Jump to content
Beyond

Il Maestro Kimi Räikkönen

Recommended Posts

Vabbè che Kimi è stato lasciato a piedi, ma certe affermazioni su chi ti ha pagato un anno di stipendio senza lavorare, mi sembra abbastanza fuori luogo...

 

Ma che gliene deve fregare scusa, ora che il rapporto è finito? Sono stati fessi loro, fossi in Kimi li sfotterei ad ogni occasione buona, altro che fuori luogo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè che Kimi è stato lasciato a piedi, ma certe affermazioni su chi ti ha pagato un anno di stipendio senza lavorare, mi sembra abbastanza fuori luogo...

 

Non mi pare abbia rubato nulla, i contratti si fanno e vanno rispettati, se la Ferrari fa i contratti e poi ci ripensa non è certo colpa di Raikkonen.

Prendetevela con Montezemolo se proprio dovete dare la colpa a qualcuno.

 

Sul discorso di non sentire la mancanza di nessuno mi sembra una caratteristica del (non) personaggio Raikkonen: ha sempre detto che la F1 è un lavoro ed i veri affetti sono fuori ("ci sono cose più importanti nella vita"), quindi non mi stupisco proprio che non senta la mancanza di nessuno in particolare (che poi non vuol dire non apprezzare quelle persone).

 

Il problema secondo me è che ormai siamo assuefatti con frasi del tipo "ho sempre desiderato guidare questa macchina", "lo speravo fin da bambino", "non c'è niente di meglio che questo team", ecc... che sentire una persona onesta, che dice quello che tutti provano davvero, sembra strano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema secondo me è che ormai siamo assuefatti con frasi del tipo "ho sempre desiderato guidare questa macchina", "lo speravo fin da bambino", "non c'è niente di meglio che questo team", ecc... che sentire una persona onesta, che dice quello che tutti provano davvero, sembra strano.

 

:up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le cose che si leggono in giro, soprattutto da certa stampa di parte come quella spagnola, è meglio prenderle con le pinze. Fatalità questa notizia è uscita (se non è una vecchia notizia ovviamente) dopo che il grande licenziato ha "rubato" dei punti ad Alonso.

 

Ma che gliene deve fregare scusa, ora che il rapporto è finito? Sono stati fessi loro, fossi in Kimi li sfotterei ad ogni occasione buona, altro che fuori luogo.

Non fa parte del suo carattere questo. Se ne frega di cose più importanti, figuriamoci di questi discorsi totalmente inutili.

 

 

Il problema secondo me è che ormai siamo assuefatti con frasi del tipo "ho sempre desiderato guidare questa macchina", "lo speravo fin da bambino", "non c'è niente di meglio che questo team", ecc... che sentire una persona onesta, che dice quello che tutti provano davvero, sembra strano.

Discorsi molto credibili poi (da leccasedere di prima categoria).

Share this post


Link to post
Share on other sites

quando i rapporti non sono rosei mi pare normale troncarli per il sollievo di entrambe le parti in causa, ovviamente per quelli che non si chiamano Massa :asd:

 

Prima di essere richiamati per le parolacce sono stati richiamati perchè facevano i comodi loro :asd:

 

http://www.youtube.com/watch?v=RcJBuxVWZps

 

Vettel- Now at least all the Mulkut's shut up.... 'oh Kimi, you haven't won a race'...

Kimi- Maybe eh... but they always find something.

Vettel- maybe, one day... next day, they always find something..

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, mi pare chiaro che Vet e Kimi sono c**o e camicia come lo sono Hamilton e Alonso :asd: Era emarginato :asd:

 

Intanto lo stile Kimi colpisce ancora :zizi:

 

http://f1grandprix.motorionline.com/kimi-regala-t-shirt-alla-sua-squadra/

Kimi regala t-shirt alla sua squadra

 

Impresse le parole dell'ormai famoso team radio di Abu Dhabi

 

 

Kimi Räikkönen non ha perso occasione di mettere in mostra il suo lato umoristico e sulla stregua dei gelati donati ai giornalisti in quel della Malesia, questo venerdì ha fatto recapitare ad Enstone una carico di 500 magliette nere con scritta in oro, a richiamo dei colori della squadra, con il messaggio che ormai è entrato nei classici della F1 “Leave me alone, I know what I’m doing” (Lasciatemi in pace, so quello che faccio).

Per chi non lo sapesse la frase è stata pronunciata da Iceman durante il Gp di Abu Dhabi a risposta dei continui ragguagli via team radio sul gap del più vicino inseguitore che era Fernando Alonso.

 

r%C3%A4ikk%C3%B6nen_adu-dhabi_2012.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Idolo :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

che soggetto :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:asd:

 

quella dei gelati me la sono persa, ci sono video/articoli/foto a riguardo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

cosa sarebbe Mulkut?

Share this post


Link to post
Share on other sites

KR

 

:idolo:

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'ha detto Vettel, in (presumo) finlandese :asd:

 

Le t-shirt fatte....

aboULQ69.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Epica :asd:

 

59459_532482596781318_1481271159_n.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

kimi non e' un pilota, e' un fenomeno!! piu' unico che raro! :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo wait and see, questo e' il secondo livello della filosofia zen di iceman! kimi rules!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Un grande! :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×