Jump to content
Sign in to follow this  
Ferrarista

Motori V6 turbo e altre novit? regolamentari

Recommended Posts

Beh, per quanto mi riguarda, se quelle persone non andranno pi? in autodromo, dal mio punto di vista non sono veri appassionati di corse e di competizioni, se vanno l? solo per il suono.

Ci sono categorie come il DTM e il WTCC che danno spettacolo anche pi? della F1, ma non fanno certo il frastuono della F1.

 

La passione per il mondo delle corse non ? legata solo a un elemento viscerale legato alle sensazioni, come al suono.

E' data anche da molti altri elementi: velocit?, adrenalina, rischio, lotta, precisione, talento, tecnologia, tattica.

Il DTM ? pi? monomarca e wrestling dell F1. Il WTCC ? la brutta (ma proprio brutta) copia di ci? che era l'euroturismo o l'STW, oppure il BTCC di un tempo.

Ormai - dal punto di vista sportivo soprattutto - si sta facendo tabula rasa in tutte le categorie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti!

 

Come ben sapete dal 2014 le vetture saranno equipaggiate da unit? da 1.6cc V6 Turbo. ( salvo ripensamenti e beghe varie ).

 

Io, personalmente, sono curioso di vedere quali diavolerie si inveter? la federazione per limitare/omologare i motori..

In generale gli "odierni" v8 mi hanno veramente rotto le p.., tutto congelato, tutto uguale..nessuno spunto di fantasia...nessuna fumata bianca...( anche quella fa spettacolo, sapere che da un momento all'altro il motore possa cedere )

Perliamo poi delle differenze tra un contruttore e l'altro...al momento forse cambia la scritta sulle testate stop!

Ora, ben venga il cambio di motore...ma gi? il fatto di imporre un architettura ( v6 ) mi lascia perplesso..

 

spero che almeno l'angolo tra le bancate non sia imposto...

 

voi cosa ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Discussioni unite

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto con molto interesse le vostre opinioni;

 

Credo che la formula 1 di oggi sia solo facciata, in particolare noto che i grandi costruttori hanno paura loro stessi della libert? di progettazione/innovazione, paura di bruciare investimenti sostanziosi, essere battuta dalla piccola scuderia che sfodera un idea brillante a basso costo...in poche parole hanno paura di fare la figura dei POLLI.

 

ma con questa paura non si va da nessuna parte!

Se ci fossero oggi personaggi del calibro di Enzo Ferrari, Ken Tyrrel, Colin ecc.. le cose andrebbero davvero diversamente...la Ferrari, ad esempio, non parteciperebbe mai a questa farsa!!

 

E non mi si dica che tutto ? per contenere i costi!!!!

Perch?, di fatto, per alettoni e bandelle si spende il doppio...le gomme durano 10 giri...ma andiamo!!!

se poi..io in F1 voglio bruciare soldi...perch? non posso farlo??!!

 

Parliamo di ecologia?? ok...i riflettori dei gran premi notturni?? il carburante degli aerei che trasportano il materile da un continente all'altro??? per favore...

 

vogliamo una F1 ecologica??? corriamo a piedi..punto!! ( ? una provocazione si intende )

 

Perliamo dei circuiti?? ok...spendiamo soldi per fare circuiti nel deserto con tribune vuote...Imola, austria ecc..lasciamoli vuoti..anz?..cancelliamo pure monza e spa visto che ci siamo!!!

 

si vive di paradossi, come nella vita di tutti i giorni del resto..

 

i suv "ecologici" che pesano quanto un transatlantico, con motori da 5000cc...ma che per? hanno un motore elettrico da 2 cv..che permette di fare ben 2km senza l'ausilio del motore a scoppio..il tutto al modico prezzo di 80000 dindini..

 

che si dica chiaramente...Case automobilistiche...federazioni automobilistiche...rullo di tamburi...entro 2 anni i vostri motori dovranno percorrere 20 - 30 - 40 km con un litro di carburante...altrimenti i vari finziamenti/sgravi fiscali ve li prendete nel posto meno nobile dell'essere umano..ok?

 

Si vuole sviluppare l'elettrico? benissimo..per prima cosa l'energia per la ricarica deve essere ricavata da energia pulita ( se la prendo da una centrale a carbone..tanto vale tenerbi la mia vecchia e cara auto con motore a scoppio ), seconda cosa...la mia futura utilitaria non deve costare quanto una casa al mare...terzo..le batterie una volta esaurite dovranno essere smaltite in modo ecologico e sostenibile!

 

una volta raggiunti questi 3 obbiettivi abdiamo di elettrico..no problem

 

troppo spesso si fanno passare come "rivoluzionarie" tecnolgie obsolete e sviluppate decati prima, se si vuole cambiare lo si deve fare in profondit?..

 

e qui entriamo in gioco noi appasionati...

