Jump to content
Sign in to follow this  
Mito Ferrari

Superstars International Series 2013

  

10 members have voted

  1. 1. chi sar? il campione internazionale 2013?

    • Fabrizio Giovanardi (Petri Corse - Porsche Panamera S)
      0
    • Giovanni Berton (Team BMW Dinamic - BMW M3 E92)
      0
    • Vitantonio Liuzzi (Team Mercedes-AMG Romeo Ferraris - Mercedes C63 AMG)
      3
    • Thomas Biagi (Team Mercedes-AMG Romeo Ferraris - Mercedes C63 AMG)
      3
    • Gianni Morbidelli (Audi Sport Italia - Audi RS5)
      4
    • Francesco Sini (Solaris Motorsport - Chevrolet Camaro SS)
      0
    • Luigi Ferrara (Roma Racing Team - Mercedes C63 AMG Coup?)
      0
    • Andrea Larini (Team Ferlito - Jaguar XF SV8)
      0
    • altro
      0
  2. 2. chi sar? il campione italiano 2013?

    • Fabrizio Giovanardi (Petri Corse - Porsche Panamera S)
      0
    • Giovanni Berton (Team BMW Dinamic - BMW M3 E92)
      0
    • Vitantonio Liuzzi (Team Mercedes-AMG Romeo Ferraris - Mercedes C63 AMG)
      3
    • Thomas Biagi (Team Mercedes-AMG Romeo Ferraris - Mercedes C63 AMG)
      2
    • Gianni Morbidelli (Audi Sport Italia - Audi RS5)
      5
    • Francesco Sini (Solaris Motorsport - Chevrolet Camaro SS)
      0
    • Luigi Ferrara (Roma Racing Team - Mercedes C63 AMG Coup?)
      0
    • Andrea Larini (Team Ferlito - Jaguar XF SV8)
      0
    • altro
      0
  3. 3. chi sar? il team campione del 2013?

    • Petri Corse (Porsche Panamera S)
      0
    • Team BMW Dinamic (BMW M3 E92)
      2
    • Team Mercedes-AMG Romeo Ferraris (Mercedes C63 AMG)
      6
    • Audi Sport Italia (Audi RS5)
      2
    • Solaris Motorsport (Chevrolet Camaro SS)
      0
    • Roma Racing Team (Mercedes C63 AMG Coup?)
      0
    • Team Ferlito (Jaguar XF SV8)
      0
    • altro
      0


Recommended Posts

proprio ora in GTSprint hanno parlato di particolarità il fatto che alcune auto hanno gli stop che lampeggiano,forse non è niente di "losco"..

comunque anche qui che pena quest'anno.. quante auto?12?13?

Share this post


Link to post
Share on other sites

la chicane è alla fine del primo settore e come hanno scritto in Audi Sport Italia è una stupidata (si percorre in 5^)

 

600160_397544093692369_73574735_n.jpg

 

che porcata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero davvero che nessuno ci si stampi contro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sini corre con la Lumina!

Share this post


Link to post
Share on other sites

nuovo dominio Romeo Ferraris,Liuzzi vince davanti a Biagi e Berton;4° Giovanardi e 5°Mugelli.Ritirati Morbidelli,Ferrara e Larini;Sini prima finito fuori pista poi penalizzato.in gara2 prima fila Benedetti-Bacci.

Come sempre commento scandaloso,i commentatori non sanno neanche pronunciare correttamente il nome della categoria...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peccato per Morbidelli -.- Peccato, fino ad ora l'Audi non ha vinto ancora una gara. Eppure oggi la pista sembrava più adatta,no? Grande Piedone Giovanardi, mi fa enormemente piacere. Spero oggi pomeriggio vinca

Share this post


Link to post
Share on other sites

a sto punto prevedo un'altra vittoria Mercedes..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Slovakiaring, Gara 1: Liuzzi e Biagi coppia Mercedes! L'abruzzese guadagna sette punti sul bolognese, leader del campionato. Terzo Berton davanti a Giovanardi

 

Vitantonio Liuzzi conquista la seconda vittoria nel campionato Superstars 2013: l'abruzzese con la Mercedes C63-AMG del team Romeo Ferraris ha dominato la corsa allo Slovakiaring, nel terzo appuntamento della serie organizzata da Maurizio Flammini.

