Jump to content
Beyond

Pizza e pizzerie

Recommended Posts

visto adesso ... la MIGLIOR pizza del mondo ? quella che fa Bruno ( non Senna ) in cascina da me !!!

 

con :

mozzarella di bufala

pomodoro passato della mia cascina

acciughe spagnole sotto sale disliscate

gorgonzola dolce

cipolla di tropea cruda

Edited by mammamia

Share this post


Link to post
Share on other sites

specialmente se paga qualcun altro

:asd:

 

Comunque a Milano Marittima c'? anche un ristorante (sulla rotonda 1? maggio mi pare, non ricordo il nome) dove la pizza era molto buona, e anche il pesce non era niente male. A parte una volta in cui mia mamma nella pizza trov? una lumaca in mezzo all'insalata :asd:

 

 

Sulla pizza non ci va n? la mozzarella di bufala n? la passata di pomodoro :asd:

Eccheppalle :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla pizza non ci va n? la mozzarella di bufala n? la passata di pomodoro :asd:

il fior di latte ? mozzarella uagli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

il fior di latte ? mozzarella uagli?

io leggo mozzarella di bufala :zizi:

 

E comunque

 

Il fior di latte ? un formaggio fresco di latte intero di vacca a pasta filata, ottenuto con una tecnica simile a quella della mozzarella, originario della Campania, ma ormai diffuso in tutto il centro-sud dell'Italia.

 

:zizi:

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

visto adesso ... la MIGLIOR pizza del mondo ? quella che fa Bruno ( non Senna ) in cascina da me !!!

 

con :

mozzarella di bufala

pomodoro passato della mia cascina

acciughe spagnole sotto sale disliscate

gorgonzola dolce

cipolla di tropea cruda

 

? uguale alla pizza che mangio sempre io nel ristorante dove pranzo solo che loro mettono la provola o il pecorino invece del gorgonzola

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate, il pomodoro passato ? pomodoro cruddo?

 

 

O si deve fare prima un soffritto col pomodoro, olio, sale, etc...?

Edited by mongo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla pizza non ci va n? la mozzarella di bufala n? la passata di pomodoro :asd:

sulla pizza va la mozzarella o il fior di latte.

 

E' riconosciuta la denominazione del prodotto tipico "verace pizza napoletana" (vera

pizza napoletana), il cui uso ? riservato ai due tipi di pizza marinara (pomodoro, olio,

origano e aglio) e margherita (pomodoro, olio, mozzarella o fior di latte, formaggio

grattugiato e basilico) aventi i requisiti fissati con il presente disciplinare, con riguardo

ai metodi di lavorazione ed alle caratteristiche organolettiche e merceologiche del

prodotto finito e derivanti dalla materia prima e dai metodi di preparazione e cottura.

Dopo la cottura la "verace pizza napoletana" (vera pizza napoletana) si presenta come

un prodotto da forno tondeggiante, con diametro variabile che non deve superare 35 cm,

con il bordo rialzato (cornicione) e con la parte centrale coperta dai condimenti.

Tale parte centrale sar? spessa 0,4 cm con una tolleranza consentita pari a ? 10 % e con

un condimento dove spicca il rosso del pomodoro, cui si ? perfettamente amalgamato

l'olio e a seconda degli ingredienti utilizzati, il verde dell'origano e il bianco dell'aglio, il

bianco della mozzarella a chiazze pi? o meno ravvicinate, il verde del basilico in foglie,

pi? o meno scuro per la cottura.

Il cornicione dovr? essere di 1-2 cm, regolare, gonfio, privo di bolle e bruciature e di

colore dorato.

La "verace pizza napoletana" (vera pizza napoletana) deve essere morbida, elastica,

facilmente piegabile a libretto, dal sapore caratteristico derivante dal cornicione che

presenta il tipico gusto del pane ben cresciuto e ben cotto, mescolato al sapore acidulo

del pomodoro che persa la sola acqua in eccesso rester? denso e consistente dall'aroma,

rispettivamente, dell'origano, dell'aglio o del basilico e al sapore della mozzarella cotta.

http://www.pizzanapoletana.org/public/pdf/Disciplinare_AVPN.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

O si deve fare prima un soffritto col pomodoro, olio, sale, etc...?

