Jump to content
Mito Ferrari

Porsche Carrera Cup Italia 2013

Recommended Posts

calendario

5 Maggio - Misano
26 Maggio - Imola
16 Giugno - Red Bull Ring (Austria)
7 Luglio - Mugello
8 Settembre - Magny-Cours (Francia)
22 Settembre - Misano
20 Ottobre - Monza


team e piloti

MIK Corse - Alex De Giacomi
GDL Racing by Centro Porsche Padova - Vittorio Bagnasco - Alessandro Cicognani
Ebimotors Centri Porsche Milano - Alberto Cerqui - Alberto De Amicis
Ebimotors - Davide Roda - Nicola Benucci
Heaven Motorsport - Enrico Fulgenzi
Krypton Motorsport - Giacomo Scanzi - Fabrizio Bignotti
Erre Esse-Antonelli Motorsport - Angelo Proietti - Edoardo Liberati
Antonelli Motorsport - Pietro Negra - Nicolò Granzotto - Gianluca Giraudi
Kinetic Racing - Mikhail Spirodonov
Tsunami RT - Oleksander Gaidai - Paul Loup Chatin

Edited by Mito Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le Castellet? Ero rimasto che si corresse a Magny-Cours...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Busnelli il più veloce nello Shakedown di Imola

Il pilota GDL by Centro Porscha Padova ha preceduto Postiglione e Mapelli. Diciotto i piloti in pista

 

La Carrera Cup Italia ha aperto i battenti della stagione 2013 a Imola con la prima delle due giornate dello shakedown che anticipa la stagione numero otto del monomarca riservato alla 911 GT3 Cup. Oggi si sono viste sedici vetture in pista però con un parco piloti molto più ampio.

 

Alla conclusione delle due sessioni di oggi il più veloce è stato Max Busnelli (GDL by Centro Porsche Padova) che ha fermato i cronometri in 1’46”948: il pilota lombardo è salito sulla vettura di Vittorio Bagnasco e a fine turno piazzando la migliore prestazione della giornata con un treno di gomme Michelin nuovo.

 

Soddisfazione al Centro Porsche Padova che inaugura l'abbinamento con la GDL di Gianluca De Lorenzi: il vincitore dell'ultima gara della Carrera Cup 2012 ha preceduto il campione in carica, Vito Postiglione. Il potentino ha rilevato Davide Roda sulla vettura dell'Ebimotors, centrando un buon 1'46"953 con gomme usate, vale a dire a soli 5 millesimi dal vertice.

 

Positivo anche il rientro nella serie tricolore di Marco Mapelli con la vettura dell'Antonelli Motorsport: il lombardo, che è stato secondo assoluto nel 2011, è arrivato a 1’47”011 con una costanza di prestazione degna di attenzione. Marco è in dubbio se rientrare nel monomarca o concentrarsi nel GT italiano.

 

Il primo fra quelli che saranno certamente dei protagonisti della serie è stato Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) con 1’47”306 davanti a Oleksandr Gaidai (Tsunami RT).

 

Alberto De Amicis al debutto con l'Ebimotors capeggia l'ideale classifica della Michelin Cup che raccoglie i gentleman driver: nella battaglia troviamo anche Giacomo Scanzi (Krypton Motorsport), Angelo Proietti (Antonelli Motorsport) e Alex De Giacomi (MIK Events).

 

Nell'elenco figura anche Irina Kolomeitseva, la splendida compagna di Gaidai che, dopo alcune apparizioni nei rally, ha intenzione di mettersi alla prova nella Carrera Cup Italia. Domani seconda giornata di prove collettive e non è escluso che la lista degli iscritti si allunghi di un paio di nomi ancora. La serie Porsche sta rivelando una vitalità incredibile considerando il grave momento di crisi...

