Jump to content
Sign in to follow this  
The King of Spa

Regolamento tecnico FIA 2014: gli ultimi aggiornamenti

Recommended Posts

Lo scorso 3 luglio la Fia ha pubblicato alcuni aggiornamenti relativi al regolamento tecnico per la stagione 2014. Vediamo come cambieranno le monoposto

Le Formula 1 del prossimo campionato saranno sostanzialmente diverse da quelle attuali, una vera e propria rottura con il recentissimo passato. Lo ha sancito la Fia con l’approvazione degli ultimi aggiornamenti al regolamento tecnico per il 2014, avvenuta il 3 luglio scorso. La novità più importante, ovviamente, già la conosciamo: il motore turbo a 6 cilindri ed 1,6 litri di cilindrata.

Intorno al nucleo principale della vettura, ruotano molte delle altre novità approvate recentemente dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (LINK). Cerchiamo di analizzare nel dettaglio quelle più significative, provando ad immaginare come potrebbero essere le monoposto di F1 che affronteranno la prossima stagione.

POSIZIONAMENTO DEGLI SCARICHI:

L’art. 5.8.2 rappresenta senz’altro una delle novità più importanti. Dalla prossima stagione, infatti, saranno messi definitivamente al bando i “blown exhaust. Gli scarichi dei prossimi motori turbo dovranno convergere in un unico “tubo” centrale che dovrà espellere i gas di scarico 170-185 mm dietro la linea dell’asse posteriore e 350-500 mm al di sopra del fondo. La parte terminale dello stesso (precisamente gli ultimi 150 mm), inoltre, dovrà puntare verso l’alto di 5°. L’unica tolleranza riguarda il posizionamento dello stesso rispetto all’asse longitudinale della vettura: solo 100 mm di tolleranza in previsione del monkey seat (che è centrale). Quindi lo scarico potrà “sporgere” a destra o a sinistra dell’asse di 10 cm max (in gergo tecnico “off set”).

Vietata qualsiasi parte di carrozzeria, turning vanes o winglets (deviatori di flusso & co.) volta a influenzare l’andamento dei gas caldi nella parte retrostante gli scarichi; praticamente niente più tunnel, “pozzetti” ed “effetto Coanda”: gli scarichi, semplicemente, dovranno fare gli scarichi, senza avere nessun effetto aerodinamico. Tra l’altro verrà meno anche il “beam wing” (supporto dell’ala posteriore).

ALTEZZA MUSETTO E SCOCCA – DIMENSIONI ALETTONE ANTERIORE:

Quest’anno il muso può avere un’altezza di 550 mm (dal piano di riferimento, l’asfalto in pratica), mentre la scocca 625 mm, con possibilità del famoso “vanity panel” per mascherare l’antiestetico scalino. Dalla prossima stagione il muso potrà avere un’altezza massima di 185 mm, quindi sarà molto molto basso e ciò influirà notevolmente sui flussi aerodinamici che investono l’avantreno, in particolare quelli dirottati dalla parte inferiore del muso verso il fondo della vettura, che avranno molto meno spazio. Sarà comunque consentito l’utilizzo divanity panel per creare forme diverse e garantirsi un’altezza “aerodinamica” più elevata.

Per quanto riguarda l’alettone anteriore, questo potrà avere un’estensione massima di 1650 mm, contro i 1800 mm attuali. Di conseguenza avremo ali leggermente più piccole.

MAGGIORE POTENZA DEL KERS:

Va detto, preliminarmente, che il Kers cambierà nome: dalla prossima stagione parleremo di ERS-K ed avrà il doppio della potenza degli attuali sistemi elettrici. Le vetture, infatti, potranno disporre di ben 150 cavalli extra dati dall’utilizzo del sistema di recupero e del turbo. Tale potenza influirà anche sul sistema frenante posteriore (che di fatto “ricarica” il sistema); pertanto i team potranno utilizzare un sistema frenante “elettronico” al posteriore (una sorta di “freno motore elettrico”), sia per migliorare la frenata che per ricaricare più velocemente le batterie.

PESO:

Il peso minimo delle vetture salirà dagli attuali 642kg ai 690 kg del prossimo anno. Inoltre, in gara le vetture non potranno avere a bordo più di 100kg di benzina.

COLLOCAZIONE TELECAMERE:

Conosciamo bene quei profili aerodinamici neri, definiti “telecamere” (che telecamere non sempre sono…), che vengono variamente collocati sulla monoposto, soprattutto in varie parti del muso(in punta, ai lati, tra i piloni, ecc.). Data la funzione più aerodinamica che “televisiva”, dalla prossima stagione dovranno essere obbligatoriamente collocati a 325-525 mm dal piano di riferimento.

