Jump to content
Sign in to follow this  
The frog

Supercapacitori al posto delle batterie per il mondo dell'elettrico?

Recommended Posts

Una domanda per Raphael. In caso di incidente il supercapacitore o la batteria molecolare che sia (se si ammacca) non diventa pericoloso per un possibile cortocircuito?

 

 

 

Thanks in advance and regards,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda per Raphael. In caso di incidente il supercapacitore o la batteria molecolare che sia (se si ammacca) non diventa pericoloso per un possibile cortocircuito?

 

 

 

Thanks in advance and regards,

The frog

 

In caso di urto di un supercapacitore probabilmente gli unici problemi potrebbero sorgere da un danneggiamento del dielettrico in qualsiasi sua parte (o al limite con contatto diretto delle armature a seguito di deformazione strutturale) ciò conseguentemente porterebbe ad una scarica delle armature anche in forma violenta, repentina, con possibilità di innesco di incendio o comunque fusione di parte del condensatore.

L'evento comunque rimarrebbe confinato al sistema di accumulo ed eventuali surriscaldamenti e relativi inneschi di incendi possono essere facilmente gestibili (sistemi intuminescenti e o attivi).

Nel caso di accumulatore molecolare non saprei, la rottura del serbatoio con la sostanza elettricamente carica presumo sia un problema ma non conosco bene tale sistema di accumulo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Raphael.

 

 

Best regards a te,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×