Jump to content
ButtonForEver

L'incidente che pi? vi ha colpito...

  

64 members have voted

  1. 1. L'immagine che vi rimarr? sempre nel cuore e nella mente...

    • Lorenzo Bandini (Monaco, 1967)
      1
    • Piers Courage (Zandvoort, 1970)
      0
    • Roger Williamson (Zandvoort, 1973)
      8
    • Tom Pryce (Kyalami, 1977)
      19
    • Ronnie Peterson (Monza, 1978)
      0
    • Gilles Villenueve (Zolder, 1982)
      15
    • Riccardo Paletti (Montreal, 1982)
      3
    • Ayrton Senna (Imola, 1994)
      18


Recommended Posts

Tra le morti raccapriccianti in F1 mancano quelle di Cevert e Koinigg, decapitati dal guard rail...

Dopo aver letto il tuo post ho cercato qualcosa sull'incidente di Koinigg ed ho trovato una foto tratta dal film Rush di Ron Howard veramente raccapricciante! Preferisco non pubblicarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra le morti raccapriccianti in F1 mancano quelle di Cevert e Koinigg, decapitati dal guard rail...

 

mammamia, che :fear2::vomito: ...orribile e stomachevole. Non oso cercare immagini

 

a distanza di pochi minuti?

 

 

Si, ovviamente si è trattato di un lapsus. Intendevo dire a distanza di poco tempo, poco più di 24 ore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

di quelli citati direi quello di pryce per il commisario

 

visti dal vero: direi in ordine

-wheldona a lv

-kubica a montreal

-edwards a talladega

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto solo un incidente mortale, quello di Paletti, in diretta TV. Quelli di Senna e Ratzemberger era fuori per il weekend, quello di Wheldon òlo vidi solo in replay, per una questione di minuti.(anche se capii dl fatto ch enon l inquadravano che era successo qualcosa di grave). Quello Peterson idem

 

Quello di Villenuve non fu trasmesso in diretta, idem quello di Donahue (che peraltro usci sulle sue gamnbe) pure. Quello di Pryce lo vidi solo anni dopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che su Internet circolavano foto dell'incidente di Cevert,dove si vedeva molto di più della vettura rovesciata sul guard rail.Ma anche se sono di stomaco forte,non ho il coraggio di visionarle..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un altro incidente ,fortunatamente non mortale,ma comunque pauroso fu quello di wurz al gp del Canada 1998

 

canada98_595.jpgwurz03_070698.jpggggse242.jpgf1-wurz-1998-070-17-wurz-canada-1998-h.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

per fortuna che quelle di Cevert sono in bianco e nero ... ci sono quelle di pryce che fanno paura ... quella shadow bianca sporca di sangue ...

Sono comunque raccapriccianti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello di Villeneuve. In alcuni fotogrammio si vede il pilota che vola libero dalla vettura.

 

 

 

Regards,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo fa paura

 

 

commissario morto istantaneamente.

Edited by chatruc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gilles Villeneuve.

 

Anche perchè era il primo pilota per cui tifavo davvero che moriva, dai tempi di Bandini (ma allora avevo i calzoni corti ...).

Ricordo poi come venni a sapere della sua morte.

Allora non trasmettevano le qualifiche, gare italiane a parte.

Accesi la televisione, c'era una gara ippica (sport che non seguo) e prima della corsa c'era la presentazione nell'ippodromo di una nuova auto, credo una Lancia sportiva.

Stavo già per cambiare canale quando sentii il telecronista commentare le immagini con voce triste, dicendo "Purtroppo pochi minuti fa, in ben altra vettura, Gilles Villeneuve ha trovato la morte ...".

 

Così seppi che Gilles non c'era più.

Saperlo così fu uno shock pari a quello di vedere poi le immagini dell'incidente.

 

Praticamente ho vissuto la stessa esperienza.

Era il mio idolo, articoli, foto, riviste, non mi facevo mancare nulla (per i "tempi") di lui.

La sua morte, avvenuta in modo così violento, tutto quello che la precedette; quelle immagini che ci mostrarono un uomo fragile ed indifeso, le notizie del medico chiamato per un estremo consulto.

Ho ancora tutto ben vivo dentro.

Solo in altre due occasioni, la F1 mi ha fatto provare qualcosa di simile: i giorni successivi al w.e. di Imola '94 ed il gp dopo l'11 settembre

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo fa paura

 

http://www.youtube.com/watch?v=gonhQAIRvQg

 

commissario morto istantaneamente.

 

Dio mio...terribile, ma non ho capito la dinamica,perchè vanno tutti a sinistra dello schermo, quando poi la macchina arriva proprio da quel lato ?

Poi mi sembra che il pilota abbia anche riaccellerato dopo che aveva perso velocità...mi sembra..

Edited by jax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente i commissari hanno compiuto una manovra sbagliata, che è quella di dare le spalle alle vetture che passano.

 

Loro volevano rientrare al sicuro ma c'era Willy T. Ribbs che stava passando e ha scartato intuitivamente verso destra perchè vedeva la pista più libera.

 

Ecco un altro: il primo investito muore, il secondo rimane vivo ma seriamente ferito. Mai dare le spalle alle vetture in corsa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti, ci sono incidenti in cui non si può far nulla. Se oggi in F1 due macchine si toccano in pieno rettilineo a Monza e una volta a 300 all'ora contro un palo...bye bye.

 

E' un rischio più che accettabile, come nelle gare in moto se cadi in pista e uno ti passa sopra. Così sono morti Tomizawa, Simoncelli, Jones, tutti gli ultimi degli ultimi anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di incidenti che ho visto di diretta mi spaventò quello di Diniz al Nurburgring nel 1999 (quando si cappottò distruggendo il roll-bar), ma non si fece niente. Non vidi quello di Kubica e nemmeno quello di Wheldon in diretta, anche se furono ben più impressionanti. Nemmeno Ratzenberger, ero bambino all'epoca.

 

Allargando il campo a quelli di F.1 che ho visto poi successivamente, in replay o in speciali, quello che più mi impressiona è quello di Pryce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×