Jump to content
Osrevinu

11 Settembre 2001 - Dove eravate?

Recommended Posts

Ragazzi, apro questo topic non per parlare dell'11 settembre in s?, quindi niente teorie, niente ricostruzioni, niente dibattiti, ecc... per questo c'? un topic apposta.

 

Apro il topic semplicemente perch? sto compilando un volumetto di memorie su quel giorno e quindi vi chiedo semplicemente, in poche parole, dove eravate? Che stavate facendo? Come lo avete saputo? La vostra reazione e quella di chi era con voi.

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero al lavoro, avevo appena caricato sulla sega dell'alluminio da tagliare.

Il capo usc? dall'ufficio col cellulare in mano e venne a leggermi le news che aveva appena ricevuto (non so a quale servizio fosse abbonato). Mi disse che due aerei si erano schiantati sulle Twin Towers (lui ci era stato un paio di anni prima) e che Bush era in volo sull'Air Force One.

 

Convenimmo entrambi che se non si fosse trovata una soluzione agli squilibri del mondo sarebbero stati ca**i grossi per tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero tornato da scuola (facevo la terza superiore) e guardavo su Rai 2 "The Practice - Professione avvocati". Erano circa le due del pome. Reazione non ricordo bene, abbastanza sgomento, per? ? passato troppo tempo.

Edited by M.SchumyTheBest

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordi abbastanza sfumati, all'epoca ero un ragazzino, mi trovavo a pranzo a casa di un amico perch? poi saremmo scesi in spiaggia, la notizia l'apprendemmo subito dopo pranzo, saranno state le due-due e mezza; poi ovviamente l'appuntamento con gli altri al mare salt?, la scena della caduta delle Torri l? per l? sembrava spettacolare, naturalmente capivi che c'erano grossi casini ma non stavi l? a chiederti chi avesse organizzato l'attentato, cosa sarebbe successo dopo etc. Le cose che mi colpirono molto furono che cmq in una delle due Torri nel momento in cui fu colpita ci stava la stessa quantit? di persone che abita il mio paese... Poi pi? le rivedevo pi? mi colpivano le immagini: faceva effetto vedere la gente che si gettava dalle finestre in cerca di una via fuga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sinceramente non mi ricordo dove ero o con chi,ricordo solo che ne parlammo a scuola(all'epoca facevo le elementari)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dovevo prendere il pullman per andare al lavoro alle 4 e mi sono addormentata sul divano.. Mi sveglio ben oltre le 4 e vedo in televisione le torri che bruciano, ma non ho tempo, scappo fuori per prendere il bus successivo.. e quando arrivo al lavoro vedo tutti che seguono le notizie su ansa.it.. L? ho capito che non avevo sognato ma che era tutto vero!

Reazione non saprei, l? per l? ho solo sperato che molti riuscissero ad uscire, poi quando sono crollate sono crollata anch'io, non me lo sarei mai aspettato.

Edited by ElyAS81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dovevo prendere il pullman per andare al lavoro alle 4 e mi sono addormentata sul divano..

Ehm ehm... :whistle:

 

 

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehm ehm... :whistle:

 

 

:asd:

 

Vedi non ? solo l'et? che mi provoca l'abbiocco del dopo pranzo.. O ma non te ne scappa una eh??

Edited by ElyAS81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, apro questo topic non per parlare dell'11 settembre in s?, quindi niente teorie, niente ricostruzioni, niente dibattiti, ecc... per questo c'? un topic apposta.

 

Apro il topic semplicemente perch? sto compilando un volumetto di memorie su quel giorno e quindi vi chiedo semplicemente, in poche parole, dove eravate? Che stavate facendo? Come lo avete saputo? La vostra reazione e quella di chi era con voi.

 

Grazie.

 

ero a casa o meglio ero in qualifica a Monza, venne mia sorella a chiamarmi e mio padre mi avvert? contemporaneamente al telefono, vidi le torri cadere e pensai a quando una sera nell'agosto 1995 salii sopra e vidi milioni di luci

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero tornato da scuola (secondo anno di superiori), subito dopo pranzo stavo per accendere la tv quando squilla il telefono: era un mio amico e compagno di scuola che mi dice "Accendi la tv, stanno prendendo fuoco le torri gemelle!". L? per l? credevo fosse uno scherzo, poi accesi la tv e vidi quello che videro tutti... si era appena schiantato il primo aereo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io avevo 25 anni, stavo dormendo sul letto in camera mia, mi rompevo di mettermi sui libri di Procedura Civile.

 

Mia sorella venne a chiamarmi, tutta concitata, invitandomi a venire a vedere la TV perch? un aereo aveva colpito una Torre a New York.

Ma io, nel dormiveglia, la snobbai.. Dopo qualche minuto mi alzai e andai a vedere anche io.

 

Per? se devo essere sincero, non ricordo se assistetti in diretta al secondo schianto (al primo, come detto, stavo dormendo).

 

Rimasi stupito, sembrava irreale proprio perch? simile a cose come "Real Tv", sembrava un'assurdit? tipicamente "americana".

 

Iniziarono le telefonate incrociate con amici e conoscenti, tutti davanti alla tv.