 

L'ex pilota di Formula 1 è scattato dalla pole position e non è mai stato prendibile per tutta la corsa: l'abruzzese ha centrato anche il giro più veloce, risultando 1"6 più rapido di tutta la concorrenza. Ci aveva provato Luigi Ferrara a stare nella scia di Vitantonio Liuzzi, ma il pilota barese con la C63 AMG Coupé del Roma Racing Team è stato autore di un lungo ed è rimasto fermo nella sabbia durante il 9. giro.

 

La piazza d'onore è stata ereditata da Thomas Biagi, leader del campionato, che perde sette punti sul più diretto inseguitore che è proprio il compagno di squadra pescarese: la partita del campionato, infatti, sembra una questione aperta ai due conduttori di Romeo Ferraris.

 

Prende l'abitudine a salire sul podio Giovanni Berton con la BMW M3 92 del team Dinamic: il veneto dopo il successo in Gara 2 di Brno, ottiene un bel terzo posto in Slovacchia. Nelle prime fasi della corsa aveva subito l'attacco di Fabrizio Giovanardi con la Porsche Panamera della Petri Corse, cedendogli la quarta posizione temporanea con un sorpasso sospetto di essere stato fatto in regime di bandiere gialle.

 

Può sembrare incredibile, ma la pista alle porte di Bratislava è stata omologata con una chicane di gomme che rompe il rettilineo opposto al traguardo che porta al dosso. Siccome le potenti vettura della Superstars decollavano letteralmente sulla gobba, la direzione gara, di concerto con i commissari sportivi, ha deciso di far disputare l'intera gara con il divieto di sorpasso in quel punto.

 

Fabrizio Giovanardi si è dovuto accontentare del quarto posto finale con la Porsche Panamera perché la sua vettura ha accusato un calo visibile nella fase finale della gara che ha permesso aGiovanni Berton di salire al terzo posto.

 

Positivo il quinto posto di Max Mugelli con la BMW M3 E92 del team Dinamic: il toscano ha preceduto il compagno di colori Mauro Trentin. Quest'ultimo ha beneficiato del dritto di Andrea Larini nel corso dell'ultimo giro. Il versiliese è finito nella via di fuga prima del traguardo ed è stato infilato anche da Andrea Bacci (Mercedes C63 -AMG della CAAL Racing) e Roberto Benedetti con la Cadillac CTS-V della RC Motorsport.

 

In decima posizione figura Francesco Sini, ma lo sfortunato pilota della Solaris Motorsport si è beccato una penalizzazione di 25 secondi per non aver rispettato la velocità in pit lane. Il pilota della Chevrolet, che è stato ammesso alla corsa con la Lumina in luogo della Camaro distrutta nelle prove libere, dopo un dritto nelle vie di fuga al 4. giro che ha interrotto la rimonta al nono posto dopo che era scattato all'ultimo posto della griglia.

 

Poca fortuna per Gianni Morbidelli con l'Audi RS5: il pesarese si è dovuto fermare con la trasmissione ko, ma stava dando spettacolo nel duello con Giovanni Berton, non senza qualche piccolo contatto. Il marchigiano aveva già accusato nel giro di formazione della griglia che c'era qualcusa che non funzionava.

 

Sotto inchiesta dei commissari sportivi anche il contatto fra Leonardo Baccarelli con la seconda Mercedes C63 -AMG della CAAL Racing e la BMW M3 E92 di Francesco Ascani della Todi Corse: i due conduttori umbri sono rimasti bloccati in pista dopo la toccata.

 

http://www.****/magazine/28231/superstars-slovakia-ring-liuzzi-e-biagi-accoppiata-mercedes

 

28231_slovakia_ring,_gara_1__liuzzi_e_bi

Share this post


Link to post
Share on other sites

in gara2 manca Larini dallo schieramento..