STRUTTURE DEFORMABILI LATERALI:

La monoposto del 2014 saranno dotate di una nuova conformazione delle strutture di assorbimento per gli impatti laterali, volte chiaramente ad incrementare la sicurezza del pilota in caso di urti laterali; li abbiamo già analizzato in un nostro precedente articolo (LINK).

http://www.***/2013/07/09/regolamento-tecnico-fia-2014-gli-ultimi-aggiornamenti/

 

2014 Rules: First Look

 

2014_draft2.jpg

The latest version of the 2014 Technical Regulations have been posted on theFIA website. Here’s my first view of how the new cars may look. I’ll post a more in depth review of the regulations, but here’s a summary:

  • Front wing reduced front 1800mm to 1650mm wide
  • Nose tip centered at 185mm high
  • Front Bulkhead maximum height 525
  • Chassis height maximum 625mm
  • Vanity panels still allowed
  • Engines now 1.6l V6 turbo, Direct injection, fuel flow limited, 15k max RPM
  • Energy Recovery systems to add +150hp from Kinetic and Turbo harvesting
  • Race Fuel limited to 100kg
  • Gearboxes to have 8 forward ratios, those ratios are fixed for the season
  • Single central exhaust pipe exiting 17-18.5cm behind rear axle line and 300-525mm high
  • Last 150mm of tail pipe must point 5 degrees upwards
  • No bodywork behind the tail pipe axis
  • No lower beam wing
  • Space still allowed for Y75 winglet (monkey seat)
  • Top rear wing a little shallower
  • Minimum weight 690Kg

2014_draft.jpg

 

 

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

almeno accorciano un po' gli alettoni davanti, anche se restano troppo grandi a mio avviso....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Muso basso e ala più piccola sono un grande taglio alle velocità in curva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

690 kg peso minimo? Lol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente eliminano le pale spazzaneve all anteriore (almeno un pó)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo scarico centrale unico farà crollare a picco la downforce, chissà che si inventeranno a questo punto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo scarico centrale livellerà le prestazioni di tutti, per gare incerte stile GP2 e " spettacolo puro " (cit.)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Prendiamo una Gp2 e la modifichiamo un po' :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

La cosa interessante sarà il fatto che il motore termico (turbo) raggiungerà circa 600 cavalli, a cui andranno aggiunti circa 160 di KERS + ERS.

 

Questi 160 cavalli però non saranno costanti, perchè saranno usabili solo per poco meno di 30 secondi al giro.

 

A primeggiare sarà quindi chi sfrutterà la massima potenza possibile nei punti della pista dove serve davvero, e non solo: anche i sorpassi in gara potranno essere decisi dall'uso differenziato della potenza extra.

 

Non ci sarà più il pulsante del kers, ma una serie di regolazioni sul volante che consentiranno di impostare la modalità della "Power Unit": dal settaggio più aggressivo, a quello improntato al risparmio di energia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non ce un pulsante ma solo manopole vuol dire il kers lo gestiscono dai box. perchè si no come fanno ad attivarlo, oppure ci saranno punti precisi dove utilizzarlo come succede nel wec con il ibrido.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'energia a disposizione è così tanta (troppa?) che il nuovo "KERS" sarà utilizzato in tutte le uscite di curva, non ha senso utilizzarlo manualmente se sarà utilizzato sempre e comunque

 

 

IMHO hanno fatto una gran cagata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perchè non si decidono a fare la monoaerodinamica e lasciare più libertà (non assoluta) alla meccanica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non ce un pulsante ma solo manopole vuol dire il kers lo gestiscono dai box. perchè si no come fanno ad attivarlo, oppure ci saranno punti precisi dove utilizzarlo come succede nel wec con il ibrido.

 

il pedale dell'acceleratore controlla la coppia richiesta dal pilota all'intera Power Unit (motore termico + MGU-K)

Share this post


Link to post
Share on other sites

i musi saranno decisamente più bassi...forse un po troppo!!!

 

 

queste vetture non rischieranno poi di diventare più lente delle gp2? credo che se alle gp2 montiamo gomme pirelli da f1 riusciranno a battere i tempi di quest'ultime..

Edited by mircocatta

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

The king quando dici tu ci mettiamo al lavoro :asd:

 

 

Prendiamo una Gp2 e la modifichiamo un po' :asd:

 

 

50.000 € ciascuno , per la carozzeria della gp2 penso che bastino xD

 

che ne dici ?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

vanno a modificare anche la gp2. l'hanno sempre fatto,

Share this post


Link to post
Share on other sites

i musi saranno decisamente più bassi...forse un po troppo!!!

 

 

queste vetture non rischieranno poi di diventare più lente delle gp2? credo che se alle gp2 montiamo gomme pirelli da f1 riusciranno a battere i tempi di quest'ultime..

 

Mi pare rallentino anche le GP2.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perchè non si decidono a fare la monoaerodinamica e lasciare più libertà (non assoluta) alla meccanica?

Altrimenti dovrebbero licenziare il 90% degli aerodinamici presenti in F1 :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma 100 Kg di benza vuol dire che tornano i rifornimenti?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×