Jump to content
Sign in to follow this  
Illy

Chi ? il Rainmaster?

  

55 members have voted

  1. 1. Quale pilota guida meglio sul bagnato?

    • Fernando Alonso
      8
    • Mark Webber
      0
    • Sebastian Vettel
      4
    • Kimi Raikkonen
      1
    • Lewis Hamilton
      4
    • Michael Schumacher
      25
    • Jenson Button
      5
    • Altri (specificare)
      8


Recommended Posts

Se pensate che non ci sia un vero rainmaster, fate sapere quali sono le vostre preferenze sui piloti in attivit? che si adattano meglio alla pioggia... :belloleggiqua:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Manca Maymander

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la morte di Ayrton Senna, c'? stato un solo vero Rainmaster: Michael Schumacher. Tra i piloti d'oggi ? dura capire chi possa essere il migliore, perch? ormai la guida sotto la pioggia si riduce a frammenti di gara o prove con condizioni in evoluzione. In un certo senso, anche la pioggia non ? pi? quella di una volta :asd:, ora quando piove troppo si fermano.

 

Manca Maymander

Grazie per la sintesi, hai espresso il mio pensiero in due parole :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la morte di Ayrton Senna, c'? stato un solo vero Rainmaster: Michael Schumacher.

 

 

Anche Alesi era una tigre sul bagnato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se guardiamo al 2012 non c'? stato ancora, se non sbaglio, un weekend completamente bagnato, di conseguenza gli assetti erano troppo condizionanti sul risultato. In generali credo che i pi? bravi sull'asciutto siano anche i migliori sul bagnato, non vedo particolari differenze fra una condizione e l'altra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ultima vera gara da bagnato che io ricordi ? quella di Fuji del 2007, con tanta acqua, e guarda i 2 pi? forti quel giorno furono Hamilton e Vettel che io continuo a ritenere i pi? forti sul bagnato...

Forse anche Silverstone e Monza 2008 potrebbero essere considerate tali, anche se di acqua ce n'era di meno...

Per il resto come ho gi? detto, la situazione al riguardo negli ultimi 2-3 anni ? precipitata, ormai non si corre quasi pi? e gli assetti (e le gomme) sono quel che sono, quindi valutare certe cose oggi ? molto pi? difficile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ultima vera gara da bagnato che io ricordi ? quella di Fuji del 2007, con tanta acqua, e guarda i 2 pi? forti quel giorno furono Hamilton e Vettel che io continuo a ritenere i pi? forti sul bagnato...

Forse anche Silverstone e Monza 2008 potrebbero essere considerate tali, anche se di acqua ce n'era di meno...

Per il resto come ho gi? detto, la situazione al riguardo negli ultimi 2-3 anni ? precipitata, ormai non si corre quasi pi? e gli assetti (e le gomme) sono quel che sono, quindi valutare certe cose oggi ? molto pi? difficile...

Ma non era la gara dove la Ferrari fece la genialata in partenza e Raikkonen recuper? 89 posizioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non era la gara dove la Ferrari fece la genialata in partenza e Raikkonen recuper? 89 posizioni?

 

si quella anche Raikkonen infatti ando' molto bene :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah credo che un rainmaster sia pi? in risalto quando tutti hanno la vettura settata da asciutto piuttosto che con l'assetto giusto per la condizione di pista, e questo capita da quando c'? il parco chiuso con qualifiche bagnate e gara asciutta.. poi bisogna mettere in conto dell'adattabilit? dell'auto in certe condizioni

 

quest'anno la ferrari con assetti morbidi si sta trovando bene, la mclaren che ha normalmente assetti duri no

 

attualmente c'? una certezza, con pista bagnata il binomio ferrari / alonso ? il pi? competitivo

Edited by mircocatta

Share this post


Link to post
Share on other sites

partendo dalla pole le gare sul bagnato sono diverse, molto diverse. Occhio a certe imprese

 

 

Detto questo

 

 

Alonso non ? un rainmaster, ma non ? Massa

 

 

 

Se dovessi scegliere uno direi Vettel , ma questo solo fino alla prossima testacoda :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho gi? spiegato pi? volte come la penso, e cio? che non esistono pi? i rain master.

