Jump to content
Sign in to follow this  
F.126ck

Eddie Lawson

Recommended Posts

Eddie Lawson nasce a Upland California USA l' 11 marzo del 1958 quattro volte iridato nella massima categoria del motomondiale, ha partecipato a molte categorie sportive, sia a due che a quattro ruote.

Figlio d'arte Eddie Lawson: il padre e il nonno erano piloti, inizia la carriera motociclistica nel 1965, all'età di sette anni, quando partecipa alla sua prima gara nel minicampionato per giovani.

Nel 1977 a diciannove anni si dedica al dirt-track (corse su cenere) con la Yamaha 750.

Dopo i successi sulle piste di cenere Eddie Lawson, si mette a gareggiare nelle corse per dall’American Motorcycle Association (AMA), sempre su Yamaha con una 250 TZ.

Nel 1978 passa alla "junior class" vincendo il Campionato della regione ovest e può di diritto partecipare al "Gran National" nel 1979.

 

eddie_lawson_02.jpg

 

Vittoria con la 250 cc la "100 miglia" di Daytona, dove Lawson s'impone, davanti ad Anton Mang e conquista il titolo di "Rookie of the year" (debuttante dell'anno) e viene ingaggiato dall'importatore americano della Kawasaki per la stagione del 1980, nella categoria Grand Prix, con una 250 cc, e nella superbike, con una 750 cc.

Esordisce nel Campionato mondiale classe 250 cc, correndo 3 Gran Premi con la Kawasaki.

Nel 1981 vince la 100 miglia di Daytona davanti alle Honda ufficiali e ripetendo il successo anche l'anno successivo.

Vince i titoli 1981 e 1982 del AMA Superbike Championship.

 

eddie_lawson_03.jpg

 

 

p1.jpg?ct=5a921822cb54

Nel 1983 voluto da Kenny Roberts,nel Team Yamaha Marlboro, sotto la direzione di Giacomo Agostini, Eddie Lawson debutta nel motomondiale classe 500, riuscendo a conquistare il titolo nella stagione seguente (quattro Gran Premi vinti e 142 punti in classifica).

Nella stagione 1985 il suo più acerrimo rivale, come ai tempi delle gare con le superbike è Freddie Spencer, con la Honda, che, però, partecipa solo a metà delle gare previste dal calendario.

Il Mondiale 1985 è stato tutto imperniato sul duello tra i due forti piloti americani: per otto punti (141 su 133) Lawson deve cedere lo scettro di campione a FreddieSpencer.

L'anno seguente Eddie Lawson si laurea campione del Mondo con sette vittorie e 139 punti, conquistando anche contemporaneamente la 200 miglia di Daytona della superbike.

 

EddieLawson+%25282%2529.jpg

 

Nel 1987 arriva terzo nella classifica della 500, preceduto da Wayne Gardner e Randy Mamola, nonostante le cinque vittorie.

Conquista successivamente il mondiale del 1988 con sette vittorie e nel 1989 in sella alla Honda vince 4 Gran Premi.

Nel 1990 si trasferisce di nuovo alla Yamaha, con la quale si aggiudica la Otto Ore di Suzuka senza però riuscire a tornare competitivo nel motomondiale a causa di un incidente a Laguna Seca che lo vede fuori per diverse gare.

Passa poi alla Cagiva nel 1991 con cui ottiene nel 1992 l'ultima sua vittoria nel Gran Premio motociclistico di Ungheria, contemporaneamente anche prima vittoria della casa varesina dopo 10 anni di gare.

Al termine del Gran Premio motociclistico del Sudafrica dello stesso anno si ritira dal motociclismo professionistico.

Al termine della carriera il suo bilancio è di 130 Gran Premi disputati con 31 vittorie, 31 secondi posti e 16 terzi posti.

 

elawson1989.jpg

 

Cagiva%20500%20Eddie%20Lawson%2002.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un grande :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×