Jump to content
Mito Ferrari

SBK World Championship 2013

  

16 members have voted

  1. 1. chi sar? il campione del mondo SBK 2013?

    • Carlos Checa (Ducati Alstare - Ducati 1199 Panigale)
    • Ayrton Badovini (Ducati Alstare - Ducati 1199 Panigale)
    • Tom Sykes (Kawasaki Racing Team - Kawasaki ZX-10R)
    • Marco Melandri (BMW Motorrad Italia - BMW S1000RR)
    • Eugene Laverty (Aprilia Racing Team - Aprilia RSV4 Factory)
    • Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team - Aprilia RSV4 Factory)
    • Leon Haslam (PATA Honda World Superbike - Honda CBR1000RR)
      0
    • Jonathan Rea (PATA Honda World Superbike - Honda CBR1000RR)
    • altro (specificare)


Recommended Posts

Infatti non nego che non ci sia (già il correre su mezzi che vanno a oltre 300 km/h implica pericolo) ma che ove possibile si debba limitare. Non eccessivamente, la F1 è un esempio in certi casi, ma si può fare qualcosa :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io rimango dell'idea se era in traiettoria anche senza acqua o poca acqua non è detto tutti riuscivano a schivarlo dal momento spunta la moto per terra a quella si vede decollare passano al massimo 10 secondi,

 

simoncelli tomizawa sono situazioni diverse a questa. se ricordo bene tomizawa era il primo in un terzetto in una zona di circuito con linea quasi obbligatoria, e ha perso aderenza nella posteriore è stato sbalzato e centrato da quello dietro.

 

mentre simoncelli come ogni pilota professionista tenta sempre di rimanere su non si lasciano mai cadere e ha fatto di tutto per rimanere in moto, anche se non c'era l'elettronica succedeva comunque perchè lui è stato sbalzato ma è riuscito in qualche maniera rimanere aggrappato alla moto e per tirarsi su ha accelerato ma essendo in piega ha curvato ulteriormente andando addosso a rossi o edwards ora non ricordo.

 

dire ora correre con la pioggia è pericoloso perchè si vede di meno, allora non si deve correre di notte perchè le ombre sono falsate non si corre di giorno perchè il caldo provoca un aderenza minore delle gomme ecc ecc, tanto fra due settimane nessuno parla più di lui e tutti come prima a vedere le gare, come è successo con il pilota di le mans. in italia ne parlano solo perchè è italiano, perchè delle due persone morte nel tourist trophy meda e soci non hanno sprecato un minuto.



Infatti non nego che non ci sia (già il correre su mezzi che vanno a oltre 300 km/h implica pericolo) ma che ove possibile si debba limitare. Non eccessivamente, la F1 è un esempio in certi casi, ma si può fare qualcosa :)

 

la f1 viaggia su 4 ruote la sicurezza nella moto a parte dei circuiti non si può far niente

 

perchè non si chiedono come mai dorna ha dato l'ok per correre il mondiale superbike e dal prossimo anno la moto gp in un circuito senza asfalto drenante perchè con l'inverno rigido russo o lo coprivano o lo dovevano rifare ogni anno, ps nel circuito della f1 ci sarà lo stesso problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la f1 non è più f1 va detto anche questo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

cmq dal video amatoriale si capisce che la visibilità non era poi così compromessa come risulta dall'immagine tv. per me si tratta di una fatalità piuttosto comune nelle corse di moto

Share this post


Link to post
Share on other sites

metterò un link yotube con un video ripreso dalle tribune avverto è molto crudo. ma questo video dimostra in pista non c'era quella nuvola come in tv. se succedeva sul asciutto aveva la stessa sorte

 

http://www.youtube.com/watch?annotation_id=annotation_3182546363&feature=iv&src_vid=MpM2WFQRdNs&v=zL0m1QN6sZU

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

cmq dal video amatoriale si capisce che la visibilità non era poi così compromessa come risulta dall'immagine tv. per me si tratta di una fatalità piuttosto comune nelle corse di moto

Quoto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti il video amatoriale è molto chiaro...si può ragionare che se non pioveva forse non cadeva ma è tutto un dire...

Share this post


Link to post
Share on other sites

le due ruote sono molto + pericolose delle 4 anche su strada e di i motociclisti troppo spesso sono pericolosi per se e gli altri.

