Jump to content
John Portuguese

Abitacoli chiusi

Recommended Posts

1 ora fa, Spa_83 ha scritto:

ma basta mito con sta cosa del 900...ripeto per me a fine anni 90 con hans avveamo trovato ottimi compromesso tra sicurezza e competizione....voi nona ccetate che sia uno sport pericoloso e deve rimanerlo s elo facciamo diventare come giocare  a scacchi qualcosa non quadra...

invce sai cosa ti dico mito ferrari...negli anni 30 per runa serie di brutti episodi a monza decisero di mettere delle chicane per rallentare...bhe dopo questa prova i piloti dissero che non era competizione non era correre....non e che negli anni 30 erano degli scemi  per forza,,,sarei curioso di sapere cosa pensi della chicane a eau ruge 94

 

Ma allora, visto che sono anni che ripeti le stesse cose senza neanche essere chiaro, dimmi: ok che è uno sport pericoloso. Ma allora perché halo e aeroscreen no ma casco e cinture di sicurezza sì? Per te perché è più giusto che un pilota muoia per un pezzo preso in testa mentre è sbagliato se vola fuori dalla macchina?

Motorsport Is Dangerous: ok, allora chi sono quei cretini che hanno adottato le tute ignifughe? Voglio dire, la benzina fa parte del gioco, perché un pilota dovrebbe cercare di non bruciare?

E gli spettatori? Che ca**o ci fanno protetti dalle reti? Via tutto, che siano liberi di pascolare in mezzo alla pista. Anzi, io i GP li farei con gli spettatori che scappano di qua e di là con accendini accesi in mano, così quando passano le macchine i piloti senza casco e tuta li investono e muoiono per via dei corpi presi in pieno volto (halo non c'è ovviamente), così se putacaso il serbatoio di plastica si rompe mettiamo su un bell'incendio e godiamo nel vedere i piloti (già morti) che vengono cremati nelle loro auto (di cartone, perché il carbonio è per le femmine)

 

Che ne pensi, ti piace l'idea?

Edited by Mito Ferrari
  • Like 1
  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, Mito Ferrari ha scritto:

 

Ma allora, visto che sono anni che ripeti le stesse cose senza neanche essere chiaro, dimmi: ok che è uno sport pericoloso. Ma allora perché halo e aeroscreen no ma casco e cinture di sicurezza sì? Per te perché è più giusto che un pilota muoia per un pezzo preso in testa mentre è sbagliato se vola fuori dalla macchina?

Motorsport Is Dangerous: ok, allora chi sono quei cretini che hanno adottato le tute ignifughe? Voglio dire, la benzina fa parte del gioco, perché un pilota dovrebbe cercare di non bruciare?

E gli spettatori? Che ca**o ci fanno protetti dalle reti? Via tutto, che siano liberi di pascolare in mezzo alla pista. Anzi, io i GP li farei con gli spettatori che scappano di qua e di là con accendini accesi in mano, così quando passano le macchine i piloti senza casco e tuta li investono e muoiono per via dei corpi presi in pieno volto (halo non c'è ovviamente), così se putacaso il serbatoio di plastica si rompe mettiamo su un bell'incendio e godiamo nel vedere i piloti (già morti) che vengono cremati nelle loro auto (di cartone, perché il carbonio è per le femmine)

 

Che ne pensi, ti piace l'idea?

 

Bel flame. Ottime le argomentazioni del tipo: "e allora perché le cinture di sicurezza?" (ripetitive quanto quelle di Spa, per altro). Naturalmente, dovessero inventare qualcosa di ancor più imbecille dell'halo per favorire la sicurezza, mi aspetto solo commossi applausi e sospiri di sollievo da parte tua. Non vorrai mica che si finisca per togliere le cinture di sicurezza.

 

Edited by S. Bellof
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DAI MITO MA CHE STAI DICENDO ASSURDO....guarda la foto di bellof se la formula 1 dovesse diventare così che diavolo di senso avrebbe...perchè tiri fuori le cinture....sul fatto degli spettatori guarda come devono stare certi commisari durantele gare...assurdo vicinissimi se vola una macchina...

 poi che ca**o....secondo voi rendere la f1 un prototipo è la stessa cosa di usare hans tute cellule robuste...bho va bhe dai scusatemi tutti quanti colpa mia....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nulla......però allora le categorie che sono sempre state scoperte a quel punto che senso ha?no?