 

CARRERA CUP ITALIA, Imola, 21/03/2013

Prima giornata shakedown

1. Max Busnelli – GDL by Centro Porsche Padova – 1’46”948

2. Vito Postiglione – Ebimotors – 1’46”953

3. Marco Mapelli – Antonelli Motorsport – 1’47”011

4. Gianluca Giraudi – Antonelli Motorsport – 1’47”306

5. Oleksandr Gaidai – Tsunami RT – 1’47”653

6. Alberto De Amicis – Ebimotors – 1’47”987

7. Giacomo Scanzi - Krypton Motorsport – 1’48”108

8. Angelo Proietti – Antonelli Motorsport – 1’48”127

9. Alex Degiacomi – MIK Events – 1’48”238

10. Stefano Pezzucchi – Krypton Motorsport – 1’48”244

11. Alberto Cerqui – Ebimotors – 1’48”419

12. Nicola Benucci – Ebimotors – 1’48”558

13. Rino Mastronardi – Tsunami RT – 1’48”694

14. Vittorio Bagnasco – GDL by Centro Porsche Padova – 1’48”742

15. Fabrizio Bignotti - Krypton Motorsport – 1’48”792

16. Nicolò Granzotto – Antonelli Motorsport – 1’49”158

17. Irina Kolomeitseva – Tsunami RT – 1'49"200

18. Mikhail Spiridonov – Kinetic Racing – 1’51”313

 

http://www.****/magazine/25810/porsche-carrera-cup-italia-busnelli-il-piu-veloce-nello-shakedown-di-imola

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel 2014

Ci saro' anche io

 

Quest anno faccio il targa tricolore (formula club) o qualcosa con la cayman

Edited by lucagt2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah bello, non sapevo che anche tu fossi un pilota :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il livello quest'anno mi pare molto alto: Postiglione, Cerqui, Busnelli, Mapelli, Comini, Giraudi. Tanta roba...

 

Giraudi il più veloce nello Shakedown di Imola

Il torinese dell'Antonelli Motorsport precede Marco Mapelli e Alberto Cerqui. Ventuno piloti in pista

 

Gianluca Giraudi è stato il più veloce alla conclusione dei due giorni di Shakedown della Carrera Cup Italia 2013 sulla pista di Imola: il torinese dell'Antonelli Motorsport ha svettato con il tempo di 1’46”643 precedendo di soli 42 millesimi di secondo Marco Mapelli, il compagno di squadra che però sarà dirottato sul programma Gran Turismo del team bolognese. Va evidenziato che Mapelli non ha usato un treno di gomme nuove Michelin. La terza piazza è stata ottenuta da Alberto Cerqui, il 20enne bresciano, portacolori dell'Ebimotors, al debutto nella categoria.

 

Ventuno sono stati i piloti che si sono alternati in pista nei due giorni all'Enzo e Dino Ferrari in rappresentanza di sette squadre, ma dovrebbero essere diciotto gli iscritti che si schereranno al via della prima gara all'inzio di maggio a Misano.

 

Fra i protagonisti della classifica della Michelin Cup riservata ai gentleman driver spicca Alberto De Amici (Ebimotors) settimo assoluto, piuttosto staccato dagli avversari più rappresentativi, il campione in carica Angelo Proietti (Antonelli Motorsport), Nicola Benucci (Ebimotors), Davide Roda (Ebimotors), Alex Degiacomi (MIK Events) e Giacomo Scanzi (Krypton Motorsport).

 

 

CARRERA CUP ITALIA, Imola, 22/03/2013

Riepilogo shakedown

1. Gianluca Giraudi – Antonelli Motorsport – 1’46”643

2. Marco Mapelli – Antonelli Motorsport – 1’46”684

3. Alberto Cerqui – Ebimotors – 1’46”702

4. Max Busnelli – GDL by Centro Porsche Padova – 1’46”948

5. Vito Postiglione – Ebimotors – 1’46”953

6. Alberto De Amicis – Ebimotors – 1’47”147

7. Rino Mastronardi – Tsunami RT – 1’47”148

8. Stefano Pezzucchi – Krypton Motorsport – 1’47”222

9. Oleksandr Gaidai – Tsunami RT – 1’47”272

10. Angelo Proietti – Antonelli Motorsport – 1’47”556

11. Nicola Benucci – Ebimotors – 1’47”637

12. Davide Roda – Ebimotors – 1’47”686

13. Alex Degiacomi – MIK Events – 1’47”816

14. Giacomo Scanzi - Krypton Motorsport – 1’47”860

15. Stefano Comini – Antonelli Motorsport – 1’47”862

16. Nicolò Granzotto – Antonelli Motorsport – 1’48”062

17. Fabrizio Bignotti - Krypton Motorsport – 1’48”102

18. Vittorio Bagnasco – GDL by Centro Porsche Padova – 1’48”742

19. Pietro Negra – Antonelli Motorsport – 1’48”695

20. Mikhail Spiridonov – Kinetic Racing – 1’50”356

 

http://www.****/magazine/25851/giraudi_il_pi%C3%B9_veloce_nello_shakedown_di_imola

