Jump to content
John Portuguese

Abitacoli chiusi

Recommended Posts

6 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

Brundle si prese una ruotata in testa ad alta velocità, se ci fosse stato l'halo il colpo non gli sarebbe arrivato e si sarebbe probabilmente detto anche in quel caso "l'halo gli ha salvato la vita". Invece, fortunatamente, non sempre il "worst case scenario" si realizza.

 

Comunque non aggiungo altro, la mia era solo una considerazione che appoggiava in parte il buon @Spa_83.

 

In quel caso subentra la componente culo, sulla quale non si può fare sempre affidamento.

Un po' come se ti sparassi in pieno petto, non è detto che ti ammazzi, perché la pallottola può sfiorare o no gli organi, ma è chiaro che con il giubbotto anti proiettili ti salvi.

C'è gente che sopravvive a cadute spaventose, altre che si ammazzano cadendo dalle scale.

L'halo serve proprio per evitare il the worst case scenario.

Se prendi una ruota in testa, 9 volte su 10 ti ammazzi o ti fai molto molto male

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

Brundle si prese una ruotata in testa ad alta velocità, se ci fosse stato l'halo il colpo non gli sarebbe arrivato e si sarebbe probabilmente detto anche in quel caso "l'halo gli ha salvato la vita". Invece, fortunatamente, non sempre il "worst case scenario" si realizza.

 

Comunque non aggiungo altro, la mia era solo una considerazione che appoggiava in parte il buon @Spa_83.

 

Brundle l'ha presa di striscio (ed è andata comunque di lusso)  ad Hamilton arrivava dritta da sopra senza alcuna possibilità di scamparla, senza halo la conclusione sarebbe stata quasi sicuramente quella di rompere il collo in mondovisione a un sette volte campione del mondo.

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, mi sembra lo stesso discorso di "le cinture di sicurezza non servono perché non le ho mai messe e sono ancora vivo"

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Leno ha scritto:

 

Brundle l'ha presa di striscio (ed è andata comunque di lusso)  ad Hamilton arrivava dritta da sopra senza alcuna possibilità di scamparla, senza halo la conclusione sarebbe stata quasi sicuramente quella di rompere il collo in mondovisione a un sette volte campione del mondo.

 

Aldilà dello striscio o no, Brundle ebbe un culo pauroso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, infatti, l'ho scritto, è andata di lusso ma la dinamica gli dava comunque un tot di possibilità di scamparla, con quella di ieri secondo me senza halo erano quasi nulle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

Mah, mi sembra lo stesso discorso di "le cinture di sicurezza non servono perché non le ho mai messe e sono ancora vivo"

 

Dove avrei scritto che l'halo non serve?

 

30 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

In quel caso subentra la componente culo, sulla quale non si può fare sempre affidamento.

Un po' come se ti sparassi in pieno petto, non è detto che ti ammazzi, perché la pallottola può sfiorare o no gli organi, ma è chiaro che con il giubbotto anti proiettili ti salvi.

C'è gente che sopravvive a cadute spaventose, altre che si ammazzano cadendo dalle scale.

L'halo serve proprio per evitare il the worst case scenario.

Se prendi una ruota in testa, 9 volte su 10 ti ammazzi o ti fai molto molto male

 

Ma io sono d'accordo, capiamoci.

Edited by rimatt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi domando se Verstappen fosse andato sui salsicciotti cosa avrebbero fatto i commissari ad Hamilton. 

La risposta so qual è. 

Avrebbero dato ad Hamilton 5 secondi insignificanti dopo 10 giri dall'incidente, quando il pilota inglese già aveva accumulato 6 secondi su Verstappen. 

Col senno di poi, Verstappen ha fatto bene a planare sulla Mercedes.

Il vero peccato è che non sia riuscito a danneggiare la Power Unit di Hamilton come fece l'inglese a silverstone ai suoi danni.

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

Ma io sono d'accordo, capiamoci.

 

 

Ho capito il senso del tuo discorso. Il problema è che hai preso due episodi isolati in tanti anni (fortunatamente aggiungo). Se Brundle si prende quella ruotata altre volte, finisce male sicuro. Abbiamo visto in altri casi che, detriti presi dal pilota, hanno avuto un esito infausto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, rimatt ha scritto:

 

 

A parte che non puoi sapere cosa sarebbe successo, quando le due auto si sono fermate erano in questa posizione, quindi sì, la RB stava scivolando in avanti.

