Jump to content
Beyond

Amalo, pazzo Lewis amalo...

Recommended Posts

Il 26/1/2020 Alle 00:59, ForzaFerrari88 ha scritto:

Il mio parere è che questa è, per la Ferrari, un'operazione lose-lose

 

Questo assolutamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella questa!!

 

se Hamilton venisse in Ferrari e non vincesse nulla per anni, non deve dimostrare niente, tutti i suoi titoli li ha vinti per merito suo e bisognerà ringraziarlo solo per aver deciso di spostarsi in Ferrari.

al contrario, visto che Vettel dopo svariati anni in Ferrari non ha vinto il titolo, bisogna rivalutare tutti i suoi titoli precedenti, perchè è un brocco incapace e sicuramente li ha vinti solo grazie la vettura

 

obbiettività questa sconosciuta :sisi: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, JLP ha scritto:

bella questa!!

 

se Hamilton venisse in Ferrari e non vincesse nulla per anni, non deve dimostrare niente, tutti i suoi titoli li ha vinti per merito suo e bisognerà ringraziarlo solo per aver deciso di spostarsi in Ferrari.

al contrario, visto che Vettel dopo svariati anni in Ferrari non vinto il titolo, bisogna rivalutare tutti i suoi titoli precedenti, perchè è un brocco incapace e sicuramente li ha vinti solo grazie la vettura

 

obbiettività questa sconosciuta :sisi: 


Il discorso è leggermente differente ed è legato al mio post nella discussione di Seb. 

Vettel dopo svariati anni in Ferrari ha buttato alle ortiche almeno un mondiale. Uno di quelli in cui avrebbe potuto gestire dalla pausa estiva senza pressioni. Lo ha fatto lui, non era colpa della vettura, la quale avrà si anche perso di prestazioni verso la fine, ma nulla di eclatante se consideriamo che lui stesso si è girato sia in Giappone sia in USA (mentre il compagno andava a vincere). Quell'anno ha chiuso a -88 punti dalla vetta, di cui 31 solo dovuti alla Germania (25 buttati da lui + almeno 6 di differenza con un secondo posto di Hamilton). 
Hamilton avrà anche avuto la macchina complessivamente migliore, ma quando c'è stato da colpire ha sempre fatto centro. 

Viene da se che Vettel ha perso quotazioni agli occhi di molti, non è sembrato il cecchino che si millantava fosse, questo unito al fatto che appena gli hanno cambiato il compagno, da uno prossimo alla pensione a un giovane arrembante, 2 su due si è fatto battere da Ricciardo e Leclerc, i pezzi del puzzle conducono alla possibilità che Seb non sia effettivamente della pasta di Hamilton e Verstappen(dell'ultimo anno). Cosa che fino a metà 2018 sembrava un'eresia, ma è stato evidente come la non solidità di nervo sia la peggior nemica di Seb, che ha bisogno di sentirsi prima donna assoluta in tutti gli aspetti della squadra, altrimenti evapora. 

Se Hamilton venisse in Ferrari e non vincesse nulla per anni, bisognerà vedere il motivo. Macchina scarsa? Errori stupidi? Testa da altre parti? e da li si faranno le valutazioni. Ad oggi se Hamilton scegliesse di vestire di Rosso lo farebbe da 6(7 praticamente) volte campione del mondo, comunque con 2 scuderie differenti e con svariati record sulle spalle. È vero ha avuto un'astronave per 7 anni e uno l'ha pure mancato(più per colpa di un motore che sua), però con quel palmares non deve più dimostrare niente a nessuno. Ha vinto il 50% dei mondiali a cui ha partecipato, ne ha persi 2 per due episodi (ghiaia e motore) ed è stato in lotta quasi fino alla fine con una Mclaren non a livello di RB per almeno un altro paio di anni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma fatela finita una buona volta.

Vettel ha dimostrato di essere un grande pilota combattendo per il mondiale nel 2017 e 2018 con una monoposto non all'altezza della Mercedes, parlo nell'arco dell'anno.

Purtroppo chi ce l'ha con Vettel spara su di esso per hobby o sfizio...

 

@JLP non ti scandalizzare...è un loro hobby.

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Bigmeu ha scritto:


Il discorso è leggermente differente ed è legato al mio post nella discussione di Seb. 

Vettel dopo svariati anni in Ferrari ha buttato alle ortiche almeno un mondiale. Uno di quelli in cui avrebbe potuto gestire dalla pausa estiva senza pressioni. Lo ha fatto lui, non era colpa della vettura, la quale avrà si anche perso di prestazioni verso la fine, ma nulla di eclatante se consideriamo che lui stesso si è girato sia in Giappone sia in USA (mentre il compagno andava a vincere). Quell'anno ha chiuso a -88 punti dalla vetta, di cui 31 solo dovuti alla Germania (25 buttati da lui + almeno 6 di differenza con un secondo posto di Hamilton). 
Hamilton avrà anche avuto la macchina complessivamente migliore, ma quando c'è stato da colpire ha sempre fatto centro. 