Share this post


Link to post
Share on other sites

Misano, Libere 1: Cerqui davanti a Liberati e Fulgenzi

 

Nella gara di apertura del monomarca 911 GT3 Cup sono i giovani ad emergere subito

 

 

Tre giovani al vertice, due facce nuove debuttanti: è questo il responso del primo turno di prove libere della Carrera Cup Italia che debutta a Misano nel primo dei sette appuntamenti in calendario.

 

Il più veloce è stato Alberto Cerqui (Ebimotors – Centri Porsche Milano) che ha ottenuto il miglior tempo in 1’40”349, davanti ad Edoardo Liberati (Erre Esse – Antonelli Motorsport) accreditato di 1’40”674. Al terzo posto si è inserito Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) con un riscontro di 1’40”750. Lo jesino, fra i 17 piloti iscritti alla settima edizione del monomarca tedesco, è l'unico ad aver vinto almeno una gara nella serie. Leggermente più staccato èGianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) l'ultimo a stare entro l'1'40".

 

Eccellente la prova di Giacomo Scanzi quinto assoluto e primo della Michelin Cup con la 911 GT3 Cup della Krypton Motorsport: il brasciano ha preceduto la coppia dell'Ebimotors con Davide Roda davanti a Nicola Benucci, mentre sorprende la posizione di Alberto De Amicis staccato solo all'undicesimo.

 

CARRERA CUP ITALIA/ Misano /03/05/2013

Prima sessione di prove libere

 

1. Alberto Cerqui (Ebimotors – Centri Porsche Milano) – 1’40”349

2. Edoardo Liberati (Erre Esse – Antonelli Motorsport) – 1’40”674

3. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) – 1’40”750

4. Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) – 1’40”957

5. Giacomo Scanzi (Krypton Motorsport) – 1’41”021

6. Davide Roda (Ebimotors) – 1’41”501

7. Nicola Benucci (Ebimotors) – 1’41”547

8. Alessandro Cicognani (GDL Racing by Centro Porsche Padova) – 1’41”751

9. Alex De Giacomi (MIK Events) –1’41”747

10. Angelo Proietti (Erre Esse – Antonelli Motorsport) – 1’42”008

11. Fabrizio Bignotti (Krypton Motorsport) – 1’42”196

12. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) – 1’42”309

11. Alberto De Amicis (Ebimotors – Centri Porsche Milano) – 1’42”378

13. Pietro Negra (Antonelli Motorsport) - 1’42”563

15. Nicolò Granzotto (Antonelli Motorsport) – 1’43”063

16. Vittorio Bagnasco (GDL Racing by Centro Porsche Padova) – 1’44”110

17. Mikhail Spiridonov (Kinetic Racing) – 1’45”693

 

http://www.****/magazine/27119/carrera-cup-italia-misano-libere1-cerqui-davanti-a-liberati-e-fulgenzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma guarda te dov'è finito a correre questo qui...

Share this post


Link to post
Share on other sites

pole di Fulgenzi davanti a Cerqui e Giraudi.gara1 su Sportitalia2 alle 18:15

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giraudi vince gara1 davanti a Fulgenzi e Cerqui che secondo me poteva essere più insistente negli attacchi a Fulgenzi.

domattina gara2 alle 11:45 su sportitalia2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerqui domina gara2 e vince davanti a Fulgenzi e Giraudi;4° Liberati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pole a sorpresa di Chatin Loup In prima fila c'è anche Giraudi, con Liberati e Cerqui in seconda linea

