mi ha fatto capottare cassill che non è entrato alla fine ed ha fregato molti di quelli che c'erano dietro a lui. grande anche kyle larson che dopo la vittoria di ieri (anche se un pò per caso,oggi) si è trovato a giocarsela con un team ganassi che ha avuto un bel upgrade rispetto all'anno scorso visto che anche mcmurray è costantemente nella top10.

harvick dopo aver vinto a phoenix non glie ne và bene una e il nuovo regolamento ringrazia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kyle e' riuscito a portare a casa un risultato incredibile, perché a mio parere la Toyota e' ancora un pezzo indietro rispetto alla Chevy! questo risultato e' frutto dell'incredibile talento di Kyle, specie nei re-start ma anche dal numero di pneumatici esplosi (la good-year pero' ha detto che sono stati i camber esagerati a causare questi problemi e non le gomme!) adesso se ne va dritto in chase grazie al bel regolamento pero' se la casa nipponica non fara' qualcosa la vedo dura per la lotta al titolo, per ora a mio parere se la giocano Jimmie, Harwick e Kes.

sono invece stra contento di poter affermare che c'ho preso per il Rookie dell'anno, gia' adesso mi sembra un pezzo avanti dell'odioso Dillon (si capisce che mi sta su una palla il nipote di Childress? l'altro poi non ne parliamo, anche se con quel video di saluto ai tifosi italiani ha recuperato un po'... bel viseo Jack!) credo che scrivera' il suo nome nei libri di storia sto ragazzo, sara che ho un debole per i Kyle ma questo va forte... sabato ha vinto in Nationwide e domenica con altri due giri. grazie anche alla Chevy, secondo me avrebbe vinto in quel finale!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto più gomme forate ieri che in tutta la stagione 2013 di Formula 1! O.O

Però si sembra abbiano esagerato con i camber, GoodYear ha poche colpe.. Peccato, speravo in una battaglia all'ultimo giro tra Johnson e Gordon.. Sono contento per le toyota del micheal waltrip, che hanno passato buona parte della gara nelle prime posizioni, peccato poi che la foratura di bowyer e il restart hanno rimescolato le carte in tavola.. secondo me se hanno lasciato in green nonostante i detriti persi da johnson potevano lasciare la verde anche per l'episodio dopo, a Gordon mancavano 100 metri alla white flag..

Il rookie più sorprendente per me è Micheal Annet sulla numero 7! Per l'auto che ha secondo me sta facendo un gran lavoro!

Scene folli:

Kurt Busch che ha rischiato di investire una decina di meccanici di due team diversi, per portarsi davanti.

Sam Hornish jr (che non ho capito perchè ha sostituito Hamlin, era all'ospedale?) e il suo recupero incredibile.

Cassill e il dilemma del dentro/fuori la pit lane prima del green-white-checkered.

Il pupazzo dei muppets a dare il 'gentlemen start your engines!'.

 

Almeno non rischiamo di annoiarci dai :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peccato per le gomme ma spesso capita in questa pista che alcuni team (questa volta tanti) esagerano con l'assetto per essere competitivi. Infatti ci sono piloti che non hanno forato, a dimostrazione che si può andare più piano e tenere botta. Io volevo il duello Gordon/Johnson ma alla fine il grane Kyle ha fregato tutti. Complimenti. Gordon doveva scegliere solo due ruote ma è troppo facile dirlo a gara finita. Se lui metteva due e tutti gli altri 4 finiva nella stessa posizione.

 

Hamlin ha avuto una "sinus infection", che sarebbe una sinusite (infezione al naso) ma che influiva sulla corretta vista, quindi non ha potuto prendere il via. Forse, a ricordarsi di quanto duro è il muro di Fontana, s'è cagh'addoss! =)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notizie NASCAR e piuttosto tristi. Da una parte Shawna Robinson ha annunciato di avere un tumore al seno e si sottometterà a trattamenti. Speriamo bene. La Robinson è stata nel 2002 la prima donna a correre in NASCAR sin dai tempi di Janet Guthrie (fine anni '70). Fece poca strada perchè non era tanto dotata di talento. A quanto pare i tempi sono cambiati, ora se una donna non dispone di molto talento, un paio di stagioni complete le fa lo stesso.