Liuzzi ritirato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Berton vince gara2 davanti a Biagi e Morbidelli;poi Ferrara,Mugelli,Bacci,Sini,Trentin,Diabolik,Benedetti.Ritirati Liuzzi e Giovanardi.

alle 19:00 la differita su raisport2.

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo è l'incidente di Ringhio di ieri:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

non male gara2,peccato però lo schieramento risicato...

 

993774_298143546988310_504572694_n.jpg

 

 

 

Slovakiaring, Gara 2: Berton si ripete come a Brno Il veneto si porta al secondo posto nella classifica assoluta dietro a Biagi. Liuzzi ritirato per un principio d'incendio

 

Secondo successo di Giovanni Berton nel campionato Superstars: il pilota veneto del team Dinamic si è aggiudicato Gara 2 allo Slovakiaring, sede del terzo appuntamento della serie. Berton, che era scattato sesto in griglia grazie all'inversione della griglia di Gara 1, era già in testa dopo un paio di curve avendo sfruttato una partenza prodigiosa: il suo risultato era sub judice perché il collegio dei commissari sportivi lo aveva messo sotto investigazione per un sospetto sorpasso in bandiere gialle ma la classifica è stata omologata perché non sono emerse irregolarità nell'analisi dei filmati.

Il pilota della BMW M3 E92 aveva festeggiato il successo, senza aspettare la decisione dei commissari: con la vittoria slovacca si porta al secondo posto della graduatoria assoluta con 80 punti, scavalcando Vitantonio Liuzzi che è stato costretto al ritiro.

Per qualche minuto a trepidare è stato Thomas Biagi. Il bolognese, che è leader del campionato con 105 punti, sulla Mercedes C63-AMG ha conquistato il secondo posto con cui consolida la sua supremazia nella classifica generale, visto che ha confinato Vitantonio Liuzzi a 29 lunghezze nella sua sfida in casa nel team Romeo Ferraris.

Thomas Biagi è stato guardingo nelle prime fasi della gara ed è stato in grado di andare all'attacco quando le gomme degli avversari hanno cominciato a risentire del gran caldo slovacco, dimostrando una volta di più le qualità strategiche che lo portano sempre ad essere nel posto giusto al momento giusto.

La corsa è stata condizionata dal clamoroso colpo di scena del primo giro: la Mercedes C63 - AMG di Vitantonio Liuzzi, scattata ottava al via per l'inversione della griglia dopo la vittoria in Gara 1, ha accusato un vistoso cedimento di una biella del V8 ed è divampata in un principio d'incendio dopo poche centinaia di metri, seminando il panico nel gruppo. L'abruzzese ha prontamente accostato la vettura dopo la chicane di gomme ed è uscito precipitosamente dall'abitacolo, vedendo andare letteralmente in fumo il suo inseguimento a Thomas Biagi...

La direzione di gara è stata costretta a far entrare la safety car per dare modo ai commissari di percorso di ripulire l'asfalto nella zona più insidiosa della pista. A guidare il gruppo, intanto, c'era Giovanni Berton autore di una partenza magistrale con la BMW M3 E92 del team Dinamic. Il veneto ha sottostimato solo la ripartenza al quinto giro, quando si è fatto sorprendere daAndrea Bacci, abile nel sfruttare la potenza del motore Mercedes per infilare la BMW. Un "fuoco di paglia" quello del toscano della CAAL Racing, perché Berton ha ripreso il controllo delle operazioni in fretta, allungando gradualmente sulla concorrenza.

Sul terzo gradino del podio è salito Gianni Morbidelli: il pesarese, dopo il cedimento del cambio in Gara 1 della sua Audi RS5, si è prodigato in una rimonta bellissima che lo ha portato fin sul podio. Morbidelli è stato abile nelle prime battute di gara a controllare un'uscita da un curvone veloce: Gianni è finito ben oltre il cordolo, ma non ha tolto il piede dal gas confidando nelle quattro ruote motrici Audi che l'hanno riportato sull'asfalto. E' stato in lotta con Biagi per la piazza d'onore, ma ha dovuto desistere nella battaglia perché nell'escursione aveva imbarcato molta ghiaia che aveva parzialmete ostruito le prese dei freni.