Viene da se che Vettel ha perso quotazioni agli occhi di molti, non è sembrato il cecchino che si millantava fosse, questo unito al fatto che appena gli hanno cambiato il compagno, da uno prossimo alla pensione a un giovane arrembante, 2 su due si è fatto battere da Ricciardo e Leclerc, i pezzi del puzzle conducono alla possibilità che Seb non sia effettivamente della pasta di Hamilton e Verstappen(dell'ultimo anno). Cosa che fino a metà 2018 sembrava un'eresia, ma è stato evidente come la non solidità di nervo sia la peggior nemica di Seb, che ha bisogno di sentirsi prima donna assoluta in tutti gli aspetti della squadra, altrimenti evapora. 

Se Hamilton venisse in Ferrari e non vincesse nulla per anni, bisognerà vedere il motivo. Macchina scarsa? Errori stupidi? Testa da altre parti? e da li si faranno le valutazioni. Ad oggi se Hamilton scegliesse di vestire di Rosso lo farebbe da 6(7 praticamente) volte campione del mondo, comunque con 2 scuderie differenti e con svariati record sulle spalle. È vero ha avuto un'astronave per 7 anni e uno l'ha pure mancato(più per colpa di un motore che sua), però con quel palmares non deve più dimostrare niente a nessuno. Ha vinto il 50% dei mondiali a cui ha partecipato, ne ha persi 2 per due episodi (ghiaia e motore) ed è stato in lotta quasi fino alla fine con una Mclaren non a livello di RB per almeno un altro paio di anni. 

 

Non voglio difendere Vettel a tutti i costi e non l'avrei mai fatto all'epoca RBR.

dico solo che molte dichiarazioni o giudizi sembrano esagerati 

nel 2018 Vettel è uscito in Germania perdendo 25 punti + i 7 che ha preso Hamilton vincendo al suo posto.

purtroppo per i ferraristi, Hamilton ha successivamente vinto di fila i GP di Italia, Singapore, Russia e Giappone, per poi concludere con la vittoria dei GP di Brasile e Abu Dhabi.

Mentre per il GP d'Italia si può imputare qualcosa a Vettel, per gli altri GP non ricordo suoi errori particolari.

Poi sicuramente si può dire che poteva prendere la pole, lottare di più ecc. ecc.

sinceramente anche dandogli la vittoria di Monza e Germania, IMHO non credo avesse così tanta possibilità di vincere il titolo contro quel LH e quella Mercedes.

 

da notare che Vettel ha vinto almeno un GP nel 2015, 2017, 2018 e 2019 ma tutti (o quasi) i tifosi Ferrari lo odiano e sperano in un ritiro/licenziamento

pensare che Alesi in 5 stagioni in Ferrari ha vinto 1 solo GP ed è amato ancora oggi da tutti (me compreso)

 

credo che molti si facciano influenzare dalla campagna mediatica costruita per liberarsi di lui, col solo scopo di favorire il nuovo astro nascente che quest'anno ha vinto due GP contro l'unico del suo anziano teammate (SV: 3 volte 3°e 4 volte 2°; CL 6 volte 3° e 2 volte 2°)

 

ricordo Canada per SV è Bahrein per CL, senza penalità/problemi sarebbero 1 vittoria in più a testa

 

scommettiamo che se LH arrivasse in Ferrari e soprattutto se non battesse regolarmente CL, inizierebbe subito il revisionismo di tutta la sua carriera? ha vinto grazie all'astronave, è bollito, è vecchio ecc. ecc. vedi SV

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, JLP ha scritto:

 

Non voglio difendere Vettel a tutti i costi e non l'avrei mai fatto all'epoca RBR.

dico solo che molte dichiarazioni o giudizi sembrano esagerati 

nel 2018 Vettel è uscito in Germania perdendo 25 punti + i 7 che ha preso Hamilton vincendo al suo posto.

purtroppo per i ferraristi, Hamilton ha successivamente vinto di fila i GP di Italia, Singapore, Russia e Giappone, per poi concludere con la vittoria dei GP di Brasile e Abu Dhabi.

Mentre per il GP d'Italia si può imputare qualcosa a Vettel, per gli altri GP non ricordo suoi errori particolari.

Poi sicuramente si può dire che poteva prendere la pole, lottare di più ecc. ecc.

sinceramente anche dandogli la vittoria di Monza e Germania, IMHO non credo avesse così tanta possibilità di vincere il titolo contro quel LH e quella Mercedes.