 

...aglio e peperoncino :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

sulla pizza va la mozzarella o il fior di latte.

 

 

 

Quella specie di consorzio ? internazionale, ovvio che debba dare una definizione pi? generale. Per? guarda caso, a Napoli te la mettono solo se la chiedi esplicitamente :whistling:

 

scusate, il pomodoro passato ? pomodoro cruddo?

 

 

O si deve fare prima un soffritto col pomodoro, olio, sale, etc...?

Il pomodoro viene cotto e passato tramite apposite macchine, poi viene messo in bottiglie e cotto facendolo bollire in calderoni pieni d'acqua. Non ? proprio la descrizione completa, ma se vuoi ci sono guide su internet su come fare la passata di pomodoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente la mia famiglia ha origini contadine, il mio paese ? ancora di forte estrazione contadina...mi pare ovvio che ne so un po' di come si conservano i prodotti della terra. Conta che da piccolo passavo le estati con mio nonno che faceva le bottiglie di pomodoro e il vino fatto in casa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso apro un topic sul baccal? alla vicentina.:zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella specie di consorzio ? internazionale, ovvio che debba dare una definizione pi? generale. Per? guarda caso, a Napoli te la mettono solo se la chiedi esplicitamente :whistling:

 

 

Il pomodoro viene cotto e passato tramite apposite macchine, poi viene messo in bottiglie e cotto facendolo bollire in calderoni pieni d'acqua. Non ? proprio la descrizione completa, ma se vuoi ci sono guide su internet su come fare la passata di pomodoro.

diciamo che viene pastorizzato :superlol: Basta comprare al supermercato una passata di pelati san marzano e salarla, c'? chi ci mette un pizzico di zucchero per tamponare l'acidulo. :zizi: un filo d'olio del basilico e il calore del forno a fare il resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se si vuole fare la passata, meglio farla per bene coi pomodori freschi :zizi:

 

mio babbo fa l'orto ecc ma io di ste cose non ne saccio :asd:

Ma se lo dovessi fare, non saprei neanche da dove cominciare, per? sono cose che ho visto fare tante di quelle volte che me lo ricordo per grandi linee il procedimento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se si vuole fare la passata, meglio farla per bene coi pomodori freschi :zizi:

 

Ma se per fare la pizza, Mongo deve inventarsi contadino gli passa la fantasia. :asd:

Ma se lo dovessi fare, non saprei neanche da dove cominciare, per? sono cose che ho visto fare tante di quelle volte che me lo ricordo per grandi linee il procedimento...

Io ho la dispensa piena e ho contribuito con le mie manine, diventate di amianto per l'occasione. :rotfl: Sar? pi? buono e magari si risparmi qualcosa e si sta a contatto con la natura, ma non si pu? pretendere che tutti abbiano le stesse possibilit?. :shock:

La conserva del supermarket se buona non ? certo tutta questa schifezza... Il processo ? talmente banale che ? difficile farla male, salvo fare sofisticazioni o i furbi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

diciamo che viene pastorizzato :superlol: Basta comprare al supermercato una passata di pelati san marzano e salarla, c'? chi ci mette un pizzico di zucchero per tamponare l'acidulo. :zizi: un filo d'olio del basilico e il calore del forno a fare il resto.

 

i miei zii hanno un panificio ad Altamura e quando fanno la "pizza", che in realt? ? una focaccia con il pomodoro, fanno esattamente cos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella specie di consorzio ? internazionale, ovvio che debba dare una definizione pi? generale. Per? guarda caso, a Napoli te la mettono solo se la chiedi esplicitamente :whistling:

 

Perch? il fiordilatte costa di meno? :)

La mozzarella rilascia pi? liquidi in fase di cottura, ma come gusto c'? un abisso!

Share this post


Link to post
Share on other sites

×