Jump to content
L.Costigan

Sebastian Vettel

Vettel nel 2020  

41 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 2. Il rendimento velocistico complessivo di Vettel nei confronti di Leclerc sarà

  2. 3. In termini di pole e vittorie, rispetto a Leclerc ne otterrà



Recommended Posts

 

forse non mi sono spiegato bene, intendo dire che Vettel avrà ancora avuto tutti gli automatismi derivanti dall'aver guidato una generazione di vetture fortissime tutte molto simili tra loro quindi forse il reset che deve fare rispetto a Ricciardo, che parte da una tabula rasa, è più impegnativo...cmq è solo una mia opinione, sicuramente sbagliata

 

 

No, no, sei stato chiarissimo. Quello che intendo io è che un pilota di un certo calibro il reset dovrebbe farlo abbastanza rapidamente. Poi c'è anche da tener conto che Ricciardo non ha niente da perdere per cui è molto tranquillo.

 

 

Male oggi poco da dire.

Nella prima parte non era neanche male, poi è sparito, mah...

Chissà che non aveva problemi in rettilineo la macchina faceva pena

 

Ad un certo punto l'hanno inquadrato col camera-car, durante la fase in cui era ancora davanti a Ricciardo, che però lo stavo rimontando, e approcciando le curve era costretto a parzializzare l'acceleratore più del dovuto. Evidente che avesse un problema e anche serio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

"Se vedi una Red Bull nello specchietto pensi a Vettel, invece è Ricciardo"

Alonso

 

:asd:

 

comunque,ad essere sinceri ,nelle ultime stagioni nel suo specchietto ha visto senz'altro molte più volte webber di vettel :zizi:

 

 

Esattamente, per quello adesso è un pò spaesato :asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha appena detto che aveva grossi problemi all'anteriore! pero anche ieri nelle qualifiche era sembra più veloce di Ricciardo e con le intermedie tutti hanno migliorato invece lui stranamente ha peggiorato! inspiegabile....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Discorso che lascia il tempo che trova, ovvero che non potrà mai essere provato in alcun modo. Siamo quindi nel puro campo delle opinioni. Comunque, caro Schumi81, il giorno in cui riuscirai ad accettare qualche battuta senza fare lo stizzito e apostrofare gli altrui commenti come "fesserie" o "fregnacce" sarà un bel giorno per il forum.

 

'scolta non è che puoi mollarmi un attimo o ignorarmi del tutto, se ti do tanto fastidio? Grazie. Quando (e se) accadrà, sarà un bel giorno per me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la versione B della Red Bull tornerà ad essere efficace e competitivo come sempre.

E' un po come Kimi, non ci si trova proprio con questa monoposto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricciardo sta facendo chiarezza sui reali meriti di Vettel nella conquista di quattro mondiali

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto vedendo gente che non scriveva da mesi qui dentro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche a me è sembrato lentissimo in rettilineo a volte. Soprattutto dopo aver tentato quel forcing su Alonso per riprendersi la posizione. Distacco che è aumentato come una voragine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh quando in rettilineo sei col drs e quello davanti si allontana addirittura, qualcosa non quadra :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti, in rettilineo perdeva col DRS attivo :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

pero il DRS non c'entra nulla!ha altri problemi e lui si deve tirare fuori da solo e deve dimostrare a se stesso e gli altri che il 4 volte campione del mondo non era per caso!

Sto leggendo cose assurde in giro. Sembra che tutti ma tutti da 5anni non aspettavo altro che questa inizio difficile.e di Vette per andargli addosso! Commenti tipo" si sta dimostrando il peggior pilota della F1".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wajdi sono daccordo con te, lo dico spesso che è presto per fare certi discorsi, però è altrettanto vero che il compagno va più forte di lui e oggi gli ha rifilato 2 secondi, è molto strano, non so quali problemi abbia ma non credo sia sabotato dalla squadra, anzi...mah, comunque sicuramente tornerà a ottimi livelli già dal prossimo gp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cercherò di essere il più pacato possibile sperando, una volta tanto, di evitare il solito teatrino a base di risposte piccate, ironiche, provocatorie, condite da accuse di rosicaggio e quant'altro. La pista, ad oggi, continua a darmi conferme di ciò che sostengo da tanto, ossia che Vettel sia un pilota velocissimo e di talento, ma che manchi di quel "qualcosa in più" che contraddistinse grandissimi come Schumacher e Senna da tutti gli altri, compresi piloti velocissimi e di talento come lui. Quella capacità di andare oltre i limiti della propria vettura (specie quando la vettura in questione è problematica o non all'altezza di quella dei rivali), di bastonare i propri compagni di squadra sempre e comunque, di vincere o comunque lottare per le prime posizioni con vetture che altri portano sì e no in zona punti: in sintesi, di fare la differenza. Quella capacità che storicamente ha sempre contraddistinto i grandissimi da tutti gli altri, ma che oggi viene "stranamente" rinnegata (l'ho visto fare persino con lo Schumi stratosferico della Benetton e dei primi anni in Ferrari), spesso per difendere (malamente) le ragioni del tedeschino.

