Jump to content
Guest Rhobar_III

Nico Hulkenberg

Recommended Posts

Risultato possibile in vista: sbaglia in maniera irreversibile. Una delle motivazioni per cui non è e non sarà un top-driver.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è un medioman patentato.

ogni volta che è lì per realizzare una prestazione buona e portare a casa un podio, scaga. ormai la lista è lunga.

mi spiace ma non ha la stoffa, un perez qualsiasi in carriera ha approfittato molte volte delle circostanze per dare una zampata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltretutto è uscito piuttosto dopo le uscite di Leclerc ed Hamilton, nessuno lo ha avvisato dell'estrema scivolosità? Una volta su non mi è parso proprio cauto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Beyond ha scritto:

è un medioman patentato.

ogni volta che è lì per realizzare una prestazione buona e portare a casa un podio, scaga. ormai la lista è lunga.

mi spiace ma non ha la stoffa, un perez qualsiasi in carriera ha approfittato molte volte delle circostanze per dare una zampata.

 

purtroppo è vero 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/4/2019 Alle 14:42, The King of Spa ha scritto:

“Le macchine di oggi sono troppo facili da guidare”, ha dichiarato il tedesco. “Difficilmente fai errori e non puoi fare la differenza con coraggio o abilità, visto che tutti guidano in maniera perfetta." 

...

https://f1grandprix.motorionline.com/formula-1-renault-hulkenberg-contro-le-macchine-moderne-pigre-come-carri-armati/

 

Oh, the irony

 

PS Sbaglio o, a differenza di LEC e HAM, lui l'errore l'ha fatto montando le gialle?

Edited by Not_an_addict

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente aveva le intermedie, ancora peggio :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

dal momento che rischia di stare fuori per l'anno venturo, mi sembra opportuno rispolverare questo thread.

 

32 anni, da 10 anni in F1 (sempre da comprimario), mai un podio e non sempre veloce (Perez in F.I lo regolava quasi sempre). Tuttavia credo che nelle ultime stagioni in Renault sia migliorato, ha regolato Sainz e non paga dazio con Ricciardo, risultando relativamente veloce e consistente.

 

Nell'ipotesi (senza discutere che sia giusto o meno) che la Ferrari non voglia più avvalersi di Vettel per il 2020, una seconda guida di spessore... e con quel numero sul musetto, non sarebbe poi cosi male. Non avrebbe pretese di vittoria pur avendole la possibilità, la sua carriera troverebbe uno slancio insperato (altrimenti, sarei il primo, dopo 10 anni nelle retrovie, a voler cambiare aria) e sarebbe un secondo ideale per Leclerc e la Ferrari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me Ricciardo non si trova con questa Renault ed è demotivato... Ce lo vedrei bene in Ferrari invece... Sarebbe un ottimo sprone anche per Leclerc... Non sempre una seconda guida eccessivamente tranquilla va bene... Leclerc mi sembra uno che rende meglio sotto pressione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/9/2019 Alle 09:24, Trailblazer ha scritto:

dal momento che rischia di stare fuori per l'anno venturo, mi sembra opportuno rispolverare questo thread.

 

32 anni, da 10 anni in F1 (sempre da comprimario), mai un podio e non sempre veloce (Perez in F.I lo regolava quasi sempre). Tuttavia credo che nelle ultime stagioni in Renault sia migliorato, ha regolato Sainz e non paga dazio con Ricciardo, risultando relativamente veloce e consistente.

 

Nell'ipotesi (senza discutere che sia giusto o meno) che la Ferrari non voglia più avvalersi di Vettel per il 2020, una seconda guida di spessore... e con quel numero sul musetto, non sarebbe poi cosi male. Non avrebbe pretese di vittoria pur avendole la possibilità, la sua carriera troverebbe uno slancio insperato (altrimenti, sarei il primo, dopo 10 anni nelle retrovie, a voler cambiare aria) e sarebbe un secondo ideale per Leclerc e la Ferrari.

