Jump to content
Guest Rhobar_III

Nico Hulkenberg

Recommended Posts

Heidfeld ha dimostrato di valere di più di Hulk per quello che ha fatto e per i team con cui ha corso, tra l'altro le stagioni migliori le ha corse con la BMW che era si una gran macchina ma inferiore a Ferrari e McLaren (ricorda un po la RedBull di questa stagione).

 

correre con uno giovane e affamato come Sainz sono sicuro gli darà stimolo per dare il massimo l'anno prossimo anche perchè la Renault dovrebbe sfornare una monoposto decente e una buona PU con tutto quello che ha investito e sta investendo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belle macchine.

Comunque, con tutte le attenuanti per Sainz, che continuo a ritenere un buon pilota in ottica futura, Hulk sta diventando un castigamatti di compagni di squadra.

Non lo considero uno da primato assoluto, ma probabilmente in Ferrari e Mercedes come raccoglipunti a bombazza usato sicuro farebbe un buon lavoro.

 

Perez in Force India?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perez, col senno di poi, una possibilità l'ha avuta troppo presto, e l'ha bruciata.

Non che fosse una gran macchina quella McLaren, ma era un gran team e checo non si è fatto una gran nomea.

In realtà alla fine è un buon pilota anche lui, come Hulk.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intendevo il confronto diretto, Perez mi pare sempre davanti al tedesco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, anche se la cosa andrebbe analizzata pensando alle varie gare e sinceramente non ricordo, ma Perez non puoi metterlo a fare il raccogli punti in un team di prima fascia, farebbe una guerra. Hulk è controllabile, oltre che solido.

Per i team è gia dura sopportare le mestruazioni dei campioni veri, sopportare quelle di perez sarebbe troppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hulkenberg 135 partenze e 0 podi. 405 punti. 1 pole position. 2gpv.

Perez 134 partenze e 7 podi. 461 punti. 4gpv.

Hanno guidato sempre macchine paragonabili e per tre anni la stessa. La cosa impressionante è che, se vado a memoria, mi viene in mente qualche altro podio lasciato per strada da Perez. Di Hulk forse uno...

Anche per questi motivi Hulk sarebbe perfetto come secondo pilota e Perez no. E poi finalmente farebbe un podio (meritato) con una Ferrari. Io gli auguro comunque di rimanere in Renault e sperare nel grande salto di prestazioni.

 

 

Edited by biuspeed

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece di quegli anni insieme dei due ricordo Perez che ogni tanto piazzava la zampata per andare a podio e Hulk no.

Poi prestazioni tutto sommato paragonabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me paiono bene o male simili come piloti. I podi di Perez li ricordo più per essere nel posto giusto al momento giusto, più che per la prestazione in se (tranne quelli in Sauber, conquistati veramente per ottime prestazioni).

Nico mi pare più costante, Perez più alti e bassi, ma alla fine si equivalgono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bahrain 2014 fu proprio una sfida diretta, vinta dal messicano. Sochi 2015 merito dell'assassinio di Raikkonen su Bottas (Hulkenberg girato in partenza), Monaco 2016 onestamente non mi ricordo come ci sia finito, Baku 2016 Perez 2° in qualifica, Hulkenberg fuori dal Q3.

 

Hulkenberg è un pilota molto costante, ma allo stesso tempo tutte le occasioni possibili le ha mancate. Sorta di pilota non compiuto al 100%.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Monaco 2016 c'era stata la pioggia a scombussolare. Poi ha tenuto dietro Vettel sul finale (capirai a monaco)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bahrain 2014 fu proprio una sfida diretta, vinta dal messicano. Sochi 2015 merito dell'assassinio di Raikkonen su Bottas (Hulkenberg girato in partenza), Monaco 2016 onestamente non mi ricordo come ci sia finito, Baku 2016 Perez 2° in qualifica, Hulkenberg fuori dal Q3.

 

Hulkenberg è un pilota molto costante, ma allo stesso tempo tutte le occasioni possibili le ha mancate. Sorta di pilota non compiuto al 100%.

Concordo

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me paiono bene o male simili come piloti. I podi di Perez li ricordo più per essere nel posto giusto al momento giusto, più che per la prestazione in se (tranne quelli in Sauber, conquistati veramente per ottime prestazioni).

Nico mi pare più costante, Perez più alti e bassi, ma alla fine si equivalgono.

Quando guidi una Force India, per quanto buona, non è che tu possa fare molto di più di quello per ottenere dei podi. Magari sul bagnato può capitare di fare la gara della vita ma per il resto si tratta di approfittare e gestire bene le gomme.

Comunque la si guardi 7 podi di differenza, tra due piloti simili, sono troppi. Evidentemente Perez ha qualcosa in più in gara e non di poco perchè sette a zero non può essere solo il caso. Sarebbero potuti essere anche di più.