 

vedere una formula 1 completamente chiusa quindi è normale?va bene dai...stop

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Trailblazer ha scritto:

ma cosa toglie alla competizione un abitacolo chiuso? non capisco.

 

9 minuti fa, Spa_83 ha scritto:

Nulla......però allora le categorie che sono sempre state scoperte a quel punto che senso ha?no?

 

vedere una formula 1 completamente chiusa quindi è normale?va bene dai...stop

 

Fermatevi un attimo: a meno che ("almeno che" per alcuni utenti) io non sia completamente scemo, sia con halo che con un (eventuale) aeroscreen le vetture SONO APERTE.

 

Vi sfido a provare il contrario. Se non ci riuscite... chiudiamo la discussione.

 

@Mito Ferrari "putacaso" :asd: (erano decenni che non lo leggevo/sentivo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi facciamola semplice: la sicurezza deve venire sempre e prima di tutto? Bene, in questo caso l'abitacolo deve essere tutto coperto e deve essere in grado di rimanere intatto in caso di ribaltamento e collisione diretta con altri oggetti. Quindi senza accartocciarsi e/o rompersi.  L'uscita del pilota avviene una volta che i soccorsi hanno rigirato la vettura.

 

Tutto il resto sono vie di mezzo tra purezza estetica e sicurezza. La priorità può essere solo una delle due cose. Se appunto si da priorità alla sicurezza non è più possibile pensare categorie ad abitacolo scoperto, il che include F2, FE e le varie formule minori o alternative, perchè i piloti non muoiono solo in F1. Anzi, la maggioranza degli incidenti mortali accadono proprio nella categorie minori che hanno standard di sicurezza più bassi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il problema estetico di halo e aeroscreen è un falso problema.

 

Sappiamo che il vero problema della F1 si trova altrove:

- vie di fuga esageratamente asfaltate

- cordoli fatti per essere sfruttati e non per delimitare la pista

- piste disegnate sulla carta, tutte uguali e dalla stessa persona (invece che sfruttando planimetria e idee, culture e stili diversi, in ogni parte del mondo)

- regolamento tecnico (non vado in dettaglio: distribuzione pesi, cambi, PU, elettrico ecc... troppo complicato ed inutilmente restrittivo --> auto troppo simili, tutte con lo stesso concetto "aerodinamico" --> per forza, è sempre troppo importante)

- regolamento sportivo e sua applicazione

- tengo duro ed insisto: gomme --> o togliamo il monopolio e fissiamo un regolamento rigido per evitare problemi tipo USA 2005, oppure diamo libertà di scelta se cambiarle in gara o no, senza obbligo di pit

 

---

 

Non so chi abbia vissuto questi episodi (non cito quelli che non ho vissuto e molti li ho dimenticati o è lunga citarli tutti):

 

- morte di Peterson

- incidente e paralizzazione di Regazzoni

- morte di Villeneuve

- incidente di Pironi

- incidente di Berger a Imola (con incendio)

- morte di Ratzenberger

- incidente partenza Imola 1994 (pubblico coinvolto, vittime?)

- morte di Senna

- morte commissario Monza

- morte Surtees

...

...

...

 

+ tantissimi altri in tutte le categorie ed in tutto il mondo

 

Sappiamo che il motorsport è pericoloso e può essere letale, è meglio che non vi dica ciò che ho provato in ogni occasione. Molti di voi l'hanno provato probabilmente anche dal vivo e più frequentemente.

 

Questo è quanto. 

 

Secondo me il problema estetico di halo e aeroscreen è un falso problema.

Edited by crucco
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ripeto la richiesta di prima.

Vorrei vedere l'immagine di una vettura di un'altra competizione, rispetto alla quale un'eventuale F1 con aeroscreen non sarebbe abbastanza distintiva.

 

(Domanda non retorica eh, non escludo che esista, è proprio che non conosco bene gli altri motorsport).

Edited by Not_an_addict

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Not_an_addict ha scritto:

Io ripeto la richiesta di prima.

Vorrei vedere l'immagine di una vettura di un'altra competizione, rispetto alla quale un'eventuale F1 con aeroscreen non sarebbe abbastanza distintiva.

 

(Domanda non retorica eh, non escludo che esista, è proprio che non conosco bene gli altri motorsport).