 

Gi? la sera stessa pensai proprio quello che ha detto Gio: se non si rimediava agli squilibri nel mondo (che erano e sono quasi sempre a favore dell'Occidente), sarebbero stati tempi durissimi. Ovviamente nessuno mi ascoltava: sentivo in strada molte persone gasate per la prevedibile e "orgogliosa reazione americana", ma questa ? un'altra storia, che ? OT.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero a vedere gli allenamenti di mio fratello e venni a sapere della cosa tramite alcuni genitori che erano li con me... e andai da mia nonna (che abitava praticamente di fronte al campo) a vedere quello che stava accadendo, erano gi? avvenuti entrambi gli schianti ed era ormai fin troppo chiaro che non poteva essere un'incidente!

era evidente che da quel giorno sarebbero cambiate molte cose e che non sarebbe stato per niente facile stanare i colpevoli

Share this post


Link to post
Share on other sites

ero davanti al computer

mio padre stava seguendo la TV e mi dice "Un aereo si ? schiantato sulle torri gemelle"

pensavo all'indicente e mi dicevo come ca..spita ha fatto a centrare l'edificio, poi ? arrivato il secondo aereo e l? ho capito che qualcosa non quadrava...

 

 

l'unica definizione che mi viene per quella giornata ? "surreale", paradossalmente mi fece pi? male quello che successe il 12...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quell'anno avevo lavorato (e vissuto) a Torino. Da qualche giorno mi avevano comunicato che non mi avrebbero rinnovato il contratto a tempo determinato che scadeva a fine Settembre per cui mi ero subito messo in caccia di qualcos'altro. Non mi ricordo se avevo avuto un colloquio quel pomeriggio a Milano o avrei dovuto averlo la mattina dopo. Fatto sta che ero a casa dei miei genitori con mia madre mentre mio padre era ancora al lavoro. Ad un certo punto entra a razzo in casa mio fratello dicendo che, mentre era in macchina, aveva sentito alla radio che era successo il patatrac. Accendiamo la televisione e su Canale 5 c'era uno speciale di Mentana praticamente in diretta. La prima cosa che ho pensato? "C...o, siamo nella m...a"

Share this post


Link to post
Share on other sites

All'epoca avevo 5 anni e avevo acceso la televisione per guardare qualcosa su rai 3 (mi sembra la melevisione :asd: ), ma ovviamente trasmettevano ci? che stava accadendo a New York. Ricordo che svegliai mia madre, perch? non capivo cosa stesse succedendo. Al primo impatto credo che avesse scambiato tutto per un film.

Ora che ci penso ricordo solo il crollo delle torri. Probabilmente gli aerei si erano gi? schiantati

Share this post


Link to post
Share on other sites

avevo 11 anni ed ero a casa. mi pare che stessero dando cartoni o che quando le varie tv interruppero per le edizioni straordinarie. rimasi molto colpito, chiamai anche mia mamma in ufficio per dirglielo. piu tardi scesi a giocare come sempre con i miei amici e parlammo molto della cosa, facendo ipotesi su futuri conflitti tra occidente e medio oriente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era il primo giorno di quinta superiore.

 

Torno a casa e accendo Radio DJ per ascoltare il DJ Time in diretta. Albertino e DJ Giuseppe parlano sommessamente, niente musica, niente scherzi. Appena capisco accendo la TV e seguo tutto in diretta. Non credevo ai miei occhi. Sono gi? passati 10 anni, mamma mia.

 

Il giorno dopo, con il Corriere in mano in classe, il Prof di Diritto entr? dicendo 'via i giornali, qui dobbiamo fare lezione'. Essendo il mio Prof 'preferito', risposi qualcosa del tipo 'per quanto mi riguarda posso anche uscire, sinceramente della sua lezione con quello che ? successo ieri non me ne frega una mazza'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io avevo 7 anni,ero in cucina e,o stavo facendo i compiti o un disegno,la mia mamma sent? alla radio dello schianto del primo aereo e quindi accese immediatamente la tv.Vedemmo entrambi il secondo schianto in diretta e fu in quel momento che partirono telefonate ad amici e parenti,tutti avevano capito che non si trattava di un incidente ma di un attacco terroristico.

Nonostante fossi molto piccolo mi ricordo bene quei momenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ero a casa, avrei compiuto 15 anni il dicembre successivo. Era appena finito Cento Vetrine, e mi metto davanti al PC a giocare a GP3. Verso le 15 e qualcosa telefona mio padre che era a Foggia e dice: "Accendete la TV che ? successo qualcosa a New York". Accendiamo e a me sembrava di stare in una dimensione parallela. Rimasi inebetito davanti alla TV per circa mezz'ora, mia madre con la mano davanti alla bocca.

Per tutto il giorno e per tutta la notte poi seguii gli speciali alla TV, il giorno dopo comprai i giornali (li ho ancora conservati), ed ebbi subito il sentore che da quel momento sarebbero cambiate molte, tante cose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo 19 anni ed ? successo mentre stavo facendo allenamento. L'ho scoperto dopo a casa, verso le 16-17.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×