Jump to content
chatruc

Acquisto nuovo PC fisso

Recommended Posts

dipende dal gioco, con gli attuali videogiochi conta molto la ram, e quando usciranno i giochi programmati per le nuove console e non convertiti per xobx 360 e ps3, la ram passerà direttamente da 2 giga minimi ai 6/8 minimi, e le cpu dai dual core direttamente ai i5 meno potenti o gli i3 con più potenza. invece per le schede grafiche grosso modo rimangono uguali i minimi sempre i 512 mega.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che debba cambiare il processore è fuor di dubbio (anche perchè il si spegne da solo sempre più spesso)! Volevo solo sapere quale potrebbe essere il migliore per quanto riguarda il rapporto qualità - prezzo per avere una buona configurazione gaming :) Il resto è già a posto, scheda grafica, scheda audio, è il processore che mi frega.

 

Gli spegnimenti continui non sono dovuti al processore (o almeno nella maggior parte dei casi). Molto probabile che sia l'alimentatore o l'hard disk di sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

i spegnimenti sono causati dal riscaldamento del sistema, dovrebbe aprire il case per vedere se vanno tutte le ventole, i processori e le schede grafiche sono tarate a un tot di gradi fanno riavviare il sistema le seconde e spegnere il sistema i primi. oltre a problemi d'alimentazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per il gaming non c'è bisogno di un processore chissà quanto potente, è la video che influisce, i fps sono simili poi

 

Ho una Nvidia GeForce GTX (non ricordo esattamente il numero di serie :) ). Per quello sono tranquillo. Il fatto è che il processore è seriamente antiquato e molti dei giochi recenti non sono supportati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non significa niente gtx, devi indicare il modello, è come dire ho una fiat, si e quale? :asd:



per il processore è un miracolo che riesci a far partire qualcosa visto che il 99% dei giochi è parecchio che richiedono un dual core come base

Share this post


Link to post
Share on other sites

Geforce GTX 560 Ti, da 1 GB di memoria ;) Non ricordavo esattamente :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè è una buona scheda, meglio della mia con cui ci posso giocare quasi a tutto (AMD Radeon 5850).

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Non avevo esigenze eccessive. Ero riuscito a far girare decentemente anche F1 2011. Fai conto che adesso persino Football Manager mi gira a fatica :asd:

 

 

Scommetto che una partita di 5 minuti ti durava 5 ore :asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

be football manager ora è consigliato avere almeno un quad core o simili da 2.6 mhz e almeno 4 giga di ram. si no per simulare tutti i campionati selezionati ci mette una vita.

 

con una configurazione del genere si riescono a selezionare 8 nazioni a database grande, ma non tutti con le serie minori. si ha un datbase di 68.000 giocatori a due stelline di prestazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domandine:

 

i case vanno bene con qualsiasi scheda madre? Oppure cambiano gli attacchi per le viti da un modello all'altro? Vorrei prendere un minitower per ridurre gli ingombri.

 

Poi vorrei sapere se posso installare il mio vecchio HD eide come secondo disco (magari ci metto linux e vorrei tenere anche xp), anche se oramai sono tutti sata, che ne so, tramite un adattatore o un cavo speciale.

 

Grazie :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, a seconda della scheda madre si sceglie il case. Le schede più grandi (ATX) richiedono case grandicelli. Se vuoi prendere un minitower, devi puntare su una scheda madre micro-ATX.

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ci sono solo questi 2 formati? Come faccio altrimenti a sapere se una MB va bene con un certo case?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ci sono solo questi 2 formati? Come faccio altrimenti a sapere se una MB va bene con un certo case?

 

ATX e micro-ATX sono gli unici formati oggi davvero diffusi, anche se ce ne sono molti altri.

http://it.wikipedia.org/wiki/Scheda_madre

 

Per sapere su una MB va bene con un certo case, bisogna sapere il formato della scheda.

Il formato è scritto nelle specifiche, questa per esempio è ATX: http://www.asus.com/Motherboards/P8Z77V_DELUXE/#specifications (vedi specifica "Form Factor" nelle Specifications)

e questa è micro-ATX: http://www.asus.com/Motherboards/MAXIMUS_VI_GENE/#specifications

 

Per i case, è lo stesso: si guarda sulle specifiche del case!

Questo per esempio va bene sia per ATX che per micro-ATX (come accade di solito per case non troppo piccoli): http://www.coolermaster.it/product.php?category_id=19&product_id=6717 (vedi specifica "M/B Type")

mentre questo è solo per micro-ATX: http://www.coolermaster.it/product.php?category_id=20&product_id=6625 (vedi specifica "Motherboards")

 

A questo punto, è facile capire se la motherboard X può essere montata su un case Y, ovvero se il case Y ha già tutte le predisposizioni per viti, pannello posteriore ecc. per poterci montare una scheda con il form-factor della motherboard X.

Questo perchè, ovviamente, le posizioni di tutte queste predisposizioni sono standardizzate: ogni case per micro-ATX, per esempio, deve accettare ogni scheda madre micro-ATX sul mercato! Idem per le ATX e gli altri standard, naturalmente.

