Jump to content
John Portuguese

Abitacoli chiusi

Recommended Posts

27 minuti fa, F.126ck ha scritto:

 

Sono della stessa opinione, avranno dato colpa alla decelerazione per evitare responsabiltà varie.

 

Poi non so eh, ma mi sembra difficile non abbia toccato. Riguardando le immagini però il casco sembra integro (immagino che almeno la calotta dovesse essere graffiata/rotta e invece sembra ok), e le protezioni ai lati della testa, da quel poco che si vede del lato sinistro, sembrano integre anch'esse.

Certo è che negli incidenti del motorsport a volte ci sono dinamiche di difficile comprensione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che l'Halo non sarebbe servito a nulla e che i danni sono stati causati dalla decelerazione l'ha ribadito anche il padre però, penso sia abbastanza al di sopra di ogni sospetto.

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

decelerazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non essere pedante Rube...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leno ha scritto:

Che l'Halo non sarebbe servito a nulla e che i danni sono stati causati dalla decelerazione l'ha ribadito anche il padre però, penso sia abbastanza al di sopra di ogni sospetto.

 

Ma infatti non ho detto che sia morto per altro motivo, ho detto che avendo la macchina sradicata da dietro la testa in poi non capisco come sia stato possibile non aver sbattuto il casco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 12/9/2021 Alle 17:19, Giovy_1006 ha scritto:

E fino a 4 anni fa correvano senza Halo.

Io però comincerei a pensare al grado di sicurezza di queste auto. Si parla già di 5-6 piloti salvati dalla decapitazione grazie all'halo....negli ultimi 30 anni non mi sembra di ricordare casi del genere (bianchi escluso che però è un caso diverso).

 

queste vetture volano con estrema facilitá

Share this post


Link to post
Share on other sites

vincenzo penso abbai fatto una giusta osservazzione...

mah...allora wheldon stessa cosa....decelerazione altro che no....peccato non ci sia chatruc che avrebbe spiegato benissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Vincenzo ha scritto:

 

queste vetture volano con estrema facilitá

 

cosa intendi di preciso? perchè dovrebbero volare più di 30 anni fa queste vetture?

Share this post


Link to post
Share on other sites

e allora comemai tra gli anni 80 e primi 2000 non ricordiamo cosi tanti episodi legato all'assenza dell'halo?

il problema è mentale...ora pensiamo che ogni volta si vede scene simil domenica pensiamo sempre che sarebbe stato un incidente fatale...lo diamo per certo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per assurdo può essere la maggiore quantità di sorpassi un motivo per cui capota più spesso che si inneschi una dinamica del genere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Beyond ha scritto:

 

cosa intendi di preciso? perchè dovrebbero volare più di 30 anni fa queste vetture?

 

senza potrebbe essere

è così. negli ultimi 3 anni quante volte abbiamo detto "halo ha salvato la testa del pilota"? almeno 5-6 occasioni

queste auto, oltre a non essere il massimo dello spettacolo, sono dei camion che si ribaltano uno sopra l'altro con facilità

 

il contatto verstappen ham ne è la prova

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Vincenzo ha scritto:

Io però comincerei a pensare al grado di sicurezza di queste auto. Si parla già di 5-6 piloti salvati dalla decapitazione grazie all'halo....negli ultimi 30 anni non mi sembra di ricordare casi del genere (bianchi escluso che però è un caso diverso).

 

queste vetture volano con estrema facilitá

Di incidenti dove l'Halo è stato decisivo ricordo:
Leclerc
Grosjean
Bottas ad Imola

Hamilton Domenica scorsa

Tra questi 4 (potrei dimenticarmene qualcuno) quelli di Grosjean e Bottas sono incidenti che non hanno nulla a che fare con la filosofia di queste vetture.

Riguardo quello di ieri e di Leclerc a Spa 2018 non so quanto possano influire questa generazione di monoposto, considerando che a Spa 2012 successe la stessa cosa di Spa 2012 e nel 2010 Webber decollò letteralmente.

Piu che altro mi concentrerei sull'enorme peso di queste vetture. Da un anno a questa parte, vedo le vetture distruggere letteralmente le barriere con un impatto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le vetture volavano anche una volta direi, negli anni 80/90 ricordo diversi episodi di vetture "deccollate" , non mi sembra ci sia un aumento di casi sinceramente.

Semplicemente  non ricordiamo molti incidenti del passato in cui l'halo sarebbe stato utile  (quelli di Burti e Wendlinger per esempio), inoltre le vetture erano anche molto più fragili, con cella di sicurezza quasi inesistenti e musi che tendevano a spezzarsi creando di conseguenza moltissime altre dinamiche pericolose rispetto a oggi in cui siamo molto più concentrati su episodi come quello dell'altro giorno.

 

 

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio un esempio: in un incidente con la dinamica come quello mortale di Villeneuve l'halo sarebbe stato probabilmente decisivo per salvare la vita al pilota  ma ovviamente se accompagnato a una vettura e a delle piste con gli standard di sicurezza odierni, in quella situazione, con una macchina che praticamente si disintegra e sbalza fuori il pilota contro a un palo, è chiaro che la cosa non viene nemmeno presa in considerazione.

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Giovy_1006 ha scritto:

considerando che a Spa 2012 successe la stessa cosa di Spa 2012

non fa una piega 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

non fa una piega 

Concordo con me stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Spa_83 ha scritto:

e allora comemai tra gli anni 80 e primi 2000 non ricordiamo cosi tanti episodi legato all'assenza dell'halo?

il problema è mentale...ora pensiamo che ogni volta si vede scene simil domenica pensiamo sempre che sarebbe stato un incidente fatale...lo diamo per certo...

 

A parte che di base sono d'accordo con te, c'è anche da considerare il fatto che la sicurezza molto elevata delle monoposto spinge probabilmente i piloti a rischiare molto più di quanto accadeva tempo fa e ad azzardare mosse discretamente pericolose. Certe entrate negli anni Sessanta o Settanta non si vedevano proprio perché si sapeva che ogni uscita di pista poteva essere fatale, oggi c'è la consapevolezza che 9 volte su 10 non succede nulla e quindi si tiene giù il piede senza pensarci troppo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me le vetture c'entrano poco, sono d'accordo con Leno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che le vetture c'entrino, il punto è che secondo me una volta stavano più attenti quando si sorpassavano, ora ogni duello finisce con un contatto

Share this post


Link to post
Share on other sites

esatto.....e mi fermo quì....perchè ripeto serve rispetto...ma molti pensano che correre sia un gioco...e invece nn lo è anche nel 2021

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×