Vai al contenuto
Beyond

Pizza e pizzerie

Messaggi raccomandati

la mozzarella ? pi? buona, ma basta mettere un fiordilatte ottimo e non la fa rimpiangere.

ancora ricordo quando io e ferrarista andammo da pellone, una pizza sublime fece quella volta, con un fiordilatte da sbavo. si vede che quel giorno aveva un tipo diverso pi? buono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudio, lascia stare che il fior di latte buono ? una roba spettacolare. Poi effettivamente la pizza diventa inzuppata di siero e non ? piacevole quando te la mangi

 

E comunque non serve improvvisarsi contadino per fare la salsa, perch? basta andare dal grossista e comprare 2 cassette di pomodori. Certo non sar? come farseli nel proprio orto, ma sempre meglio di roba conservata industrialmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

guarda che nella conserva industriale (se di qualit?) non ci sono mica conservanti... la fanno con gli stessi pelati (se non di qualit? migliore) che arrivano negli ortofrutta... a rendere conservabile il prodotto ? il trattamento termico, ovvero la pastorizzazione.

comunque serve sempre dl tempo per farsela a casa, di certo non la farebbe con pomodori dell'orto, tanto vale comprarla bella che fatta... :shock:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

guarda che nella conserva industriale (se di qualit?) non ci sono mica conservanti... la fanno con gli stessi pelati (se non di qualit? migliore) che arrivano negli ortofrutta... a rendere conservabile il prodotto ? il trattamento termico, ovvero la pastorizzazione.

comunque serve sempre dl tempo per farsela a casa, di certo non la farebbe con pomodori dell'orto, tanto vale comprarla bella che fatta... :shock:

 

Quest'anno l'orticello di mio padre ha prodotto una quantit? industriale di pomodori. Dopo averne mangiati, regalati a vicini, parenti e amici, mia madre sta facendo anche vari barattoli di passata di pomodoro...

Modificato da sundance76

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che conservato industrialmente non intendo con conservanti, ma con tecniche industriali.

 

 

Comunque, in quando co-direttore di questo thread, intimo a tutti di piantarla :sisi: Per parlare di pappatoria in generale c'? il topic apposta :sisi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quella specie di consorzio ? internazionale, ovvio che debba dare una definizione pi? generale. Per? guarda caso, a Napoli te la mettono solo se la chiedi esplicitamente :whistling:

 

 

Il pomodoro viene cotto e passato tramite apposite macchine, poi viene messo in bottiglie e cotto facendolo bollire in calderoni pieni d'acqua. Non ? proprio la descrizione completa, ma se vuoi ci sono guide su internet su come fare la passata di pomodoro.

ok grazie Michele :up:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo anno ho piantato 16 piante di pomodoro a casa mia. Al momento solo ho raccolto 1 . In aspetta 12 o 13 ...piccoli ancora :asd:

 

 

In super non si pu? trovare pomodoro buono. Io vado in frutteria, ...ma quel buono, quel carnoso e grande che sa a frutta e non a plastica, costava ieri a 4,99 euro/chilo :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che???? I pomodori a 5 euro al kg? :wacko2:

certo. Infatti ho declinato comprare stavolta per cercarmi una aragosta (:asd:)

 

la settimana scorsa c'erano tra 2,99 e 3,99. Sono come la benzina, un valore di mercato :asd:

 

(in super si possono comprare quelli "industriali" a 1, 1,5 euro ... e sono rossi, pure tondi, ...ma sanno a niente)

 

 

tomate%20rosa.jpg

 

questa ? la variet? Pomodoro "Rosa" Delicius :sbav:

Modificato da mongo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In questi ultimi giorni mi sono veramente scofanato :asd: Da venerdì a ieri sono stato 2 volte da Di Matteo e una volta da Trianon...quindi farò una breve recensione del Trianon. Purtroppo mancano le foto dato che avevo solo il mio cellulare e sarebbero venute uno schifo.

 

Passiamo ad analizzare la pizzeria. Trianon è una delle pizzerie storiche di Napoli (è lì dal 1923) e si trova nel quartiere popolare di Forcella, anche noto per vari fatti di cronaca non molto belli. Prende il nome dallo storico teatro Trianon che si trova giusto di fronte alla pizzeria.

 

Locali: il locale si articola su tre piani (ho visto solo piano terra e primo piano, il secondo mi manca) ed è abbastanza accogliente con molte stampe e quadri alle pareti (raffiguranti episodi ed elementi del folklore e del paesaggio napoletani) e gli ambienti sono abbastanza spaziosi. Il coperto consiste di una semplice tovaglietta di carta poggiata su un tavolo di marmo. In più molti tavoli sono attaccati tra di loro, quindi capita di trovarsi a fianco di un perfetto sconosciuto (con cui, magari, fare amicizia).

Per il locale darei un voto 7.

 

Servizio: sebbene Trianon si dia un'aria più raffinata resta comunque un luogo molto rustico e popolare e questo traspare dal servizio. I camerieri non vanno molto oltre le ordinazioni e la consegna delle pizze. Come nel caso di Sorbillo, vengono consegnate posate, tovagliolo di carta e un bicchiere di plastica a testa.

Come nel caso di Sorbillo, darei un 5.5 al servizio.

 

Bevande: la scelta delle bevande è molto limitata, nel menù figuravano soltanto acqua, coca cola, birra nastro azzurro (in bottiglia) e un vino Lacryma Christi. Se non altro è da apprezzare la presenza di birra in bottiglia anzichè in lattina. Per questo motivo direi voto 5 alle bevande.

 

Cibo: veniamo ora alla parte più sostanziosa, il cibo. Trianon è una pizzeria alla vecchia maniera, e in quanto tale fa solo e soltanto pizze di ogni tipo, dalla classica margherita a una pizza che loro chiamano gran Trianon (pizza da 8 gusti diversi). Però devo dire che sono rimasto un po' deluso. Io ho preso un ripieno, che è una pizza chiusa a metà e ripiena con ricotta, fior di latte, prosciutto (io ci ho fatto mettere il salame), pepe e pomodoro. Prima di tutto la pasta era un po' gommosa, non facile da tagliare e masticare (segno di una non perfetta lievitazione) ed era anche stesa troppo spessa tanto da risultare pesante alla fine del pasto. In più la cottura è stata fatta un po' male, all'esterno c'erano varie bruciature mentre il fior di latte all'interno non aveva neanche avuto un po' di calore. Lo stesso parere l'ha avuto il mio amico che ha preso la mia stessa pizza.

Di sicuro non è la peggiore pizza che io abbia mai provato, quindi diciamo che sul cibo do un 6.

 

Sui prezzi siamo in linea con le altre pizzerie di Napoli: 2 ripieni, 1 marinara, 2 acque, 1 birra, 1 coca cola per un totale di 30 euro.

 

Comunque vada non me la sentirei di consigliare Trianon ad un turista di passaggio a Napoli.

Modificato da Ferrarista

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

concordo sul trianon, che tra l'altro si trova a 20 metri da michele, ci sono stato una sola volta e non mi piacque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In giro per la Campania, quando si dice marinara, capiscono quella con le acciughe. Comunque si, la vera marinara ? quella pomodoro, origano e aglio che molto spesso, fuori Napoli, ? chiamata napoletana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×