Jump to content
Sign in to follow this  
The frog

L'angolo di The frog

Recommended Posts

Title: infotainment di bordo pentazona

 

 

Siamo indietro ragazzi sullinfotainment. Allora radio multicanale (fino a cinque canali differenti) e altoparlanti che sono nascosti nelle alette laterali dei poggiatesta. Chi conduce con un tasto puo' anche ascoltare le indicazioni del navigatore satellitare integrato (per forza di cose deve essere integrato). E con una potenza di 0,5Watt gli ognuno sente quello che vuole in auto in realta' ad altissimo volume per lui.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

 

Regards,
The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infoche?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: tergilava parabrezza

 

I tergicristalli si sa non puliscono il parabrezza sporco, completamente, neanche quando si attiva lo spruzzatore. Ecco allora che entra in gioco un tercicristallo piu' complesso. In condizioni normali fa quello che normalmente fa il tergicristallo, ma quando si preme un pulsante sulla plancia, parte lo spruzzino e i due tergi si allineano verticalmente al centro del parabrezza e scorrono sempre verticalmente fino ai lati dello stesso. Un po' quello che fanno quelli che puliscono il parabrezza al semaforo.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

Regards,

The frog

 

 

Simpatico, ma mi sembra molto costoso (rispetto a un banalissimo tergi), complesso e ingombrante, oltre che fonte di distrazione...Che almeno funzioni a macchina ferma

Edited by Mistral

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Title: tergilava parabrezza

 

I tergicristalli si sa non puliscono il parabrezza sporco, completamente, neanche quando si attiva lo spruzzatore. Ecco allora che entra in gioco un tercicristallo piu' complesso. In condizioni normali fa quello che normalmente fa il tergicristallo, ma quando si preme un pulsante sulla plancia, parte lo spruzzino e i due tergi si allineano verticalmente al centro del parabrezza e scorrono sempre verticalmente fino ai lati dello stesso. Un po' quello che fanno quelli che puliscono il parabrezza al semaforo.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

Regards,

The frog

 

 

Simpatico, ma mi sembra molto costoso (rispetto a un banalissimo tergi), complesso e ingombrante, oltre che fonte di distrazione...Che almeno funzioni a macchina ferma

 

Naturalmente egregio a vettura ferma e con sensore di pioggia che non segnala pioggia. E, ovviamente, e' per vetture extralusso, almeno per il momento.

 

 

 

 

Best regards a te,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: cruise control adattivo

 

Oramai le vetture sono in grado di riconoscere i cartelli dei limiti di velocita'. Dunque se regoliamo il cruise control su un dato limite di velocita' quando questo si abbassa perche' la strada diventa particolarmente tortuosa o perche' ad esempio ci sono i lavori in corso ecco che il sistema riconosce il nuovo limite' di velocita' e il cruise control si regola automaticamente di conseguenza.

 

 

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

 

Regards,
The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: recupero dei gas incombusti.

 

Oggi si sa i motori viaggiano essenzialmente con miscela grassa. Questo significa che allo scarico esistono una gran quantita' di gas incombusti. Allora ecco che per un quattro cilindri in linea lo scarico ci sono due cilindri attivi e due cilindri di recupero. Il cilindro attivo scarica il gas di scarico nel cilindro di recupero che lo aspira, cilindro che al tempo stesso aspira concorrentemente anche miscela nuova. E' c'e' lo scoppio nel cilindro di recupero che brucia anche i gas incombusti del cilindro attivo.

 

Per fissare le idee indicheremo questo propulsore con il termine di "motore a recupero dei gas incombusti".

 

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

 

Regards,
The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Egregio, il recupero dei gas di scarico esiste già. Si usa per le miscele magre in realtà. In condizioni di bassa richiesta di potenza, si inietta la miscela stechiometrica solo vicino alle candele e una miscela magra nelle altre zone del cilindro (stratified injection). Lo scoppio in eccesso di ossigeno produce pericolosi NOx. Si ovvia all'eccesso di ossigeno iniettando gas di scarico insieme alla miscela ;)

Edited by ClaudioMuse

Share this post


Link to post
Share on other sites

Egregio, il recupero dei gas di scarico esiste già. Si usa per le miscele magre in realtà. In condizioni di bassa richiesta di potenza, si inietta la miscela stechiometrica solo vicino alle candele e una miscela magra nelle altre zone del cilindro (stratified injection). Lo scoppio in eccesso di ossigeno produce pericolosi NOx. Si ovvia all'eccesso di ossigeno iniettando gas di scarico insieme alla miscela ;)

Egregio, i motori a miscela magra sono stati banditi proprio per l'eccessiva quantita' di dannosi NOx allo scarico. Oggi si usano praticamente solo motori a miscela grassa.