 

dubito che Ferrari scelga il secondo pilota per questo motivo.

a mio parare non sarebbe necessario un secondo pilota se c'è una vettura competitiva e un team manager che sa gestire la competizione tra due campioni. Di certo questa gestione non è semplice

Comunque ormai tutti i team utilizzano il sistema primo pilota - maggiordomo. Difatti più in un team c'è un campione, più si tende a sottomettere il compagno. Vedasi Bottas o secondo pilota di RBR, sostituito più volte e mai all'altezza del primo. l'unico "secondo" a livello (Ricciardo) è fuggito in un team di media fascia piuttosto che sottomettersi.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 24/9/2019 Alle 19:29, JLP ha scritto:

 

dubito che Ferrari scelga il secondo pilota per questo motivo.

a mio parare non sarebbe necessario un secondo pilota se c'è una vettura competitiva e un team manager che sa gestire la competizione tra due campioni. Di certo questa gestione non è semplice

Comunque ormai tutti i team utilizzano il sistema primo pilota - maggiordomo. Difatti più in un team c'è un campione, più si tende a sottomettere il compagno. Vedasi Bottas o secondo pilota di RBR, sostituito più volte e mai all'altezza del primo. l'unico "secondo" a livello (Ricciardo) è fuggito in un team di media fascia piuttosto che sottomettersi.

 

 

per vincere i mondiali, la storia insegna, occorre campione più maggiordomo, la Ferrari deve fare una scelta coraggiosa per il 2020 e congedare Vettel (che fin fondo, ripeto, ha fallito).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 28/9/2019 Alle 15:20, Trailblazer ha scritto:

per vincere i mondiali, la storia insegna, occorre campione più maggiordomo, la Ferrari deve fare una scelta coraggiosa per il 2020 e congedare Vettel (che fin fondo, ripeto, ha fallito).

 

con una vettura dominante si può replicare il 2016 Mercedes, quando sappiamo ha vinto il "gregario" Rosberg

ci sono altri esempi di vettura dominante con due punte che si giocano il mondiale.

 

se invece con due punte la vettura sembra dominante ma non è affidabile, non si vince un tubo. Vedi GP Russia 2019 :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, JLP ha scritto:

 

con una vettura dominante si può replicare il 2016 Mercedes, quando sappiamo ha vinto il "gregario" Rosberg

ci sono altri esempi di vettura dominante con due punte che si giocano il mondiale.

 

se invece con due punte la vettura sembra dominante ma non è affidabile, non si vince un tubo. Vedi GP Russia 2019 :asd:

Prost vinse nel 1986 il mondiale in netta inferiorità tecnica, complice la lotta in williams tra Piquet e Mansell.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Trailblazer ha scritto:

Prost vinse nel 1986 il mondiale in netta inferiorità tecnica, complice la lotta in williams tra Piquet e Mansell.

 

in pratica ti davo ragione!!

i due piloti prima guida funzionano solo con una vettura dominante, cioè che neppure litigando il terzo vince...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, JLP ha scritto:

 

in pratica ti davo ragione!!

i due piloti prima guida funzionano solo con una vettura dominante, cioè che neppure litigando il terzo vince...

ma non ci sono le premesse per un dominio Ferrari, per cui mi pare evidente che la Ferrari debba prendere, come dicevo prima, una decisione coraggiosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La decisione coraggiosa è tenere Vettel non cacciarlo. 

Vettel quando è in giornata è ancora tra i migliori in circolazione. Gli ultimi due weekend lo dimostrano. 
Non è inferiore a Leclerc, ha tanto ancora da dare e se ritrova una stabilità psicologia può insegnare tanto anche a Charles. "Tu stai li buono, sarai il principe di Monaco ma per ora il Re sono ancora io".

La decisione coraggiosa è non piegarsi ai capricci di Leclerc o alle prepotenze di Vettel. Se Marchionne fosse ancora vivo, il telefono di entrambi i piloti avrebbe squillato al primo secondo libero da tutti gli obblighi istituzionali e la lavata di capo sarebbe stata epocale. Per Binotto pure. 

Serve una squadra forte, capace di dare gli ordini ai piloti quando serve e lasciarli liberi quando è possibile. Oggi era possibile lasciarli liberi, hanno incasinato tutto passando ancora una volta per peracottari. Quando si vince, come settimana scorsa, si passa anche dalla parte della ragione, quando si perde si fa una figura da cioccolatai. 

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Bigmeu ha scritto:

La decisione coraggiosa è tenere Vettel non cacciarlo. 

 

:up: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hulk da quando non ha più un sedile è diventato più veloce di Ricciardo.

Il colmo sarebbe se ci scappasse il podio tanto ricercato in carriera e poi dovesse abbandonare la F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 2 ottobre forse verrà annunciato in Jaguar formula e

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si accontentasse di fare il terzo pilota per una stagione , guardasse ocon , un posto L ha ritrovato , e fuori dalla Mercedes , in contemporanea andasse nel DTM 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×