Vai al contenuto
Connacht

Dilemma per ferraristi

Barattereste il periodo Schumacher con i suoi 5 titoli e tutte le sue vittorie per avere Gilles Villeneuve campione del mondo almeno una volta?  

14 utenti hanno votato

  1. 1. Barattereste il periodo Schumacher con i suoi 5 titoli e tutte le sue vittorie per avere Gilles Villeneuve campione del mondo almeno una volta?

    • Sì.
      2
    • No.
      12


Messaggi raccomandati

Domanda rivolta soprattutto a chi visse quel periodo.

Barattereste il periodo Schumacher con i suoi 5 titoli e tutte le sue vittorie per avere Gilles Villeneuve campione del mondo almeno una volta?

 

Modificato da Connacht

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

penso che la domanda non riguardi l'avere in vita villeneuve in assoluto, ma il vederlo campione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Appunto come dice Beyond, anche io non ho dubbi nel mettere al primo posto la vita, la mia curiosità riguardava solo Villeneuve campione (magari anche prima, tipo nel 1979, non importa). Correggo la domanda per evitare equivoci, chiedo scusa per il fraintendimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gilles era amato anche perché non era un vincente. Chi vince sempre diventa automaticamente meno simpatico (anche in questi anni ne abbiamo un esempio).

 

Mi son scorso la lista dei campioni del mondo dal 1980 in poi (diciamo quelli che ho conosciuto in dettaglio) e ho associato la parola "simpatia". Non strideva solo con Piquet (in effetti un guascone) e un po' con Senna. Gli altri stendiamo il solito velo. Ma non e' che uno che vince diventa antipatico automaticamente. Questi sono antipatici di natura ;)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Visitatore Rhobar_III

Gilles Villeneuve, se corresse oggi, sarebbe criticato esattamente se non più di quanto lo era Massa, che era visto come uno sfascia carrozze.

 

Spiace dirlo, ma secondo me è la verità.

 

La mentalità dei tifosi è cambiata, oggi si pretende il successo e la precisione, non le derapate o qualche azione rocambolesca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gilles Villeneuve, se corresse oggi, sarebbe criticato esattamente se non più di quanto lo era Massa, che era visto come uno sfascia carrozze.

 

Spiace dirlo, ma secondo me è la verità.

 

La mentalità dei tifosi è cambiata, oggi si pretende il successo e la precisione, non le derapate o qualche azione rocambolesca.

 

anche allora Gilles era criticato, la mentalità dei tifosi non è cambiata poi molto

 

il paragone tra Massa e Villenevue si può fare solo sulla statura... forse :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi ricordo che per questo motivo fu processato in una trasmissione di Biscardi del processo del lunedi'.

 

 

 

 

Regards,

The frog

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dopo gare buttate per errori di foga ti stampava un'impresa delle sue e... come facevi a non amarlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io devo dire che non l'ho mai amato molto. Meno ancora il figlio.

 

 

 

Regards,

The frog

 

Modificato da The frog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io baratterei un titolo di Schumacher con Gilles Villeneuve a patto che a Michael venga dato il titolo 1997. Così tutto avrebbe più senso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La percezione di Villeneuve che leggo in molti post non corrisponde alla verità. Gli viene fatto - qui - un gran torto. Villeneuve era una brava persona, uno che lottava sempre, per qualsiasi posizione. Mi spiace per coloro che non apprezzano questa dedizione. Esagerava spesso, soprattutto agli inizi. Non era forse nemmeno il più veloce (me ne resi conto nel 1982), ma aveva un controllo di vettura, in particolari condizioni, che era veramente notevole (Monaco 1980. per esempio, Ferrari 312 T5).

 

Allora ero del parere che lui, per vincere un mondiale, avesse bisogno di una vettura molto robusta ed affidabile. Nel 1982 la situazione sembrava favorevole (ma Pironi era un martello, non dimentichiamolo), ma arrivarono gli incidenti. Ed a vincere fu Rosberg, con una sola (ma bella) vittoria a Dijon-Prenois. Ed una vettura robusta ed affidabile. per tutta la stagione.

 

Per il resto baratterei forse non tutto il periodo, ma parte di esso si, in quanto non diede molte emozioni. Villeneuve un titolo l'avrebbe meritato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nell'82 rischio di vincere Tambay Tanto la vettura era performante.

 

 

 

Regards,

The frog

 

Modificato da The frog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io baratterei un titolo di Schumacher con Gilles Villeneuve a patto che a Michael venga dato il titolo 1997. Così tutto avrebbe più senso.

 

io iinvece a patto che gli venisse tolto anche il titolo 1994

 

Sky sta cacciando tutii i canali che non siano di FOX. Credo anch'io che disdirrò molto presto

Modificato da Biranbongse Bhanuban

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A8SdjHc.jpg

 

In questa eloquente immagine, Villeneuve alle prese con una delle peggiori Ferrari F1 di sempre (o la peggiore?). Österreichring, 1980, 312 T5.

Modificato da crucco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gilles Villeneuve, se corresse oggi, sarebbe criticato esattamente se non più di quanto lo era Massa, che era visto come uno sfascia carrozze.

 

Spiace dirlo, ma secondo me è la verità.

 

La mentalità dei tifosi è cambiata, oggi si pretende il successo e la precisione, non le derapate o qualche azione rocambolesca.

Eviterei il paragone Massa / Gilles Villeneuve, proprio non esiste.

In merito alle critiche, allora il canadese era tanto criticatissimo quanto amatissimo.

Io ero tra quelli che lo amava a prescindere, come lo sono tuttora, del resto.

Ma barattare le vittorie di Michael per un titolo suo....no, non ce la faccio: il periodo di Schumi per me è ineguagliabile e sono felice di averlo vissuto in pieno; ugualmente il mito di Gilles non viene per me scalfito dalla mancanza di un titolo mondiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non l'ho vissuto direttamente ma già rivedendolo in ritardo mi sono emozionato quindi non oso immaginare all'epoca quanto l'avrei amato. Io dico solo che di Gilles (nonostante 0 titoli) si parla ancora oggi ( a tratti anche più di Schumacher che è recente e super vittorioso) Sicuramente è dentro a un qualcosa che vale ancor di più di un mondiale (che ha vinto anche un damon hill qualsiasi o un Alan Jones senza nulla togliere a questi) Leggenda. A costo di dire una cosa antipatica sono convinto che faccia parte delle 3 perdite più pesanti nella storia della f1, nel senso di spettacolo perso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×