Jump to content
Sign in to follow this  
Fede

Sci alpino 2012/13

Recommended Posts

Invertito il programma maschile in Val d'Isère per le avverse condizioni climatiche: Slalom il sabato, Gigante la domenica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Graaande Tiiina! :idolo:

 

64936959_tina-maze-2.jpg

 

Gara da dominatrice, impressionante. Di fisico e di testa.

Non so se durerà fino a fine stagione (gli anni scorsi finiva in crescendo, qui non è detto che non cali) ma le altre possono davvero preoccuparsi.

Edited by Astor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto solo la sua discesa perché sono arrivato a casa giusto giusto (:incazzato:), davvero perfetta, ha sciato alla stragrande!

 

Male invece la Vonn che dopo un Super-G deludente è uscita in Slalom.

 

Ottima anche la Hosp seconda, anche se purtroppo la Super Combinata sembra essere l'unica disciplina in cui riesce ad esprimersi ancora sui livelli che le competono.

 

Vediamo domani il Super-G e lo Slalom maschile :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima manche dello Slalom maschile è stata posticipata alle 14, con la seconda frazione alle 17. Questo a causa della tanta neve caduta in Val d'Isère.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I tecnici di RaiSport devono essere davvero disastrosi o disastrate devono essere le loro attrezzature: già dall'anno scorso (almeno) c'è sempre un ritardo di un paio di secondi delle immagini sul commento, problema fastidiosissimo (che certamente conoscono) e mai risolto.

Spesso quando fanno vedere immagini registrate (da loro stessi!) per le differite, ci sono gravi disturbi e sganci ripetuti (ma registrano ancora su bobine di nastro?).

Adesso poi sono alcuni giorni che gli streaming web vanno a singhiozzo o non vanno proprio.

 

In questo momento, non potendo usare il televisore mi sto perdendo la prima manche dello lo slalom maschile, perchè lo streaming, semplicemente, non c'è (schermo nero). :incazzato:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, gli stessi commentatori Rai dicevano di non vedere il monitor ad inizio gara, mentre dalla TV si vedeva bene. Boh...

 

Intanto nella gara femminile altro successo per Lindsey Vonn, che si è messa alle spalle una Tina Maze favorita anche dalla tracciatura del suo tecnico (ma comunque spaventosamente veloce). Ancora sul podio la Mancuso, davanti alla Suter e alla Riesch. Nona Elena Curtoni, in grande crescita :up:

 

Domani nel Gigante Tina dovrebbe incrementare il suo vantaggio. Almeno, la previsione più sensata direbbe così...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Porco cane che risultati assurdi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alexis Pinturault vince lo Slalom maschile con una seconda manche fenomenale, staccando Felix Neureuther e un Marcel Hirscher troppo sprecone dopo un'ottima prima frazione. Ottime rimonte per Myhrer e Byggmark, quarto e quinto, mentre Cristian Deville è solo settimo. Occasione persa anche per Gross che inforca la seconda porta nella seconda manche. Non benissimo nemmeno Moelgg, solo undicesimo.

 

Domani Giganti sia per gli uomini che per le donne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ritorna alla vittoria Hirscher nella gara maschile, con un secondo di vantaggio su un incredibile Stefan Luitz che recupera dal 25° posto fino al secondo. Podio anche per un Ligety un po' più sofferente ma che riesce comunque a salvarsi. Sesta piazza per il leader Svindal, sempre molto concreto, mentre spreca l'occasione per la doppietta Pinturault, autore di un grave errore a poche porte dal termine. Quinta posizione invece per Blardone, sperando di vederlo sul podio in Alta Badia domenica prossima, così come un Simoncelli solo 32° e un Moelgg oggi non particolarmente esaltante.

 

Tina Maze invece non sbaglia un colpo e si porta a casa il terzo Gigante consecutivo. Sul podio anche Viktoria Rebensburg e Tessa Worley davanti a Lara Gut e a Marlies Schild. Altro errore per Federica Brignone, ancora a zero punti dopo tre gare, ormai in una situazione critica. Bene invece Irene Curtoni, settima, così come la sorella Elena, qualificata ed ottima sedicesima. Punti anche per Karbon, Moelgg, Agerer e Nadia Fanchini. Solo nona Maria Riesch, mentre un altro erroraccio costringe Lindsey Vonn alla 27° piazza.

