Jump to content
Beyond

Il gentile regalo della Sauber alla Ferrari

Recommended Posts

l'uscita di pista ? al 90% un normale errore, penso concordino quasi tutti. la sosta e il team radio possono essere sospetti.

 

Il team radio per me ? normalissimo, anche io gli avrei detto di non rischiare onestamente... 18 punti sono 18 punti. La sosta continuo a dire che non avrebbe avuto senso fare cos? e poi lasciargli recuperare tutti e 7 i secondi persi, non ha nessun senso.

 

Probabilmente gli stava antipatico Hakkinen, perch? non ricordo alcun collegamento fra la Bar Honda e la Mclaren Mercedes. :unsure:

 

Zonta era pilota McLaren.

 

Ripeto con il drs i sorpassi li fanno anche la capre, non capisco perch? hai tirato in ballo Hamilton, non te la stai godendo questa meritata vittoria rischi di far capire che hanno ragione i complottisti.

 

A me fregancazzo ho goduto per altri motivi, ma leggere che un sorpasso oggi ? un rischio fa ridere i polli malesi.

 

Io me la godo eccome a vedere rosicare i complottisti.

 

Un sorpasso ? sempre rischioso, soprattutto con pista umida fuori dalla traiettoia. Chiedi a Button e Vettel come sono andati con i sorpassi oggi, e chiedigli se non si rischia niente. O magari chiedi a Senna e Massa per il GP d'Australia. Oppure chiedi ad Hamilton non per Monza, ma chiedigli quante gare ha buttato via l'anno scorso con manovre di sorpasso azzardate. O chiedi a Maldonado, quando l'anno scorso per un sorpasso azzardato venne sbattuto sul muro a Monaco. Il DRS favorisce i sorpassi, non ne evita i rischi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il team radio per me ? normalissimo, anche io gli avrei detto di non rischiare onestamente... 18 punti sono 18 punti. La sosta continuo a dire che non avrebbe avuto senso fare cos? e poi lasciargli recuperare tutti e 7 i secondi persi, non ha nessun senso.

 

 

 

Zonta era pilota McLaren.

 

Se non vuoi rischiare glielo dici fin da subito, non dopo che lo vedi a mezzo metro dagli scarichi di Alonso. Anche prima rischiava, tirando come un dannato.

 

PS: Povero Zonta, tanta fatica per nulla.. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un sorpasso ? sempre rischioso, soprattutto con pista umida fuori dalla traiettoia. Chiedi a Button e Vettel come sono andati con i sorpassi oggi, e chiedigli se non si rischia niente. O magari chiedi a Senna e Massa per il GP d'Australia. Oppure chiedi ad Hamilton non per Monza, ma chiedigli quante gare ha buttato via l'anno scorso con manovre di sorpasso azzardate. O chiedi a Maldonado, quando l'anno scorso per un sorpasso azzardato venne sbattuto sul muro a Monaco. Il DRS favorisce i sorpassi, non ne evita i rischi.

 

Veramente ne ho visti tanti con il drs e nessun rischio, solo Perez si cagava sotto?

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non vuoi rischiare glielo dici fin da subito, non dopo che lo vedi a mezzo metro dagli scarichi di Alonso. Anche prima rischiava, tirando come un dannato.

 

Appunto per quello le teorie complottistiche sono ridicole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

? vero, per? significa che si ? trattato di una valutazione davvero campata in aria del muretto. infatti avrebbe necessariamente dovuto piovere proprio in quel giro, oltre non poteva restare in pista altrimenti gli avrebbero recuperato secondi su secondi.

dipende tutto dalla situazione, se era a 10s da alonso e 10 da hamilton allora un azzardo del genere poteva pure essere spiegato tanto avrebbe mantenuto la posizione, ma in quella situazione con la vittoria a un passo ? da pazzi fare un azzardo cos?.

 

Quoto, sarebbe stato un azzardo, anche perch? a conti fatti non ha piovuto.

