Jump to content
lucaf2000

Tragedia all'Isola del Giglio

Recommended Posts

"Schettino non c'entra niente, c'ero io al timone"

 

michele-misseri1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

asd

 

Per? come sempre il gossip ? arrivato pure in questa tragedia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho appena scoperto che l'anno scorso mia mamma ha fatto la crociera proprio sulla costa concordia Surprised.png

 

per? non era schettino il capitano

 

everything-went-better-than-expected.png

Edited by Beyond

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto.

Ho visto, seppur non ho ancora cominciato, tanta gente distrutta da accuse false, senza fondamento. Genta inquisita, sputtanata, distrutta e poi assolta. Morti viventi, come hai detto tu. Gente a cui ? stato tolto tutto e quel tutto non verr? mai pi? restituito. Mentre gli inquisitori, gli sputtanatori e i distruttori hanno continuato a fare carriera e a prendere soldi dallo stato.

La malagiustizia ? la cosa peggiore che esista.

In entrambi i sensi per?, c'? anche chi da colpevole la passa liscia..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio un delinquente, dieci delinquenti, cento delinquenti in mezzo alla strada che un solo innocente in galera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'? anche chi da colpevole la passa liscia..

ESATTO

 

 

forse questo accade molto pi? spesso. Infinitamente pi? spesso direi :asd:

 

 

In Spagna quelli che hanno il lavoro pubblico ufficiale ed i politici (penalmente intoccabili) non conoscono ancora i giorni in galera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio un delinquente, dieci delinquenti, cento delinquenti in mezzo alla strada che un solo innocente in galera.

non sono d'accordo, una ragazza stuprata ha la vita rovinata, e pensare che lo stupratore ? ancora in giro la farebbe stare ancora peggio, un' omicida rovina la vita a tutte le persone che stanno vicino alla vittima e non ? giusto che sia libero, i delinquenti dentro e gli innocenti fuori, gli errori da entrambe le parti sono ingiustizie allo stesso modo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non sono d'accordo, una ragazza stuprata ha la vita rovinata, e pensare che lo stupratore ? ancora in giro la farebbe stare ancora peggio, un' omicida rovina la vita a tutte le persone che stanno vicino alla vittima e non ? giusto che sia libero, i delinquenti dentro e gli innocenti fuori, gli errori da entrambe le parti sono ingiustizie allo stesso modo.

 

Non sono d'accordo.

Osre in materia ne sa enormemente pi? di me, ma se non vado errato c'? un principio giuridico che viene molto da lontano (almeno dal Diritto romano, credo) che dice "in dubio pro reo" (nel dubbio, giudicare in favore dell'imputato).

Mi sembra un principio sacrosanto, perch? uno Stato che non riesce a mandare in galera un colpevole ? uno Stato gravemente ed inaccettabilmente carente ma uno Stato che manda in galera un innocente commette una vera mostruosit?, anche quando in buona fede.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto Astor! Oggi la formula ? "per condannare bisogna andare oltre ogni ragionevole dubbio ..", creata nel diritto penale statunitense e importata anche in Italia ..

 

Meglio un delinquente, dieci delinquenti, cento delinquenti in mezzo alla strada che un solo innocente in galera.

 

Esatto! ? il principio cardine del diritto penale!

Edited by Phoebe4Ever

Share this post


Link to post
Share on other sites

E te pareva che qualcuno del cd. mondo intellettuale non perdesse occasione per le solite manfrine di terz'ordine. Solo quel mattinale delle procure, orfano del nemico e ansioso di crearsene subito uno nuovo per continuare a pompare le rotative poteva scendere a questo livello.

 

Ma di che stai parlando? Di quale livello? Di quale manfrine? Di quale procure? Di quale nemico? Ma la politica non ? vietata in questo forum?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ESATTO

 

 

forse questo accade molto pi? spesso. Infinitamente pi? spesso direi :asd:

 

 

In Spagna quelli che hanno il lavoro pubblico ufficiale ed i politici (penalmente intoccabili) non conoscono ancora i giorni in galera.

 

azz, allora ? una cosa che accomuna noi popoli latini!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono d'accordo.

Osre in materia ne sa enormemente pi? di me, ma se non vado errato c'? un principio giuridico che viene molto da lontano (almeno dal Diritto romano, credo) che dice "in dubio pro reo" (nel dubbio, giudicare in favore dell'imputato).

Mi sembra un principio sacrosanto, perch? uno Stato che non riesce a mandare in galera un colpevole ? uno Stato gravemente ed inaccettabilmente carente ma uno Stato che manda in galera un innocente commette una vera mostruosit?, anche quando in buona fede.

teoricamente hai ragione, peccato che poi tutti i criminali lasciati liberi anche per vizi di forma,o per 3 ore di ritardo, finiscono per distruggere le vite di innumerevoli persone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

a me il comandate Schettino ricorda qualcun altro, mentre la nazione affonda "v? tutto bene" :asd:

ha ragione Crozza, quello che ? successo ? una giusta metafora sulla situazione italiana

 

e chiss? quanti ce ne sono di Schettino...

Edited by lucaf2000

Share this post


Link to post
Share on other sites

Francamente mi sembra gravissimo ..

Share this post


Link to post
Share on other sites

e soprattutto, dal momento che queste cose sono ampiamente testimoniate da lustri, ? mai possibile che le capitanerie di porto non abbiano mai alzato un sopracciglio prima di venerd? 13?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×