Jump to content
Beyond

Notizie varie 2012

Recommended Posts

Infatti ? quello che avevo proposto io, ovvero riportare il link originale, e scrivere un breve riassunto sul contenuto della notizia.

 

P.S. In questo momento **** non funziona

 

Mi sembra il modo migliore per tenere ordinato il thread.

E allo stesso modo facciamo per le altre lingue straniere che saranno 1 ogni 10 pagine ;)

 

Al massimo mettiamo facoltativa la mini traduzione ma cercherei di mantenere il resto dell'impaginazione per la notizia ;)

Che dici Beyond?

Edited by Isomax89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Any driver moving back towards the racing line, having earlier defended his position off-line, should leave at least one car width between his own car and the edge of the track on the approach to the corner"

E chi lo misura? E se una macchina passa per un paio di centimetri e i due si toccano di chi ? la colpa?

Che buffoni... :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

E chi lo misura? E se una macchina passa per un paio di centimetri e i due si toccano di chi ? la colpa?

Che buffoni... :asd:

 

Di entrambi, DT per tutti e 2. Guarda, pu? sembrare una boiata, ma sono capacissimi di arrivare al concorso di colpa per gli incidenti

 

E chi lo misura? E se una macchina passa per un paio di centimetri e i due si toccano di chi ? la colpa?

Che buffoni... :asd:

 

Di entrambi, DT per tutti e 2. Guarda, pu? sembrare una boiata, ma sono capacissimi di arrivare al concorso di colpa per gli incidenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perch? non fanno un passo indietro e lasciano tutto com'?? Oppure lasciano i piloti liberi di duellare e - se il direttore di corsa (solo lui) vede un'infrazione durante la corsa - allora decide una punizione. Tutto ci? per? valutato con molta attenzione e comprensione per i piloti, senza punire avventatamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

arrestato jos verstappen. a quanto pare lo hanno beccato di nuovo a picchiare la fidanzata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Regolamentando troppo le fasi di sorpasso si rischia di peggiorare le cose. Come abbiamo visto negli ultimi anni, chi ? refrattario alle regole trover? sempre il modo di interpretarle e di generare polemiche dopo incidenti o manovre discutibili.

 

Io introdurrei una singola e banale regola in sostituzione di tutte le convenzioni/consuetudini attuali: chi ? davanti al momento del contatto, ha sempre ragione. Per quanto riguarda le penalit?, in caso di colpevolezza di un pilota, la pena deve essere afflittiva al pari del danno causato.

Ad esempio, se il pilota A tamponasse B causandone il ritiro, ad A andrebbe mostrata la bandiera nera. Se invece il danno fosse limitato (un muso rotto), basterebbero un DT o uno stop&go. Nessun danno, nessuna pena. E i duelli in stile Arnoux-Villeneuve (ammesso che siano ancora possibili) sarebbero salvi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io introdurrei una singola e banale regola in sostituzione di tutte le convenzioni/consuetudini attuali: chi ? davanti al momento del contatto, ha sempre ragione.

eh certo,se te sei affiancato a uno che ti ? davanti di mezza macchina e ti chiude di colpo voglio vedere come fai a dargli ragione..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io introdurrei una singola e banale regola in sostituzione di tutte le convenzioni/consuetudini attuali: chi ? davanti al momento del contatto, ha sempre ragione.

 

No, perch? se chi ? davanti cambia direzione, stringe o inchioda non pu? aver ragione. E poi, il pilota dietro con una regola del genere eviterebbe di sorpassare, sapendo che l'avversario, con la ragione a prescindere, potrebbe compiere qualsiasi manovra.

 

Servono commissari bravi e preparati e con senso critico e poi serve una cultura diversa, per cui quando si decide una cosa da parte dei commissari, quella ? senza troppo contorno, dietrologie e polemiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente non basta una sola regola, avete ragione... per? vorrei lo stesso sottolineare la necessit? di semplificare il pi? possibile la regolamentazione dei duelli. I casi che avete portato racchiudono una dose di infamia di chi difende facilmente riconoscibile e punibile.

 

Per quanto riguarda i commissari, credo che la competenza non manchi (a parte per i commissari "locali" che ruotano ad ogni gara). Il problema ? che mancano chiarezza e semplicit? nel regolamento e coerenza tra le varie gare. I commissari hanno troppe variabili e convenzioni da considerare, a volte ci mettono una vita a decidere qualcosa, rendendo addirittura le pene non afflittive.

La lamentela verso i giudici ? una brutta abitudine ereditata dal calcio: notoriamente i pi? lamentosi sono quelli che non riescono a vincere e per farlo hanno bisogno di amnistie, indulti ecc... ma questo poco importa, se i giudici rimangono intransigenti con chi si lamenta ed ovviamente imparziali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci si lamenta dei commissari troppo seri ma l'alternativa qual??

 

1) Se i commissari lasciano correre chiudendo un occhio le gare degenererebbero rapidamente e i piloti cadrebbero nel limite della scorrettezza vista l'impunit?.

