Jump to content
Beyond

Notizie varie 2012

Recommended Posts

Il fatto ? che le gomme sono uno degli elementi, se non l'unico al giorno d'oggi, ad impattare in modo significativo le prestazioni di una monoposto.

 

soprattutto in gara

Share this post


Link to post
Share on other sites

esatto, troppo importanti al giorno d'oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma ? giusto che una squadra che ha lavorato meglio per assemblare il miglior telaio, aerodinamica performante, motori potenti...poi si trova a perdere perch? chi gli fornisce le gomme fa male il suo lavoro? e vince un team meno forte perch? ? gommata meglio?

capisco che la forza stia anche nello scegliere il componente migliore (per cui se scegli freni Pinco o Pallino poi sei tu a trarne vantaggio o svantaggio) per? le gomme sono un po' una cosa a s?.

 

secondo me si ? giusto.

e la penso davvero cos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono con la Michelin, che sarebbe rientrata solo a patto di partecipare ad una competizione (la Pirelli, mi sembra, sarebbe pure stata d'accordo). E la Michelin aveva fatto una brutta figura ad Indianapolis, nel 2005...

Il massimo sarebbe se vi fossero 3 o 4 fornitori di gomme.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto ? che le gomme sono uno degli elementi, se non l'unico al giorno d'oggi, ad impattare in modo significativo le prestazioni di una monoposto.

 

soprattutto in gara

 

 

Ragazzi, secondo me vi state autoingannando.

 

Oggi, contro un diffusore bucato del caxxo (esempio), puoi avere anche il miglior telaio che resiste alle pi? forti sollecitazioni in curva, puoi avere anche il miglior motore, il pi? potente agli alti regimi e il pi? guidabile ai bassi regimi, puoi avere anche le migliori sospensioni che lavorano al meglio in accelerazione, in frenata e sui dislivelli (vabb?, con Tilke non ne sono rimasti molti..), puoi avere anche i migliori pneumatici aderenti durevoli e veloci, ma

 

NON VINCI UN TUBO.

 

Le parole che avete usato per i pneumatici, "sono troppo importanti e decisivi", dovreste spostarli sull'aerodinamica da deportanza in curva, cio? il maledetto effetto-suolo (non su quella innocua della penetrazione in rettilineo).

 

E' l'aerodinamica l'unico feticcio di questa F1 con gomme monofornitura, con motori tragicamente uguali in tutto e bloccati nello sviluppo, e dove si grida al miracolo se esistono due diversi sistemi di sospensione...

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio correre con le stesse gomme almeno non sento dire "eh ma ha vinto perch? aveva le xxxxxxx".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volendo, le differenze ci possono essere anche col fornitore unico. Dipende...

Share this post


Link to post
Share on other sites

volendo pure tra compagni :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto

 

Per cui ? inutile stare l? a sottilizzare. Se vogliono, fanno quello che gli pare (e lo hanno fatto pi? volte in passato).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente, credo che oggi conti molto di pi? aerodinamica che la gomma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che dite ? vero, le differenze all'interno dello stesso fornitore possono sempre esserci e l'aerodinamica conta molto

 

per? pensate se in gara una gomma dura 10 giri e l'altra 20, li puoi avere anche una rb ma sempre dritto vai

 

poi vabbe, questa ? la mia sensazione, di uno che effettivamente le corse le ha solo guardate e mai vissute davvero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io resto dell'idea che ? pi? automobilistico un pneumatico (che esiste su ogni tipo di veicolo, dalla F1 fino all'utilitaria di famiglia) che non lo scoprire l'ennesimo stratagemma aerodinamico per schiacciare la vettura a terra in curva.

 

Una gomma ? sempre il risultato di uno studio sulla resistenza, la durata, la prestazione, le forze che agiscono su di esso nel rotolamento sul rettilineo o nei vari tipi di curva.

 

E dal punto di vista del pilota va considerata una cosa: se suono uno strumento musicale all'oratorio, le regole fondamentali della musica saranno sempre valide anche quando arriver? a suonare con la grande orchestra a Sanremo.

 

Invece, se guidi una macchina da pista come la F. Ford (o anche una qualsiasi macchina tra serie, rally o turismo) i "fondamentali" della guida sono tutto il contrario di quelli che si troveranno in F1, un assurdo.

 

E questa cosa l'hanno ammessa anche i piloti di F1 come Button e Alonso, quando hanno detto che le regole di guida con le varie fonti dell'effetto-suolo (sia esso grazie al diffusore bucato, o con gli scarichi soffiati ecc.) sconvolgono ogni volta i fondamentali della guida.