 

Non ti ho ignorato (ho letto il tuo messaggio ieri), solo che, non essendo esperto di motorsport, non ho trovato nulla. Forse questa:

 

011-Bonneville-Speed-Week-2016-Offenhaus

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, crucco ha scritto:

 

Non ti ho ignorato (ho letto il tuo messaggio ieri), solo che, non essendo esperto di motorsport, non ho trovato nulla. Forse questa:

 

011-Bonneville-Speed-Week-2016-Offenhaus

:)

Beh allora in effetti l'attentato all'identità della F1 è pericolosisssssimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ragazzi sta discussione è assurda. La stessa discussione su una qualsiasi altra possibile innovazione nel mondo sarebbe da manicomio. (Miei interventi compresi)

 

Esempio:

Invenzione delle finestre con doppio/triplo vetro

 

- Hanno appena testato delle finestre con vetro doppio, più isolanti sia termicamente sia acusticamente. Certo, i telai non sono ancora perfetti, qualche spiffero passa ancora ma in termini di comfort è un enorme passo avanti. 

-no, non esiste. Le case sono state fredde e rumorose per anni, se uno vuole stare  e fare il principino al caldo va in albergo. 

-Ma stiamo scherzando? Ho già dovuto sopportare tutte le innovazioni costruttive, quando c’era il tetto in paglia non si lamentava nessuno d’inverno. Anzi, quando pioveva si ringraziava di averlo un tetto. 

-si va bene, però che cambino nome agli edifici. Non sono più case ma Bunker con pareti trasparenti. 

- non comprerò mai più una casa in vita mia. Ho comprato maglioni per anni per stare al caldo e tappi per le orecchie per non sentire i rumori e adesso sarà tutto inutile. Questo è veramente troppo. 

 

Ecco più o meno a leggerci la percezione è questa. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 9/10/2019 Alle 08:58, Aerozack ha scritto:

Che io sappia la formula Indy non corre con la pioggia... Magari sono in errore

Sei in errorissimo. Solo su ovale non si corre con pioggia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, S. Bellof ha scritto:

inventare qualcosa di ancor più imbecille dell'halo

 

Ma imbecille cosa che ha salvato delle vite e non toglie nulla alle vettura :rolleyes:

ci dovrebbero far schifo cose tipo motori e cambi contingentati e regole del menga, non queste soluzioni per la sicurezza che non tolgono proprio nulla alla bellezza di questo sport (idem aeroscreen). una cosa è un mostro fine a se stesso tipo ali giganti, musi alti bassi storti e cazzatelle, un'altra sono i device pensati per salvare la vita a un pilota e che non impattano sulle prestazioni e la godibilità dello sport.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, L.Costigan ha scritto:

Ragazzi facciamola semplice: la sicurezza deve venire sempre e prima di tutto? Bene, in questo caso l'abitacolo deve essere tutto coperto e deve essere in grado di rimanere intatto in caso di ribaltamento e collisione diretta con altri oggetti. Quindi senza accartocciarsi e/o rompersi.  L'uscita del pilota avviene una volta che i soccorsi hanno rigirato la vettura.

 

 

Io ci metterei anche l'aria condizionata...non vorrei che avessero troppo caldo e gli venisse un mancamento ai poveri piloti :asd:

In ogni caso la soluzione di un abitacolo del tutto coperto secondo me sarebbe persino più pericolosa...

 

3 ore fa, Bigmeu ha scritto:

Comunque ragazzi sta discussione è assurda. La stessa discussione su una qualsiasi altra possibile innovazione nel mondo sarebbe da manicomio. (Miei interventi compresi)

 

Esempio:

Invenzione delle finestre con doppio/triplo vetro

 

- Hanno appena testato delle finestre con vetro doppio, più isolanti sia termicamente sia acusticamente. Certo, i telai non sono ancora perfetti, qualche spiffero passa ancora ma in termini di comfort è un enorme passo avanti. 

-no, non esiste. Le case sono state fredde e rumorose per anni, se uno vuole stare  e fare il principino al caldo va in albergo. 

-Ma stiamo scherzando? Ho già dovuto sopportare tutte le innovazioni costruttive, quando c’era il tetto in paglia non si lamentava nessuno d’inverno. Anzi, quando pioveva si ringraziava di averlo un tetto. 

-si va bene, però che cambino nome agli edifici. Non sono più case ma Bunker con pareti trasparenti. 

- non comprerò mai più una casa in vita mia. Ho comprato maglioni per anni per stare al caldo e tappi per le orecchie per non sentire i rumori e adesso sarà tutto inutile. Questo è veramente troppo. 