 

bisogna mettersi in testa che in questa F1 ? gi? complicatissimo valutare il reale valore dei piloti in condizioni normali, figuriamoci sul bagnato dove contano assetti, gomme, condizione ed evoluzione della pista, vettura, ecc.

 

gi? il parco chiuso ha dato una bella mazzata alla possibilit? dei piloti di esprimersi al meglio sul baganto, ultimamente poi mi sembra che la situazione sia proprio precipitata, dalle gomme ridicole alle vetture sempre pi? esasperate dal punto di vista aerodinamico, che obbligano la SC a uscire ogni volta che viene gi? un po' d'acqua.

 

s?, chiaro che piloti come Hamilton, Vettel, Alonso, Raikkonen hanno fatto vedere belle cose sul bagnato, ma non ho n? la capacit? n? la presunzione di dire quale sia il migliore in queste condizioni: lo stesso Hamilton di Silverstone 2008 (qui sul forum, allora, qualcuno tir? fuori improbabili paragoni con Donington '93, per dire) ? quello che ? sparito quest'anno ogni volta che ? piovuto, Alonso ha fatto grandissime cose sul bagnato ma a Silverstone anche lui s'? fatto le sue belle giravolte, Vettel ha vinto di forza a Monza 2008 (io c'ero e mi ricordo quanta acqua veniva gi?) ma quest'anno non ? che abbia fatto faville sul bagnato....insomma ? troppo difficile stabilire una classifica di "rain master".

 

 

 

mi verrebbe da dire che l'ultimo vero rain master ? Schumacher, l'unico che ha corso quando c'erano ancora le condizioni di esprimersi al meglio e in libert? sul bagnato, ma ho votato "altri" (sottindentendo nessuno), dal momento che la domanda si riferisce al presente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come si fa a parlare di Rainmaster in una F1 dove col bagnato non si corre? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho gi? spiegato pi? volte come la penso, e cio? che non esistono pi? i rain master.

 

bisogna mettersi in testa che in questa F1 ? gi? complicatissimo valutare il reale valore dei piloti in condizioni normali, figuriamoci sul bagnato dove contano assetti, gomme, condizione ed evoluzione della pista, vettura, ecc.

 

gi? il parco chiuso ha dato una bella mazzata alla possibilit? dei piloti di esprimersi al meglio sul baganto, ultimamente poi mi sembra che la situazione sia proprio precipitata, dalle gomme ridicole alle vetture sempre pi? esasperate dal punto di vista aerodinamico, che obbligano la SC a uscire ogni volta che viene gi? un po' d'acqua.

 

s?, chiaro che piloti come Hamilton, Vettel, Alonso, Raikkonen hanno fatto vedere belle cose sul bagnato, ma non ho n? la capacit? n? la presunzione di dire quale sia il migliore in queste condizioni: lo stesso Hamilton di Silverstone 2008 (qui sul forum, allora, qualcuno tir? fuori improbabili paragoni con Donington '93, per dire) ? quello che ? sparito quest'anno ogni volta che ? piovuto, Alonso ha fatto grandissime cose sul bagnato ma a Silverstone anche lui s'? fatto le sue belle giravolte, Vettel ha vinto di forza a Monza 2008 (io c'ero e mi ricordo quanta acqua veniva gi?) ma quest'anno non ? che abbia fatto faville sul bagnato....insomma ? troppo difficile stabilire una classifica di "rain master".

 

 

 

mi verrebbe da dire che l'ultimo vero rain master ? Schumacher, l'unico che ha corso quando c'erano ancora le condizioni di esprimersi al meglio e in libert? sul bagnato, ma ho votato "altri" (sottindentendo nessuno), dal momento che la domanda si riferisce al presente.

giusto

Share this post


Link to post
Share on other sites

poi

 

 

cosa ? una gara sul bagnato? c'i sono descritte le condizioni per definirla cosi?

 

 

 

Perche alcuna volta ci credo di aver sentito certo tipo di argomenti per dare a Nurburgring 2007 come una gara sul secco :asd:

Edited by mongo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Too close to call. Pi? per limiti regolamentari che altro.

 

Con uno Schumacher stile Spagna 1996 sarebbe semplice dirlo (ma anche nel 95 o 94 (non ricordo)) a Spa aveva ad esempio dato spettacolo. Ad oggi invece le variabili (che in realt? sono costanti, dato il parco chiuso...) sono troppe.