 

 

 

Ovvio, quello è dovuto alla forma di Halo che poi scende verso l'anteriore dell'auto, ma non capisco cosa ci sia da discutere sul fatto che la ruota di Verstappen sia finita quasi in caduta verticale sull'Halo. Poi da là è "rimbalzata" ed è scivolata lungo il piantone dell'Halo, ma di fatto la Red Bull sarebbe finita proprio in verticale sul casco.

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Mi domando se Verstappen fosse andato sui salsicciotti cosa avrebbero fatto i commissari ad Hamilton. 

La risposta so qual è. 

Avrebbero dato ad Hamilton 5 secondi insignificanti dopo 10 giri dall'incidente, quando il pilota inglese già aveva accumulato 6 secondi su Verstappen. 

Col senno di poi, Verstappen ha fatto bene a planare sulla Mercedes.

Il veronoeccato è che non sia riuscito a danneggiare la Power Unit di Hamilton come ha fatto l'inglese a silverstone ai suoi danni.

 

E tutto ciò col topic sull'halo cosa ci azzecca?

Posso anche capire che ti diano fastidio le discussioni pacate senza le solite rosicate antiHamilton ma forse a sto giro hai sbagliato topic.

 

Edited by Leno
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

su reddit c'era una foto del casco di hamilton "sgraffiato", non so se dalla ruota o dai danni della mercedes stessa. Forse bisognerebbe rendere l'halo anche più alto di quanto già non sia

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, rimatt ha scritto:

Tra l'altro in quel GP gufò al massimo del proprio potenziale.

La gufata su Ralf fu qualcosa di fantastico :asd:.

Fine OT

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Ho capito il senso del tuo discorso. Il problema è che hai preso due episodi isolati in tanti anni (fortunatamente aggiungo). Se Brundle si prende quella ruotata altre volte, finisce male sicuro. Abbiamo visto in altri casi che, detriti presi dal pilota, hanno avuto un esito infausto.

 

Ho preso quei due esempi perché sono i primi che mi sono venuti in mente, ce ne sono di certo anche altri. Il punto del discorso è che da quando è stato introdotto l'halo sembra che si scongiurino almeno un paio di incidenti mortali all'anno, quando fortunatamente anche nell'era pre-halo si erano raggiunti ottimi standard di sicurezza. Quindi, apprezzabilissimo ogni intervento migliorativo, e ben venga l'halo che è innegabilmente utile, però non è che fino al 2017 in pista ci fossero sfracelli. Tutto qui.

Edited by rimatt

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Leno ha scritto:

 

E tutto ciò col topic sull'halo cosa ci azzecca?

Posso anche capire che ti diano fastidio le discussioni pacate senza le solite rosicate antiHamilton ma forse a sto giro hai sbagliato topic.

 

In verità ho scritto qui per sbaglio ma poi, a pensarci bene, se vi ha fatto questo effetto, bene così.  :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

Ho preso quei due esempi perché sono i primi che mi sono venuti in mente, ce ne sono di certo anche altri. Il punto del discorso è che da quando è stato introdotto l'halo sembra che si scongiurino almeno un paio di incidenti mortali all'anno, quando fortunatamente anche nell'era pre-halo si erano raggiunti ottimi standard di sicurezza. Quindi, apprezzabilissimo ogni intervento migliorativo, e ben venga l'halo che è innegabilmente utile, però non è che fino al 2017 in pista ci fossero sfracelli. Tutto qui.

 

La Formula 1 non pianse nessun morto per tanti anni, sembrava si fosse trovato un equilibrio, poi arrivò Imola 1994.

Vero, prima dell'Halo non è che morissero 20 piloti a stagione, però può essere che, per questione di fortuna, non si fosse mai arrivati a condizioni al limite. 

Da quello che abbiamo visto ultimamente, l'Halo ha salvato alcune situazioni spiacevoli, una di queste è il contatto di ieri.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Qui da 4'14" si vede benissio la dinamica, l'Halo trancia di netto anche la scocca della RB che altrimenti avrebbe potuto finire contro Hamilton, certo difficilmente avrebbe potuto sopravvivere al successivo impatto con la ruota seconda me.

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma halo è nato dopo bianchi?perchè se e quello il motivo non ci hanno capito nulla sul crash di bianchi...per me dopo massa  ma su massa non sarebbe servito bho

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non erro Bianchi è nato nel 1989, quindi direi di sì.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo Bianchi se ricordo bene ma anche dopo la morte di Justin Wilson in Indycar, se ne parlava già da tempo prima comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche dopo la morte di Surtees.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×