Luigi Ferrara, con la Mercedes C63 - AMG Coupé del Roma Racing Team, sembrava il più accreditato sfidante di Giovanni Berton, ma il pilota barese che ha sparato il giro più veloce della gara in 2'12"596, ha dovuto tirare i remi in barca nelle ultime tornate, accontentandosi di un quarto posto che non lo ripaga delle aspettative dopo i seri problemi al servosterzo.

Max Mugelli con la BMW M3 E92 del team Dinamic ha colto un positivo quinto posto davanti ad Andrea Bacci che era scattato in prima fila accanto a Roberto Benedetti (Cadillac CTS-V della Rc Motorsport) che poi ha concluso decimo. Convincente la prestazione di Francesco Sini con la Chevrolet Lumina della Solaris Motorsport risalito settimo dalla posizioni di retroguardia al via.

Ha fatto poca strada Fabrizio Giovanardi con la Porsche Panamera della Petri Corse: "Piedone" è stato costretto ad accostare nel corso del 6. giro con la trasmissione rotta.

La classifica del campionato (primi cinque): 1. Biagi 105 punti; 2. Berton 80; 3. Liuzzi 76; 4. Ferrara 56; 5. Morbidelli 53.

 

http://www.****/magazine/28238/superstars-slovakiaring-gara2-berton-si-ripete-come-a-brno

 

28238_slovakiaring,_gara_2__.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che SPETTACOLO vedere correre Gianni Morbidelli, penso che nella sua telemetria il suo Ingegnere vede l'acceleratore sempre e costantemente al 110% :yes:

Che tristezza vedere Ferrara, che ritengo uno dei migliori piloti in circolazione, lottare con una macchina che fin dall'inizio del Campionato accusa sempre gli stessi problemi :nono:

Che piacere vedere Liuzzi, che ritengo un pilota troppo sopravvalutato, che quest'anno il Campionato lo perderà dopo che l'anno scorso non l'ha voluto vincere :lol2:

Che dilettantismo vedere Sini, che ritengo un pilota bravo a far parlare di se su internet, ma pochissima concretezza, che sbatte e il suo team invece di impegnarsi a riparare la macchina e aver prodotto sufficienti ricambi a casa, ha chiesto e ottenuto di partire per le gare con la macchina vecchia, quando proprio nelle ultime settimane aveva detto che avrebbe voglia di usarla al posto della Camaro... Forse non sono capaci di lavorarci e svilupparla? :wacko2:

Che tristezza vedere una macchina (Porsche Panamera) e un pilota (Giovanardi) che fatica e fa pochissimi risultati ma che però anni fa nelle poche apparizioni fatte ha dominato in lungo e largo facendo apparire tutti gli altri piloti, macchine e team dei dilettanti allo sbaraglio... Forse allora la macchina non era del tutto regolare? Troppo deroghe? :nono:

Che tristezza vedere sempre meno macchine al via :angry2:

Che tristezza vedere una Rai che se ne frega della categoria e vanifica gli sforzi dell'Organizzatore :angry2:

Che IDIOZIA vedere un circuito nuovo omologato dalla FIA far disputare delle gare con una chicane posticcia fatta di pile di pneumatici e per evitare pericoli far svolgere tutta la gara con le bandiere gialle agitate :angry2:

Insomma dal mio punto di vista, a parte pochissime cose, vedo la Superstars in caduta libera :angry2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro "Di passaggio" forse il tuo nick spiega meglio le tue affermazioni che mi sembrano totalmente fuori luogo.

Lascio perdere ciò che dici degli altri perche non conoscendo perfettamente i fatti non parlo, a differenza tua.