 

Per questo motivo, vado sull'usato sicuro e voto MSC.

Edited by DaM1306

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho gi? spiegato pi? volte come la penso, e cio? che non esistono pi? i rain master.

 

bisogna mettersi in testa che in questa F1 ? gi? complicatissimo valutare il reale valore dei piloti in condizioni normali, figuriamoci sul bagnato dove contano assetti, gomme, condizione ed evoluzione della pista, vettura, ecc.

 

gi? il parco chiuso ha dato una bella mazzata alla possibilit? dei piloti di esprimersi al meglio sul baganto, ultimamente poi mi sembra che la situazione sia proprio precipitata, dalle gomme ridicole alle vetture sempre pi? esasperate dal punto di vista aerodinamico, che obbligano la SC a uscire ogni volta che viene gi? un po' d'acqua.

 

s?, chiaro che piloti come Hamilton, Vettel, Alonso, Raikkonen hanno fatto vedere belle cose sul bagnato, ma non ho n? la capacit? n? la presunzione di dire quale sia il migliore in queste condizioni: lo stesso Hamilton di Silverstone 2008 (qui sul forum, allora, qualcuno tir? fuori improbabili paragoni con Donington '93, per dire) ? quello che ? sparito quest'anno ogni volta che ? piovuto, Alonso ha fatto grandissime cose sul bagnato ma a Silverstone anche lui s'? fatto le sue belle giravolte, Vettel ha vinto di forza a Monza 2008 (io c'ero e mi ricordo quanta acqua veniva gi?) ma quest'anno non ? che abbia fatto faville sul bagnato....insomma ? troppo difficile stabilire una classifica di "rain master".

 

 

 

mi verrebbe da dire che l'ultimo vero rain master ? Schumacher, l'unico che ha corso quando c'erano ancora le condizioni di esprimersi al meglio e in libert? sul bagnato, ma ho votato "altri" (sottindentendo nessuno), dal momento che la domanda si riferisce al presente.

Ottimo, mi hai fatto risparmiare la tastiera :up: quoto tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come si fa a parlare di Rainmaster in una F1 dove col bagnato non si corre? :asd:

Questo non ? un particolare in effetti... :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora arriva The Magic, non vota e scrive "Senna"

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho gi? spiegato pi? volte come la penso, e cio? che non esistono pi? i rain master.

 

bisogna mettersi in testa che in questa F1 ? gi? complicatissimo valutare il reale valore dei piloti in condizioni normali, figuriamoci sul bagnato dove contano assetti, gomme, condizione ed evoluzione della pista, vettura, ecc.

 

gi? il parco chiuso ha dato una bella mazzata alla possibilit? dei piloti di esprimersi al meglio sul baganto, ultimamente poi mi sembra che la situazione sia proprio precipitata, dalle gomme ridicole alle vetture sempre pi? esasperate dal punto di vista aerodinamico, che obbligano la SC a uscire ogni volta che viene gi? un po' d'acqua.

 

s?, chiaro che piloti come Hamilton, Vettel, Alonso, Raikkonen hanno fatto vedere belle cose sul bagnato, ma non ho n? la capacit? n? la presunzione di dire quale sia il migliore in queste condizioni: lo stesso Hamilton di Silverstone 2008 (qui sul forum, allora, qualcuno tir? fuori improbabili paragoni con Donington '93, per dire) ? quello che ? sparito quest'anno ogni volta che ? piovuto, Alonso ha fatto grandissime cose sul bagnato ma a Silverstone anche lui s'? fatto le sue belle giravolte, Vettel ha vinto di forza a Monza 2008 (io c'ero e mi ricordo quanta acqua veniva gi?) ma quest'anno non ? che abbia fatto faville sul bagnato....insomma ? troppo difficile stabilire una classifica di "rain master".

 

 

 

mi verrebbe da dire che l'ultimo vero rain master ? Schumacher, l'unico che ha corso quando c'erano ancora le condizioni di esprimersi al meglio e in libert? sul bagnato, ma ho votato "altri" (sottindentendo nessuno), dal momento che la domanda si riferisce al presente.

 

:up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Del presente, direi Sebastian Vettel.

 

Nessun altro finora ha mai vinto una gara sotto l'acqua con una Toro Rosso.

 

Del passato recente, direi MSC.

 

Di 20 anni fa, Ayrton Senna.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×