Edited by Biranbongse Bhanuban

Share this post


Link to post
Share on other sites

ripeto solo smettendo non avremmo più queste notizie....è inutile girarci in torno ogni volta!è giusto smettere?io non so rispondere...le 4 ruote anch' esse sono pericolose...la F1 sta dando questa facciata di perfezione va dteto che fra tutti gli sport di motore è quello che più si è venduto e snaturato!quindi non fa nemmeno testo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

cmq dal video amatoriale si capisce che la visibilità non era poi così compromessa come risulta dall'immagine tv. per me si tratta di una fatalità piuttosto comune nelle corse di moto

 

infatti.

le immagini fatte vedere in TV prendono tutto il rettilineo schiacciano tutta la nuvola d'acqua, vista dalla telecamera amatoriale la visibilità sembra già diversa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e che purtroppo non esiste nemmeno una sicurezza in grado di evitare quel tipo d'impatto sinceramente

Share this post


Link to post
Share on other sites

le due ruote sono molto + pericolose delle 4 anche su strada e di i motociclisti troppo spesso sono pericolosi per se e gli altri.

Su questo non ci piove BB :blum2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

quel tipo di incidente di ieri secondo me è pericolo anche in f1 se una macchina si mette a taglio a centro pista...solo che è difficile succeda...nelle moto no!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma quel video è un fake?dove sono i cartelloni eni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Incidente evitabilissimo, Zanetti e il motociclista che aveva affianco hanno enormi responsabilità: tutti hanno rallentato tranne loro 2 che per guadagnare qualche posizione/tempo hanno bellamente trascurato bandiere gialle e moto a terra

 

IMHO è omicidio colposo

 

 

La visibilità era assolutamente nella norma e di tutta sicurezza (2000 metri con l'acqua nebulizzata dalle gomme, oltre 10000m senza) e la direzione gara non ha fatto nulla di anomalo.

 

 

 

ma quel video è un fake?dove sono i cartelloni eni?

 

NO

 

la computer grafica fa miracoli, il 90% dei cartelloni sulle piste sono "virtuali" e si vedono solo in TV

 

gli altri cartelloni semplicemente non si vedono perché messi a favore di telecamera (il video è ripreso quasi a 90° rispetto ai teleobiettivi della telecamere TV)

 

comunque qua si vede meglio [NON CLICCATE SE SIETE IMPRESSIONABILI] -> http://www.liveleak.com/view?i=e89_1374431619

 

 

Edited by AllievoDiPino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rivedendo l'ultimo video postato in questa pagina,si ha una visione differente...in televisione sembrava che i piloti fossero avvolti da una nuvola d'acqua e che la visibilità fosse nulla.

Dal video,invece,deduco che la visibilità fosse discreta e che,forse,c'erano gli estremi per evitare l'incolpevole Antonelli:il video comunque è impressionante...se non mi sbaglio,Zanetti è addirittura caduto dalla moto(chissà a quanti km\h ha centrato Antonelli)..

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi ma omicido colposo?io adesso dirò una cosa sbagliata...ma perchè quando succedono (purtroppo) q

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi ma omicido colposo?io adesso dirò una cosa sbagliata...ma perchè quando succedono (purtroppo) q

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi ma omicidio colposo?io adesso dirò una cosa sbagliata...ma perchè quando succedono (purtroppo) questi episodi ci sono sempre polemiche e grida di accusa?

 

ieri in macchina pensavo...chi gioca calcio sa che può compromettersi la stagione per diversi mesi...lo sa prima di entrare in campo accetta questa eventualità!purtroppo nelle moto e nelle auto l'infortunio può voler dire non correre mai più...io non riesco a vedere altri ragionamenti dietro...e dal 1900 che purtroppo abbiamo a che fare con queste notizie!

 

Ora qualcuno dirà...guarda la F1 è riuscita nel miracolo! prima di tutto ritengo non indenne nemmeno la F1 da certi episodi...secondo credo sia lo sport di motore che più è stato violentato e deturpato nel corso degli anni...con piste ridicole e str****te varie! nelle moto ancora mantengono quel lato di corsa che in f1 non c'è più!se non altro facendo differenze tra la pista e il fuori pista....

 

c'è chi dice di smettere che sono sport senza senso?io non ho risposta a questa domanda tranne forse che non lo reputo uno sport senza senso...ma è anche vero che finchè si correrà su 2 o quattro ruote sarà dura non leggere notizie del genere!

Edited by Spa_83

Share this post


Link to post
Share on other sites

con questi nuovi video è tutta un'altra storia... incidente che poteva capitare ovunque,anche sull'asciutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

×