 

da notare che Vettel ha vinto almeno un GP nel 2015, 2017, 2018 e 2019 ma tutti (o quasi) i tifosi Ferrari lo odiano e sperano in un ritiro/licenziamento

pensare che Alesi in 5 stagioni in Ferrari ha vinto 1 solo GP ed è amato ancora oggi da tutti (me compreso)

 

credo che molti si facciano influenzare dalla campagna mediatica costruita per liberarsi di lui, col solo scopo di favorire il nuovo astro nascente che quest'anno ha vinto due GP contro l'unico del suo anziano teammate (SV: 3 volte 3°e 4 volte 2°; CL 6 volte 3° e 2 volte 2°)

 

ricordo Canada per SV è Bahrein per CL, senza penalità/problemi sarebbero 1 vittoria in più a testa

 

scommettiamo che se LH arrivasse in Ferrari e soprattutto se non battesse regolarmente CL, inizierebbe subito il revisionismo di tutta la sua carriera? ha vinto grazie all'astronave, è bollito, è vecchio ecc. ecc. vedi SV

C'è da dire che il pilota bollito (secondo loro) è stato quasi allo stesso livello del predestinato (secondo sempre loro), quindi alla luce di ciò c'è qualcosa che non va, o non è un bollito Vettel oppure non è un predestinato l'altro...i conti non tornano!!!

Un bollito che, da quando ha il posteriore come piace a lui (da Singapore 2019), regola ogni pista il predestinato ( Singapore, Austin, Suzuka, Interlagos) beh, è una cosa contro la fisica...

E se non era un bollito cosa faceva in gara allora... :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, JLP ha scritto:

 

Non voglio difendere Vettel a tutti i costi e non l'avrei mai fatto all'epoca RBR.

dico solo che molte dichiarazioni o giudizi sembrano esagerati 

nel 2018 Vettel è uscito in Germania perdendo 25 punti + i 7 che ha preso Hamilton vincendo al suo posto.

purtroppo per i ferraristi, Hamilton ha successivamente vinto di fila i GP di Italia, Singapore, Russia e Giappone, per poi concludere con la vittoria dei GP di Brasile e Abu Dhabi.

Mentre per il GP d'Italia si può imputare qualcosa a Vettel, per gli altri GP non ricordo suoi errori particolari.

Poi sicuramente si può dire che poteva prendere la pole, lottare di più ecc. ecc.

sinceramente anche dandogli la vittoria di Monza e Germania, IMHO non credo avesse così tanta possibilità di vincere il titolo contro quel LH e quella Mercedes.

 

da notare che Vettel ha vinto almeno un GP nel 2015, 2017, 2018 e 2019 ma tutti (o quasi) i tifosi Ferrari lo odiano e sperano in un ritiro/licenziamento

pensare che Alesi in 5 stagioni in Ferrari ha vinto 1 solo GP ed è amato ancora oggi da tutti (me compreso)

 

credo che molti si facciano influenzare dalla campagna mediatica costruita per liberarsi di lui, col solo scopo di favorire il nuovo astro nascente che quest'anno ha vinto due GP contro l'unico del suo anziano teammate (SV: 3 volte 3°e 4 volte 2°; CL 6 volte 3° e 2 volte 2°)

 

ricordo Canada per SV è Bahrein per CL, senza penalità/problemi sarebbero 1 vittoria in più a testa

 

scommettiamo che se LH arrivasse in Ferrari e soprattutto se non battesse regolarmente CL, inizierebbe subito il revisionismo di tutta la sua carriera? ha vinto grazie all'astronave, è bollito, è vecchio ecc. ecc. vedi SV

Il revisionismo storico è cosa nota e diffusa, però attenzione perché con Hamilton toccherebbe fare rivalutazioni pazzesche

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, PheelD ha scritto:

Il revisionismo storico è cosa nota e diffusa, però attenzione perché con Hamilton toccherebbe fare rivalutazioni pazzesche

Hamilton non è un Alieno ed ha vinto con astronavi sotto al sedere ed un compagno zerbino.

Nei 4 anni con Rosberg, con una monoposto normale (2013) erano lì,  con l'astronave (2014/2016) era 2 a 1.

Non esaltate Hamilton più di quanto sia il suo valore effettivo.

Dal 2017 al 2019 ha vinto avendo maggiordomo Bottas come compagno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La differenza tra Leclerc e Vettel la si è vista tutta in una gara: Silverstone.
Il primo si tiene dietro Verstappen per metà gara con una macchina nettamente inferiore lottando in qualsiasi maniera. Il secondo viene passato senza particolari problemi e quando prova ad imitare il compagno di scuderia combina un altra cappellata.

Tanto Vettel o Hamilton la SF90 non avrebbe mai lottato per il mondiale, però è palese che Vettel abbia perso un po' di appeal non solo agli occhi dei tifosi ma anche da parte della dirigenza.

