Jump to content
Sign in to follow this  
sasaman

Un saluto a Michael Schumacher

Recommended Posts

Ad Interlagos domenica sarà l'ultima gara di Schumi in F1. Noi di F1GrandPrix.it lo vogliamo salutare pubblicando le foto piu' belle della sua straordinaria carriera. Ecco a voi la prima galleria fotografica:

http://f1grandprix.motorionline.com/galleria/michael-schumacher-story-galleria-1/

 

michael_schumacher_story_1_32.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

compagno schumacher! :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche lui abbandona il forum? :asd:

 

Scherzi a parte...mi aggrego anche io al saluto. Nonostante gli ultimi anni in cui non mi ha dato granchè, è colui che mi ha dato le emozioni sportive più forti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

grandissimo pilota,un vero campione..solo lui poteva avere il coraggio di tornare in f1 a 41 anni dopo 4 di assenza,peccato non abbia avuto una vettura competitiva

spero che lasci la f1 con una gara dignitosa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente uno dei piloti migliori di sempre!Mi dispiace solamente questa sfortunata parentesi con la Mercedes.Tuttavia,ricorderò le emozioni che ha trasmesso a tutti noi al volante della Ferrari.Danke Michael!

Share this post


Link to post
Share on other sites

la gara in cui un Alesista convinto ha dovuto ricredersi, grazie di tutto Schumi

 

schu96.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schumacher.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Schumacher.

c'è da aggiungere altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

il nome, altrimenti può uscire lui

rschumacher4-lg.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse non ha regalato tante emozioni in questi anni, ma in qualche gara ha dimostrato che la grinta e lo spirito del campione sono rimasti! ce ne fossero piloti che hanno la sua stessa voglia di correre :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questi anni Mercedes non ha ottenuto grandi risultati, ma ha comunque mostrato sprazzi di classe e ha fatto vedere a tutti che, a 43 anni, è ancora in grado di essere competitivo in una F1 che è radicalmente diversa da quella in cui ha iniziato a correre. Vedere un GP in cui, schierato sulla griglia di partenza, c'è Michael Schumacher, significa per me provare emozioni forti, tifare, partecipare: vivere la F1 con un'intensità che, temo, nei prossimi anni verrà inesorabilmente a mancare.

 

In questi anni il vecchio Schumi ha dimostrato di aver una gran voglia di correre, di essere animato da una passione che non sono in molti a dimostrare, di possedere ancora la grinta dei tempi migliori. Soprattutto, è stato capace di crescere, di progredire, di migliorare da un anno all'altro neanche fosse un esordiente. Mi è molto piaciuto lo spirito con cui Schumi si è riaccostato alla F1, non come il pilota più vincente di tutti i tempi ma come uno che ha ancora qualcosa da imparare, che ha ancora traguardi da raggiungere.

 

Non ce l'ha fatta, ma non per questo ritengo il suo ritorno fallimentare: il fallimento è stato quello della Mercedes, incapace in tre anni di costruire una monoposto che rimanesse stabilmente al vertice; lui ha dimostrato di esserci ancora, e probabilmente si è impegnato più di quanto il team si meritasse. Per una volta concordo con Ecclestone: il vecchio Schumi dà lustro a una F1 altrimenti troppo asettica, sempre più simile a un videogioco, sempre meno emozionante (nonostante il DRS). Perdere uno così è un vero peccato.

 

Grazie di tutto, Schumi! E buon GP del Brasile! Chissà che con l'acqua non possa venir fuori una bella gara...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Schumy!

Non sarà più la stessa cosa :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me scoccia ancora che abbia deciso di mollare e che non abbia tentato in un'altra squadra. Con la macchina giusta è ancora un pilota che può vincere le gare, anche se chiaramente non è al livello dei top4 complessivamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E buon GP del Brasile! Chissà che con l'acqua non possa venir fuori una bella gara...

 

sarebbe troppo bello, lo spero proprio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Michael. Sempre nel cuor mio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Non so che dire...

 

Ero triste il giorno che si ritirò, perchè era il mio idolo da ragazzo.

 

Quando annunciò il ritorno fui contentissimo, più dell'arrivo di Alonso in Ferrari.

Purtroppo in questi 3 anni non ha ottenuto i risultati che il suo carisma, il suo talento e il suo palmares avrebbero meritato.

 

Adesso che si ritira di nuovo sono triste ugualmente, ma anche sollevato per il fatto che finalmente non sarà più costretto a navigare nella mezza classifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le staccate di Monza 2011 e SPA 2012 le racconterò ai miei figli più delle vittorie in carrozza del 2000-2004.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vittorie in carrozza nel 2000 e 2003?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le uniche cose che accomunano lo show attuale alla F1, quella vera e ormai defunta, sono le 4 ruote e Michael Schumacher.

Se ne va l'ultimo testimone di un'era che non c'è più e che molto probabilmente non tornerà.

La mia stima per lui, se possibile, è perfino aumentata. Questi 3 anni a combattere con una carriola a 3 punte gli avranno anche abbassato le medie dei suoi record, ma hanno migliorato enormemente la sua immagine come uomo e come sportivo.

Non sarà stato il migliore di sempre, ammesso che si possa quantificare il valore di piloti di epoche diverse, non sarà stato il più simpatico o il più corretto ma è e resterà ineguagliabile per la costanza, la passione e la determinazione che ha messo nel suo lavoro, dal primo all'ultimo metro della sua carriera ultraventennale. Se dovessi pensare al prototipo del pilota perfetto, del vero animale da gara, non potrei pensare che a lui.

 

Per quanto mi riguarda, comunque, i miei sentimenti sono totalmente opposti a quelli del 2006. Allora c'era la delusione per quello che poteva essere e non è stato, per il fatto che fosse stato indotto al ritiro quando era ancora il migliore.

Oggi probabilmente, anzi certamente, non è più lo stesso pilota, ma anche la F1 non è più quella di 6 anni fa e uno come lui non merita di farne parte. La più grande delusione di questi 3 anni è averlo visto "correre" nella parodia di ciò che era la massima espressione dell'automobilismo. Ragion per cui sono assolutamente contento che si tiri fuori da questo scempio, anzi, quasi mi rallegra il fatto che ci sia ben poco da ricordare di questi 3 anni, dal punto di vista dei risultati.

Preferisco restare col ricordo della vera F1 e del vero Michael Schumacher. Con lui se ne va anche l'ultima motivazione che mi spingeva ancora ad accendere la tv per guardare la "F1". Mi tocca ringraziarlo anche per questo...

 

Danke, Michael.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×