Jump to content
Sign in to follow this  
biuspeed

NBA

Recommended Posts

2 numeri sui protagonisti della serie:

 

Lowry + Derozan: 138 punti, 46 assist, 30 rimbalzi

 

James: 136 punti, 45 assist, 33 rimbalzi

 

I due all-star della squadra con il miglior record a est in 4 partite hanno accumulato tanto quanto LeBron da solo.

Edited by Rubster Steels

Share this post


Link to post
Share on other sites

Philadelphia nel frattempo trova TJ McConnell come possibile chiave di un recupero. Vittoria in gara 4 e 3-1 Boston.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mammaia Houston,ho visto la partita,hanno una fase offensiva sensazionale.Possono farcela,ieri GSW ha preso una bella legnata.

P.S Ma è vero che Leonard potrebbe finire a Phila con lebron??? cosi fosse non ha nemmeno senso giocarla la stagione :superlol:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

-41 in gara 3 per Houston… i Warriors sono troppo forti, purtroppo.

Mi dispiace per Chris Paul, gara 4 è praticamente la loro ultima chance per riaprire la serie, ma devono essere perfetti e sperare che GS sbagli la partita (in casa), la vedo dura.

 

 

LeBron continua a devastare: 6° 40ello in questi playoff (meglio di lui solo Jerry West nel 1965 con 8 e Michael Jordan nel 1989 con 7), e mancano ancora almeno 2 partite delle finali di conference + le eventuali finali NBA.

Tra le altre cose è anche diventato il giocatore con il maggior numero di canestri realizzati nella storia dei playoff sorpassando Kareem Abdul-Jabbar.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In gara 4 i suoi compagni sono ancora una volta scomparsi, a parte Thompson che ha limitato ottimamente Horford. Poi però arriva LeBron :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma guardiamo in faccia la realtà: Boston appena alza il ritmo mette in ginocchio i Cavs,non c'è proprio storia.I celtics sono molto più squadra dei Cavs chiaramente.Vediamo gara 5,chiaramente potrebbe essere fondamentale,ma serve un love forte a rimbalzo,e che piazzi una sua partita da 20 punti,di solito durante una serie ,almeno una partita del genere la incontra,ieri ha fatto fatica a mio avviso.Lebron cosa vuoi dirgli,uno dei più grandi della storia.Arbitraggio brutto,che non ha favorito nessuno,ma ci sono stati degli errori abbastanza ridicoli,come le chiamate su Rozier,detto questo nulla è deciso,però bisogna vedere quanto ne ha LBJ,secondo me ieri non era a tutta,ha ancora qualcosa da spendere.

P.S Speravo nei rockets,come ho già detto hanno una grande fase offensiva,ma in difesa,specialmente in gara 3,sono stati inguardabili.Detto questo MVP Harden non si può vedere,uno che non difende,non merita di diventare MVP,aldilà delle statistiche,che contano poco.Vabbè che l'anno scorso lo ha vinto Westbrook che non è che difenda troppo,ma era una situazione diversissima.PJ Tucker in gara 3 è stato disastroso.

P.S GSW forse sono troppo forti per tutti,pensavo che Houston potesse fare qualcosa,ma CP3 si è rotto,ma gioca stanotte???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente i playoff sono iniziati, 2-2 anche a Ovest e entrambe le finali di conference arriveranno almeno a gara 6.

Per i Rockets ovviamente l'ha vinta Paul, anche se almeno Harden si è sbattuto un minimo in difesa.

 

Comunque Curry è un attaccante fenomenale ma nei playoff non ha mai dimostrato di saper trascinare la squadra nei momenti difficili, i veri pilastri sono Iguo, Green e KD quando difende.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sia Cavs che Warriors sotto 3-2, dopo i primi 2 turni abbastanza imbarazzanti potrebbero arrivare a gara-7 in entrambe le finali di conference. Godiamocelo perché probabilmente chi passerà a Ovest asfalterà chi passerà a Est in finale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

45-15-5

31-12-2

32-8-4

32-10-11

37-12-4

31-10-5

32-18-9

41-16-7

41-8-11

27-11-11

31-10-11

41-13-8

45-8-7

 

46-11-9

Share this post


Link to post
Share on other sites

In pratica ha gli stessi numeri di Shaq (2000/2002) ,con la differenza che quello era 2,16.Mostruoso.