Lasciando perdere il giudizio personale (posso piacere o meno come pilota..non mi interessa..io do sempre il massimo) ma tu affermi: "Che dilettantismo vedere Sini, che ritengo un pilota bravo a far parlare di se su internet, ma pochissima concretezza, che sbatte e il suo team invece di impegnarsi a riparare la macchina e aver prodotto sufficienti ricambi a casa, ha chiesto e ottenuto di partire per le gare con la macchina vecchia, quando proprio nelle ultime settimane aveva detto che avrebbe voglia di usarla al posto della Camaro... Forse non sono capaci di lavorarci e svilupparla?"

 

Non ti ho visto sotto la nostra tenda, cavolo pero sembra che ne sai piu di noi, sai come era messa la camaro, sai che ricambi abbiamo a disposizione, sai che io vorrei usare la lumina al posto della camaro e che noi nn siamo capaci di lavorarci...ammazza oh quante cose sai.

 

Primo la Camaro ha sbattuto a 220 km/h contro un guardraill con 4 g di decelerazione, tu sarai certamente un tecnico per sapere che il telaio era integro, e che non si è rovinato niente di irreparabile in pista pur avendo i ricambi a disposizione.

Ripeto dovevi essere sotto la nostra tenda e aver visto cose che noi non abbiamo visto..dovrei pensare ad assumerti.

Noi abbiamo tutti i ricambi della camaro cosi come quelli della lumina, e avevamo appena ricostruito la macchina dopo la botta ricevuta da liuzzi a brno!

Se abbiamo chiesto di correre con la lumina è stato solo per non tornarcene a casa gia sabato (cosa fatta ad esempio da cordoni del team ombra che ha fatto il mio stesso incidente con la ferrari...cavolo anche loro devono essere dei dilettanti senza ricambi bha).

Detto questo è chiaro che la camaro va sviluppata..sai noi abbiamo finito la vettura la settimana prima della gara di monza, realizzando una macchina da corsa in 2 mesi!sai quanto tempo ci ha messo l'audi a fare la rs5 o la maserati a fare la quattroporte, o roma team a fare la coupe...?ah dimenticavo maserati e audi fanno quello di lavoro..noi no!è normale dunque che nn sia ancora al top!cosi come è normale che io pilota, abituato a lottare sempre per le posizioni di vertice da quando corro e in qualsiasi categoria (ah sempre strano per un dilettante bravo a far parlare solo di se), possa dire ad amici "cavolo a volte mi piacerebbe correre con la lumina per essere competitivo subito" ma sai se abbiamo scelto di fare la camaro è per vincere con la camaro...

 

Non volevo neanche rispondere ma mi sono sentito in dovere soprattutto nei riguardi della mia squadra che si è fatta il mazzo per farmi correre domenica, ricostruendo la lumina che avevamo portato li solo in versione statica senza motore, cambio differenziale ecc...e aver fatto il record nel terzo settore in gara 2 senza aver fatto libere e qualifche dimostra che tanto dilettanti non siamo....

 

Ciao

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono un tecnico ne un addetto ai lavori, seguo le gare in tv e soprattutto la Superstars che mi è sempre piaciuta molto e per questo mi documento anche leggendo i regolamenti.

Comunque "sbattuto a 220"... mi sembra un po' troppo quando le velocità massime in rettilineo sono state dell'ordine dei 260 e che quando hai perso il controllo eri in uscita della curva che porta alla chicane posticcia, che hai sicuramente tolto gas e hai frenato al massimo delle tue possibilità... Insomma il contatto con le barriere non è certo avvenuto a 220... a 220 una qualsiasi auto si sarebbe polverizzata :yes:

E poi frasi tipo "cavolo a volte mi piacerebbe correre con la lumina per essere competitivo subito" dette su internet non sono propriamente frasi dette ad amici in privato, le leggono tutti e poi è ovvio che il lettore possa pensare che alla prima occasione che capita non esiti ad utilizzarla proprio perché non avete ancora sviluppato adeguatamente la Camaro, che sempre a tuo dire, è meccanicamente uguale alla Lumina...

Fare le macchine in tempi strettissimi e con risorse tirate all'osso, soprattutto di questi periodi, è una caratteristica di tanti team, che però sono meno "pomposi" di voi ed hanno spesso ottenuto risultati importanti anche subito. Inoltre nessuno si è mai presentato con passaruota posteriori simili ai vostri che neanche coprivano le ruote...

