Jump to content
Beyond

Pizza e pizzerie

Recommended Posts

Sembrerebbe anche più leggera e digeribile... magari è pure più sana.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Beyond ha scritto:

 

però la pinsa è una focaccia, non è la stessa cosa della pizza 

 

Si lo so ma è comunque una validissima alternativa alla pizza, se ben fatta. Ha una bella consistenza e anche leggerezza, un ottimo gusto e fragranza, può essere preparata e condita in molti modi diversi...insomma una prelibatezza e la preferisco di gran lunga alla pizza romana (croccante, sottile, bruciacchiata, da me rinominata "il crecker condito")

 

A Roma è pieno di pinserie. Quando ci capiti, provala ;) 

 

 

Edited by Antonio91

Share this post


Link to post
Share on other sites

La conosco ed è una buona focaccia appunto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè non si può andare contro il pensiero dominante

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Antonio91 ha scritto:

 

Si lo so ma è comunque una validissima alternativa alla pizza, se ben fatta. Ha una bella consistenza e anche leggerezza, un ottimo gusto e fragranza, può essere preparata e condita in molti modi diversi...insomma una prelibatezza e la preferisco di gran lunga alla pizza romana (croccante, sottile, bruciacchiata, da me rinominata "il crecker condito")

 

A Roma è pieno di pinserie. Quando ci capiti, provala ;) 

 

 

 

Apri un altro topic, qui sono troppo permalosi. (Scegliete un'emoticon a caso :asd: )

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/1/2020 Alle 08:36, andycott ha scritto:

Mai stato a Napoli (purtroppo) Soccavo almeno lo conoscevo come nome (mica si allena il Napoli?) ma Succivo manco sapevo esistesse prima che lo nominaste

 

 

A Soccavo c'era il centro sportivo del Napoli ai tempi di Maradona.

Il 11/1/2020 Alle 00:12, crucco ha scritto:

Sembrerebbe anche più leggera e digeribile... magari è pure più sana.

 

Da cosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io, non riuscendo a mangiare una pizza in stile napoletano come dio comanda, mi sto allenando per farla a casa, usando al momento la pietra refrattaria (è una bestemmia, ma al momento è così).

All'inizio è nato come gioco, ma devo dire che con il tempo ci sto prendendo gusto e mi sta piacendo. La preparazione è fatta di tanti piccoli passaggi, che richiedono attenzione e manualità. Davo per scontato un sacco di cose, ma preparare una buona pizza è veramente difficile, a partire dall'impasto, fino ad arrivare alla cottura.

Sul fronte impasto ci sono stati miglioramenti, ma sul fronte stesura dei panetti sono ancora un disastro. Sembra facile, ma a mio modo di vedere è la parte più difficile.

A breve spero di mostrarvi qualche risultato :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

siamo curiosi

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Io, non riuscendo a mangiare una pizza in stile napoletano come dio comanda, mi sto allenando per farla a casa, usando al momento la pietra refrattaria (è una bestemmia, ma al momento è così).

All'inizio è nato come gioco, ma devo dire che con il tempo ci sto prendendo gusto e mi sta piacendo. La preparazione è fatta di tanti piccoli passaggi, che richiedono attenzione e manualità. Davo per scontato un sacco di cose, ma preparare una buona pizza è veramente difficile, a partire dall'impasto, fino ad arrivare alla cottura.

Sul fronte impasto ci sono stati miglioramenti, ma sul fronte stesura dei panetti sono ancora un disastro. Sembra facile, ma a mio modo di vedere è la parte più difficile.

A breve spero di mostrarvi qualche risultato :D

 

Ti consiglio di leggere il forum e la pagina fb della confraternita della pizza. è una manica di folli totali che sperimentano le più svariate tecniche, ma ci sono ottimi tutorial ed indicazioni su ogni aspetto della produzione della pizza, dalla scelta della farina al fornetto da usare.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Ferrarista ha scritto:

 

Ti consiglio di leggere il forum e la pagina fb della confraternita della pizza. è una manica di folli totali che sperimentano le più svariate tecniche, ma ci sono ottimi tutorial ed indicazioni su ogni aspetto della produzione della pizza, dalla scelta della farina al fornetto da usare.

 

 

Infatti sono partito da li per capire cosa fare. Confermo che quello è branco di folli, con gente che si misura la temperatura delle mani prima di toccare la pasta :asd:

Nel mio caso mi interessa ottenere un buon risultato, senza arrivare a quegli eccessi.

Non ti dico le catastrofi accadute durante i primi esperimenti, una volta è andato quasi un kg di impasto per un errore. La mia difficoltà più grande al momento è la stesura del panetto, bucarla è facile, oppure basta che si attacchi mezzo cm sulla pala e quando la metti in forno avviene la tragedia.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Ferrarista ha scritto:

Da cosa?

 

Da tutto. asd

 

 

Era un esca. Ti ho preso, finalmente.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, crucco ha scritto:

Era un esca.

Al massimo era un'esca. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma anche al minimo. Questa volta non correggo.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Beyond Porzio è stato citato nella trasmissione Gf vip.

Oramai sta scalando le classifiche delle pizzerie :thumbsup:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Primo abbozzo. Siamo ancora lontani dall'essere un buon risultato, ma la strada sembra essere quella giusta

IMG-20200126-130559.jpg

 

Cornicione

 

IMG-20200126-130812.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che hai scritto con la mozzarella? Double X?

 

b4c5b815dae3ad097d4a8899c999e059.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è scritto Beyond in giapponese :asd:

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Primo abbozzo. Siamo ancora lontani dall'essere un buon risultato, ma la strada sembra essere quella giusta

IMG-20200126-130559.jpg

 

Cornicione

 

IMG-20200126-130812.jpg

 

 

A occhio ti posso dire un paio di cose che saltano subito all'occhio. Il cornicione è ancora un po' troppo pieno di impasto, ti consiglio di migliorare la lievitazione. Il colore dell'impasto poi sembra lievemente biscottato: idratazione non sufficiente? Temperatura di cottura troppo bassa?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo penso sia il tipo di farina utilizzato e la cottura. La farina è di tipo 1, ma è una miscela particolare che ha la caratteristica di formare una leggera crosta esterna, penso sia più indicata per il pane, anche se viene indicato che può essere utilizzata per la pizza. Il secondo punto è la cottura, con la pietra refrattaria e il forno che al massimo può arrivare a 250°, la pizza si cuoce in 6/7 minuti.  In quel lasso di tempo l'umidità evapora e si forma la crosta. Meno non riesco, altrimenti è proprio cruda.

Come idratazione sono intorno al 63% circa, facendo due conti. 

Devo provare con la 00, anche se come gusto la 1 non ha paragoni. Oppure tento idratazioni più alte, ma poi stendere quel tipo di impasto è un dramma.

Ecco, terzo punto, la stesura. Sono una capra vera e propria, qua c'è da lavorare parecchio :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×