Hulk però me lo ricordo più veloce mediamente in qualifica. Fu un bilancio a lui favorevole anche se non è che lo distruggesse stile Hamilton-Button, Senna-Prost etc.

 

 

Edited by biuspeed

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il senno di poi il 2014 in Ferrari avrebbe potuto distruggerlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il senno di poi il 2014 in Ferrari avrebbe potuto distruggerlo.

Ci penso già la Mclaren.

Il 2018 sarà interessante perchè se Ocon non cresce ancora lo vedo seguire le orme di Hulk nel confronto con Perez. Anzi peggio visto che in qualifica mi sembra inferiore a Hulk...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me Hulk piace ma per favore non confrontiamolo con Heidfeld il quale ha 13 podi, diversi secondi posti, si é messo dietro compagni di squadra come Kubica e detiene il record di gp conclusi consecutivamente. Hulk deve ancora fare un podio

Quoto :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bahrain 2014 fu proprio una sfida diretta, vinta dal messicano. Sochi 2015 merito dell'assassinio di Raikkonen su Bottas (Hulkenberg girato in partenza), Monaco 2016 onestamente non mi ricordo come ci sia finito, Baku 2016 Perez 2° in qualifica, Hulkenberg fuori dal Q3.

 

Hulkenberg è un pilota molto costante, ma allo stesso tempo tutte le occasioni possibili le ha mancate. Sorta di pilota non compiuto al 100%.

Costante(mente) lento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esclusi i campioni del mondo io direi Frentzen (il titolo con la Jordan sfiorato fu pazzesco), Heidfeld e poi Hulk tra i tedeschi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco perché con alcuni piloti valga il discorso "x ha battuto/asfaltato y" e con altri no.

A meno che in force india perez non goda di status di prima guida, e non credo dato che con ocon si stavano ammazzando, il messicano ha chiaramente surclassato hulkenberg.

Solo i podi conquistati contro lo zero del tedesco dovrebbero parlare da sé.

Heidfeld pure lui fece meglio del suo connazionale, ma non ebbe mai alcun appeal, nonostante fosse tutto fuorché scarso.

Insomma, non è che hulkenberg non abbia avuto occasioni, ma è più un regolarista privo di troppi guizzi, esattamente il contrario di perez. Non direi che si equivalgono. Perez ha una marcia in più che in pochi vedono causa onta del licenziamento mclaren( sapessi che tragedia) e hulkenberg è stato un pochino sopravvalutato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però la regolarità senza guizzi (ossia possibilità di dar fastidio al primo pilota) potrebbe giocare a favore di Hulkenberg quando si tratta di una scelta per un posto in un big team. Per quanto pensi che ormai l'occasione sia lui sia Perez l'abbiano ormai persa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco perché con alcuni piloti valga il discorso "x ha battuto/asfaltato y" e con altri no.

A meno che in force india perez non goda di status di prima guida, e non credo dato che con ocon si stavano ammazzando, il messicano ha chiaramente surclassato hulkenberg.

Solo i podi conquistati contro lo zero del tedesco dovrebbero parlare da sé.

Heidfeld pure lui fece meglio del suo connazionale, ma non ebbe mai alcun appeal, nonostante fosse tutto fuorché scarso.

Insomma, non è che hulkenberg non abbia avuto occasioni, ma è più un regolarista privo di troppi guizzi, esattamente il contrario di perez. Non direi che si equivalgono. Perez ha una marcia in più che in pochi vedono causa onta del licenziamento mclaren( sapessi che tragedia) e hulkenberg è stato un pochino sopravvalutato.

Secondo me Perez è un regolarista anche lui ma che ti fa i guizzi ogni anno. Per questo fu un problema per Hulk.

Il 2017 non ha fatto podio per via di Ocon che lo ha spalmato sul muro. Chiaramente senza di lui sarebbe arrivato secondo e forse addirittura primo visto l'andazzo della gara.

Perez è stato affossato dalla Mclaren e Button. Secondo me, Button, ha fatto la persona poco simpatica esercitando pressioni perchè infastidito dalla sua esuberanza. Magari mi sbaglio.

Comunque mi ricordo che lo stesso Whitmarsh disse di sentirsi una m per l'appiedamento. Per me furono altre persone a decidere il tutto e comunque meglio così visto la fine della Mclaren. Meglio la Force India.

Tenere a bada Ocon è l'ennesima cosa sottovalutata della sua carriera per quanto mi riguarda. Io non l'avrei detto a un certo punto della stagione.

Hulkenberg potrebbe riuscire a tenere bene Sainz e anche questo, eventualmente, renderà meglio l'idea del buon lavoro di Perez contro il tedesco.

 

Edited by biuspeed

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×