Jump to content
Sign in to follow this  
sundance76

In pellegrinaggio sul Manghen

Recommended Posts

sanmartinoprima.jpg

 

Ho comprato e letto quasi d'un fiato questo volumetto, nel quale, tra l'altro, in un capitolo viene citato e in parte trascritto uno straordinario articolo del 1971 di Marcello Sabbatini, all'epoca direttore di AutoSprint, che inizialmente era molto freddo verso i rallyes, da lui definiti "la Mille Miglia dei poveri".

 

Ma proprio nel 1971 il grande Marcellone and? ad assistere dal vivo al Rally San Martino di Castrozza, una corsa mitica iniziata nel 1964 e durata fino al 1977, poi ripresa (con un diverso volto) nel 1995.

 

Lungo le strade della mitica prova speciale del Manghen, una strada sperduta sui costoni rocciosi dolomitici che costituiva uno dei tratti-monumento della gara, Sabbatini vide dal vivo cos'era un rally, cos'era la passione che vi ruotava attorno, e scrisse quel pezzo che ho ritrovato in versione integrale qui di seguito :woot: , dove potete salvare la scansione delle tre pagine di AS che lo contengono, consiglio vivamente di scaricarlo, buona lettura! :thumbsup:

 

http://rotoliditemesvar.files.wordpress.com/2011/08/as-71-35-martino.pdf

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites

sanmartinoprima.jpg

 

Ho comprato e letto quasi d'un fiato questo volumetto, nel quale, tra l'altro, in un capitolo viene citato e in parte trascritto uno straordinario articolo del 1971 di Marcello Sabbatini, all'epoca direttore di AutoSprint, che inizialmente era molto freddo verso i rallyes, da lui definiti "la Mille Miglia dei poveri".

 

Ma proprio nel 1971 il grande Marcellone and? ad assistere dal vivo al Rally San Martino di Castrozza, una corsa mitica iniziata nel 1964 e durata fino al 1977, poi ripresa (con un diverso volto) nel 1995.

 

Lungo le strade della mitica prova speciale del Manghen, una strada sperduta sui costoni rocciosi dolomitici che costituiva uno dei tratti-monumento della gara, Sabbatini vide dal vivo cos'era un rally, cos'era la passione che vi ruotava attorno, e scrisse quel pezzo che ho ritrovato in versione integrale qui di seguito :woot: , dove potete salvare la scansione delle tre pagine di AS che lo contengono, consiglio vivamente di scaricarlo, buona lettura! :thumbsup:

 

http://rotoliditemesvar.files.wordpress.com/2011/08/as-71-35-martino.pdf

 

 

Si ma il Manghen non ? sulle dolomiti ma sulla catena dei Lagorai.

Al di l? delle corse ? un posto stupendo, ottimo per fare trekking in alta quota, la zona di cima d'Asta merita in modo particolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non riesco ad aprire l'allegato ma sarebbe interessante sapere qual'era il percorso del rally se arrivavano dalla valsugana come credo o da Cavalese.

Sulla salita del Manghen poi ci sono stato parecchie volte, stradaccia veramente.:zizi:

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riesci ad aprirlo? Anche a me c'? voluto molto tempo, ma poi la pagina ? comparsa, ed ? scaricabile in un attimo in pdf.

 

 

Stasera a casa ci riprovo allora. :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

la 124 sport :sbav: una delle mie macchine preferite

 

Bellissima, anche se io la preferivo nei colori rosso e nero dei primi anni '70, mentre in seguito il rosso divenne quasi un rosa e misero un verdino quasi giallo al posto del nero.

 

Ricordi. Percorsi il Manghen qualche giorno dopo l'edizione del 77. Eravamo in quattro sulla mia Mini Mk3. Rischiai di lasciarcela l?.

 

:asd: E ti credo.

 

Grazie per aver pubblicato l'articolo di AS sul San Martino '71 sul tuo blog.

 

Purtroppo non riesco ad aprire l'allegato

 

Ecco. La parte-chiave dell'articolo di Marcellone sui rally comincia all'inizio della quarta colonna, dove dice "E il sottoscritto...".

 

23r9sj.jpg

 

538o47.jpg

 

30x9x6s.jpg

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×