E per concludere "record nel terzo settore in gara 2"... il tuo 26.5 in gara 2 è stato il miglior tempo nel terzo settore in gara 2, non certo il record del terzo settore (che è invece di 26.1 in qualifica e 26.2 in gara 1). Senza parlare poi dei distacchi negli altri settori.

Ecco perché il mio "pochissima concretezza" che da quando sei in Superstar ho sempre visto nelle tue affermazioni, enfatizzando al massimo su internet gli aspetti positivi e nascondendo o negando o scaricando su altri gli aspetti negativi...

Questo il mio pensiero, appunto di una persona di passaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbe ho capito che probabilmente sei molto legato a un team (o ex team) di cui preferisco non fare nomi...ripeto ognuno è libero di pensare cio che vuole di un pilota quindi ci sta benissimo che tu possa pensare certe cose di me ci mancherebbe..non sono mica Ayrton Senna..

Puntualizzo solo alcune cose che hai detto perchè sicuramente nn ne sei a conoscenza visto che con molta probabilità non eri in Slovakia.

La curva dove sono uscito io è una curva dove non si frena, si alleggerisce appena il gas e la percorri in sesta marcia..dunque quando ho perso la vettura ero ben oltre i 200, appunto 220 e ho impattato a circa 200 ma non avendo impattato frontale ma leggermente laterale sono scivolato nel guardrail per fortuna attenuando dunque la decelerazione. (c'è la telemetria a fare la spia!)

Riguardo la lumina se fosse come dici tu, correrei con la lumina, chi mi obbliga a correre con la camaro?

Sembra che tu ce l'abbia contro di noi quando ci definisci "pomposi", non ne capisco il motivo.

Ci parli di altri team che hanno ottenuto risultati importanti anche subito...be direi che questo è proprio il caso nostro..un team al debutto che lo scorso anno è andato sul podio alla prima gara partendo ultimo facendo il giro veloce a monza; abbiamo vinto una gara e fatto altri 3 podi arrivando quarti nell'italiano e quinti nell'internazionale, direi che per un team al debutto con un pilota di pochissima concretezza non c'è male.

I passaruota hai ragione a Monza erano inguardabili!!purtroppo non abbiamo avuto tempo di farceli fare per monza e ne abbiamo comprati su internet, quando sono arrivati ormai era tardi per modificarli, ma coprivano perfettamente la ruota nel suo arco superiore per 180° come da regolamento.

Ultima cosa, il record del terzo settore è stato record di gara 2, quando a parita di gomme e condizioni di pista eravamo i piu veloci in quel settore, non ha senso paragonarlo con la qualifica o la gara 1 quanto le condizioni di pista sono diverse o lo è il quantitativo di benzina.

Gli altri settori è vero pagavamo tanto ma c'è anche da dire che sono stato nel traffico per tutta la gara.

Ultimissima cosa, quando oltre a essere pilota sei anche proprietario di un team l'aspetto pubblicitario e di promozione è importante, e a me piace farlo anche e soprattutto per entrare a contatto con il pubblico che ci segue e a cui piace conoscere tutti i retroscena del nostro sport!

Senza rancore o polemiche...ti aspetto in pista per continuare questa conversazione.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao DiPassaggio e ciao a tutto il resto della truppa! Sono Massimiliano Palumbo e qualche volta ci siamo sentiti con qualcuno di voi sulla pagine di MotorsportRants :)

seguo ormai la Superstars in maniera abbastanza completa da qualche anno e parte di quello che dici tu, di passaggio, è giusto, ma parte, secondo me, meno.