Se non c'è questa compatibilità, munirsi di una mazza da baseball e andare a trovare o il costruttore del case o quello della motherboard, perchè vorrebbe dire che qualcuno ha costruito davvero male! Ma non ho mai sentito una cosa del genere.

 

Casomai, tra case e motherboard ci possono essere a volte altri "problemi", tipo quando magari uno mette un dissipatore sulla CPU che sporge molto e magari interferisce con i cavi di alimentazione o di connessione e cose simili.

Di solito sono semplici scomodità che si superano (fai passare i cavi da un'altra parte, compri cavi più lunghi ecc.), sempre meglio fare qualche considerazione dimensionale prima di acquistare tutti i componenti, ma non certo per la compatibilità tra motherboard e case: se è dichiarata, deve esserci.

 

 

Edited by Astor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, ti ringrazio, sei stato esauriente ;) .

 

Un altro dubbio: posso installare il mio vecchio HD eide come secondo disco, anche se oramai sono tutti sata, che ne so, tramite un adattatore o un cavo speciale? Come potrei recuperare i dati da lì?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

a che pro tenersi un vecchio ide, che avrà poca capienza e sarà lento rispetto a quelli moderni? tra l'altro non so manco se si possano montare con le schede madri di oggi, ma se pure fosse per quanto costa un hd non ci penserei un attimo a comprarne uno nuovo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, ti ringrazio, sei stato esauriente ;) .

 

Un altro dubbio: posso installare il mio vecchio HD eide come secondo disco, anche se oramai sono tutti sata, che ne so, tramite un adattatore o un cavo speciale? Come potrei recuperare i dati da lì?

 

 

 

Magari esistono adattatori, ma a che pro? Tra l'altro un disco IDE immagino che sia decisamente piccolo (max 100-120 GB) non so proprio come tu possa usarlo per archiviazione. Per quanto riguarda la questione scheda madre, io cmq consiglio sempre una scheda ATX (con case di dimensione adeguata).

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Un altro dubbio: posso installare il mio vecchio HD eide come secondo disco, anche se oramai sono tutti sata, che ne so, tramite un adattatore o un cavo speciale? Come potrei recuperare i dati da lì?

 

 

 

Adattatori ne esistono (es.: http://www.newegg.com/Product/Product.aspx?Item=N82E16812232004) ma sono d'accordo al 300% con chi ti consiglia di lasciar perdere e pensionare il disco IDE.

Cercare di far andare componenti obsoleti su una motherboard nuova è quasi altrettanto improponibile del cercare di far andare componenti nuovi su una motherboard obsoleta.

 

Per recuperare i dati, ti compri un disco esterno USB, lo connetti al vecchio PC, ci copi sopra i dati dal vecchio disco IDE e sei a posto.

Il disco esterno ti potrà poi servire anche per i backup del nuovo sistema.

 

Edited by Astor

Share this post


Link to post
Share on other sites

a che pro tenersi un vecchio ide, che avrà poca capienza e sarà lento rispetto a quelli moderni? tra l'altro non so manco se si possano montare con le schede madri di oggi, ma se pure fosse per quanto costa un hd non ci penserei un attimo a comprarne uno nuovo

 

La mia idea era quella di tenerlo per metterci ubuntu come sistema alternativo e il backup di documenti piccoli (di certo non foto e video in HD), ma se mi dite che è molto più lento del SATA va da sè che non conviene :zrzr: sennò mi rallenta tutto. Si, è vero, è piccolo comunque, 60 Gb. :imbarazzato:

L'hard disk esterno ce l'ho già ed è proprio lì che tengo foto e video.

 

:thanks: a tutti

Edited by konradkid

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

a che pro tenersi un vecchio ide, che avrà poca capienza e sarà lento rispetto a quelli moderni? tra l'altro non so manco se si possano montare con le schede madri di oggi, ma se pure fosse per quanto costa un hd non ci penserei un attimo a comprarne uno nuovo

 

La mia idea era quella di tenerlo per metterci ubuntu come sistema alternativo e il backup di documenti piccoli (di certo non foto e video in HD), ma se mi dite che è molto più lento del SATA va da sè che non conviene :zrzr: sennò mi rallenta tutto. Si, è vero, è piccolo comunque, 60 Gb. :imbarazzato:

L'hard disk esterno ce l'ho già ed è proprio lì che tengo foto e video.

 

:thanks: a tutti

 

 

Per quanto Linux sia di dimensioni ridotte, andrebbe lentissimo visto che il disco è lento di suo (rispetto al SATA).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, allora rinuncio all'idea di tenerlo insieme. Però ora ho il problema di recuperare i dati dal vecchio hd: il vecchio pc non parte più, non accende: ho messo crc all'interruttore che rimaneva incastrato, è partito sbloccandosi, ma riprovando in seguito non parte più o solo a volte. Il led sulla scheda madre si accende per cui penso dipenda dall'interruttore piuttosto che dall'alimentatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×