 

Per? probabilmente non se la sono sentita di rischiare per primi a montare le gomme slick: non avevano ancora indicazioni se fosse o meno la scelta giusta.

Considerato il vantaggio che avevano su Hamilton e Vettel, probabilmente hanno pensato che sarebbe stato pi? sicuro fermare Perez al giro successivo e attendere prima di vedere cosa succedeva in pista.

 

Un secondo posto per loro era troppo importante, non potevano rischiare in nessun modo, e hanno usato una tattica prudente nel finale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto per quello le teorie complottistiche sono ridicole.

No, veramente appunto per quello non ha senso la condotta di gara della Sauber, se facciamo finta di non vedere "oltre".

Non hanno fatto altro che dirgli "push push" finch? non ? arrivato a ridosso di Alonso, e poi hanno cambiato versione.

Prima non rischiavano di buttare tutto alle ortiche per un errore? Facendo quella strategia idiota non hanno rischiato di perder il podio?

Evidentemente la sapevano pi? lunga di noi, che ci ammazziamo a difendere questa o quell'altra teoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente ne ho visti tanti con il drs e nessun rischio, solo Perez si cagava sotto?

 

Ma che risposta ??

 

Perez non ? riuscito a portare un vero attacco, perch? era troppo distante, non ? una questione di "cagarsi addosso".

 

E' chiaro che non tutti i sorpassi portano a dei contatti o a degli incidenti, ma tutti hanno un piccolo margine di rischio. Chiaro che se uno lo svernici, di rischi ce ne sono pochi, ma sicuramente Alonso non si lascia sverniciare facilmente da nessuno, e poi erano a parit? di motore e infatti al primo passaggio sul traguardo Perez non si era nemmeno fatto vedere, perch? era troppo distante.

 

Non si sarebbe trattato di un sorpasso facile, in ogni caso, e ad aumentare il rischio c'era la pista umida fuori traiettoia. Va bene tutto, ma sostenere che i sorpassi non comportano rischi ? ridicolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in ogni caso ho volutamente chiamato il topic "il regalo" perch? non potremo mai sapere se ? stato un errore o hanno preferito stare buoni al 2 posto.

 

Excusatio non petita... E comunque non sono d'accordo. Finch? non ci sono prove di accordi sottobanco ? solo un errore. Il resto ? rosik e fango gettato addosso alla Ferrari, insinuando un dubbio non supportabile da alcuna prova.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se ha dovuto negare forse non siamo solo su questo forum a farci pippe mentali :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ci sono stati vari sorpassi nella zona DRS, ma non ho mai visto "sverniciate" nette; tutti i sorpassi sono stati portati a termine con una bella staccata in fase di frenata, e una frenata al limite comporta sempre dei rischi. Anche Perez, probabilmente, avrebbe dovuto prendersi qualche rischio per effettuare la manovra, non sarebbe stato in nessun caso un sorpasso facile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono il primo a dire che non c'? nessuna certezza che ci sia stato qualcosa sotto. ? solo per discutere, non credo a niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.autosport.com/news/report.php/id/98393

 

Se perfino il povero Sauber si deve mettere a dare risposte a queste pippe mentali veramente siamo al colmo.

 

Excusatio non petita...

 

 

:asd:

Edited by Magico_Schumi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Ma che risposta ??

 

Perez non ? riuscito a portare un vero attacco, perch? era troppo distante, non ? una questione di "cagarsi addosso".

 

E' chiaro che non tutti i sorpassi portano a dei contatti o a degli incidenti, ma tutti hanno un piccolo margine di rischio. Chiaro che se uno lo svernici, di rischi ce ne sono pochi, ma sicuramente Alonso non si lascia sverniciare facilmente da nessuno, e poi erano a parit? di motore e infatti al primo passaggio sul traguardo Perez non si era nemmeno fatto vedere, perch? era troppo distante.

 

Non si sarebbe trattato di un sorpasso facile, in ogni caso, e ad aumentare il rischio c'era la pista umida fuori traiettoia. Va bene tutto, ma sostenere che i sorpassi non comportano rischi ? ridicolo.