 

E' vero che il parco partenti quest'anno è minore rispetto agli altri anni, è un fatto incontestabile e i numeri lo dimostrano. Ma quelli che sono venuti a mancare sono i "piccoli", i gentleman, perchè i big, bene o male, sono rimasti tutti, in un certo senso, si è anche alzata la qualità. Certo, serve anche e sopratutto la quantità per vendere bene su tv e giornali, ma bisogna anche fare i conti con la situazione economica generale, in Italia e non, e il poco denaro che gira. Molti di quelli che hanno detto "arriverò" poi si son dovuti fermare a causa delle sponsorizzazioni che non si trovano. Lo ha dimostrato Piscopo che ha ben figurato con una BMW RGA alla prima presa di contatto ma poi s'è dovuto fermare, lo dimostra Sini che ha due Lumina ferme in garage perchè non si riesce a trovare qualcuno con la giusta "dote". E così come per la Solaris, anche gli altri team sono sulla stessa barca. Le Maserati si son fermate perchè? Lente? Non mi pare...

 

Per quanto riguarda Francesco, non voglio fare una difesa d'ufficio anche perchè ha già risposto lui e sa benissimo difendersi da solo. Però mi sembra ingiusto anche affossarlo in questa maniera. Se il suo interesse era correre con la Lumina, perchè, avendone due perfettamente funzionanti e competitive in garage, si sarebbe dovuto sobbarcare il peso e l'onere (sopratutto economico) della Camaro? Rischiando anche di fare la figura di quello incapace di costruire auto da corsa... La Camaro è acerba? Probabile, ma con questo quadro economico se non sfrutti le gare come test, quando la sviluppi? Non si possono mica sempre affittare piste e girare. Ma sopratutto, non so, da appassionato, ma credo sia un attimo improbabile che si preferisca prendere parte alla gara alla cieca con un'auto che non fa un giro di pista in gara da Pergusa 2012 e senza un filo di setting, a una vettura che, seppur acerba, hai ormai imparato a conoscere e settare. A girare alla cieca rischi di fare figure ben peggiori... no? Per quando riguarda il Sini pilota ognuno ha la sua opinione ed è giusto e bello che sia così. Io l'ho visto correre e ottenere risultati con tutte le auto con cui ha corso, l'ho visto guidare di rabbia e di grinta quando altri si sarebbero fermati o si sarebbero accontentati, e ho un'altra opinione. Ma come si dice, "c'è gente che mette in discussione DIo, vorremmo discutere di Francesco?" :P Il bello è anche questo, confrontarsi e ascoltare le idee altrui. Ancora non s'è capito se Schumacher e Rossi sono fenomeni o fortunelli dalle buone conoscenze, quindi...

 

Che poi il team si faccia pubblicità mi pare il minimo, scontato, quello che non capisco è perchè, tranne rare eccezioni, gli altri non facciano altrettanto. Flammini si fa un cuore così a pubblicizzare eventi, creando eventi negli eventi, e poi buona parte dei team, e dei piloti, da questo punto di vista, latita allegramente...

 

Per quanto riguarda il resto, beh, la questione Porsche 2010 è risaputa... Anche se, va detto, che era anche la prima vettura di "nuova concezione" che si affacciava in Superstars, quando sono arrivate Maserati e Audi e han fatto uguale... Ferrara meriterebbe si una terza Mercedes Ferraris, ma poi, al netto di problemi, il podio se lo sognano in tanti :D A meno che il balance eviti che un vettura zavorrata quasi al massimo vada in pole.

 

Non posso che concordare sulla chicane, anche se quella cosa li c'era anche col FIA GT :\

 

Per la Rai....beh....si può (deve?) sempre migliorare...

 

PS: ma questo forum non c'è su tapatalk vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo per me non conosco ne frequento nessun team o ex team della Superstar, lo ripeto, sono solo un appassionato che vi segue in tv. Però tu prima dici una cosa e poi ne dici un'altra.

Nel tuo primo intervento hai detto che la Camaro ha sbattuto a 220 km/h contro un guardrail con 4 g di decelerazione, mentre nel tuo ultimo intervento hai scritto ho impattato a circa 200 ma non avendo impattato frontalmente ma leggermente lateralmente sono scivolato nel guardrail per fortuna attenuando dunque la decelerazione... Sono sicuro che se continuiamo a discutere forse calano ancora sia velocità che decelerazione e forse ci si avvicina alla verità...

