Jump to content
Ruberekus

Ferrari F2012

Recommended Posts

Non mi convince il discorso su Hamilton che non è giovane come Vettel (due anni di differenza?) e che un pilota quando cambia scuderia per la seconda volta è nella seconda parte della carriera. Per non parlare del fatto che fino a qualche settimana fa avevano dichiarato di lottare non contro la RBR e Vettel, ma contro Newey. W la coerenza!!!!!

 

tra l'altro con lo stesso ragionamento Alonso sarebbe nella terza metà della carriera

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla Ferrari le scuse funcionano molto meglio dei tunnel aerodinamici

 

Prevedo un altro anno dominato dal marketing :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Montezemolo ha detto che la galleria del vento in germania la usa anche la Mecca...ma è vero?

Poi se quella di Maranello rimane chiusa fino a agosto... la stanno praticamente rifacendo all'interno...

Nuovi tessuti per divani e sedie? Nuova tappezzeria? Una tinteggiatura per le pareti laterali?

Speriamo siano altri gli interventi. Soprattutto che funzionino...

 

Comunque, anche se mi date in mano una Hasselblad, non farò mai fotografie belle come quelle di Newton, Bresson o Doisneau... :yes:

Voglio dire: è veramente la galleria, il problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

tra l'altro con lo stesso ragionamento Alonso sarebbe nella terza metà della carriera

 

Terza metà? :asd: Qualcosa non mi torna :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

s?, l'ironia probabilmente. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Terza metà? :asd: Qualcosa non mi torna :asd:

 

Una persona normale ha 2 metà nella propria vita, se uno resuscita poi ne ha una terza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

s?, l'ironia probabilmente. :asd:

 

Con un chimico non si sa mai :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

tra l'altro con lo stesso ragionamento Alonso sarebbe nella terza met? della carriera

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuovi tessuti per divani e sedie? Nuova tappezzeria? Una tinteggiatura per le pareti laterali?

Speriamo siano altri gli interventi. Soprattutto che funzionino...

 

Comunque, anche se mi date in mano una Hasselblad, non farò mai fotografie belle come quelle di Newton, Bresson o Doisneau... :yes:

Voglio dire: è veramente la galleria, il problema?

 

La galleria e`da sempre il problema. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ferrari: “La Red Bull dà le componenti migliori a Vettel”

 

Anche la Red Bull ha un chiaro pilota numero 1 secondo il team boss della Ferrari, Stefano Domenicali. Il team di Maranello non ha mai nascosto di favorire il suo top driver, al momento Fernando Alonso.

 

Ad Austin il mese scorso, si è avuta la manifestazione di questa politica quando la Ferrari ha rotto i sigilli del cambio sulla vettura di Felipe Massa per dare ad Alonso una migliore posizione in griglia.

 

“Se agli altri non piace, a noi non importa” ha dichiarato il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo al giornale Marca. “Gli altri sono critici ma fanno lo stesso, sebbene in modo meno trasparente”.

 

Dello stesso parere anche Domenicali: “Perché Webber ha avuto così tanti problemi di affidabilità sulla sua vettura? Perché le parti migliori vanno al pilota che ottiene i risultati migliori. E questo è normale, ed è così logico che non abbiamo mai detto nulla. Non ci piace parlare degli altri, ma agli altri piace parlare di noi” ha aggiunto.

 

Intanto Domenicali ha ammesso che la Ferrari sta pensando già al 2013, sebbene Red Bull e McLaren abbiano dimostrato quest’anno di avere vetture più forti e le regole non cambieranno molto. La Ferrari si è detta convinta che l’utilizzo del DRS solo nelle zone in cui sarà effettivamente permesso in gara sarà “un grosso cambiamento”, unito alle gomme Pirelli più morbide.

 

“Quest’anno impiegavamo da due a cinque giri per scaldare le gomme” ha aggiunto Domenicali.

 

------------

 

Ancora non hanno smaltito la sconfitta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi in mclaren il pilota di punta era button e in mercedes rosberg

 

ah stefano stefano, proprio non ce la fai...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ce la fa più a perdere.. è andato di testa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ferrari: “La Red Bull dà le componenti migliori a Vettel”

 

Anche la Red Bull ha un chiaro pilota numero 1 secondo il team boss della Ferrari, Stefano Domenicali. Il team di Maranello non ha mai nascosto di favorire il suo top driver, al momento Fernando Alonso.

 

Ad Austin il mese scorso, si è avuta la manifestazione di questa politica quando la Ferrari ha rotto i sigilli del cambio sulla vettura di Felipe Massa per dare ad Alonso una migliore posizione in griglia.

 

“Se agli altri non piace, a noi non importa” ha dichiarato il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo al giornale Marca. “Gli altri sono critici ma fanno lo stesso, sebbene in modo meno trasparente”.

 

Dello stesso parere anche Domenicali: “Perché Webber ha avuto così tanti problemi di affidabilità sulla sua vettura? Perché le parti migliori vanno al pilota che ottiene i risultati migliori. E questo è normale, ed è così logico che non abbiamo mai detto nulla. Non ci piace parlare degli altri, ma agli altri piace parlare di noi” ha aggiunto.

 

Intanto Domenicali ha ammesso che la Ferrari sta pensando già al 2013, sebbene Red Bull e McLaren abbiano dimostrato quest’anno di avere vetture più forti e le regole non cambieranno molto. La Ferrari si è detta convinta che l’utilizzo del DRS solo nelle zone in cui sarà effettivamente permesso in gara sarà “un grosso cambiamento”, unito alle gomme Pirelli più morbide.

