Jump to content
Beyond

Amalo, pazzo Lewis amalo...

Recommended Posts

:fermad::fermad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Honda ieri andava a bombazza... E per favore, Hamilton dice che ha problemi di pu ogni volta...una cosa è il calo un'altra dire che il motore è andato... Quando Verstappen ha cali di potenza dice che ha cali non pu andata

Edited by Aerozack

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche la stessa sensibilità di quando le gomme sono finite e poi fanno altri 40 giri (di pianto in radio)

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Imperial ha scritto:

 

Aveva avvertito un calo di potenza riscontrato poi dagli stessi ingegneri. Non si è inventato nulla.

 

Poi se non riesci neanche a stare in scia a un motorizzato Honda ci credo che pensi di aver qualche problema.  😅

 

che lew veda fantasmi pure quando domina è un fatto, mica ce lo stiamo inventando.

evidentemente gli piace sentirsi in difficoltà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quello non è pianto, ovviamente piange per ingannare gli avversari

  • Lewisito 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Evidentemente è troppo abituato all'affidabilità

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Aerozack ha scritto:

La stessa sensibilità di quando pensa che il motore stia andando in vacca

 

:asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

da sottolineare anche, oltre alla sua estrema sensibilità nel percepire problemi e cambiamenti tecnici-ambientali, anche la sua fame nonostante abbia vinto tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fossi in Albon sarei andato a dargli un bel calcio negli zebedei

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il thailandese è andato subito a scusarsi, ha riconosciuto l'errore (uno dei pochissimi veramente evidenti).

 

Il sorpasso di Verstappen è stato causato da una parte ibrida scarica, han usato la maggior parte della carica per cercare l'undercut, ma sono rimasti senza dopo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Fossi in Albon sarei andato a dargli un bel calcio negli zebedei

Pensa allora cosa avrebbe dovuto fare Leclerc.

Almeno lui si scusa quando fa le vettelate 

Edited by lucaf2000

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

Pensa allora cosa avrebbe dovuto fare Leclerc.

Almeno lui si scusa quando fa le vettelate 

Leclerc doveva pestare Vettel, peccato non tenga sangue calabro

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Affermazioni impegnative

 

"Hamilton ha lo stesso talento di Prost, Senna, Schumacher e Fangio"

Scorrendo l'albo d'oro del "Mondiale Piloti" si trovano i 7 titoli di Michael Schumacher, i 6 di Hamilton, i 5 Fangio e poi i 4 di Prost e Vettel. Per Eddie Jordan, l'inglese di origini caraibiche ha le stesse caratteristiche dei grandi campioni del Circus che l'hanno preceduto. "Ha lo stesso talento puro di Alain Prost, Aryton Senna e Schumacher ma anche di un campione del passato come Juan Manuel Fangio - ha detto a Sport360 -. Lo sport è andato avanti, ma stiamo parlando della F1 attuale e penso che Hamilton sia davanti a tutti".

Share this post


Link to post
Share on other sites

come talento puro è assolutamente vero.

ma che la sua carriera abbia avuto degli alti e bassi è altrettanto vero.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MartinM ha scritto:

Affermazioni impegnative

 

"Hamilton ha lo stesso talento di Prost, Senna, Schumacher e Fangio"

 

Messi insieme, aggiungerei. :lnrg:

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima vorrei vedere hamilton di oggi correre con le macchine anni novanta, senza servosterzo con il volante rigido come il marmo e con i tre pedali che comprendevano la frizione e il cambio manuale a leva. e poi ne possiamo parlare se hamilton ha lo stesso talento di senna, ad esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Fan F1 ha scritto:

prima vorrei vedere hamilton di oggi correre con le macchine anni novanta, senza servosterzo con il volante rigido come il marmo e con i tre pedali che comprendevano la frizione e il cambio manuale a leva. e poi ne possiamo parlare se hamilton ha lo stesso talento di senna, ad esempio.

 

dai non c'è bisogno di fare questi confronti impropri. sappiamo benissimo che ogni pilota è figlio del suo tempo e sostenere che se avesse guidato 30 anni prima non ce l'avrebbe fatta è un gioco che non porta a nulla. 

ham è tra i migliori piloti di sempre e basta, fare ipotesi su come avrebbe corso in condizioni diverse ha poco senso.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha vinto il mondiale, ma si ostina a usare il n° 1 solo nell'ultima gara, tra l'altro non integralmente. Mi dà fastidio che si ostini a portare il 44 anche da campione del mondo in carica (a parte che non sopporto questo sistema di numerazione, ma va beh...).

Ma perchè non usa il n°1? Ma ha paura che il n° 1 gli porti sfiga, visto che nel 2009 andò maluccio?

 

Per me, semplicemente, copia la moda lanciata da Valentino Rossi di rinunciare al n°1...

 

Io non lo farei: il n° 1 ha molto significato

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

dai non c'è bisogno di fare questi confronti impropri. sappiamo benissimo che ogni pilota è figlio del suo tempo e sostenere che se avesse guidato 30 anni prima non ce l'avrebbe fatta è un gioco che non porta a nulla. 

ham è tra i migliori piloti di sempre e basta, fare ipotesi su come avrebbe corso in condizioni diverse ha poco senso.

 

più che altro non è assolutamente vero.

e questo non vale solo per hamilton.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×