Poi vorrei capire dove Vettel abbia regolato Leclerc ad Austin e Brasile :mmm:

La scusa del posteriore instabile è sempre pronta lì come scusa, come se il non trovarsi con la monoposto giustifichi certi errori :rotfl:. Trattato come un Grosjean qualunque :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, probabilmente la verità sta nel mezzo delle due fazioni.

 

Hamilton è sicuramente al top, c'è da dire però che negli ultimi 7 anni è sempre stato nelle migliori condizioni possibili per esprimersi al meglio. Poteva anche permettersi di partire col freno a mano tirato per le prime gare, recuperare pian piano e poi spazzare via tutti nelle ultime gare dove notoriamente MB fa il salto (o la FE crolla, a voi la scelta).

 

Vettel (o chi per esso) non ha tutta questa fiducia/certezza alle spalle sulla squadra, sulle strategie e sugli sviluppi.

 

Io non sottovaluterei questo aspetto.

 

Un conto è arrivare il venerdì sapendo che in caso di macchina che non va nel giro di qualche ora te la sistemano e il sabato ti giochi la pole in 20 gare su 21, o che se surriscaldi le gomme tirano fuori subito 30 milioni per disegnarti un nuovo cerchio in 2 settimane; un conto è arrivare sperando che abbiano montato bene le candele, che Rueda non decida di farti uscire con le full wet quando fuori splende il sole e che quel bellissimo fondo che arriva da Maranello non richieda 4 settimane per capire come farlo funzionare (tutto già successo).

 

E' come giocarsi la finale dei mondiali da difensore centrale sapendo che alle spalle hai Buffon (del 2006) oppure il Dida delle ultime stagioni. Non proprio la stessa cosa a livello mentale.

 

Bada bene, non sto dicendo che Vettel non ci abbia messo del suo, ma che partano da due situazioni abbastanza diverse mi pare sia palese. Anche Hamilton soffre quando è in situazioni negative (vedi Germania 19 o il momento in cui la FE sembrava averne di più l'anno scorso - "tricks" docet.)

 

Unito al fatto che uno ha in saccoccia tot mondiali e l'altro abbia il piccolo "dovere" di riportare il titolo a Maranello dopo 10 anni, si fa presto.

 

Io sono convinto che siano più vicini di quello che si dica qui, ma sono in situazioni quasi opposte a livello di tranquillità.

 

E' vero però che la storia in ogni caso la fanno i vincitori....

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Giovy_1006 ha scritto:

La differenza tra Leclerc e Vettel la si è vista tutta in una gara: Silverstone.
Il primo si tiene dietro Verstappen per metà gara con una macchina nettamente inferiore lottando in qualsiasi maniera. Il secondo viene passato senza particolari problemi e quando prova ad imitare il compagno di scuderia combina un altra cappellata.
 

Poi vorrei capire dove Vettel abbia regolato Leclerc ad Austin e Brasile :mmm:

 

 

Primo Grassetto : io invece dico Hockenheim,  Leclerc va a muro, Vettel arriva secondo partendo nelle ultime file.

 

Secondo Grassetto : ad Austin Vettel parte dalla prima fila, e prima di partire ha già l'auto danneggiata,  Leclerc parte più indietro.

In Brasile senza la SC che ricompattò il gruppo, Vettel era anni luce davanti a Leclerc.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su Hockenheim ometti che Leclerc sul bagnato era più veloce di Vettel.
Ad Austin è impossibile fare un paragone perchè Vettel non ha mai avuto ritmo con quel problema. Inoltre, Leclerc girava con un PU vecchia
In Brasile Leclerc aveva da scontare 10 posizioni se non erro. Per cui quei 'anni luce' derivano semplicemente dalla posizione di partenza deficitaria.

Lo sai che è una guerra tra poveri, vero? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Giovy_1006 ha scritto:

Su Hockenheim ometti che Leclerc sul bagnato era più veloce di Vettel.
Ad Austin è impossibile fare un paragone perchè Vettel non ha mai avuto ritmo con quel problema. Inoltre, Leclerc girava con un PU vecchia
In Brasile Leclerc aveva da scontare 10 posizioni se non erro. Per cui quei 'anni luce' derivano semplicemente dalla posizione di partenza deficitaria.

Lo sai che è una guerra tra poveri, vero? :asd:

La guerra di certo non è iniziata da me, ma...Se leggo inesattezze io intervengo subito...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sarei carico anch'io con le macchine che guida

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

sarei carico anch'io con le macchine che guida

Sopratutto con il suo conto in banca :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

fintanto che vince quei soldi non sono rubati 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

fintanto che vince quei soldi non sono rubati 

Quoto ma con Alonso al suo posto pagherebbero il 50% in meno e stravincerebbero lo stesso

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

fintanto che vince quei soldi non sono rubati 

fintanto che qualcuno glieli paga pur potendo vincere sborsando n volte meno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rotfl

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   2 members

×