 

“Quest’anno impiegavamo da due a cinque giri per scaldare le gomme” ha aggiunto Domenicali.

 

------------

 

Ancora non hanno smaltito la sconfitta.

Ci vorrebbe Briatore in questa squadra ormai. Il livello è quello. Tristezza totale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari svilupperà la vettura 2013 a Colonia

 

La Ferrari svilupperà l’aerodinamica della sua vettura 2013 esclusivamente a Colonia. Dopo i problemi incontrati quest’anno, la galleria del vento di Maranello sarà chiusa fino ad agosto per lavori di ammodernamento.

 

La Ferrari ha quindi deciso di spostarsi a Colonia per lo sviluppo aerodinamico della sua vettura dove utilizzerà la galleria del vento dell’ex Team Toyota, una delle strutture più all’avanguardia.

 

A chi gli ha chiesto perché la Ferrari ha scelto di lavorare esclusivamente con la galleria di Colonia, Stefano Domenicali ha risposto: “Perché lavorare con due gallerie del vento sarebbe stato troppo rischioso”.

 

Il presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo ha aggiunto: “Svilupperemo la vettura 2013 esclusivamente nella galleria del vento della Toyota per evitare confusione ed errori”.

 

L’italiano ha aggiunto che anche la McLaren è un cliente della casa giàpponese. Rob Leupen di Toyota Motorsport ha commentato: “I nostri clienti sono molto contenti dei servizi legati alla nostra galleria del vento”.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh dai, magari servirà a qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi in mclaren il pilota di punta era button e in mercedes rosberg

 

ah stefano stefano, proprio non ce la fai...

 

Non ci vedo nulla di strano in queste affermazioni, mi sembra chiaro che il pilota di punta della REBULL sia Vettel e che a lui vada il materiale migliore, Hamilton on mclaren si è anche incasinato da solo e in Mercedes...beh, quando hai una manoposto scadente e un pilota oramai da pensionare non c'è tanto dadecidere quale sia il pilota di punta..

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello che dice Domenicali potrebbe anche avere un minimo di senso (certo ci vuole comunque una gran faccia da cu a dire certe cose vista la situazione in casa propria), peccato che nei momenti decisivi la macchina si sia sempre scassata a Vettel...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ferrari: “La Red Bull dà le componenti migliori a Vettel”

 

Anche la Red Bull ha un chiaro pilota numero 1 secondo il team boss della Ferrari, Stefano Domenicali. Il team di Maranello non ha mai nascosto di favorire il suo top driver, al momento Fernando Alonso.

 

Ad Austin il mese scorso, si è avuta la manifestazione di questa politica quando la Ferrari ha rotto i sigilli del cambio sulla vettura di Felipe Massa per dare ad Alonso una migliore posizione in griglia.

 

“Se agli altri non piace, a noi non importa” ha dichiarato il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo al giornale Marca. “Gli altri sono critici ma fanno lo stesso, sebbene in modo meno trasparente”.

 

Dello stesso parere anche Domenicali: “Perché Webber ha avuto così tanti problemi di affidabilità sulla sua vettura? Perché le parti migliori vanno al pilota che ottiene i risultati migliori. E questo è normale, ed è così logico che non abbiamo mai detto nulla. Non ci piace parlare degli altri, ma agli altri piace parlare di noi” ha aggiunto.

 

Intanto Domenicali ha ammesso che la Ferrari sta pensando già al 2013, sebbene Red Bull e McLaren abbiano dimostrato quest’anno di avere vetture più forti e le regole non cambieranno molto. La Ferrari si è detta convinta che l’utilizzo del DRS solo nelle zone in cui sarà effettivamente permesso in gara sarà “un grosso cambiamento”, unito alle gomme Pirelli più morbide.

 

“Quest’anno impiegavamo da due a cinque giri per scaldare le gomme” ha aggiunto Domenicali.

 

------------

 

Ancora non hanno smaltito la sconfitta.

 

Dev'essere per questo che Webber ha vinto delle gare in cui Vettel non è arrivato secondo e in un'altra occasione l'Australiano è arrivato davanti al Tedesco.

 

 

 

quello che dice Domenicali potrebbe anche avere un minimo di senso (certo ci vuole comunque una gran faccia da cu a dire certe cose vista la situazione in casa propria), peccato che nei momenti decisivi la macchina si sia sempre scassata a Vettel...

 

Se ti riferisci a Valencia lì è stata la pressione di Alonso che ha fatto sfasciare non uno ma ben due alternatori: prima a Grosjean (che per una volta non aveva combinato casini e stava facendo un'ottima corsa) e poi al pilota Red Bull.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello che dice Domenicali potrebbe anche avere un minimo di senso (certo ci vuole comunque una gran faccia da cu a dire certe cose vista la situazione in casa propria), peccato che nei momenti decisivi la macchina si sia sempre scassata a Vettel...

ma infatti lui lo dice apertamente e lo ha sempre detto, sono gli altri che hanno fatto sempre i superiori dicendosi contrari alle strategie tra i piloti di uno stesso Team...diciamo che la monoposto della Red Bull non è stata molto affidabile ma penso anche io che il materiale migliore lo abbiano dato a Vettel

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×