 

2) Se i commissari lasciano correre e intervengono qualche volta per i casi pi? gravi, i piloti penalizzati si lamenterebbero : " Perch? a me avete dato la penalit? e al pilota X che ha fatto una manovra simile no? "

 

3) Se i commissari non lasciano correre e puniscono tutti, siamo alla condizione attuale.

 

 

In ogni caso ci sono aspetti positivi e negativi, soluzioni al problema non ce ne sono o non ne vedo.

Edited by Kimi Matias Raikkonen

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me non serve a nulla lavorare sul metro di giudizio dei commissari, serve solo un regolamento pi? chiaro e semplice che permetta ai commissari di intervenire molto meno ed in maniera pi? veloce ed afflittiva.

 

La "giurisprudenza" della F1 moderna ? ricca di episodi discutibili, per i quali talvolta sono state prese decisioni in contrapposizione con decisioni precedenti. Per non parlare di tutte le orribili convenzioni del tipo "la manovra X per oggi ? perdonata, ma dalla prossima gara sar? punita".

Continuando ad introdurre questo tipo di restrizioni, i piloti corretti avranno sempre meno possibilit? di dar spettacolo ed i piloti pi? furbi troveranno sempre il modo di aggirare le regole o (se puniti) di lamentarsi pietosamente con i giudici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per semplificare il tutto l'unica cosa, onerosa e faticosa per chi la deve fare ?, secondo me, avere un regolamento molto chiaro e semplice, che abbia validit? decennale. Una sola persona o un gruppo molto ristretto (max 3) deve decidere sulla legalit? delle soluzioni proposte dai vari teams e lo stesso gruppo giudica i contatti fra le vetture in pista, senza bisogno di regole che dicano quanti zig zag si possono fare stando davanti o dietro. Questo per tutta la stagione, senza avventatezza e - piuttosto , nel dubbio - lasciando correre.

 

Senza punizioni eccessivamente dure. A volte vi sono dei contatti dovuti ad errori di guida ed eccessiva fiducia nei propri mezzi (sopavvalutazione o valutazione sbagliata degli spazi e delle velocit?). Se chi causa l'incidente ? l'unico danneggiato e deve tornare ai box, allora non lo penalizzerei; se invece egli rovina la corsa all'avversario, merita una punizione.

 

Eventualmente si potrebbe utilizzare un periodo di 2-3 corse senza alcuna decisione, appellandosi alla sportivit? dei piloti, per poi successivamente, in caso di problemi "disciplinari", cominciare a stringere la cinghia.

 

Ma, tornando al discorso semplificazione, secondo me ? importante lasciare tutto in mano ad un gruppo molto ristretto, per avere una certa uniformit? di decisioni dalla prima corsa all'ultima, sia per quanto riguarda le questioni tecniche , che per ci? che riguarda quelle sportive.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buemi 3? pilota Red Bull

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buemi 3? pilota Red Bull

 

Sono contento per lui. Ma forse sarebbe stato pi? saggio prendere il suo ex-compagno di squadra. Mah...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma non fanno prima ad inserire le corsie nelle piste? :whistling:

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://f1grandprix.motorionline.com/jos-verstappen-arrestato-per-violenze-sulla-sua-fidanzata/

 

ecco che cosa combina e che razza di schifo di persona ? Jos Verstappen colui che secondo alcuni utenti del forum ? il depositario della verit? assoluta per quanto riguarda il 1994 della Benetton e di Schumi!!!

 

:lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://f1grandprix.motorionline.com/jos-verstappen-arrestato-per-violenze-sulla-sua-fidanzata/

 

ecco che cosa combina e che razza di schifo di persona ? Jos Verstappen colui che secondo alcuni utenti del forum ? il depositario della verit? assoluta per quanto riguarda il 1994 della Benetton e di Schumi!!!

 

:lol:

Ci vuole davvero coraggio per credere a questo losco individuo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ripeto che non c'? bisogno di lui per dimostrare che la B194 era illegale.

ci ha gi? pensato la FIA 17 anni f

Share this post


Link to post
Share on other sites

ripeto che non c'? bisogno di lui per dimostrare che la B194 era illegale.

ci ha gi? pensato la FIA 17 anni f?

Dai non torniamo su questo discorso...

 

qui si parla del fatto che secondo il losco individuo fosse solo la vettura Schumi ad essere illegale, mentre quella del povero bistrattato compagno (lui) no.

 

Del resto all'epoca tutti i team nascondevano congegni illegali, come addirittura alcuni il cambio automatico :wacko2:

 

Il losco individuo invece alcune settimane fa ha inventato ben altro.

Edited by Enzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai questi congegni devi anche saperli sfruttare tra pilota e team, anche Senna sulla Lotus aveva le sospensioni attive nell'87 ma non vinse il mondiale come fece la Williams nel 92; quello che mi son sempre domandato era come mai i suoi compagni di squadra faticavano ad andare a punti; a quanto ho capito i piloti dicevano che non avevano la stessa vettura, ma questo probabilmente non ? vero.

Edited by tigre

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×