Vai al contenuto
The-Flying-Finn

Ciclismo 2014

Messaggi raccomandati

Tour meritatissimo, alla fine chi non è presente ha sempre torto. Certo sarebbe bello vederlo combattere ad armi pari contro avversari degni di nota ma ovviamente fa parte del gioco.

 

Non ho visto praticamente niente di questo Tour, per fortuna direi dato che ero in ferie, però i risultati alla fine mi piacciono. Tony Martin alla grandissima, una tappa vinta alla grande, alla sua maniera, alla faccia (di sedere) di Cancellara che l'anno scorso lo ha privato di una vittoria d'altri tempi alla Vuelta, poi ripagato con gli interessi ai mondiali di crono. Una crono non piatta stravinta (ha corso al 95% credo, dato che avversari degni di nota non ne aveva nemmeno lui), gran Tour anche per lui :up:

 

L'altro è Kittel che si riconferma il re attuale della velocità.

 

Contento anche per Navardauskas, altro mio pupillo da sempre che è riuscito a vincere una tappa, alla grande, anche al Tour :up:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In salita sicuramente.

 

Certo che leggere certi paragoni con Pantani, mi fa venire su il pranzo.

Siamo in 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per me non lo vinceva il tour con entrambi in gioco, col solo contador se la giocava

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo che leggere certi paragoni con Pantani, mi fa venire su il pranzo.

 

Anche a me, ma forse per motivi diversi.

 

 

Chissà se Contador poteva dargli fastidio

 

Fastidio si, ma secondo me vinceva comunque Nibali (a maggior ragione avendo già due minuti e mezzo di vantaggio).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Contador si era beccato 2.37 da Nibali... comunque mi accontento di prestazioni "normali" che esagerate...sappiamo tutti cosa c'è dietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

In salita sicuramente.

 

Certo che leggere certi paragoni con Pantani, mi fa venire su il pranzo.

 

 

Quoto.

 

Però è l'unico che, anche se molto lontanamente, ha un modo di correre che lo ricorda. Se non altro non è il tipo da scattino ai -2km, perchè nonostante potesse permetterselo, in questo Tour privo di avversari ha sempre attaccato "da lontano", per quel che sono i canoni odierni...

 

Altra cosa che mi piace è il rispetto per i luoghi sacri del ciclismo, e non è un caso che avessi pronosticato un attacco di Horner ad Hautacam, perchè è un altro che a certe cose ci tiene. Peccato sia durato poco. :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi alla Vuelta vince Sagan.

 

Anzi, se la gioca con quel fenomeno di Guardini.

Modificato da The-Flying-Finn

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×