 

Quoto. Nulla da aggiungere.

Un intervento come questo ? molto pi? che costruttivo! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, veramente appunto per quello non ha senso la condotta di gara della Sauber, se facciamo finta di non vedere "oltre".

Non hanno fatto altro che dirgli "push push" finch? non ? arrivato a ridosso di Alonso, e poi hanno cambiato versione.

Prima non rischiavano di buttare tutto alle ortiche per un errore? Facendo quella strategia idiota non hanno rischiato di perder il podio?

Evidentemente la sapevano pi? lunga di noi, che ci ammazziamo a difendere questa o quell'altra teoria.

 

Ti stai palesemente contraddicendo. La condotta di gara della Sauber sarebbe totalmente priva di senso se avessi ragione tu. Che senso ha, se sai di non poter superare, far recuperare 10+7 secondi di ritardo a Perez (quindi facendolo spingere e correre dei rischi)? Tutto questo per fare cosa? Per sbagliare apposta la strategia e dire a Perez di sbagliare? Ma stiamo scherzando?

 

Inoltre non hanno cambiato versione, gli hanno detto di NON RISCHIARE.

Share this post


Link to post
Share on other sites

:asd:

Dovresti farti una ripassata di latino. Sauber ha risposto a delle voci, quindi l'"excusatio" gliel'hanno chiesta. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

se ha dovuto negare forse non siamo solo su questo forum a farci pippe mentali :asd:

 

beh, nel suo caso per? era "petita" ;-)

 

"Sauber said when asked by AUTOSPORT about the situation."

 

Comunque secondo me di discuterne ci sta, ma dire che non potremo mai sapere la verit? ? ingiusto, un complotto (o un accordo "segreto", che dir si voglia) deve essere dimostrato, non si pu? a mio parere dire semplicemente "chiss?" lasciando in sotteso un qualcosa che ? solo frutto di una frittata facilmente rivoltabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Se non vado errato, hanno iniziato a dirgli via radio di non rischiare SOLTANTO DOPO il suo errore.

 

Segno che lo hanno lasciato libero di gareggiare finch? era in condizioni di assoluto controllo della vettura.

Quando per? hanno visto quell'errore, gli si deve essere gelato il sangue nelle vene (oltre ad aver fatto una bella sgommata nelle mutande).

 

Quindi gli hanno suggerito di non prendere pi? altri rischi di quel tipo.

Edited by Rhobar_III

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che risposta ??

 

Perez non ? riuscito a portare un vero attacco, perch? era troppo distante, non ? una questione di "cagarsi addosso".

 

E' chiaro che non tutti i sorpassi portano a dei contatti o a degli incidenti, ma tutti hanno un piccolo margine di rischio. Chiaro che se uno lo svernici, di rischi ce ne sono pochi, ma sicuramente Alonso non si lascia sverniciare facilmente da nessuno, e poi erano a parit? di motore e infatti al primo passaggio sul traguardo Perez non si era nemmeno fatto vedere, perch? era troppo distante.

 

Non si sarebbe trattato di un sorpasso facile, in ogni caso, e ad aumentare il rischio c'era la pista umida fuori traiettoia. Va bene tutto, ma sostenere che i sorpassi non comportano rischi ? ridicolo.

 

Veramente sono le tue rispote a lasciar perplessi, tiri in ballo altri piloti per sviare dal punto centrale.

 

Perez non ha avuto un occasione visto che aveva raggiunto Alonso da pochi giri, recuperano secondi al giro da non lasciar dubbi su come potesse finire, che Alonso si difenda con i denti lo so, ma con il drs nemmeno Alonso pu? far pi? di tanto, l'antisportivit? del sistema non permette ai miglior piloti di potersi difendere ad armi pari, senza drs Alonso avrebbe potuto guidare con un occhio chiuso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

superare alonso non ? mai facile in qualsiasi condizione...........

Poi stiamo parlando di Perez non di un Hamilton, Montoya, Senna o Mansell....

che pur di passare ti avrebbero montato sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×