Poi in questo link http://www.eracemotorblog.it/2013/01/20/superstars-francesco-sini-ci-racconta-la-novita-del-2013-la-chevrolet-camaro.html sei proprio tu che dici che la Camaro differisce molto poco dalla Lumina, la meccanica è identica, stesso motore, cambio differenziale e sospensioni.

Per i parafanghi poi nelle foto da dietro della Camaro a Monza http://www.superstarsworld.com/getmedia/107e81e2-057b-49e9-8b9e-cf87d3594e27/000520.aspx?disposition=attachment, il tuo "coprivano perfettamente la ruota nel suo arco superiore per 180°" non si direbbe proprio.

Sia chiaro, io sono contento che tu corra. Un pilota e un team che si impegnano, spendono soldi, corre e porta in pista queste bellissime macchine che fanno riempire gli occhi a noi appassionati è sicuramente una cosa bella per noi appassionati, ma non si può dire prima una cosa e poi dirne o farne un'altra sperando che nessun appassionato poi ti critica.

Detto questo è evidente che io non ho cambiato la mia opinione e sono sicuro che anche tu non hai cambiato la tua opinione su di me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Di Passaggio...se riesco postero la telemetria dell'incidente cosi vedrai i dati e capirai che ahime ti sto dicendo la verita...

Per la Camaro certo..chi ha mai detto che la meccanica della camaro è diversa da quella lumina?motore cambio e differenziale sono quelli..mai detto il contrario...

Riguardo i paraganghi nella foto che hai messo tu si vede proprio bene...coprono l'arco superiore della ruota per 180°...e infatti alle verifiche nessuno ha avuto da ridire...solo che erano inguardabili...su quello perfettamente d'accordo...

per il resto ti ribadisco la disponibilità a continuare questa discussione in pista...potrebbe essere proprio l'occasione anche per te per venire a seguire le gare dal vivo visto che ci segui solo in tv...quando vuoi sei mio ospite...

ciao

 

Max....concordo su tutto ciò che hai scritto.

Sulla chicane posticcia...tutti noi piloti eravamo d'accordo che fosse brutta e pericolosa...ma la pista è omologata cosi per le gt, e le superstars sono state assimilate alle gt per via delle velocita; dopo la esse c'è infatti un salto dove un pilota un mesetto fa ha avuto un incidente con una ginetta volando via e attualmente si trova in coma...ecco il motivo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

non entro nel merito sulla discussione tra di passaggio e ringhio ma mi limito solo a dire la mia.

secondo me alcuni punti di di passaggio sono corretti; che la superstars sia in caduta libera o quasi lo penso anche io.

 

punto primo non capisco ancora se la superstars sia un campionato per gentlemen drivers o se sia un campionato per piloti professionisti e ora come ora non è ne l'uno ne l'altro!

 

punto secondo l'anno scorso hanno fatto di tutto per zavorrare le audi che erano super competitive ora che la situazione vede le mercedes dominare in lungo e in largo non mi pare siano stati presi provvedimenti; la cosa mi ha lasciato parecchio perplesso ma poi ho cominciato a pensare che abbiano deciso di far vincere finalmente la mercedes dopo anni di sconfitte!!

 

punto terzo le qualifiche! che cosa le fanno a fare se ad ogni prima curva vediamo sempre primi liuzzi biagi ferrara! la partenza lanciata è semplicemente assurda in un campionato dove ci sono vetture con disparità di potenza nell'ordine dei 150 cv!! se per assurdo morbidelli dovesse fare una pole c'è da scommeterci che alla prima curva transiterebbe se va bene quinto!!

 

punto quarto la trasmisisone rai! che ritorno di immagine può avere la superstars se ha commentarla c'è un telecronista che istiga al suicidio ogni volta che lo si ascolta!!! non può fare la telecronaca uno che dice che perdere 10/15 minuti dietro la safety car su una gara di 25 non è poi una cosa troppo negativa perchè così nei restanti 10 minuti tutti i piloti spingeranno al limite!!! ma allora perchè non facciamo gare da 1 giro??

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×