 

Ecco più o meno a leggerci la percezione è questa. 

 

 

Scusa ma è un paragone che non c'entra nulla...

 

20 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

Ma imbecille cosa che ha salvato delle vite e non toglie nulla alle vettura :rolleyes:

ci dovrebbero far schifo cose tipo motori e cambi contingentati e regole del menga, non queste soluzioni per la sicurezza che non tolgono proprio nulla alla bellezza di questo sport (idem aeroscreen). una cosa è un mostro fine a se stesso tipo ali giganti, musi alti bassi storti e cazzatelle, un'altra sono i device pensati per salvare la vita a un pilota e che non impattano sulle prestazioni e la godibilità dello sport.

 

Ma infatti il problema principale è tutto il contorno. Dalle regole tecniche a quelle sportive passando per i deliri sulla sicurezza. Halo è proprio l'ultimo dei problemi.

Tra halo e aerocoso preferisco il primo perchè mi sembra comunque leggermente meno invasivo.

Poi ribadisco che la casistica negli anni di f1 che ho visto mi fa dire che l'halo non lo avrei proprio messo...ma so opinioni personali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beyond è di un altro livello. Quando sembra a portata di mano... ti piazza lì un termine "con una leggerezza ed una disinvoltura fuori dall'ordinario" e tu ti ritrovi di nuovo indietro anni luce.

 

#device

Edited by crucco
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Poi ribadisco che la casistica negli anni di f1 che ho visto mi fa dire che l'halo non lo avrei proprio messo...ma so opinioni personali.

 

non sono opinioni sono fatti. se halo o aeroscreen salvano anche una vita sola in 10 anni, vuol dire che sono serviti ed è giusto che ci siano, anche se non sono bellissimi. non è questione di gusti personali, la vita di un pilota non può essere messa dopo un vezzo estetico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Beyond ha scritto:

 

non sono opinioni sono fatti. se halo o aeroscreen salvano una vita sola, vuol dire che sono serviti ed è giusto che ci siano, anche se non sono bellissimi. non è questione di gusti personali, la vita di un pilota non può essere messa dopo un vezzo estetico.

 

Però che abbia salvato la vita a Leclerc è "opinabile"...per il semplice motivo che non sappiamo come sarebbe andato quell'incidente senza l'halo e cosa sarebbe successo. Di certo non puoi aver la certezza che Leclerc sarebbe stato colpito e poi sarebbe morto. E non sappiamo neanche come si sarebbero comportate le vetture se avessero avuto 8 kg in meno in quella posizione no? (quest'ultima è chiaramente una provocazione per dire che non c'è nessuna certezza di cosa sarebbe successo).

Prendiamo poi l'incidente a Monza della F2...li halo ha salvato la vita? può essere come non può essere...di certo però nessuno sarebbe volato in aria se quei mentecatti non avessero asfaltato la via di fuga e poi messo un dissuasore per far rispettare i limiti della pista.

 

Per me i fatti sono che dal '97 al 2017 ho visto 1 solo episodio di pilota colpito in testa in f1 su 20 piloti su circa 380 gp...Statisticamente quant'è la probabilità? 1 su 7600? per me è accettabile (e ho preso in considerazione solo gli anni che ho visto personalmente). Poi per carità, vogliono intervenire anche su questo aspetto? va benissimo...ho detto che ci può stare. 

Quello che non accetterò mai però è questo delirio sulla sicurezza a cui si assiste da anni e il voler cercare in tutti i modi di rendere sicuro uno sport che sicuro non è e NON DEVE esserlo (con risultati abbastanza sconcertanti visto poi l'episodio che è accaduto in F2 per stare appresso ai loro deliri).

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma che importanza? stai a guardare il centimetro, i se e i ma, se lo ha sfiorato un poco o troppo...

stiamo parlando della vita di una persona e tu ti fossilizzi sul fatto che può aver salvato solo 1 o 5 vite negli ultimi anni... che poi è lapalissiano che il rischio sia basso, ma se prendi la testa in quel rarissimo caso i danni sono seri quindi non capisco questo volersi appigliare ai numeri.

 

dire che halo sia brutto è normale, ma non volerlo mettere per questioni estetiche è assurdo per me. 

sono altre le brutture della f1 moderna, estetiche o tecniche, che rendono questo sport peggiore. non credo halo che ha uno scopo serio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×