 

 

 

Best regards a te,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi di no, gli Audi FSI la adottano ad esempio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi di no, gli Audi FSI la adottano ad esempio

L'alfa 156 JTS che e' stata la prima a introdurre la carica stratificata l'ha appunto abbandonata per questo motivo.

 

 

 

Regards,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

yes, ma ora c'è la soluzione al problema e nessun motore è bandito :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

yes, ma ora c'è la soluzione al problema e nessun motore è bandito :)

Me la descrivi meglio la soluzione? Perche' non l'ho capita.

 

 

 

Thanks in advance and regards,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

yes, ma ora c'è la soluzione al problema e nessun motore è bandito :)

Me la descrivi meglio la soluzione? Perche' non l'ho capita.

 

 

 

Thanks in advance and regards,

The frog

 

Scusa Egregio, ti rispondo solo ora:

Innanzitutto la stratified injection è possibile solo in presenza i di iniezione diretta. Se la potenza richiesta è bassa, nel cilindro viene iniettata meno benzina di quanta ne occorrerebbe per avere una miscela stechiometrica. Se la benzina brucia in eccesso di ossigeno, si creano i dannosi NOx. Per questo motivo nel cilindro vengono iniettati anche gas di scarico in modo che non ci sia eccesso di ossigeno. Per garantire comunque lo scoppio, l'inieittore della benzina è orientato in modo che nei pressi delle candele la miscela sia sempre almeno stechiometrica, da qui il nome della tecnologia.

Spero che sia più chiaro ora, altrimenti google saprà fare sicuramente meglio di me!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: vorticatore meccanico

 

Un vorticatore e' un elemento che applicato tra lo scarico del motore e la conduttura del tubo di scarico sfrutta la pressione del gas di scarico per renderla omogenea. Il vorticatore pero' cosi' come e' concepito e' un elemento puramente passivo. Ora immaginiamo che tale vorticatore che si trova nel punto suddetto sia collegato all'albero motore e che ruoti velocissimamente spinto dalla potenza dell'albero motore, cui sottrae una piccola quantita' di potenzaper restituirla in abbondanza a mezzo della pressione che effettua sui gas di scarico che attualmente sono tappati da mille e mille filtri nella marmitta. Abbiamo cosi' prodotto un elemento che da passivo diventa attivo e che genera una certa quantita' di potenza addizionale a mezzo della pressione che genera sui gas di scarico.

 

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

Regards,
The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: leva del cambio dry by wire.

E' di oggi la notizia che l'Infinity ha realizzato uno terzo dry by wire. Ora dico io perche' non realizzare un cambio manuale dry by wire? Si potrebbe regolare la corsa dello stesso e la durezza dello stesso per l'inserimento delle marce.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,
The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

in pratica vorresti un cambio ad H elettroattuato?

 

Con possibilita' di taratura e dell'escursione e della durezza dell'innesto.

 

 

 

Regards,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: pompa di rifornimentoi con segnalazione elettronica

 

Raramente ma alcune volte e' capitato di fare il pieno di gasolio in un motore a benzina e viceversa. Ecco che la pompa elettronica comunica con il bocchettone del rifornimento il tipo di carburante che si appresta a immettere. Dal canto suo, il bocchettone di rifornimento e' anch'esso elettronico e, anche aperto il tappo conserva una valvola di chiusura/apertura del condotto che porta verso il serbatoio, valvola che impedisce di effettuare il rifornimento con il carburante sbagliato (rimane chiusa) e che invece lo consente con il carburante adeguato.

 

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

 

Regards,
The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: pompa di rifornimentoi con segnalazione elettronica

 

Raramente ma alcune volte e' capitato di fare il pieno di gasolio in un motore a benzina e viceversa. Ecco che la pompa elettronica comunica con il bocchettone del rifornimento il tipo di carburante che si appresta a immettere. Dal canto suo, il bocchettone di rifornimento e' anch'esso elettronico e, anche aperto il tappo conserva una valvola di chiusura/apertura del condotto che porta verso il serbatoio, valvola che impedisce di effettuare il rifornimento con il carburante sbagliato (rimane chiusa) e che invece lo consente con il carburante adeguato.

 

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

 

Regards,

The frog

 

In realta' la cosa potrebbe essere molto piu' semplice di quanto prospettato. La pompa e' dotata di segmenti esterni che fuoriescono e convergono nelle scanalature del tappo. Ora immaginiamo due segmenti verticali opposti per la pompa del gasolio e tre segmenti che fuoriescono triangolarmente per la pompa della benzina. Con le scanalature dei tappi che si accordano opportunamente con i segmenti esterni che fuoriescono dalla pompa.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già adesso la pistola del diesel è più grande del bocchettone dei benzina o viceversa, non ricordo). Non ci entra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×