 

Vettel merita i suoi 4 titoli, li ha vinti e nessuno glieli toglierà mai, probabilmente ne vincerà anche altri. Ma oggi mi appare sempre più chiaro che ha sfruttato benissimo una vettura stratoserica, non che abbia portato alla vittoria una semplice "buona vettura" grazie quasi esclusivamente al suo talento.

 

Questa la mia opinione, rispetto chi la pensa diversamente ma per me a parlare è la pista, oggi come non mai. Perchè io Schumacher o Senna, faticare così tanto contro i propri compagni di squadra non li ho mai visti, meno che mai quando disponevano di una vettura mediocre. Anzi, è lì che tutto il loro talento si esaltava, veniva fuori, portava quei carciofi oltre i limiti. Vettel non lo sta facendo, mi dispiace per i suoi tanti estimatori ma io sto trovando conferme in ciò che pensavo. Se poi, d'improvviso, Vettel comincerà a bastonare Ricciardo a ogni gara ed a far vedere cose inaspettate al volante di questa RB non più stratosferica, vi posso stragiurare che sarò pronto a ricredermi.

Edited by Schumi81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Schumi ho letto il tuo post però vorrei dirti che i tuoi discorsi si basano solo su 4 gare, se vettel quest'anno andava più forte di Ricciardo non dicevi questo... per questo dico che forse un tantino esageri, in parte sono daccordo con te, ma soloin parte, aspettiamo e vediamo... non si giudica un pilota per 4 gare opache e si tralasciano 4 mondiali, e lo dico da Alonsiano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Schumi ho letto il tuo post però vorrei dirti che i tuoi discorsi si basano solo su 4 gare, se vettel quest'anno andava più forte di Ricciardo non dicevi questo... per questo dico che forse un tantino esageri, in parte sono daccordo con te, ma soloin parte, aspettiamo e vediamo... non si giudica un pilota per 4 gare opache e si tralasciano 4 mondiali, e lo dico da Alonsiano.

 

E già. :sesebh5:

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'analisi in teoria potrebbe essere condivisibile, ma quando scrivi che Senna bastonava i compagni di squadra sempre e comunque tutto il discorso crolla, visto che fece meno punti di Prost sia nell'88 che nell'89.

Per Schumacher il discorso vale, ma non per la seconda parte della carriera.

Vettel si è trovato al posto giusto nel momento giusto con il gregario giusto.

È logico che quando devi confrontarti con Berger, Barrichello o Webber tutto diventa più facile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Schumi ho letto il tuo post però vorrei dirti che i tuoi discorsi si basano solo su 4 gare, se vettel quest'anno andava più forte di Ricciardo non dicevi questo... per questo dico che forse un tantino esageri, in parte sono daccordo con te, ma soloin parte, aspettiamo e vediamo... non si giudica un pilota per 4 gare opache e si tralasciano 4 mondiali, e lo dico da Alonsiano.

 

E già. :sesebh5:

 

 

sbaglio?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se mia nonna aveva due ruote era una carriola, ora è più chiaro? :asd:

 

a klitschko: chiaro che non mi riferivo tanto al confronto con Prost, disputato peraltro con una vettura senza rivali (anche se sul piano velocistico, specie in qualifica, Senna a Prost lo bastonava eccome), ma al Senna che compieva imprese impossibili per gli altri al volante di vetture non stratosferiche.

Edited by Schumi81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voi sapete che a me non interessa molto la diatriba dei confronti dei compagni di squadra, ma la storia di bastonare il compagno di squadra sempre e comunque è un puro mito, se guardiamo a Senna già nell'85 era dietro a de Angelis prima che Peter Warr ci mettesse le mani, e Schumacher non mi sembra abbia mai avuto grossi avversari in squadra

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente Senna in qualifica era velocissimo... Allo stesso tempo va ricordato che primeggiare in qualifica non serve a nulla, se poi non concretizzi quel vantaggio in punti.

 

Tornando a Vettel, va ricordato che in occasione del primo titolo, fermi restando i demeriti di Webber, si è avuta l'impressione di un atteggiamento non super partes da parte del team.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×