CP3 Sembra assatanato,ho goduto come un riccio quando ha fatto la "shimmy" a Curry .Ora Harden deve dimostrare di essere un campione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lebron compie lennesima impresa.porta una squadra che farebbe fatica nella development League alle Finals NBA.a questo punto aspettiamoci di tutto da lui.Leggendario

Share this post


Link to post
Share on other sites

LeBron James now averages 34.1 PPG in elimination games, the most among players who have played in at least 5 such games in NBA history (h/t @EliasSports)

 

DeF6V-oXkAEzFk_.jpg

Edited by Rubster Steels

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lebron compie lennesima impresa.porta una squadra che farebbe fatica nella development League alle Finals NBA.a questo punto aspettiamoci di tutto da lui.Leggendario

Commento esagerato e fuori da ogni logica. I celtics hanno giocato senza i due migliori giocatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Lebron compie lennesima impresa.porta una squadra che farebbe fatica nella development League alle Finals NBA.a questo punto aspettiamoci di tutto da lui.Leggendario

Commento esagerato e fuori da ogni logica. I celtics hanno giocato senza i due migliori giocatori.

 

Io l'ho vista la partita .Tatum c'era.

 

Poi se per te non è un'impresa e i cavs sarebbero in finale a prescindere da lui.Ok allora ho capito tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Togli LeBron, quella banda di scappati di casa non va ai playoff, basta vedere i vari rating difensivi e offensivi di questi Cavs nella RS. Una roba imbarazzante.

 

Sicuramente questi Celtics erano più squadra dei Cavaliers. Basti vedere cosa si sia dovuto inventare il 23 per batterli. E anche alle Finals il centesimo potrei buttarcelo, per quanto quasi impossibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tecnicamente invece ha perfettamente ragione, i Celtics erano senza Irving e Hayward, squadra di rookie e sophomore che era data da tutti spacciata già al primo turno, insomma questo per dire che Lebron è mostruoso ma se si permette di portare squadre di scappati di casa in finale è pure perchè la conference è in generale mediocre, questo ormai da un lustro per la cronaca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che la Eastern Conference sia ad oggi più debole della Western Conference è un'opinione sulla quale sono d'accordo. Rimango però dell'opinione che LeBron + Cavs 2018 rimangano inferiori come squadra ai Celtics con Horford-Tatum-Brown (senza le due superstar). Appunto per il concetto di squadra, e Stevens>Lue, parlando invece di allenatori. Tieni pure conto che il punto chiave della serie è la limitazione di Horford con Tristan Thompson, tutti gli altri non pervenuti.

 

Adesso sono curioso di vedere i Celtics con Irving e Hayward con Tatum probabilmente leggermente defilato rispetto a questa stagione. Altri equilibri da ritrovare. Probabile che siano loro i nuovi padroni dell'Est tra poco, i Sixers con la storia di Colangelo uscita oggi potrebbero anche implodere.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che siamo tutti d'accordo sul fatto che nessun giocatore può vincere da solo in uno sport di squadra, penso che quello che KimiSanton voleva sottolineare sia il fatto che non ci sia nessun giocatore che sposti gli equilibri come LeBron. Qualunque altro giocatore messo al suo posto in quella squadra sarebbe uscito contro Indiana.

 

Non esiste un giocatore capace di prendere la squadra sulle spalle per tutti i playoff. Curry/Thompson/Harden sono gente che ti possono azzeccare una partita e distruggerti di triple ma quella dopo non metterne una, CP3 può girarti l'inerzia di una serie ma la sua carriera dimostra che non ha i mezzi per portarti in fondo. Nessuno può trascinare la squadra come James.

 

Durant ci va molto vicino e forse è l'unico che potrebbe vincere una serie da solo, ma non avrebbe la forza di tirare così tanto tutti i playoff arrivando a giocare tutti i 48 minuti in gara 7 delle ECF. E anche lui ha le serate no al tiro.

 

Il 23, anche nelle serate no, garantisce comunque almeno un paio di cioccolatini a compagno, e se segnassero quei tiri comodi come fanno di solito Houston o GS lo farebbero viaggiare a 12/13 assist di media a gara.

 

Non dimenticandosi che quando c'è da difendere oscura la vallata.

 

 

 

Detto questo, congratulazioni a GS per il secondo titolo consecutivo inevitabile a meno di asteroidi, sarò contento se i Cavs ne portano a casa una.

E l'anno prossimo se James dovesse andare a Philly, c'è tutto il tempo per assorbire la questione Colangelo e diventare una contender molto seria non solo per l'Est.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×