 

Il prossimo weekend, tre gare maschili (Val Gardena e Alta Badia) per gli uomini, con Super-G, Discesa e Gigante e due gare femminili (Val d'Isère) con Discesa e Super-G.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Incredibile Tina.

Se continua in questo stato di forma fino a gennaio rischia di fare come Kostelic che ha vinto la Coppa con un gennaio 2011 a livelli di dominio assoluto, per poi difendere il vantaggio.

Non credo possa dominare così tanto, però fa benissimo a non fare calcoli e a spingere sull'acceleratore finchè è più forte e contemporaneamente più costante delle principali avversarie.

Poi ci sono i Mondiali a febbraio, che saranno un'altra storia ancora.

 

Bello anche il gigante maschile, peccato per l'errore di Pinturault (anche perchè sarebbe stato bello vedere la risposta diretta di Hirscher).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tina deve spingere almeno fino a fine dicembre, poi inizieranno le gare veloci in serie e sarà dura, anche se si è mostrata decisamente competitiva anche lì.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche il programma femminile subisce una variazione per la Val d'Isère a causa del meteo: venerdì si correrà la Discesa, sabato il Super-G.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo correggermi nuovamente sul programma femminile. La versione ufficiale è Discesa domani e Super-G sabato.

 

Prove cronometrate:

gardena.png

 

valdisere.png

 

 

Tra gli uomini si continua a parlare norvegese con un buon Heel quinto, mentre tra le donne la Vonn non sembra essere molto in forma (oggi ultima) mentre le sue due avversarie (Maze e Riesch) occupano le prime posizioni. Non molto indicativa la prova di oggi comunque, i tempi si sono alzati di due secondi, presumo per condizioni meteo un po' diverse da ieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Svindal ha vinto ancora nel Super-G in Val Gardena, rifilando più di un secondo a Marsaglia e Heel ottimi sul podio. Ligety ha fatto 25° e ha perso molti punti sul norvegese, che ovviamente mi auguro vinca anche domani. Non si hanno ancora tracce di Miller, nessuno sa nulla? Doveva rientrare qui ma non ha corso, mah...

 

Invece la Lindsey è pure uscita oggi (in Discesa non accadeva da tempo immemore), mentre sono molto felice per il ritorno della Gut in cima alla classifica dopo un periodo infelice. Ancora una volta la Maze, pur non essendo super competitiva in Discesa, batte la Riesch (undicesima e dodicesima rispettivamente) e supera i 700 punti in classifica (e siamo a metà dicembre :zrzr:). Troppo indietro le italiane, speriamo meglio domani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Svindal fuoriclasse assoluto, bellissimi gli italiani sul podio

 

di Miller ne stava parlando De Chiesa quando improvvisamente si è alzato il volume del casino nel parterre e sono riuscito a non capire niente, :incazzato:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che abbia un problema ad un ginocchio, vedremo a Bormio se ci sarà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Svindal fisicamente è mostruoso, ma la sua sciata non mi piace particolarmente. E'simile a quella di Maier(che, però, per me aveva più classe pura), poca grazia e tanta sostanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Super G femminile cancellato per troppa neve, in forse anche il gigante di domani.

Penso sia un peccato per la Tina, che secondo me poteva ancora aumentare il vantaggio.

 

Certo che in Rai devono averlo detto nel primo minuto di collegamento (che ho perso), poi per una mattina hanno pensato solo ai problemi in Val Gardena, senza neppure accennarne! :angry:

Edited by Astor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meno male che lo hanno cancellato, erano altri 100 punti persi...

 

Per il recupero spero, ovviamente, Cortina :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara molto anomala, quelli scesi per ultimi hanno trovato una pista più veloce e i risultati sono stati molto strani. La vittoria è andata a Steven Nyman (numero 39) davanti allo sloveno Rok Perko (numero 35), terzo posto per Erik Guay davanti a Jansrud e Svindal. Ottimo sesto Heel, partito col 52, che ha preceduto Osborne-Paradis (38), van Heek (53), Varettoni (51) e Roger (46). In particolare sorprendente la gara dell'olandese, assolutamente inaspettata. Svindal ha ora 177 punti su Ligety.

 

Ho guardato la gara su Capodistria, e il commento (pur essendo italiano) si è tristemente incupito alla discesa di Nyman...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×