Jump to content
Beyond

Notizie varie 2013

Recommended Posts

Io spero vivamente che la FIA non gli accordi il permesso di provare...altrimenti siamo davvero al ridicolo. Sono ladri colti con le mani nel sacco e chiedono pietà perchè le manette gli fanno male i polsi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

così le gomme volano più piano :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma era appena partito :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

la lotus con l'abbassamento di velocità in pit lane ha più possibilità di vittoria con una sosta in meno

Share this post


Link to post
Share on other sites

10 luglio 2013 – Le scuderie hanno comunicato i propri piloti per il test dedicato ai giovani piloti che si terrà a Silverstone dal 17 al 19 luglio prossimi. Ricordiamo che all’interno del contesto di tali prove, un giorno potrà essere utilizzato dalle squadre per provare le gomme Pirelli con struttura modificata e che verranno schierate al GP di Ungheria.

Sarà quindi compito dei team, decidere quando far girare i piloti abitualmente impegnati nei GP, scegliendo tempi e modalità all’interno dello spazio consentito. La Pirelli come confermato nei giorni scorsi da Paul Hembery, porterà in pista due tipologie differenti delle nuove coperture così suddivise: tre set di pneumatici a mescola hard e due a mescola medium, disponibili ogni giorno per le singole vetture.

 

Lista dei team e dei piloti convocati:

Red Bull – Antonio Felix Da Costa, Carlos Sainz Jr
Ferrari – Davide Rigon
Lotus – Davide Valsecchi
McLaren – Gary Paffett – Kevin Magnussen
Force India – James Calado
Toro Rosso – Carlos Sainz Jr, Daniil Kvyat, John Ceccotto
Sauber – Robin Frijns, Kimiya Sato
Williams – Susie Wolff
Caterham – Sergio Canamasas, Alexander Rossi
Marussia – Rodolfo Gonzalez, Tio Ellinas

Josh Hill annuncia il suo ritiro a soli 22 anni

 

 

 

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

la lotus con l'abbassamento di velocità in pit lane ha più possibilità di vittoria con una sosta in meno

 

Si, ma devono riuscirci a fare una sosta in meno. Adesso vedremo con le nuove gomme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente questa cosa favorisce molto chi consuma poco le gomme. Questa nuova regola non è da prendere sotto gamba, secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

20 km/h in meno sono tanti, fare 1 pit in meno diventa veramente vantaggioso a livello di tempo.

 

Faccio un po' di calcoli, la pit lane dell'Hungaroring è lunga circa 360 metri (Google Maps), quindi percorsa a 100 km/h (27.8 m/s) si impiegano circa 13 secondi, ai quali si deve aggiungere il tempo di fermata (facciamo 6 secondi contando 3 secondi di sosta e altri 3 per fermarsi/ripartire?), quindi otteniamo 19 secondi di tempo totali in corsia box.

 

Se invece si viaggia a 80 km/h (22.2 m/s) si impiegano circa 16 secondi a percorrere la corsia box, aggiungiamo 5 secondi per fermarsi, fare la sosta e ripartire (per fermarsi e ripartire si impiega meno tempo) e arriviamo a 21 secondi.

 

Se ho fatto i conti correttamente non mi sembra un grande risparmio. Bisogna però considerare anche che la corsia dell'Hungaroring è abbastanza corta.

Edited by joseki

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vogliono favorire indirettamente la Lotus adesso? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

peccato che non riesce più a fare un pit in meno

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma a questi secondi corrisponderà di differenza in una pit lan fare 20 Km/h in meno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma a questi secondi corrisponderà di differenza in una pit lan fare 20 Km/h in meno?

 

Qualche post sopra al tuo ho fatto 2 conti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io spero vivamente che la FIA non gli accordi il permesso di provare...altrimenti siamo davvero al ridicolo. Sono ladri colti con le mani nel sacco e chiedono pietà perchè le manette gli fanno male i polsi...

 

 

secondo me stai esagerando sia con mercedes che con hamilton;

 

se ti fa antipatia hamilton e lo abbiamo capito non c'è niente di male...

 

sulla questione di fondo penso anch'io che non dovrebbero partecipare;

 

i ladri sono altri :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

ma a questi secondi corrisponderà di differenza in una pit lan fare 20 Km/h in meno?

 

Qualche post sopra al tuo ho fatto 2 conti.

 

 

 

scusa non mi ero accorto :asd:

grazie cmq.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente 2 cm più in basso ed era morto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Questa statistica mostra alcune cose non positive per la Ferrari.

 

In Ungheria negli anni recenti la macchina raggiungeva il punto più basso dell'estate a livello di prestazioni.

Però la cosa è compensata dal fatto che Vettel non ha mai vinto questa gara.

 

In Belgio Alonso non ha mai vinto.

 

Infine, Alonso non ha mai vinto nelle ultime 4 gare del mondiale, dove di regola Vettel diventa veramente implacabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

10 luglio 2013 – Le scuderie hanno comunicato i propri piloti per il test dedicato ai giovani piloti che si terrà a Silverstone dal 17 al 19 luglio prossimi. Ricordiamo che all’interno del contesto di tali prove, un giorno potrà essere utilizzato dalle squadre per provare le gomme Pirelli con struttura modificata e che verranno schierate al GP di Ungheria.

Sarà quindi compito dei team, decidere quando far girare i piloti abitualmente impegnati nei GP, scegliendo tempi e modalità all’interno dello spazio consentito. La Pirelli come confermato nei giorni scorsi da Paul Hembery, porterà in pista due tipologie differenti delle nuove coperture così suddivise: tre set di pneumatici a mescola hard e due a mescola medium, disponibili ogni giorno per le singole vetture.

 

Lista dei team e dei piloti convocati:

Red Bull – Antonio Felix Da Costa, Carlos Sainz Jr

Ferrari – Davide Rigon

Lotus – Davide Valsecchi

McLaren – Gary Paffett – Kevin Magnussen

Force India – James Calado

Toro Rosso – Carlos Sainz Jr, Daniil Kvyat, John Ceccotto

Sauber – Robin Frijns, Kimiya Sato

Williams – Susie Wolff

Caterham – Sergio Canamasas, Alexander Rossi

Marussia – Rodolfo Gonzalez, Tio Ellinas

Josh Hill annuncia il suo ritiro a soli 22 anni

 

 

 

 

Che fortuna Carlos Sainz Junior,disputerà i test su due vetture diverse...

 

Per quanto concerne Josh Hill,ha fatto bene secondo me.E' raro vedere un figlio d'arte emulare le gesta del padre e molto spesso si portano una responsabilità maggiore di quella che dovrebbe essere in virtù de loro nome(Damon e Graham non erano due fermi di certo).Se ha deciso di fare altro nella vita,ben venga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×