 

Chi di noi non vorrebbe rivedere il v12 3.5 scagliare il malcapitato autotelaio/pilota a 370 km/h a monza/hockenheim ( quello vero ); sentire il suo urlo furioso e lacerante a km di distanza??

distinguire a "orecchio" il v8 ford/v10 renault ecc??

 

io sono il primo a voler vedere/sentire di nuovo tutto questo; ma se il petrolio sta per finire ( e comunque estrarlo/lavorarlo, oltre che costoso, causa danni al nostro povero pianeta )..non ? meglio pensare prima a come sia possibile preservare l'ambiente, e se tutta questa attenzione ? compatibile con lo sviluppo della mobilit?/competizione automobilistica?

 

il mio sogno sarebbe quello di trovare un liquido/gas naturale che si rigenera naturalmente, che possa essere usato e rilasciato nell'ambiente in una sorta di ciclo naturale che possa alimentare i motori del futuro..( penso alla fotosintesi delle piante come ispirazione ).

 

 

Se la F1 deve essere il traino per le tecnologie del futuro prego i giovani ing , pi? che nuove tecnologie nei motori a scoppio, a cercare sostituti al carburante di oggi...di cercare ispirazione nella natura...

 

L'auto ha cambiato il modo..pu? farlo di nuovo e in meglio..pu? davvero aprire la strada ad un benessere economico e ambientale mai nemmeno sognato dall'uomo..

 

scusate per la lunghezza del post..mi sono lasciato prendere..ma il mio appello a tutti ( ing e non ) ? questo: "non abbiate preclusioni o gabbie mentali...lasciate aperto il cancello che delimita la realt? dai sogni!"

 

chedo ancora scusa a tutti

 

 

buona giornata

 

alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, vorrei vederle delle batterie capaci di reggere 300 km di gran premio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e gi? si vede che schifo di motori saranno...orrore!!..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che vcavolata di regolamento: a me risulat che i motri avranno lo sviluppo bloccato sin da subito, non si potranno tetsatre durante il 2013 (quindi ci sar? ds ridere...). Stessa bancata, baricentro imposto, centralina unica... peggio che un monomarca...

 

E il riparmio: tutto in fumo con le gallerie del vento al lavoro 24 ore su 24....

 

 

Una formula tecnicamente orribile....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che vcavolata di regolamento: a me risulat che i motri avranno lo sviluppo bloccato sin da subito, non si potranno tetsatre durante il 2013 (quindi ci sar? ds ridere...). Stessa bancata, baricentro imposto, centralina unica... peggio che un monomarca...

 

E il riparmio: tutto in fumo con le gallerie del vento al lavoro 24 ore su 24....

 

 

Una formula tecnicamente orribile....

esatto, tanto valeva avere un fornitore unico...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se poi uno inciucca anche solo un po il motore e se ne accorge, non potendo poi modificarlo, scommettete che saluta la compagnia e se ne va ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io avrei ridotto la cilindrata lasciando il pi? liberi possibile i progettisti, magari limitando le unit?-stagione e imponendo il quantitativo di benzina per la gara. E invece di introdurre il turbo avrei liberalizzato entro certi limiti di peso i dispositivi di recupero di energia e motori elettrici in modo d'avere delle motorizzazioni ibride, senza per? avere vincoli dai regolamenti sportivi com'? ora con il kers e sar? con l'ERS. In questo modo la f1 sarebbe tornata veramente ad essere una vetrina per le case automobilistiche e un laboratorio per nuove tecnologie esportabili sulle auto di serie.

Toyota e Honda si sarebbero ributtate a capofitto con un regolamento del genere, anche solo come fornitori di tecnologie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io avrei ridotto la cilindrata lasciando il pi? liberi possibile i progettisti, magari limitando le unit?-stagione e imponendo il quantitativo di benzina per la gara. E invece di introdurre il turbo avrei liberalizzato entro certi limiti di peso i dispositivi di recupero di energia e motori elettrici in modo d'avere delle motorizzazioni ibride, senza per? avere vincoli dai regolamenti sportivi com'? ora con il kers e sar? con l'ERS. In questo modo la f1 sarebbe tornata veramente ad essere una vetrina per le case automobilistiche e un laboratorio per nuove tecnologie esportabili sulle auto di serie.

Toyota e Honda si sarebbero ributtate a capofitto con un regolamento del genere, anche solo come fornitori di tecnologie.

per aumentare lo spettacolo e ridurre i costi bisognerebbe fare il contrario: peso minimo del motore a 150kg, regime massimo a 14mila e cilindrata dagli attuali 2,4litri a 3,5...vietati particolari materiali costosi e richiamo pneumatico delle valvole e liberalizzazione di sisitemi di fasatura delle valvole, condotti di scarico e aspirazione, impianti di iniezione e accensione...gestione libera del Kers attuale..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×