Colpo di scena nella Q2 della Carrera Cup Italia: Paul Loup Chatin il pilota francese di 21 anni che corre nella serie francese e che ha fatto il suo debutto in quella tricolore qui al Red Bull Ring, si è presentato con una splendida pole position. Il transalpino della Tsunami RT ha centrato il miglior tempo in 1'33"982, precedendo il leader del campionato, Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) accreditato di 1’34”557 e Edoardo Liberati (Erre Esse – Antonelli Motorsport) che si è fermato a 1’34”425. Completa la seconda fila Alberto Cerqui (Ebimotors – Centri Porsche Milano) con 1’34”619 davanti al compagno di squadra Alberto De Amicis (Ebimotors – Centri Porsche Milano) che è leader della Michelin Cup con 1’34”866
 e Nicolò Granzotto (Antonelli Motorsport) che è entrato per la prima volta nella top eight con 1’34”867.

 

Turno di Q2


1. Paul Loup Chatin (Tsunami RT) – 1’33”982

2. Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) – 1’34”000

3. Edoardo Liberati (Erre Esse – Antonelli Motorsport) – 1’34”425

4. Alberto Cerqui (Ebimotors – Centri Porsche Milano) – 1’34”619

5. Alberto De Amicis (Ebimotors – Centri Porsche Milano) – 1’34”866


6. Nicolò Granzotto (Antonelli Motorsport) – 1’34”867

7. Fabrizio Bignotti (Krypton Motorsport) – 1’35”196

8. Angelo Proietti (Erre Esse – Antonelli Motorsport) – 1’35”735


 

 

gara1 domani alle 9:15 e gara2 alle 15:00 entrambe su Sportitalia2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chatin vince gara1 davanti a Giraudi e Liberati,poi Cerqui.Ritirato Fulgenzi.

alle 15 gara2 su sportitalia2

Edited by Mito Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

partito ultimo,Fulgenzi vince gara2 davanti a Loup-Chatin e Liberati;Cerqui ancora 4°.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grandissima prestazione di Fulgenzi, che probabilmente avrebbe vinto anche gara1 se non avesse sbattuto o se non gli fosse stato tolto il tempo in qualifica.

E straordinaria prestazione anche del giovane francese Loup Chatin.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fulgenzi secondo me ha ottime capacità

Share this post


Link to post
Share on other sites

al Mugello,con uno schieramento imponente vista la co-presenza della Carrera Cup francese,Fulgenzi transita primo sotto la bandiera a scacchi ma viene retrocesso al 2° posto;vince quindi Giraudi davanti appunto a Fulgenzi che per protesta non sale sul podio e Monti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissime gare della Carrera Cup Italia + Francia al Mugello. Entrambe gare molto belle, combattute e corrette con ben 39 vetture al via, roba d'altri tempi seppure ottenuto unendo due campionati, però un bellissimo colpo d'occhio.

Ottimo Fulgenzi, ma peccato per la penalizzazione in Gara 1, davvero un applicazione ferrea (e direi anche discutibile) delle regole da parte dei commissari. Fulgenzi sta facendo un ottimo campionato, se sta davanti ed è in difficoltà è difficilissimo da passare, chiude qualunque varco senza comunque mai compiere scorrettezze, mentre se è dietro e vuole passare ci prova dovunque, davvero un bel pilota. Mi sta piacendo molto anche Giraudi che va forte e quando serve usa molto la testa. Peccato per le qualifiche del francese Loup Chatin, che in gara 1 rimonta una montagna di posizioni.

Come al solito ottimo il sito ufficiale della Carrera Cup Italia dove sono immediatamente disponibili i video delle gare e ottimi i commenti di Schittone, sempre puntuale e preciso, in questo caso affiancato da Mauro Baldi. L'unica cosa che non mi piace di Schittone è che mediamente la voce è a volume piuttosto basso e poi improvvisamente si infiamma ed alza il volume, un volume mediamente più alto mi piacerebbe di più e non mi costringerebbe ad alzare molto il volume della tv.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ad Imola in gara1 Fulgenzi vince dalla pole davanti a Cerqui e Liberati,che ha approfittato di un problema di Giraudi proprio all'ultimo (è comunque giunto 4°)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissime gare.

Peccato per Giraudi.

Ottima vittoria di Fulgenzi in gara 1, ma poi ha esagerato con Cerqui in gara 2, ma fino al contatto abbiamo visto una gara molto bella e spettacolare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×