Jump to content
Yellow

Pirelli 2013, considerazioni...

Recommended Posts

spiegando che la collaborazione con la F1 “produce importanti risultati in termini di ricerca per prodotti e materiali per vetture stradali”.

 

grande Tronchetto, non vedo l'ora che arrivino le gomme che durano 50 km anche per la mia Peugeot :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pirelli to change Formula 1 tyres from Canadian Grand Prix

By Jonathan Noble Tuesday, May 14th 2013, 10:15 GMT

 

 

1368526537.jpgPirelli will make changes to its tyres from the Canadian Grand Prix in a bid to rein back the excessive degradation that has affected Formula 1 this year.

After admitting that having four-stop races like the Spanish Grand Prix was too much, Pirelli is to change the tyre structures so they incorporate some of the characteristics from 2011 and '12.

Further meetings are also taking place at its Milan headquarters this week to evaluate whether or not further compound tweaks will be needed.

1361438575.jpg Pirelli sure changes won't affect F1 pecking order

Pirelli motorsport director Paul Hembery told AUTOSPORT: "We never intended for there to be four-stop races, so we are going to make construction changes to the tyres.

"We will be taking some of the design of the 2013 tyres, but also some of the elements of the 2011 and 2012 products that served us so well during that period.

"We want to go back to having two or three stop races."

2013 CARS UNDERESTIMATED

Hembery said that Pirelli's move to more aggressive tyres for this season had not taken into account the kind the performance steps that leading teams found over the winter, which had put the tyres under too much stress.

"They have basically been stressing everything far too much, and probably we underestimated the performance," he said.

"We cannot test with the current cars, and all we have access to is a 2010 Renault that laps four or five seconds slower than the current F1 cars do on a Sunday.

"So it was a combination of factors that have come together. We didn't want to make too many dramatic changes, and we do not want to penalise those teams that have taken a design direction to look after the tyres.

1368526575.jpg"Equally, we had to do something to improve the situation."

As well as making the changes to help limit the number of pit stops needed, Pirelli is making the revisions to prevent a repeat of the type of failures that hit Lewis Hamilton in Bahrain and Paul di Resta in Spain - where a cut in the tyre resulted in the tread coming away rather than there being a puncture.

"The failures were visually spectacular, even though the tyre stayed inflated," said Hembery.

"It was a type of failure not seen in F1 before, and it was something we don't like.

"It also helped stoke up opinions in the media, which influenced what the fans thought."

Share this post


Link to post
Share on other sites
921667_10151663378334903_94045558_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Di recente è stata bocciata la proposta voluta dalla Ferrari per avere più test nel 2014.

A favore avevano votato soltanto Sauber (fornita da Ferrari) e Marussia (che spera nella fornitura).

La Toro Rosso, che l'anno prossimo passa ai Renault come la Red Bull, ha votato contro nonostante tuttora sia fornita da Ferrari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di recente è stata bocciata la proposta voluta dalla Ferrari per avere più test nel 2014.

A favore avevano votato soltanto Sauber (fornita da Ferrari) e Marussia (che spera nella fornitura).

La Toro Rosso, che l'anno prossimo passa ai Renault come la Red Bull, ha votato contro nonostante tuttora sia fornita da Ferrari.

Io ricambierei con dei motori malfunzionanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qua bisogna distinguere due cose: gomme morbide che si consumano in fretta e condizionano le gare dei piloti con vetture che non le sfruttano nel modo appropriato ci sta, fa parte del gioco progettare una vettura adatta alle gomme proprio come lo era nel 2005, per esempio.

 

Un'altra cosa sono questi continui cedimenti strutturali che colpendo tutti a caso dimostrano che la colpa ? della Pirelli stessa e se gli insulti sono per questo motivo sono tutti giustificati.

Edited by Rubster Steels

Share this post


Link to post
Share on other sites

insomma, merceders e lattine pianfìgono, e le gomme si modificano. il bello è che mi tocca leggere in giro, che queste gomme le avevano fatto apposta per la ferrari...

ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites

E anche lo scorso anno si adattavano perfettamente. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hembery dice che loro puntano a fare 2/3 soste, ma con le nuove modifiche Lotus e Ferrari potrebbero andare per 1/2 soste, quindi si aspettano di non modificare i valori in pista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ferrari all'attacco: «Si parla troppo»

La scuderia esce allo scoperto sulla questione delle gomme: «Tempi difficili per chi non ha memoria, ci si dimentica di fatti accaduti in passato»

 

 

MARANELLO - La Ferrari viene allo scoperto sulla 'querelle' che da quasi una settimana imperversa sulle prestazioni delle gomme Pirelli. La scuderia di Maranello punge (parecchio) gli avversari sul suo sito ufficiale e rivendica la totale legittimità della vittoria ottenuta da Fernando Alonso nel Gp di Spagna disputato domenica. La gara, caratterizzata dall'elevato numero di pit-stop, è stata uno spartiacque nella stagione 2013 e la Pirelli, fornitore degli pneumatici, ha annunciato che porterà nuove gomme a partire dal Gp del Canada. Le coperture utilizzate sinora sono state criticate soprattutto dalla Red Bull. «Sono tempi difficili per chi non ha memoria. Forse condizionati dalla quantità di informazioni oggi disponibile, si parla troppo in fretta, dimenticandosi di fatti accaduti in un passato più o meno recente. O, magari, i neuroni adibiti a far riemergere i ricordi si attivano in maniera selettiva, in funzione dei risultati ottenuti in pista», si legge sul sito della scuderia nella riflessione intitolata 'Ricordi di gomma' e firmata dal Grillo Rampante. «Ne è un esempio classico la vicenda del numero delle soste ai box. Alti lai si sono levati per sottolineare che diverse squadre - sia chi è salito sul podio sia chi c'è rimasto piuttosto lontano - hanno effettuato quattro pit-stop nell'ultimo Gran Premio di Spagna, rendendo la gara di difficile comprensione», si legge ancora.

