Jump to content
Beyond

The Iceman is back to vodka

Recommended Posts

Non penso che al muretto si aspettassero i 15 di Vettel.

 

No infatti, l'han lasciato fuori perché speravano finisse dietro alle RB.

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non capisco tutto questo trambusto.

 

Lui non è in lotta per il mondiale ed'è stato protagonista di troppe stagioni sottotono per far credere alla Ferrari di puntare ancora su di lui per il mondiale. La prima guida è Vettel. Vince lui fintanto che è necessario. Vale la stessa cosa per Hamilton e Bottas e tutte le prime seconde guide della F1.

Kimi è un pilota esperto non può non capire queste cose. Certo, gli possono andare giù male, ma prima viene la squadra. Anche Schumacher ha fatto da spalla Irvine quando nel 1999 si giocava il titolo (complice l'incidente di Schumy).

 

Se durante la stagione ci sarà l'occasione per "sdebitarsi", ben venga. Se lo merita ed'è doveroso ripagarlo di una vittoria che gli è stata privata. Il muretto Ferrari è stato elegantissimo, mettendo la prima guida davanti con la strategia e non con ordini perentori. Tutto sommato hanno anche risparmiato a Kimi il "Let pass Seb for the championship", messaggio che in passato sarebbe arrivato come un tuono nei suoi auricolari. Nell’analisi post gara mi auguro che siano franchi con lui e gli comunichino le cose come stanno, anche se fuori dovranno mantenere la linea del “non c’è stata nessuna mossa di strategia”.

 

Complimenti alla Ferrari per la splendida gestione della corsa e a lui per la Pole. Se vuole centrare qualche vittoria bisogna che tenga duro e aiuti il team. Non troverà un sedile migliore di quello che ha se non la poltrona di casa.

 

 

 

Se fossi il mio datore di lavoro e mi facessi un discorso del genere... diciamo che non reagirei bene, Kimi dovrebbe ringraziare la squadra per averlo messo dietro in modo più elegante di Austria 2002, capire che non punteranno su di lui (che ca**o corre a fare?) e aspettare un contentino se ce ne fosse la possibilità, ma per favore...

 

spero gli siano girati i co****ni sul serio stavolta ma non ci credo, purtroppo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non capisco perché fate tutte queste polemiche in un mondiale così tirato quei 7 punti possono servire come il pane e Raikkonen non ha alcuna speranza per il titolo siamo seri dai

E allora al diavolo si ritirasse Raikkonen

 

Ma davvero deve correre per arrivare 2 o 3? Seri? Un campione del mondo?

 

Ma chissenefrega dei podi che fa pure Perez, Petrov Magnussen o come si chiama, conta solo vincere.

 

Io non so con che motivazione corra sapendo che deve finire dietro per forza. Probabilmente la stessa di Masss nel 2010 ( e infatti non ne aveva molta )

Edited by Raikkonen

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente c'è il rischio che la decisione del muretto abbia ripercussioni negative sull'armonia della squadra oltre che sul rendimento del finnico ed è un elemento da non sottovalutare quando ci si gioca un titolo sul filo dei decimi di secondo.

A conti fatti la mia impressione è che azzoppare Raikkonen in questa maniera e così presto possa non essere stata una buona idea.

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

dove sta scritto che deve finire dietro per forza? è lui che finisce dietro perchè è generalmente più lento, poi è normale che se capita che è davantai, in un campionato che sarà tiratissimo, vista la situazione si debbano fare delle scelte. o volete davvero che la ferrari rischi di buttare un titolo? se la ferrari fosse in regime di superiorità stile mercedes degli anni scorsi state certi che kimi avrebbe vinto la gara, ma oggi visto che vettel era nelle condizioni velocistiche di vincere non si poteva regalare punti a hamilton.

 

penso avrebbe fatto piacere un po' a tutti vedere kimi vincere una gara, ancor di più monaco. tra l'altro forse proprio avere hamilton così lontano ha fatto ingolosire al massimo la squadra vista la prospettiva di guadagnare molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

7 punti in più guadagnati con Hamilton 3° o 22° non cambia nulla. Sono sempre 7 punti in più per il mondiale piloti. Doveroso farlo sopratutto quando in Mercedes l hanno già fatto spudoratamente in due gare (sacrificare Bottas).

 

I campionati stile 2007 o 2008 sono controproducenti per conquistare il mondiale.

 

L'occasione di Kimi arriverà quando si troverà primo e Vettel non sarà secondo subito dietro

Share this post


Link to post
Share on other sites

dove sta scritto che deve finire dietro per forza? è lui che finisce dietro perchè è generalmente più lento, poi è normale che se capita che è davantai, in un campionato che sarà tiratissimo, vista la situazione si debbano fare delle scelte. o volete davvero che la ferrari rischi di buttare un titolo? se la ferrari fosse in regime di superiorità stile mercedes degli anni scorsi state certi che kimi avrebbe vinto la gara, ma oggi visto che vettel era nelle condizioni velocistiche di vincere non si poteva regalare punti a hamilton.

