Jump to content
Sign in to follow this  
The frog

L'angolo di The frog

Recommended Posts

2 minuti fa, Hunaudieres ha scritto:

ho la soluzione: un edificio dove conservare tutte le idee dell'Egregio, in forma cartacea e rilegata

 

 

idea interessante, utilizzando la nuova invenzione del libro a fisarmonica si potrebbe persino risparmiare spazio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: stufa a sfrido e contrazione

Un contenitore di gas a nanoparticelle viene compresso lentamente verso il basso da selle molle. Il gas di nanoparticelle si riscalda e fa calore. Quando e' giunto al limite basso c'e' una manovella che, girata, lo riporta in alto e il processo si ripete.

Il tutto senza consumare ne' metano ne corrente elettrica.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,

Doct. The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

ECCEZIONALE! finalmente l'egregio di una volta.

 

l'idea di usare nanoparticelle in un gas è rivoluzionaria. ma il tocco di classe è la manovella, quel tocco retrò che piace a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minutes ago, Beyond said:

ECCEZIONALE! finalmente l'egregio di una volta.

 

l'idea di usare nanoparticelle in un gas è rivoluzionaria. ma il tocco di classe è la manovella, quel tocco retrò che piace a tutti.

 

Ci vorrà il bicipite di Alonso per girare la manovella abbastanza da riscaldare una casa, ma è un'ottima idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma poi cosa avrà voluto dire con selle molle? Sette molle o selle molli? Chissà...

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

 

Ci vorrà il bicipite di Alonso per girare la manovella abbastanza da riscaldare una casa, ma è un'ottima idea.

 

la manovella serve solo a riportare lo stantuffo alla posizione originale senza sforzo, sono le molle che da sole comprimeranno il gas 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno che mi faccia un disegnino?

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Aerozack ha scritto:

Qualcuno che mi faccia un disegnino?

 

si certo, così rubi il progetto e lo registri a tuo nome

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aerozack ha scritto:

Qualcuno che mi faccia un disegnino?

 

5cff6-1536598412-800.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: spazzolino per denti con luce a ricarica piezoelettrica

Questa e' il remake di una mia vecchia idea riveduta e corretta.

Nello spazzolino mettiamo una piccola luce al LED, per illuminare i denti che passano sotto le setole. Ma non solo, la ricarica della batteria dello spazzolino e' piezoelettrica. Premendo piu' volte un pulsante che sta sul manico, la batteria si ricarica.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,

Doct. The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

a che serve illuminare i denti ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

a che serve illuminare i denti ?

 

sei proprio un citrullo. stai a guardare la lucina, quando la vera idea geniale è nella batteria pizzaelettrica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: tasto salvavita sugli smartphone

Questo tasto rosso, se premuto, impone allo smartphone di effettuare una serie di chiamate, compresa quella al 118, ovviamente verso persone che siano significative per l'utente che ha premuto il tasto. Ovviamente ci si aspetta di ricevere un aiuto immediato da almeno uno di questi chiamati.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,

Doct. The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Title: tasto salvavita sugli smartphone

Questo tasto rosso, se premuto, impone allo smartphone di effettuare una serie di chiamate, compresa quella al 118, ovviamente verso persone che siano significative per l'utente che ha premuto il tasto. Ovviamente ci si aspetta di ricevere un aiuto immediato da almeno uno di questi chiamati.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,

Doct. The frog

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

 

 

La versione moderna di questa roba dovrebbe chiamare 80 persone, spammare tutta la rubrica di Whatsapp, lasciare post pieni di hashtag su Facebook e Twitter con immagine splatter per attirare l'attenzione e testo clickbait perchè altrimenti nessuno lo leggerebbe. E la signora morirebbe comunque perchè non ha accettato di salvare i cookies, quindi nulla di tutto ciò funzionerebbe. Sad but true. Anzi, #sadbuttrue

Share this post


Link to post
Share on other sites

Title: fermo finestra ad angolazione variabile

Quante volte abbiamo aperto la finestra lasciandola aperta in una certa posizione ma questa si apre o si chiude, e per via del vento, e perche' gli infissi non sono esattamente verticali.

Ecco che una bacchetta mobile con una vite sopra fissa la finestra nella posizione voluta.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,

Doct. The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Title: fermo finestra ad angolazione variabile

Quante volte abbiamo aperto la finestra lasciandola aperta in una certa posizione ma questa si apre o si chiude, e per via del vento, e perche' gli infissi non sono esattamente verticali.

Ecco che una bacchetta mobile con una vite sopra fissa la finestra nella posizione voluta.

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,

Doct. The frog

 

:notbad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però non ho capito una cosa... non c'è il rischio di perdere la bacchetta? Non ci vorrebbe un piccolo telecomando con un pulsante che serve a ritrovare la bacchetta in caso di smarrimento? Premi il pulsante e la bacchetta si mette a suonare..

Oppure non sarebbe opportuno pensare ad un posto dove infilare la bacchetta quando non serve? Così sai che l'hai infilata proprio in quel posto e non corri il rischio di perderla.

Che ne pensate?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

semplice, basta fare la bacchetta in superduralluminio, così tramite un magnete piezoelettrico si può facilmente individuarla

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Beyond said:

semplice, basta fare la bacchetta in superduralluminio, così tramite un magnete piezoelettrico si può facilmente individuarla

 

Non se hai una casa piena di componenti in superduralluminio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×