 

DUE ANNI FA IL SILENZIO «Peccato che queste anime belle - ricorda la Ferrari- fossero rimaste silenti due anni prima quando, sia sullo stesso Circuit de Catalunya che sul tracciato di Istanbul, cinque dei sei piloti che salirono sul podio fecero esattamente lo stesso numero di soste di Alonso e Massa domenica scorsa nel Gran Premio di Spagna». La disamina non si ferma qui: «Del resto non è certo una novità che si possa vincere una gara con un numero di pit-stop così elevato, al netto di quelli determinati dall'alternarsi delle condizioni meteorologiche. Basta pensare al 2004, anno in cui Michael Schumacher s'impose nel Gran Premio di Francia grazie ad una strategia che passò dalle tre soste programmate alle quattro, la chiave per consentire alla F2004 del campionissimo tedesco di superare l'allora pilota della Renault Fernando Alonso che di soste ne fece tre».

 

NESSUN IMBARAZZO «Quel giorno, noi ce lo ricordiamo bene - continua la Ferrari - Tantissimi furono gli elogi per chi scelse quella strategia e per il fornitore di gomme che rese possibile massimizzare il potenziale della vettura». Poi si passa alla stretta attualità: «Oggi, invece, sembra quasi che ci si debba vergognare di aver scelto una strategia che, come sempre del resto, è volta a tirare fuori il massimo dal pacchetto che si ha a disposizione -conclude il Grillo Parlante - Se poi questa scelta viene effettuata sin dal venerdì perché tutte le simulazioni sono univoche non si capisce perché ci si debba sentire in imbarazzo nei confronti di chi, invece, ha fatto una scelta diversa salvo poi pentirsene durante la gara stessa».

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

cosa centrano le 4 soste del GP di Francia 04 con le 4 soste di domenica scorsa l'ha capito forse quell'aquila che ha scritto l'articolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

cosa centrano le 4 soste del GP di Francia 04 con le 4 soste di domenica scorsa l'ha capito forse quell'aquila che ha scritto l'articolo

io penso che intendesse che come nel Gp di Francia del 2004, anche nel Gp di Spagna di quest anno le 4 soste per la Ferrari son state una scelta e non un azione obbligata. Hanno fatto 4 soste e non 3 per massimizzare il passo gara ma non perchè fosse impossibile fare 3 soste.

 

A differenza di altre scuderie come la RB o la Mercedes che si son trovate obbligate alle 4 soste.

Ed è una bella frecciatina perchè si andranno a cambiare le gomme e probabilmente questo favorirà un pò quest ultime che nello sviluppo della monoposto non hanno tenuto ben conto del degrado gomme, a differenza di Lotus e Ferrari.

 

Comunque è solo un idea mia :zizi:

Edited by Bissiolol

Share this post


Link to post
Share on other sites

il bello è che per riuscire a fare "solo" 4 soste finiscono gli stint in tela, la mercedes avrebbe dovuto farne 7-8 almeno

Share this post


Link to post
Share on other sites

sul suo sito ufficiale e rivendica la totale legittimità della vittoria ottenuta da Fernando Alonso nel Gp di Spagna

 

perchè qualcuno ha affermato il contrario?

 

Boh non è che condivida il paragone con le 4 volte del Gp di Magny Cours, quella fu una scelta tattica oggi mi pare siano costretti, di tattico c'è poco, la chiamerei sopravvivenza :asd:

 

 

 

 

 

 

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

cosa centrano le 4 soste del GP di Francia 04 con le 4 soste di domenica scorsa l'ha capito forse quell'aquila che ha scritto l'articolo

io penso che intendesse che come nel Gp di Francia del 2004, anche nel Gp di Spagna di quest anno le 4 soste per la Ferrari son state una scelta e non un azione obbligata. Hanno fatto 4 soste e non 3 per massimizzare il passo gara ma non perchè fosse impossibile fare 3 soste.

 

A differenza di altre scuderie come la RB o la Mercedes che si son trovate obbligate alle 4 soste.

Ed è una bella frecciatina perchè si andranno a cambiare le gomme e probabilmente questo favorirà un pò quest ultime che nello sviluppo della monoposto non hanno tenuto ben conto del degrado gomme, a differenza di Lotus e Ferrari.

 

Comunque è solo un idea mia :zizi:

 

 

Si ma lì sono state 4 soste tirando alla morte dal primo all'ultimo giro, con la patacca Pirelli tiri i primi 2 giri e stop...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma qui nn si parla di andare contro le Ferrari ma di gomme che si fanni a pezzi dopo 3-4giri, bucature, sfaldamenti........piloti che nn danno il massimi perche le gomme dopo 2giri si consumano gia, 4324pitstop.....!

la Pirelli fanno cagare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi dispiace ma stavola la ferrari ha un po cag*to fuori dalla tazza

 

ok il confronto con spagna 2011, ma con francia 2004 non ci sta: quelle erano gomme fatte in regime di concorrenza: duravano poco ma consentivano di fare una decina di giri da qualifica, sempre al massimo.. ora invece per farle durare 10 giri bisogna girare come tassisti,altrimenti non durerebbero 4 giri

 

anche se credo che il loro obbiettivo principale era dare una frecciatina alla redbull

Edited by mircocatta

Share this post


Link to post
Share on other sites

×