 

Per me, ? paradossale che la tenuta in curva venga per la maggior parte da uno stratagemma aeronautico e non dal pilota, dal telaio, dalle gomme e dalle sospensioni.

 

In tal modo, l'aerodinamica mortifica eccessivamente il motore, la telaistica, lo studio delle sospensioni, e anche il talento del pilota (fermo restando che anche oggi le differenze di talento escono sempre, ma in maniera minore perch? mascherate dall'eccessiva tenuta in curva).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io resto dell'idea che ? pi? automobilistico un pneumatico (che esiste su ogni tipo di veicolo, dalla F1 fino all'utilitaria di famiglia) che non lo scoprire l'ennesimo stratagemma aerodinamico per schiacciare la vettura a terra in curva.

 

Una gomma ? sempre il risultato di uno studio sulla resistenza, la durata, la prestazione, le forze che agiscono su di esso nel rotolamento sul rettilineo o nei vari tipi di curva.

 

E dal punto di vista del pilota va considerata una cosa: se suono uno strumento musicale all'oratorio, le regole fondamentali della musica saranno sempre valide anche quando arriver? a suonare con la grande orchestra a Sanremo.

 

Invece, se guidi una macchina da pista come la F. Ford (o anche una qualsiasi macchina tra serie, rally o turismo) i "fondamentali" della guida sono tutto il contrario di quelli che si troveranno in F1, un assurdo.

 

E questa cosa l'hanno ammessa anche i piloti di F1 come Button e Alonso, quando hanno detto che le regole di guida con le varie fonti dell'effetto-suolo (sia esso grazie al diffusore bucato, o con gli scarichi soffiati ecc.) sconvolgono ogni volta i fondamentali della guida.

 

Per me, ? paradossale che la tenuta in curva venga per la maggior parte da uno stratagemma aeronautico e non dal pilota, dal telaio, dalle gomme e dalle sospensioni.

 

In tal modo, l'aerodinamica mortifica eccessivamente il motore, la telaistica, lo studio delle sospensioni, e anche il talento del pilota (fermo restando che anche oggi le differenze di talento escono sempre, ma in maniera minore perch? mascherate dall'eccessiva tenuta in curva).

:bravo:

e non dimentichiamoci l'elettronica, apparentemente bandita ma di fatto iper presente con tutta la sfilza di manettini e consimili che regolano ogni aspetto delle risposte in partenza, trazione ed erogazione, specie quella "soffiante" imperante fino alla stagione scorsa...

 

il servosterzo... i cambi robotizzati seamless... aspettiamo con ansia il cvt :asd:

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse dentro di 5 anni si potr? competere senza motore . Baster? l'aerodinamica ed un po di vento :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse dentro di 5 anni si potr? competere senza motore . Baster? l'aerodinamica ed un po di vento :asd:

 

un po' di pazienza, ci stiamo gi? lavorando...

 

redbullsails.jpg

 

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

puoi avere anche i migliori pneumatici aderenti durevoli e veloci, ma

 

NON VINCI UN TUBO.

 

Le parole che avete usato per i pneumatici, "sono troppo importanti e decisivi", dovreste spostarli sull'aerodinamica da deportanza in curva, cio? il maledetto effetto-suolo

Non sono d'accordo.

 

Alla fine la gomma ? l'elemento di contatto tra la macchina e l'asfalto. Se non funziona bene, puoi avere 2000 cavalli e il miglior aereo rovesciato del mondo ma non scaricherai mai a terra la potenza.

 

La gomma ? ancora l'elemento decisivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono d'accordo.

 

Alla fine la gomma ? l'elemento di contatto tra la macchina e l'asfalto. Se non funziona bene, puoi avere 2000 cavalli e il miglior aereo rovesciato del mondo ma non scaricherai mai a terra la potenza.

 

La gomma ? ancora l'elemento decisivo.

Serve sia l'effetto-suolo che un'ottima gomma per andare forte quindi gio e Franci serve la combinazione tra i vostri 2 elementi GOMMA+EFFETTO-SUOLO.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gomma pi? Effetto meno Suolo :unsure:

:asd:

E'un trattino non un meno

:gnurant:

Share this post


Link to post
Share on other sites

un po' di pazienza, ci stiamo gi? lavorando...

 

redbullsails.jpg

 

:asd:

posso immaginare gi? cosa diventeranno i volanti ... e le gare sul bagnato :asd:

 

Dovremo essere per? pronti per "digerire" un elenco diverso di piloti :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×