 

penso avrebbe fatto piacere un po' a tutti vedere kimi vincere una gara, ancor di più monaco. tra l'altro forse proprio avere hamilton così lontano ha fatto ingolosire al massimo la squadra vista la prospettiva di guadagnare molto.

 

Lo scrivi tu subito dopo eh, quando è più lento sta ovviamente dietro e le poco volte che è più veloce deve stare dietro per scelta tecnica per non levare punti al Papa. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

7 punti in più guadagnati con Hamilton 3° o 22° non cambia nulla. Sono sempre 7 punti in più per il mondiale piloti. Doveroso farlo sopratutto quando in Mercedes l hanno già fatto spudoratamente in due gare (sacrificare Bottas).

 

 

 

La Mercedes ha semplicemente tenuto fuori Bottas qualche giro in più del dovuto per favorire Hamilton ma il suo terzo posto era acquisito, Kimi ha rinunciato a una vittoria nel gp più prestigioso del calendario, son due situazioni molto diverse che avranno conseguenze diverse.

Senza contare ovviamente che Raikkonen è a fine carriera ed è un campione del mondo con ovviamente orgoglio da campione del mondo annesso, Bottas al primo anno con la Mercedes di fatto è già stato miracolato dal ritiro di Rosberg e spera solo nel rinnovo a fine anno, casini da parte sua non ce ne saranno mai, fidati, anche se dovessero chiedergli sacrifici ben più grandi.

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

7 punti in più guadagnati con Hamilton 3° o 22° non cambia nulla. Sono sempre 7 punti in più per il mondiale piloti.

 

non è vero. i punti sono sempre 7, ma a livello psicologico è una batosta per hamilton sapere che vettel ha vinto rispetto al secondo posto. contano anche queste cose.

 

 

Lo scrivi tu subito dopo eh, quando è più lento sta ovviamente dietro e le poco volte che è più veloce deve stare dietro per scelta tecnica per non levare punti al Papa. :asd:

 

 

no perchè l'idea che passano i delusi di kimi ora è che gli sarà impedito di lottare da ora in poi, cosa che non è affatto vera. se capiterà ancora di dover favorire vettel sarà in determinate circostanze di gara, non è che da oggi kimi dovrà finire sempre dietro per avvantaggiare il compagno. non c'è bisogno di drammatizzare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

7 punti in più guadagnati con Hamilton 3° o 22° non cambia nulla. Sono sempre 7 punti in più per il mondiale piloti. Doveroso farlo sopratutto quando in Mercedes l hanno già fatto spudoratamente in due gare (sacrificare Bottas).

 

 

 

La Mercedes ha semplicemente tenuto fuori Bottas qualche giro in più del dovuto per favorire Hamilton ma il suo terzo posto era acquisito, Kimi ha rinunciato a una vittoria nel gp più prestigioso del calendario, son due situazioni molto diverse che avranno conseguenze diverse.

Senza contare ovviamente che Raikkonen è a fine carriera ed è un campione del mondo con ovviamente orgoglio da campione del mondo annesso, Bottas al primo anno con la Mercedes di fatto è già stato miracolato dal ritiro di Rosberg e spera solo nel rinnovo a fine anno, casini da parte sua non ce ne saranno mai, fidati, anche se dovessero chiedergli sacrifici ben più grandi.

 

 

 

Con tutto il rispetto, ma io ieri ho visto un Kimi ben più lento di Seb. In particolare si è imbambolato a fine primo stint facendo recuperare un botto di secondi a Bottas. Poi dopo la sosta, Seb ha iniziato a fare tempi che Kimi si sognava, anche dopo essersi liberato dei doppiati. Poi vabbè, il secondo stint è stato imbarazzante, con Kimi che è arrivato a beccarsi 11 secondi e quasi farsi rimontare da Ricciardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

7 punti in più guadagnati con Hamilton 3° o 22° non cambia nulla. Sono sempre 7 punti in più per il mondiale piloti. Doveroso farlo sopratutto quando in Mercedes l hanno già fatto spudoratamente in due gare (sacrificare Bottas).

 

 

 

La Mercedes ha semplicemente tenuto fuori Bottas qualche giro in più del dovuto per favorire Hamilton ma il suo terzo posto era acquisito, Kimi ha rinunciato a una vittoria nel gp più prestigioso del calendario, son due situazioni molto diverse che avranno conseguenze diverse.

Senza contare ovviamente che Raikkonen è a fine carriera ed è un campione del mondo con ovviamente orgoglio da campione del mondo annesso, Bottas al primo anno con la Mercedes di fatto è già stato miracolato dal ritiro di Rosberg e spera solo nel rinnovo a fine anno, casini da parte sua non ce ne saranno mai, fidati, anche se dovessero chiedergli sacrifici ben più grandi.

 

 

 

E in bahrain a bottas hanno ordinato di far passare sua maestà Ham il papa (come definisci tu vettel)

 

Poi che vuol dire "gara prestigiosa", non è che il bahrain dava meno punti in campionato eh. Me ne frego della situazione di Kimi (fine carriera, campione del mondo ecc), ha avuto le sue possibilità in passato e non è che se le sia sempre giocate al meglio.