 

Inoltre è morta la moglie di Richard Petty "The King" dopo una lunga lotta contro il cancro. Lynda me la ricordo per la sua incazzatura dopo l'incidente di Daytona del marito nel 1988. Lui, pur se competitivo, era da tre anni che non vinceva una gara (e mai più ne avrebbe vinta un'altra) ed erano passati otto anni dal suo ultimo campionato. Lei, preoccupata per i rischi del mestiere, gli chiedeva quando avrebbe smesso e lui rispondeva "finchè mi divertirò". Dopo l'incidente, lei andò di corsa in ospedale e riuscì a beccarlo ancora sulla barella e gli urlò "are we still having fun?!" ("ci stiamo ancora divertendo?!"). A quanto pare lui non la ascoltò, perchè la settimana dopo fece terzo a Richmond e corse per altri quattro anni pur senza piazzarsi mai più tra i primi cinque (e anche mancando la qualificazione quattro volte).

Share this post


Link to post
Share on other sites

bei racconti Chat, e' sempre bello leggere della storia Nascar...

una buona notizia e' che Hamlin si e' ripreso e correra' a Martinsville, oltre alla sinusite aveva un frammento metallico in un occhio che gli creava un fastidio alla vista

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio parere, i soliti difetti di Martinsville che ne farei volentieri a meno, ma è stata una gran bella gara. Sei vincitori diversi in sei gare. Mi inizio a preoccupare, se la Nascar continua così ci scoridamo di tornare al vecchio format della Chase. Bella lotta tra Kurt e Johnon nel finale, bravissimo Kurt ad inserirsi in ingresso in curva appena ha potuto. Avete visto quante gliene hanno dette i fan di Kurt a Keselowski? certo che hanno un bel coraggio a criticarlo. Mi sa che non si ricordano quanto può essere impulsivo e antipatico Kurt in certe situazioni o forse, ancora più probabile, si ricordano solo quello che più gli piace ricordare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma scusa... nell'episodio di ieri che colpa aveva Kurt????? era il caso di rientrare in pista e carcare di eliminarlo? ben gli sta che gli ha vinto in faccia! e' vero che puo' avere un caratteraccio e altro ma non possiamo tirare fuori sempre i trascorsi storici e pareggiare i conti perché nel lontano passato e' successo qualcosa, che vuol dire?! mah... allora MacMurray che dovrebbe dire? ah gia' niente... sua maesta Junior puo' tutto e non va criticato. invece mi ha stupito la correttezza nel duello tra Kurt e Jimmie nel finale, onestamente pensavo finisse male e invece... e' proprio la dimostrazione che il passato e' passato, anche loro non si amano, ma si sono rispettati fino alla fine!

BRAVO KURT

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo certo, ma infatti io tra i due domenica ho preferito mille volte Kurt. Keselowski si è comportato da immaturo, su questo non ci piove, solo non merita gli insulti che ha ricevuto e per di più non dai fan di un pilota che spesso se le va a cercare...

Edited by Jack Tanner

Share this post


Link to post
Share on other sites

se lo chiamano BAD keselowski credo che nemmeno lui sia uno stinco di santo, direi che sono sullo stesso piano, e persanalmente credo che per l'episodio di domenica gli insulti, se li merita tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Jack, su Martinsville non saremo mai d'accordo. Per me resta una pietra miliare della NASCAR, l'ultima pista della prima stagione 1949 (anche se al tempo era sterrato). Peccato abbiano tagliato fuori North Wilkesboro nel 1996, altra grandissima pista. La gara secondo me è stata eccellente, peccato per le troppe gialle ma nemmeno una inventata come invece è successo a Las Vegas.

 

Secondo me, Keselowski dovrebbe essere penalizzato. Non capisco cosa abbia fatto di male Busch. Casomai avrebbe potuto prendersela con Kahne, in ogni caso un incidente di gara. Mi ricordo di Atlanta 2010 quando Brad ebbe un filo di sottosterzo alla prima curva e toccò Edwards, che fini a muro e dovette farsi una di quelle gare a ritmo lento sperando che qualcuno si ritirasse davanti a lui. Ad un certo punto, Edwards speronò volontariamente Keselowski che per poco non si ammazza (gli diedero solo tre gare di probation quando secondo me dovevano dargli tre gare di squalifica). Ora che lui è finito involontariamente penalizzato, si comporta da cretino.

 

 

Per Earnhardt Jr. la stessa cosa, ha sbagliato, McMurray è finito a muro in modo un po' sfigato (ha picchiato duro per essere Martinsville) ma poi non è sceso in pista a fare autoscontro.

 

Comunque queste cose in NASCAR i piloti se le ricordano. Non mi sorprenderebbe vedere Keselowski più sul muro che sull'asfalto nel corso del 2014.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×