 

Non è che la Mercedes fa bene a favorire Hamilton e a dare ordini di scuderia a Bottas solo perchè Bottas non è nessuno!

 

Suvvia entrambe le scuderie fanno e faranno la stessa cosa e fanno benissimo! non è che sono li a giocare

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

Lo scrivi tu subito dopo eh, quando è più lento sta ovviamente dietro e le poco volte che è più veloce deve stare dietro per scelta tecnica per non levare punti al Papa. :asd:

 

 

no perchè l'idea che passano i delusi di kimi ora è che gli sarà impedito di lottare da ora in poi, cosa che non è affatto vera. se capiterà ancora di dover favorire vettel sarà in determinate circostanze di gara, non è che da oggi kimi dovrà finire sempre dietro per avvantaggiare il compagno. non c'è bisogno di drammatizzare.

 

 

Rimane una situazione spinosa secondo me, e Arrivabene non mi sembra la persona adatta a gestirla sinceramente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Kimi è un pilota esperto non può non capire queste cose. Certo, gli possono andare giù male, ma prima viene la squadra. Anche Schumacher ha fatto da spalla Irvine quando nel 1999 si giocava il titolo (complice l'incidente di Schumy).

 

 

Vero, però Schumi fece da scudiero a Irvine in una sola gara, la penultima del 1999; nell'ultima, quella decisiva, Irvine fu lasciato a se stesso e il mondiale andò a Hakkinen (che comunque lo meritava di più). Inoltre, Schumi era matematicamente fuori dai giochi... insomma, tutt'altra storia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Con tutto il rispetto, ma io ieri ho visto un Kimi ben più lento di Seb. In particolare si è imbambolato a fine primo stint facendo recuperare un botto di secondi a Bottas. Poi dopo la sosta, Seb ha iniziato a fare tempi che Kimi si sognava, anche dopo essersi liberato dei doppiati. Poi vabbè, il secondo stint è stato imbarazzante, con Kimi che è arrivato a beccarsi 11 secondi e quasi farsi rimontare da Ricciardo.

 

 

Dopo la sosta non conta nulla dai, siamo a Montercarlo, dove sei stai, se Seb ha avuto bisogno di fare un po' di celodurate per dimostrare di meritarsi la vittoria non è un problema di Kimi direi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

7 punti in più guadagnati con Hamilton 3° o 22° non cambia nulla. Sono sempre 7 punti in più per il mondiale piloti. Doveroso farlo sopratutto quando in Mercedes l hanno già fatto spudoratamente in due gare (sacrificare Bottas).

 

I campionati stile 2007 o 2008 sono controproducenti per conquistare il mondiale.

 

L'occasione di Kimi arriverà quando si troverà primo e Vettel non sarà secondo subito dietro

Bravo. È quello che ho detto io l'altro giorno. Che c'entra se hamilton è terzo o ultimo? I punti si sommano

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

E in bahrain a bottas hanno ordinato di far passare sua maestà Ham il papa (come definisci tu vettel)

 

Poi che vuol dire "gara prestigiosa", non è che il bahrain dava meno punti in campionato eh. Me ne frego della situazione di Kimi (fine carriera, campione del mondo ecc), ha avuto le sue possibilità in passato e non è che se le sia sempre giocate al meglio.

 

Non è che la Mercedes fa bene a favorire Hamilton e a dare ordini di scuderia a Bottas solo perchè Bottas non è nessuno!

 

Suvvia entrambe le scuderie fanno e faranno la stessa cosa e fanno benissimo! non è che sono li a giocare

 

 

Non sto parlando di giusto o sbagliato, anche se per il momento le rinunce richieste a Bottas non comprendono lasciare la vittoria al compagno, ma di opportunità, secondo me c'è il rischio che in Ferrari possa scoppiare qualche casino comincia a diventare bello alto, in Mercedes no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Vero, però Schumi fece da scudiero a Irvine in una sola gara, la penultima del 1999; nell'ultima, quella decisiva, Irvine fu lasciato a se stesso e il mondiale andò a Hakkinen (che comunque lo meritava di più). Inoltre, Schumi era matematicamente fuori dai giochi... insomma, tutt'altra storia.

 

 

 

per ora pure kimi ha "fatto da scudiero" in una sola gara se vogliamo vederla in questo modo. poi vabe addirittura parlare di irvine lasciato a se stesso... che dovevano fare in ferrari se fece un pessimo ultimo gp? schumacher doveva mettersi dietro e spingerlo?

 

secondo me c'è il rischio che in Ferrari possa scoppiare qualche casino comincia a diventare bello alto, in Mercedes no.

 

 

ma stiamo parlando di kimi iceman raikkonen? qua pare che sia alonso o hamilton o verstappen a sentirti :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri non mi sembrava facesse salti di gioia, o mi sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

fa bene a non essere contento, significa che ancora ci tiene a fare il massimo.

ma di che casini parli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

×